Pagina 28 di 35 PrimoPrimo ... 181920212223242526272829303132333435 UltimoUltimo
Mostra risultati da 406 a 420 di 512

Discussione: Prezzi skipass improponibili

  1. #406
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rbodini Vedi messaggio
    E' proprio quello che sto dicendo. Se vogliamo che continui ad essere praticabile senza particolare difficoltà dal ceto medio, i prezzi degli skipass devono smettere di aumentare alla velocità con cui stanno crescendo in questi anni.
    Io mi auguro che continuino a crescere gli skipass così come gli investimenti, per avere comprensori sempre meglio strutturati, organizzati per l'innevamento, e con servizi di buon livello.
    Le piccoli stazioni sono e continuano ad essere un'ottima alternativa, mentre trovo giusto che i comprensori grandi continuino a crescere ed investire sullo sviluppo

  2. #407

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rbodini Vedi messaggio
    E' proprio quello che sto dicendo. Se vogliamo che continui ad essere praticabile senza particolare difficoltà dal ceto medio, i prezzi degli skipass devono smettere di aumentare alla velocità con cui stanno crescendo in questi anni.
    E forse alcune società dovrebbero calmierare gli investimenti, più o meno utili, che poi impattano sui costi finali.

    Sul Sellaronda hanno messo ovovie nuove senza alcun senso, giusto per fare pochi metri di dislivello. Delle seggiovie sarebbero state più che sufficienti.
    Detto questo, non è solo un discorso economico, ma anche di impatto ambientale.

  3. Skife per Leonard:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #408

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Io mi auguro che continuino a crescere gli skipass così come gli investimenti, per avere comprensori sempre meglio strutturati, organizzati per l'innevamento, e con servizi di buon livello.
    Le piccoli stazioni sono e continuano ad essere un'ottima alternativa, mentre trovo giusto che i comprensori grandi continuino a crescere ed investire sullo sviluppo
    Così diventeranno sempre più attrattivi per sempre meno persone - quelle che potranno permettersi prezzi sempre più alti. Insomma un bene di lusso.

    Se permetti io preferisco non avere il sedile riscaldato in pelle umana e lo champagne in ovovia e potermi permettere di sciare qualche giorno in più...

  6. #409

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Ne sei sicuro? Anche dei ristoranti dicevano lo stesso, ma sono sempre pieni e soprattutto i più cari.
    C'è molta più gente che ha possibilità rispetto a 30 anni fa, forse cambiano tipologia di spesa. Cìè gente che non arriva alla fine del mese e ha uno smart da 700 Euro, si indebitano per telefonini e auto. Chi ha soldi spende chi non li ha li spende in c*****e, per me smart e auto sono cacchiate.
    Allora vado a sciare e mi costa meno di una partita di calcio o di una poltrona alla Scala. Dove tutto questo prezzo impossibile? Allora tutto è caro.
    Infatti ho scritto su questo forum che i prezzi della Scala sono immorali (anche in considerazione del fatto che è finanziata coi soldi pubblici delle tasse di tutti, compreso l'addetto alle pulizie del bagno dell'autogrill).
    Nello sci, dubito che i comprensori USA da 150 dollari abbiano sovvenzioni pubbliche, in Italia trovatemi un solo comprensorio che non abbia preso un euro di soldi pubblici nella propria storia.

    Ma a parte questo, sì, ne sono convinto, se non ci sarà una stabilizzazione degli skipass, ma un aumento verso i 100 euro, l'italiano, a un certo punto, dovrà mollare.
    Lo stipendio medio nel 2018, era di circa 1400 euro al mese. Questo è un dato che non si può modificare, questi sono i soldi che l'italiano medio ha a disposizione, può tagliare di qua, fare sacrifici di la, ma i miracoli ancora no.
    In USA un insegnante di scuola superiore (che in genere ha un tenore di vita paragonabile a un impiegato, quindi rappresentativo della classe media) prende tra i 40 e i 50.000 dollari all'anno, compresa assicurazione sanitaria, e sono comunque nella fascia meno abbiente della popolazione.
    In Italia tra i 21.000 e i 33.000 euro lordi all'anno. In USA l'economia cresce ed è lecito aspettarsi un aumento degli stipendi nel medio/lungo termine.
    l'Italia no, è in stagnazione, col rischio recessione dietro l'angolo.
    È necessario che i prezzi attuali si stabilizzino, altrimenti andrà oltre le possibilità dei ceti medi italiani, rimanendo appannaggio dei ricchi e dei benestanti.

  7. #410

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    già sconfinando in francia o svizzera è facile superare i 70, quindi di cosa ci stiamo lamentando?
    In Francia non è vero che costa di più: i grandi comprensori hanno prezzi allineati a quelli italiani ed austriaci, i piccoli e medi comprensori costano meno di quelli italiani ed offrono un'offerta di piste ed impianti enormemente maggiore.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Io mi auguro che continuino a crescere gli skipass così come gli investimenti, per avere comprensori sempre meglio strutturati, organizzati per l'innevamento, e con servizi di buon livello.
    Le piccoli stazioni sono e continuano ad essere un'ottima alternativa, mentre trovo giusto che i comprensori grandi continuino a crescere ed investire sullo sviluppo
    Di solito sono d'accordo con te ma in questo caso, se uno non è ricco, non capisco come ci si possa augurare che i prezzi aumentino a tal punto che poi sì ci saranno comprensori perfetti (ma su cosa si intende per perfezione naturalmente se ne potrebbe parlare) ma si potranno solo osservare i ricchi che ci vanno.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    Sul Sellaronda hanno messo ovovie nuove senza alcun senso, giusto per fare pochi metri di dislivello. Delle seggiovie sarebbero state più che sufficienti.
    Ora non ricordo bene i nomi perché non frequento la zona ma ho scoperto che hanno messo una assurda telecabina verso La Val in sostituzione di una se ben ricordo seggiovia biposto, in una zona del tutto marginale del comprensorio e su una linea dove appunto era sufficiente orograficamente parlando (e forse anche per quanto riguarda l'affollamento) una seggiovia biposto. Quando l'ho vista ho detto: che orrore!

    Per non parlare di tutte quelle superflue telecabine al Plan de Corones: guardando la skimap essa risalta rispetto a quelle del 100% delle altre località al mondo; non ho mai visto un'altra situazione del genere, dove nove impianti su dieci sono cabinovie.
    Ultima modifica di Edo; 08-01-2020 alle 01:42 PM.

  8. Lo skifoso Edo ha 3 Skife:


  9. #411
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Infatti ho scritto su questo forum che i prezzi della Scala sono immorali (anche in considerazione del fatto che è finanziata coi soldi pubblici delle tasse di tutti, compreso l'addetto alle pulizie del bagno dell'autogrill).
    Nello sci, dubito che i comprensori USA da 150 dollari abbiano sovvenzioni pubbliche, in Italia trovatemi un solo comprensorio che non abbia preso un euro di soldi pubblici nella propria storia.

    Ma a parte questo, sì, ne sono convinto, se non ci sarà una stabilizzazione degli skipass, ma un aumento verso i 100 euro, l'italiano, a un certo punto, dovrà mollare.
    Lo stipendio medio nel 2018, era di circa 1400 euro al mese. Questo è un dato che non si può modificare, questi sono i soldi che l'italiano medio ha a disposizione, può tagliare di qua, fare sacrifici di la, ma i miracoli ancora no.
    In USA un insegnante di scuola superiore (che in genere ha un tenore di vita paragonabile a un impiegato, quindi rappresentativo della classe media) prende tra i 40 e i 50.000 dollari all'anno, compresa assicurazione sanitaria, e sono comunque nella fascia meno abbiente della popolazione.
    In Italia tra i 21.000 e i 33.000 euro lordi all'anno. In USA l'economia cresce ed è lecito aspettarsi un aumento degli stipendi nel medio/lungo termine.
    l'Italia no, è in stagnazione, col rischio recessione dietro l'angolo.
    È necessario che i prezzi attuali si stabilizzino, altrimenti andrà oltre le possibilità dei ceti medi italiani, rimanendo appannaggio dei ricchi e dei benestanti.
    In usa il grosso dei comprensori è tenuto in piedi dal mercato immobiliare, costruisci le case, costruisci gli impianti, guadagni vendendo le case
    In italia, costruire è più complicato, in taluni casi viene fatto ma male e ciò provoca i fallimenti, ma chi non costruisce, senza supporto esterno muore. Il resto è mafia...
    In francia ad esempio gli impianti sono tutti statali, le tasse di costruzione alte ma i permessi ci sono e con le tasse sovvenzionano le infrastrutture.

    Quanto alla situazione dei redditi italiani, quando smetterò di leggere di gente che compra champagne con il reddito di cittadinanza, di vedere il 99% delle persone con telefoni da 1000 euro, e gente che fa debiti decennali per comprare il suv, inizierò a preoccuparmi dei prezzi degli skipass... Se poi dovessi un natale riuscire a trovare parcheggio davanti alle piste dopo le 9, allora penserò che lo sci è in crisi... per ora vedo, almeno dove vivo, numeri in rialzo ovunque, code sempre più lunghe, alloggi sempre più sold-out...

  10. Skife per Teo:


  11. #412

    Predefinito

    Ma dove vedete tutti questi telefoni da 1000 euro?
    Io ho un Redmi Note 7 costato in sconto come due giorni e mezzo di sci, ma con la speranza di tenerlo almeno due anni.
    Vedo amici con prodotti medio-bassi di Samsung, Huawei, Xiaomi, Asus.
    Poi sì, ogni tanto il fighetto con l'iPhone, che magari poi mangia dal McDonald's, non va al cinema perché costa e di sicuro non scia.
    Ma se li vedete dappertutto, evidentemente frequentiamo persone molto diverse.
    La gente che vedete in vacanza a Natale, nel periodo più caro dell'anno, probabilmente appartiene alla fascia benestante, e lo esibisce con attrezzatura e macchine di lusso. La fascia medio-bassa, potendo, va in bassa stagione.
    Se potessi lavorare dall'uno al 6 gennaio, e andare in vacanza dal 7 al 12 coi prezzi di alberghi, e skipass più bassi, lo farei....

  12. Lo skifoso Ema93 ha 3 Skife:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #413
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Ema non sei tu l'oggetto (credo) del post di Teo<br><br>Teo fa un discorso più generico, legato anche a chi non considera minimamente lo sci come un'alternativa alle sue spese forse poco ponderate (debiti per comprare telefoni da 1000€).<br><br><br>

  15. Skife per madflyhalf:

    Teo

  16. #414

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Comodissimo da Milano e Torino, e poi ci aggiungi carburante e autostrada, direi regalato.
    Ma per favore.......Può andar bene per chi sta a Udine e in Friuli, per il resto cacchiata.
    Se fai il rapporto impianti prezzo, le piccole stazioni sono le più care, quindi vale sempre il detto, "chi più spende meno spende" e anche "hai per quello che paghi".
    A questo punto direi che la stazione del Frais è la migliore?
    Quello del tirolo per chi vive là oppure in zona è comodo si: 500€ per la carta servizi valida 12 mesi che include, oltre a Stubai ed una decina di comprensori zona Innsbruck, terme, piscine, musei, etc.
    Per lo stagionale lombardia non ne bastano 700, dura 6 mesi e non include nulla al di fuori dello sci. Ah giusto, stelvio escluso.

  17. Skife per PerditoreDiQuota:


  18. #415
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Chioso invitandovi ad una riflessione.

    Non è detto che gli skipass debbano continuare a salire di prezzo, almeno non tanto di più da quanto possono essere legati all'inflazione.
    O meglio partiamo da un altro punto di vista... diamo per scontato che con l'avanzare dell'età, aumenti la disponibilità di spesa di uno sciatore che fruisce di MEGACOMPRENSORI i cui prezzi esplodono anno dopo anno.

    Però penso più che dopo una certa età, ipotizziamo i 34 anni, il trend si inverte.

    Diciamo tra i 28 e i 30, mediamente, la vita di chi scia sistematicamente si divide tra un lavoro retribuito benino che magari aumenta un pochino, e... vacanze sostanzialmente da single, perché statisticamente è più alta la probabilità che:
    - NON è una persona sposata
    - NON è una persona con figli
    - il proprio compagno o NON scia, o SCIA più o meno come te -> ma tanto ognuno ha il suo reddito e i nucliei famigliari sono separati, probabile ancora non si conviva.

    Mia teoria eh, ma eccola:

    Questo è il momento in cui la disponibilità di spesa di una persona, per una sciata, è massima.

    Girati i 30 iniziano ad essere più probabili le possibilità di:
    - essere sposati
    - avere figli
    - il proprio compagno/compagna ha le tue stesse caratteristiche di cui sopra , e il reddito del nucleo famigliare si somma, le spese sono COMUNI e sono MOLTO PIU' ALTE, specie in caso di figli


    Ergo: la disponibilità di spesa per lo sci, diminuisce nettamente, sempre secondo me, una volta che si forma un nucleo famigliare almeno per una 20ina d'anni


    Quindi, la mia idea è che:

    - fino a 30-32, ti spari le tue vacanze in megacomprensori, a volte con amici, magari con morosa/o, diciamo che il beneficio marginale di farti una sciata in un megacomprensorio da 50€/dies (media di 7gg) ti sembra accettabile piuttosto di fare 7gg in un """piccolo""" comprensorio (notate le virgolette), il cui costo è media 40€/dies

    - dai 32 in poi, vuoi anche dell'esperienza dei megacomprensori magari ti ha saturato (io sono stato così), vuoi soprattutto che di soldini in tasca potresti averne relativamente di meno, vuoi che magari a fare la vacanza siete più di 2, ecco che ti cambia la scelta


    Gestire queste scelte lontano dai comprensori di massa, è POSSIBILE, credo dia TANTA soddisfazione anche per chi si fa "solo" 7gg di sci all'anno, basta uscire dalla mentalità DSS.


    Lo sci non sarà mai uno sport economico/accessibile a tutti.
    MAI.
    Scordatevelo.
    Qui dentro, che vi piaccia o no, siamo tutti REALMENTE BENESTANTI (chi più chi meno) per l'economia non solo Italiana, ma in generale di un paese evoluto, del 2020.


    Ma ci sono ampi margini di contenimento spese, basta essere inclini a ciò.

  19. Lo skifoso madflyhalf ha 3 Skife:


  20. #416

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Mi dicono che in USA per riuscire a pagare prezzo pieno per uno skipass bisogna essere veramente dei faggiani, si trovano ovunque agevolazioni e coupon che danno sconti anche significativi... è vero?

    (non mi stupirebbe, in quel paese vanno matti per i coupon)
    NI . Ci sono una marea di agevolazioni, ma si tratta massimo di 10/15$, c’è da dire che da martedì il prezzo scendeva a 95$ .

    Ciao

  21. #417

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Ema non sei tu l'oggetto (credo) del post di Teo<br><br>Teo fa un discorso più generico, legato anche a chi non considera minimamente lo sci come un'alternativa alle sue spese forse poco ponderate (debiti per comprare telefoni da 1000€).<br><br><br>
    Hai ragionissima. La mia però era un'osservazione che questa massa di persone che comprano champagne tutto l'anno e telefoni da 1000 euro, alla fine nella mia esperienza personale, non è così grande.
    Quindi riferisco una visione della società intorno a me leggermente diversa. Io tutti questi telefoni da 1000 euro, nelle persone intorno a me, non li vedo.
    Certo, sarà un caso, e sicuramente può capitare di essere circondati da persone diverse, ma non è un fenomeno così generalizzato.

  22. #418

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Chioso invitandovi ad una riflessione.

    Non è detto che gli skipass debbano continuare a salire di prezzo, almeno non tanto di più da quanto possono essere legati all'inflazione.
    O meglio partiamo da un altro punto di vista... diamo per scontato che con l'avanzare dell'età, aumenti la disponibilità di spesa di uno sciatore che fruisce di MEGACOMPRENSORI i cui prezzi esplodono anno dopo anno.

    Però penso più che dopo una certa età, ipotizziamo i 34 anni, il trend si inverte.

    Diciamo tra i 28 e i 30, mediamente, la vita di chi scia sistematicamente si divide tra un lavoro retribuito benino che magari aumenta un pochino, e... vacanze sostanzialmente da single, perché statisticamente è più alta la probabilità che:
    - NON è una persona sposata
    - NON è una persona con figli
    - il proprio compagno o NON scia, o SCIA più o meno come te -> ma tanto ognuno ha il suo reddito e i nucliei famigliari sono separati, probabile ancora non si conviva.

    Mia teoria eh, ma eccola:

    Questo è il momento in cui la disponibilità di spesa di una persona, per una sciata, è massima.

    Girati i 30 iniziano ad essere più probabili le possibilità di:
    - essere sposati
    - avere figli
    - il proprio compagno/compagna ha le tue stesse caratteristiche di cui sopra , e il reddito del nucleo famigliare si somma, le spese sono COMUNI e sono MOLTO PIU' ALTE, specie in caso di figli


    Ergo: la disponibilità di spesa per lo sci, diminuisce nettamente, sempre secondo me, una volta che si forma un nucleo famigliare almeno per una 20ina d'anni


    Quindi, la mia idea è che:

    - fino a 30-32, ti spari le tue vacanze in megacomprensori, a volte con amici, magari con morosa/o, diciamo che il beneficio marginale di farti una sciata in un megacomprensorio da 50€/dies (media di 7gg) ti sembra accettabile piuttosto di fare 7gg in un """piccolo""" comprensorio (notate le virgolette), il cui costo è media 40€/dies

    - dai 32 in poi, vuoi anche dell'esperienza dei megacomprensori magari ti ha saturato (io sono stato così), vuoi soprattutto che di soldini in tasca potresti averne relativamente di meno, vuoi che magari a fare la vacanza siete più di 2, ecco che ti cambia la scelta


    Gestire queste scelte lontano dai comprensori di massa, è POSSIBILE, credo dia TANTA soddisfazione anche per chi si fa "solo" 7gg di sci all'anno, basta uscire dalla mentalità DSS.


    Lo sci non sarà mai uno sport economico/accessibile a tutti.
    MAI.
    Scordatevelo.
    Qui dentro, che vi piaccia o no, siamo tutti REALMENTE BENESTANTI (chi più chi meno) per l'economia non solo Italiana, ma in generale di un paese evoluto, del 2020.


    Ma ci sono ampi margini di contenimento spese, basta essere inclini a ciò.

    Condivido in pieno e sono abbastanza triste perchè sta finendo il mio periodo di massima disponibilità per lo sci

  23. #419
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Siamo in 2



    E lo stipendio cresce POCO/quasi per niente!

  24. Skife per madflyhalf:


  25. #420
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Tanto fra 50 anni non cia sara' piu' neve sulle alpi... stanno accumulando capitale.

  26. Lo skifoso ddski ha 2 Skife:


Pagina 28 di 35 PrimoPrimo ... 181920212223242526272829303132333435 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •