Pagina 32 di 32 PrimoPrimo ... 2223242526272829303132
Mostra risultati da 466 a 479 di 479

Discussione: Nuova SS. 38

  1. #466

    Predefinito

    Nulla da dire... soliti titoli a culo...per lavori da terminare nei giorni feriali..

    Comunque terza domenica che la faccio... una goduria senza fine.... basta code...in relax...

    Attendo la prova di s.ambrogio....

  2. Skife per barbasma:


  3. #467

    Predefinito

    erano lavori già programmati prima dell'inaugurazione: ci sono una serie di finiture che vanno realizzate nei 60 giorni successivi all'apertura.

  4. Skife per merlino:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #468

    Predefinito

    Comunque puoi fare anche 4 corsie ma nulla si puo' fare per gli imbecilli che vanno a 50 dove ci sono i 90... la vera tragedia della viabilita' valtellinese...

    E quelli dietro che non li superano...

  7. Skife per barbasma:


  8. #469

    Predefinito

    Bravo e soprattutto gli imbecilli che si accodano. Capisco una persona anziana che voglia andare molto piano ci sta ma imbecille che si accoda no...almeno distanziati un pochino mi lasci infilare e poi sorpasso il primo che fa da tappo. Come fanno o dovrebbero fare i grossi camion x intenderci No invece serpentone di cretini che ti costringono a sorpassi di 3 macchine alla volta. Andar meno del limite di velocità, al netto di anziani o disabili o altre situazioni particolari, che ripeto sono capibilissime, crea dei disagi incredibili. Bastano 3 pirla su una arteria nel periodo di traffico intendo per creare un delirio

  9. #470

    Predefinito

    Basta uno da bormio a tirano in galleria e crei un serpentone di vari km... il tutto poi intasa ulteriormente nella viabilita' gia' rallentata e i sorpassi in teoria vietati ovunque... ma che sei costretto a fare a tuo rischio per passare gente che non dovrebbe avere la patente...e non parlo di vecchi e disabili... se piove ed e' buio poi ciao... come se ci fosse la nebbia...

  10. #471

    Predefinito

    Stasera sono partito da Chiesa alle 21.00 e sono arrivato a Monza alle 22.30. Strada senza code. Viaggio liscio. Direi che il test del ponte dell'Immacolata la nuova ss.38 lo ha superato alla grande. Lo scorso anno ci furono code abbastanza intese. Come era oggi in altri orari? Tipo verso le 18??

  11. #472

    Predefinito

    Io sono ormai su a lavorare ma ho guardato il traffico tutta la sera...zero code

    Da dire che questo ambreus ci sono stati molti meno turisti.. e col maltempo di domenica molto sono partiti alla mattina...

    Ps: dopolavoro alle terme...priceless hahahah

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #473

    Predefinito

    A Chiesa l'affluenza dei turisti non è stata bassa, Sabato sulle piste era strapieno tipo feste di fine anno ma si sciava benissimo. Domenica media affluenza. La nuova ss. 38 funziona molto bene. si viaggia tranquillamente a 110 km/h le corsie sono molto larghe e ben illuminate

  14. #474

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da barbasma Vedi messaggio
    Comunque puoi fare anche 4 corsie ma nulla si puo' fare per gli imbecilli che vanno a 50 dove ci sono i 90... la vera tragedia della viabilita' valtellinese...

    E quelli dietro che non li superano...
    Come disse una mia amica “è il secondo che fa la fila”.
    Uno da solo che va piano non è un problema....sono quelli dietro che non superano.....


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  15. Lo skifoso MiPiaceSciare ha 3 Skife:


  16. #475

    Predefinito

    Gravissimo incidente, sulla nuova bretella

    https://www.laprovinciadisondrio.it/...om_1297185_11/

    Peraltro mi dicono che in galleria non è infrequente imbattersi nei cervi.

  17. #476

    Predefinito

    io ci sono passato 10 minuti prima in quel punto ma in direzione sud (verso Milano) e la strada era libera, pochissime auto e le gallerie sono illuminate molto bene. Una vera disgrazia. R.I.P.

  18. #477

    Predefinito

    da maggio due nuovi autovelox per senso di marcia,

    il primo sulla tratta a due corsie dopo colico, il secondo all'altezza della nuova tangenziale di morbegno.

  19. #478

    Predefinito

    Ma sì, finché i limiti sono decenti (110 e 90) ce li mettano pure. Non vorrei però che l'introduzione dei rilevatori comportasse il contestuale abbassamento dei limiti a valori da ospizio.

  20. #479

    Predefinito

    Il completamento della tangenziale: «È la volta buona»

    Dopo le rassicurazioni dell’assessore Sertori sono arrivate le parole del sottosegretario Giorgetti. Ora Anas dovrà adeguare il progetto di dieci anni fa.

    Prima le linee programmatiche dell’amministrazione provinciale che dopo anni nel cassetto hanno riportato il dossier sul tavolo della discussione, poi le parole dell’assessore regionale Massimo Sertori che alla vigilia della visita del Cio sui luoghi delle possibili Olimpiadi hanno sancito l’importanza del progetto e, infine, quelle del sottosegretario alla presidenza del consiglio Giancarlo Giorgetti che hanno messo il sigillo definitivo sull’intervento.

    Insomma, per dirla con Sertori «ci sono tutte le volontà che convergono» e dunque per il completamento della tangenziale di Sondrio dovrebbe essere davvero la volta buona. La variante a scorrimento veloce che collega la parte ovest a quella est della città, aggirando il centro cittadino, in direzione Tirano attualmente termina su un passaggio a livello ferroviario, unico caso in tutta Italia, che dà su una rotonda (quella del Trippi).

    Il progetto di completamento della brtella che prevede di oltrepassare la linea ferroviaria con un sovrappasso e terminare nel comune di Montagna in Valtellina è rimasto nel cassetto per dieci anni. Quando è stato redatto prevedeva una spesa di 50 milioni di euro. Costi che, evidentemente, hanno bisogno di essere aggiornati così come l’intero piano di intervento. «Una revisione che sarà affidata a breve» le parole dell’assessore regionale Sertori convinto sostenitore dell’intervento. Il completamento della tangenziale di Sondrio rientra a pieno titolo nelle infrastrutture di collegamento necessarie in caso di assegnazione delle Olimpiadi a Milano-Cortina e dunque Bormio e Alta Valle.

    Lo ha detto chiaramente il sottosegretario leghista Giorgetti parlando con i giornalisti del Corriere della Sera in riferimento all’impegno dell’esecutivo sui Giochi. «Il Governo è pronto a finanziare non solo i costi indiretti (sicurezza, sanità, ecc) per circa 415 milioni di euro ha detto -, ma anche una parte delle opere infrastrutturali». Una cifra che potrebbe aggirarsi complessivamente intorno ai 200 milioni di euro. Di questi fondi una parte potrebbe essere destinata proprio alla viabilità della provincia di Sondrio.

    «Quello tra Milano e l’Alta Valtellina è un problema storico di collegamento che conosco bene perché sono affettivamente legato a quella terra» ha detto il sottosegretario che era presente all’inaugurazione della variante di Morbegno e che ha citato gli altri due interventi da portare a termine: la tangenziale di Tirano, già incardinato e in via di progettazione, per un importo stimato in 143 milioni e il completamento della tangenziale di Sondrio. Ma se, come ha precisato anche Sertori, le Olimpiadi del 2026 farebbero da stimolo per gli interventi sulla rete infrastrutturale provinciale, Giochi o no, la priorità sui progetti rimane. «Gli investimenti per le infrastrutture di montagna per riavvicinarla a valle ed evitarne lo svuotamento - ha detto il sottosegretario Giorgetti - verranno comunque tenuti in considerazione».

    Dichiarazioni che fanno guardare con ottimismo al progetto. «È chiaro che l’elemento nuovo è il respiro nazionale - dice Sertori -. Il Governo attraverso Giorgetti ha citato espressamente la viabilità provinciale e il nodo di Sondrio in particolare. Una convergenza di volontà a tutti i livelli che mi pare del tutto interessante».

Pagina 32 di 32 PrimoPrimo ... 2223242526272829303132



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •