Vedi risultati sondaggio: Sei favorevole alla candidatura di Cortina ai Mondiali di Sci Alpino?

Votanti
100. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 64 64.00%
  • No

    36 36.00%
Pagina 31 di 58 PrimoPrimo ... 212223242526272829303132333435363738394041 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 451 a 465 di 869

Discussione: Cortina, Candidatura Mondiali 2021 di Sci Alpino

  1. #451
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Sci Head WorldCup Rebels IRace 180 cm Nordica Boots Speedmachine 130

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francis1 Vedi messaggio
    Beh fare una passerella sopraelevata non è che sia un investimento di milioni di euro.......
    E questa è proprio la manifestazione del totale menefreghismo degli ampezzani..........non fanno neanche il minimo indispensabile........
    Francamente, anche oggi a Selva si attraversa la strada sia nel senso antiorario che in quello orario del Sellaronda...senza parlare di Arabba, dove l'attraversamento è per ora ben più gravoso di quello Faloria/Cristallo(e infatti faranno la seggiovia). Per me Faloria-Cristallo sono un tutt'uno. punto. E la strada non mi sembra così trafficata...

    E se la soluzione è una passerella sopraelevata con le scale(tipo costabella a Selva) preferisco di no grazie...meglio attraversare a raso...parlando di comodità...
    Se invece parliamo di un ponte tipo a Campo Carlo Magno tra Pradalago e Grosté allora dico di si...ma non costa 2 lire...

    Però so che, ad esempio, al passo campolongo non hanno permesso di fare il ponte della pista ...Non so se sia un problema dovuto a regolamenti o a luce del ponte che va rispettata (cioè bisogna lasciare un'altezza minima libera per camion anche grossi...

    5 Torri è comprensorio unico con Fedare, Col Gallina e Falzarego...è piccolo per un giorno? può essere...E' bellissimo? SENZA DUBBIO.

    Il collegamento tra Pocol e 5 Torri passa per la zona della frana e avrebbe la pista sulla frana, senza disboscare alcunchè... solo il pezzetto dalla base della frana a pocol sarebbe senza piste...

  2. #452
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Francamente, anche oggi a Selva si attraversa la strada sia nel senso antiorario che in quello orario del Sellaronda...senza parlare di Arabba, dove l'attraversamento è per ora ben più gravoso di quello Faloria/Cristallo(e infatti faranno la seggiovia). Per me Faloria-Cristallo sono un tutt'uno. punto. E la strada non mi sembra così trafficata...

    E se la soluzione è una passerella sopraelevata con le scale(tipo costabella a Selva) preferisco di no grazie...meglio attraversare a raso...parlando di comodità...
    Se invece parliamo di un ponte tipo a Campo Carlo Magno tra Pradalago e Grosté allora dico di si...ma non costa 2 lire...

    Però so che, ad esempio, al passo campolongo non hanno permesso di fare il ponte della pista ...Non so se sia un problema dovuto a regolamenti o a luce del ponte che va rispettata (cioè bisogna lasciare un'altezza minima libera per camion anche grossi...

    5 Torri è comprensorio unico con Fedare, Col Gallina e Falzarego...è piccolo per un giorno? può essere...E' bellissimo? SENZA DUBBIO.

    Il collegamento tra Pocol e 5 Torri passa per la zona della frana e avrebbe la pista sulla frana, senza disboscare alcunchè... solo il pezzetto dalla base della frana a pocol sarebbe senza piste...
    Mauro c'è poco da fare....per te Cortina è perfetta così com'è....e probabilmente, se fra 50 anni sarà ancora così, ti andrà bene lo stesso.......
    Per me Cortina è una presa per il culo......contenti voi........

  3. Lo skifoso francis1 ha 2 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #453
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alfpaip Vedi messaggio
    guarda che sono d'accordo...

    però il fatto che la realizzazione di una passerella possa essere la discriminante nel considerare due versanti collegati o meno mi sembra voler criticare a priori qualsiasi aspetto...

    perché di comprensori con situazioni analoghe ce ne sono un bel po'...
    Certo che la passerella non deve essere presa come la discriminante per voler criticare a tutti i costi.......però è un chiaro segno della mentalità ampezzana e della "non volontà" di dare ai turisti servizi degni del nome di cui tanto si vantano.......
    Ultima modifica di francis1; 12-02-2015 alle 04:15 PM.

  6. Skife per francis1:


  7. #454

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Francamente, anche oggi a Selva si attraversa la strada sia nel senso antiorario che in quello orario del Sellaronda...senza parlare di Arabba, dove l'attraversamento è per ora ben più gravoso di quello Faloria/Cristallo(e infatti faranno la seggiovia). Per me Faloria-Cristallo sono un tutt'uno. punto. E la strada non mi sembra così trafficata...

    E se la soluzione è una passerella sopraelevata con le scale(tipo costabella a Selva) preferisco di no grazie...meglio attraversare a raso...parlando di comodità...
    Se invece parliamo di un ponte tipo a Campo Carlo Magno tra Pradalago e Grosté allora dico di si...ma non costa 2 lire...

    Però so che, ad esempio, al passo campolongo non hanno permesso di fare il ponte della pista ...Non so se sia un problema dovuto a regolamenti o a luce del ponte che va rispettata (cioè bisogna lasciare un'altezza minima libera per camion anche grossi...

    5 Torri è comprensorio unico con Fedare, Col Gallina e Falzarego...è piccolo per un giorno? può essere...E' bellissimo? SENZA DUBBIO.

    Il collegamento tra Pocol e 5 Torri passa per la zona della frana e avrebbe la pista sulla frana, senza disboscare alcunchè... solo il pezzetto dalla base della frana a pocol sarebbe senza piste...
    5 torri di sicuro è bello, ma se vogliamo parlare di bellezza allora, la marmolada è 10 volte meglio

  8. #455
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da dariomaraska Vedi messaggio
    5 torri di sicuro è bello, ma se vogliamo parlare di bellezza allora, la marmolada è 10 volte meglio
    Dario, vedo che la pensiamo più o meno allo stesso modo........
    Una sola cosa non si può togliere a Cortina.....l'indiscussa bellezza delle montagne........credo le più affascinanti che abbia visto fin'ora........
    Di località con montagne belle come quelle di Cortina oggettivamente ce ne sono pochissime.......forse nessuna......

  9. Skife per francis1:


  10. #456

    Predefinito

    Intervengo dopo tanto tempo, proprio io che ormai 5 anni fa ero stato promotore di questa discussione.
    Rompo il silenzio solo per alcune considerazioni.

    E’ chiaro che i punti di vista sono diversi: diverse sono le priorità dei vari sciatori e dunque ognuno avrà il suo approccio alle diverse località sciistiche.
    Ora, dopo tanti anni, grazie anche alla lettura di tante vostre discussioni – alcune bene argomentate altre meno – ho capito perché Cortina o la ami o la odi.

    Cortina ha mille pregi oggettivi ma ha un grosso difetto, che deriva dalla mentalità degli ampezzani: mi prendi come sono! E’ stato da tanti evidenziato e credo sia innegabile (come è innegabile che fare le cose in Veneto è 3 volte più difficile che farle in AAdige, e non solo per mancanza di fondi).

    Nelle località più skiers friendly non sbagli: ci vai e, anche se è la tua prima volta, non sbagli. A patto di non prendere una giornata orrenda, sai quel che devi fare ed a fine giornata difficilmente sei insoddisfatto per avere fatto le scelte sbagliate.
    A Cortina (soprattutto nella sua parte più bella ed inimitabile, cioè le Tofane) non è così: se ci arrivi impreparato sbagli tutto. Dal parcheggio, a dove fare lo skipass, all’impianto di arroccamento, alle piste da fare nei vari orari.

    Prendo proprio il caso ‘parcheggio’: la zona delle Tofane è quella coi parcheggi più comodi, furbi e gratuiti di tutto il DS. Una delle poche zone dove hai tante possibilità di macchina/sci ai piedi, il tutto completamente gratuito. Eppure sento che il problema parcheggi è uno dei più citati.
    Nessun frequentatore abituale di Cortina parcheggerebbe mai al 1° tronco della Freccia nel Cielo (salvo arrivare presto ed escluso il caso – più unico che raro – capitato per l’8 dicembre) né a Socrepes, parcheggio orrendo e scomodissimo. Eppure tutti parcheggiate lì. Ma voi che frequentate i forum avrete pur la possibilità di documentarvi! Non siete gli sciatori della domenica che guardano sulla skimap dove stanno le P di parcheggio.

    Prendiamo il caso rifugi. In tutto il DS dove caschi, caschi bene. A Cortina no: è vero il contrario. Perchè il concetto di rifugio è diverso (è sbagliato, diciamolo pure).
    Ecc….

    Non è mica un caso che su altri lidi (non metto il link perché so che qualcuno si lamenterebbe) ho scritto “Sciare in Tofana – Guida per l’uso”.
    Cosa voglio dire con tutto ciò?

    Riconosciuti i limiti di Cortina e degli ampezzani, Cortina rimane per me (che ho girato tanto ovunque ed ora mi limito a girare per tutto il DS) un posto impareggiabile. Basta sapere come affrontarlo. Basta insistere. Basta non scoraggiarsi la prima volta.

    Perché tanti riconoscono l’unicità e la bellezza della zona 5 Torri/Col Gallina/Lagazuoi pur avendo le sue enormi ed oggettive scomodità? Perché anche i sellarondisti ed i diessisti più incalliti hanno imparato a conoscerla, la frequentano più spesso perché quasi-collegata ed hanno imparato ad apprezzarla per quello che è: scomoda, piccola, c’è da spingere … eppure inimitabile.

    Cortina è un po’ l’ovest del DS. Dimenticate la comodità a tutti i costi. Dimenticate che non possa esserci un sasso in pista (ma se guardate le piste delle Tofane in estate lo capite perché …..).

    Siate anche più oggettivi e rodetevi meno il fegato: considerate che una passerella a Rio Gere sarebbe un’opera ciclopica (ma l’avete presente bene Rio Gere e la sua conformazione?) a fronte di un problema irrilevante. A fronte di un flusso di sciatori che è 1/50 di quello di Arabba o Selva. E di una strada che ha 1/10 del traffico di quella di Campo Carlo Magno.

    Invece di lamentarvi del fatto di quel che potrebbero fare (è talmente oggettivo ed evidente che quasi non serve dirlo), scalate una marcia ed imparate a godervela.
    E voi, ripeto, non siete sciatori della domenica, documentatevi su come in Tofana posso parcheggiare di fianco alle piste, fare lo skipass in N posti diversi all’inizio di ogni impianto, inseguire il sole, trovare le piste giuste all’orario giusto.

    E se proprio non ne avete voglia e volete la stazione perfetta skiers friendly, sciate altrove. Non lo dico con spocchia, ci mancherebbe.

    Lo dico perché Cortina non è così: che lo facciano per scelta (non credo) od imperizia poco importa. Il ‘mi prendi come sono’ è vero.
    O siete disposti a farlo e sciare nel posto più bello delle Alpi su piste tra le più belle delle Alpi, oppure dovete sciare altrove, dove la perfezione è davvero di casa.

  11. Lo skifoso botto ha 8 Skife:


  12. #457

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #458
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Intervengo dopo tanto tempo, proprio io che ormai 5 anni fa ero stato promotore di questa discussione.
    Rompo il silenzio solo per alcune considerazioni.

    E’ chiaro che i punti di vista sono diversi: diverse sono le priorità dei vari sciatori e dunque ognuno avrà il suo approccio alle diverse località sciistiche.
    Ora, dopo tanti anni, grazie anche alla lettura di tante vostre discussioni – alcune bene argomentate altre meno – ho capito perché Cortina o la ami o la odi.

    Cortina ha mille pregi oggettivi ma ha un grosso difetto, che deriva dalla mentalità degli ampezzani: mi prendi come sono! E’ stato da tanti evidenziato e credo sia innegabile (come è innegabile che fare le cose in Veneto è 3 volte più difficile che farle in AAdige, e non solo per mancanza di fondi).

    Nelle località più skiers friendly non sbagli: ci vai e, anche se è la tua prima volta, non sbagli. A patto di non prendere una giornata orrenda, sai quel che devi fare ed a fine giornata difficilmente sei insoddisfatto per avere fatto le scelte sbagliate.
    A Cortina (soprattutto nella sua parte più bella ed inimitabile, cioè le Tofane) non è così: se ci arrivi impreparato sbagli tutto. Dal parcheggio, a dove fare lo skipass, all’impianto di arroccamento, alle piste da fare nei vari orari.

    Prendo proprio il caso ‘parcheggio’: la zona delle Tofane è quella coi parcheggi più comodi, furbi e gratuiti di tutto il DS. Una delle poche zone dove hai tante possibilità di macchina/sci ai piedi, il tutto completamente gratuito. Eppure sento che il problema parcheggi è uno dei più citati.
    Nessun frequentatore abituale di Cortina parcheggerebbe mai al 1° tronco della Freccia nel Cielo (salvo arrivare presto ed escluso il caso – più unico che raro – capitato per l’8 dicembre) né a Socrepes, parcheggio orrendo e scomodissimo. Eppure tutti parcheggiate lì. Ma voi che frequentate i forum avrete pur la possibilità di documentarvi! Non siete gli sciatori della domenica che guardano sulla skimap dove stanno le P di parcheggio.

    Prendiamo il caso rifugi. In tutto il DS dove caschi, caschi bene. A Cortina no: è vero il contrario. Perchè il concetto di rifugio è diverso (è sbagliato, diciamolo pure).
    Ecc….

    Non è mica un caso che su altri lidi (non metto il link perché so che qualcuno si lamenterebbe) ho scritto “Sciare in Tofana – Guida per l’uso”.
    Cosa voglio dire con tutto ciò?

    Riconosciuti i limiti di Cortina e degli ampezzani, Cortina rimane per me (che ho girato tanto ovunque ed ora mi limito a girare per tutto il DS) un posto impareggiabile. Basta sapere come affrontarlo. Basta insistere. Basta non scoraggiarsi la prima volta.

    Perché tanti riconoscono l’unicità e la bellezza della zona 5 Torri/Col Gallina/Lagazuoi pur avendo le sue enormi ed oggettive scomodità? Perché anche i sellarondisti ed i diessisti più incalliti hanno imparato a conoscerla, la frequentano più spesso perché quasi-collegata ed hanno imparato ad apprezzarla per quello che è: scomoda, piccola, c’è da spingere … eppure inimitabile.

    Cortina è un po’ l’ovest del DS. Dimenticate la comodità a tutti i costi. Dimenticate che non possa esserci un sasso in pista (ma se guardate le piste delle Tofane in estate lo capite perché …..).

    Siate anche più oggettivi e rodetevi meno il fegato: considerate che una passerella a Rio Gere sarebbe un’opera ciclopica (ma l’avete presente bene Rio Gere e la sua conformazione?) a fronte di un problema irrilevante. A fronte di un flusso di sciatori che è 1/50 di quello di Arabba o Selva. E di una strada che ha 1/10 del traffico di quella di Campo Carlo Magno.

    Invece di lamentarvi del fatto di quel che potrebbero fare (è talmente oggettivo ed evidente che quasi non serve dirlo), scalate una marcia ed imparate a godervela.
    E voi, ripeto, non siete sciatori della domenica, documentatevi su come in Tofana posso parcheggiare di fianco alle piste, fare lo skipass in N posti diversi all’inizio di ogni impianto, inseguire il sole, trovare le piste giuste all’orario giusto.

    E se proprio non ne avete voglia e volete la stazione perfetta skiers friendly, sciate altrove. Non lo dico con spocchia, ci mancherebbe.

    Lo dico perché Cortina non è così: che lo facciano per scelta (non credo) od imperizia poco importa. Il ‘mi prendi come sono’ è vero.
    O siete disposti a farlo e sciare nel posto più bello delle Alpi su piste tra le più belle delle Alpi, oppure dovete sciare altrove, dove la perfezione è davvero di casa.
    Tutti bei concetti......che cozzano solo con il fatto che il giornaliero costa più di un cinquantino......
    Nessuno vuole la perfezione.....nessuno vuole che Cortina diventi la stazione più moderna sulla faccia della terra.......per me può stare altri 50 anni con gli impianti del dopoguerra, ma allora facciano pagare il giornaliero 30 euro e non 50 e passa.......

    P.S.
    Auspicare che certe cose BASICHE vengano fatte (hotels da portare nel 21esimo secolo, viabilità principale da portare fuori dal paese, alcuni impianti assolutamente da cambiare) non mi sembra una cosa così da "perfezionisti" della montagna.......

  15. #459

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Intervengo dopo tanto tempo, proprio io che ormai 5 anni fa ero stato promotore di questa discussione.
    Rompo il silenzio solo per alcune considerazioni.

    E’ chiaro che i punti di vista sono diversi: diverse sono le priorità dei vari sciatori e dunque ognuno avrà il suo approccio alle diverse località sciistiche.
    Ora, dopo tanti anni, grazie anche alla lettura di tante vostre discussioni – alcune bene argomentate altre meno – ho capito perché Cortina o la ami o la odi.

    Cortina ha mille pregi oggettivi ma ha un grosso difetto, che deriva dalla mentalità degli ampezzani: mi prendi come sono! E’ stato da tanti evidenziato e credo sia innegabile (come è innegabile che fare le cose in Veneto è 3 volte più difficile che farle in AAdige, e non solo per mancanza di fondi).

    Nelle località più skiers friendly non sbagli: ci vai e, anche se è la tua prima volta, non sbagli. A patto di non prendere una giornata orrenda, sai quel che devi fare ed a fine giornata difficilmente sei insoddisfatto per avere fatto le scelte sbagliate.
    A Cortina (soprattutto nella sua parte più bella ed inimitabile, cioè le Tofane) non è così: se ci arrivi impreparato sbagli tutto. Dal parcheggio, a dove fare lo skipass, all’impianto di arroccamento, alle piste da fare nei vari orari.

    Prendo proprio il caso ‘parcheggio’: la zona delle Tofane è quella coi parcheggi più comodi, furbi e gratuiti di tutto il DS. Una delle poche zone dove hai tante possibilità di macchina/sci ai piedi, il tutto completamente gratuito. Eppure sento che il problema parcheggi è uno dei più citati.
    Nessun frequentatore abituale di Cortina parcheggerebbe mai al 1° tronco della Freccia nel Cielo (salvo arrivare presto ed escluso il caso – più unico che raro – capitato per l’8 dicembre) né a Socrepes, parcheggio orrendo e scomodissimo. Eppure tutti parcheggiate lì. Ma voi che frequentate i forum avrete pur la possibilità di documentarvi! Non siete gli sciatori della domenica che guardano sulla skimap dove stanno le P di parcheggio.

    Prendiamo il caso rifugi. In tutto il DS dove caschi, caschi bene. A Cortina no: è vero il contrario. Perchè il concetto di rifugio è diverso (è sbagliato, diciamolo pure).
    Ecc….

    Non è mica un caso che su altri lidi (non metto il link perché so che qualcuno si lamenterebbe) ho scritto “Sciare in Tofana – Guida per l’uso”.
    Cosa voglio dire con tutto ciò?

    Riconosciuti i limiti di Cortina e degli ampezzani, Cortina rimane per me (che ho girato tanto ovunque ed ora mi limito a girare per tutto il DS) un posto impareggiabile. Basta sapere come affrontarlo. Basta insistere. Basta non scoraggiarsi la prima volta.

    Perché tanti riconoscono l’unicità e la bellezza della zona 5 Torri/Col Gallina/Lagazuoi pur avendo le sue enormi ed oggettive scomodità? Perché anche i sellarondisti ed i diessisti più incalliti hanno imparato a conoscerla, la frequentano più spesso perché quasi-collegata ed hanno imparato ad apprezzarla per quello che è: scomoda, piccola, c’è da spingere … eppure inimitabile.

    Cortina è un po’ l’ovest del DS. Dimenticate la comodità a tutti i costi. Dimenticate che non possa esserci un sasso in pista (ma se guardate le piste delle Tofane in estate lo capite perché …..).

    Siate anche più oggettivi e rodetevi meno il fegato: considerate che una passerella a Rio Gere sarebbe un’opera ciclopica (ma l’avete presente bene Rio Gere e la sua conformazione?) a fronte di un problema irrilevante. A fronte di un flusso di sciatori che è 1/50 di quello di Arabba o Selva. E di una strada che ha 1/10 del traffico di quella di Campo Carlo Magno.

    Invece di lamentarvi del fatto di quel che potrebbero fare (è talmente oggettivo ed evidente che quasi non serve dirlo), scalate una marcia ed imparate a godervela.
    E voi, ripeto, non siete sciatori della domenica, documentatevi su come in Tofana posso parcheggiare di fianco alle piste, fare lo skipass in N posti diversi all’inizio di ogni impianto, inseguire il sole, trovare le piste giuste all’orario giusto.

    E se proprio non ne avete voglia e volete la stazione perfetta skiers friendly, sciate altrove. Non lo dico con spocchia, ci mancherebbe.

    Lo dico perché Cortina non è così: che lo facciano per scelta (non credo) od imperizia poco importa. Il ‘mi prendi come sono’ è vero.
    O siete disposti a farlo e sciare nel posto più bello delle Alpi su piste tra le più belle delle Alpi, oppure dovete sciare altrove, dove la perfezione è davvero di casa.
    Descrizione perfetta, sottoscrivo tutto! E ribadisco: per me i Mondiali non sono la soluzione...

  16. #460

    Predefinito

    Io confronto la dotazione di piste - il prezzo dei skipass è esattamente lo stesso per Alta Badia, Cortina e Val Gardena ; ma se confronto con l'Alta Badia per le piste che a me interessano, rosse impegnative (*) e nere, è del tutto a favore di Cortina, la comodità di accesso è a favore di Cortina tranne che per chi risiede ad ovest di Brunico, i costi complessivi (mettendo dentro anche i parcheggi) sono superiori in Badia, sulla qualità e costi degli alberghi non mi pronuncio perché c'è una variabilità estrema in entrambe i posti; sui Rifugi a dire il vero non mi sono mai trovato male a Cortina (logicamente conoscendo un po') i self-service stile autogrill della Badia non mi hanno certo entusiasmato, e non ho ancora provato i nuovi posti raffinati...

    Certo, a Cortina non riuscirò a fare 15-20 piste tutte diverse (ma tutte più o meno facili) come in Badia, ma per me è un po' come quando a St.Moritz per una settimana abbiamo finito a passare 2 giorni sulla "National FIS" perché la più appagante di tutta l'area.

    Sulla Val Gardena è un discorso un po' diverso, l'offerta di piste è maggiore , ma anche la localizzazione non è certo più "centralizzata" rispetto a Cortina.

    (*) A Cortina dovrebbero seriamente rivedere la classificazione di molte piste , hanno probabilmente avuto "timore" di far prendere paura ai turisti, ma per fare un esempio, il Canalone della Tofana , classificato "rossa" come la Stratofana/Olimpica , è più impegnativo di molte nere di altri comprensori, idem per la Franchetti al Faloria.

    Sul fatto che il panorama sia migliore in Marmolada che a Cortina è la dimostrazione del gusto personale: io un po' ho girato, ed alla fine quello che fa veramente la differenza è poter sciare in mezzo alle rocce perché i "panettoni" tipo Plan Corones o Pralongià finiscono per assomigliarsi un po' tutti.

    Da questo punto di vista un mondiale a Cortina ha il suo senso, sarà sempre una manifestazione dove il luogo sarà riconoscibile al primo istante in TV, come capita per il Lauberhorn ed in pochi altri casi, mentre Åre da Bansko o anche da Vail se non si leggono i cartelli sono piuttosto difficili da discernere.

  17. Skife per GiorgioXT:


  18. #461

    Predefinito

    Beh... tutto poteva essere condivisibile anche se opinabile e discutibile (impianti, viabilità, rifugi...); ma mettersi a discutere con chi ha il coraggio di disquisire sulla qualità delle PISTE di Cortina credo sia una perdita di tempo! Se prima codesti forumisti potevano essere condivisi per alcune idee e non per altre, con questa uscita hanno perso ogni credibilità oltre che essersi a mio avviso coperti di ridicolo agli occhi di chiunque all'interno del forum abbia un minmo di cognizione di causa.

    P.s. Tofane sempre affollatissime?? Credo che la risposta a un affermazione del genere da parte di qualcuno del settore sarebbe:"MAGARI"!

  19. #462

    Predefinito

    Scio a Cortina da quasi 40 anni (quindi ho iniziato con gli impianti seminuovi - le seggiovie da uno che salivano a Pomedes e Vitelli etc.). Concordo coi pregevoli ed equlibrati interventi di Botto e Arcibald. Alcune impressioni personali : Faloria e Cristallo sono lo stesso comprensorio (attraversare una strada non dà nessun fastidio - inoltre a Rio Gere c'è forse il più grande parcheggio gratuito del DS) - I collegamenti con Tofane o 5 torri sono del tutto inutili - un giorno vai in Faloria, il giorno dopo in Tofana etc - nessuna persona vuol girarsi tutte le piste su 3 versanti nella stessa giornata (sarebbero un 30ina di piste diverse di cui alcune molto lunghe ed impegnative - molto meglio godersele e ripeterle in giornata, cambiano la luce e la neve). il DS costa uguale dappertutto...........il giornaliero di Cortina (49€ a Natale) è in linea (purtroppo) ma ditemi dove si scia con 30 € (???) nelle Dolomiti. Gli impianti non son tutti vecchi (ci son le 4-6 posto nei punti critici) e neanche a Natale si fanno grandi code , a Cortina sciano solo un 10-15% dei turisti. Quest'anno era uno dei pochi posti con la neve (mica sarà stato un difetto - natura e cannoni han garantito una buona sciabilità anche a chi veniva da lontano).
    Paesaggio, ambiente e piste paragonabili le trovate solo a St.Moritz, Lake Louise e Kitzbuhel (non parlo per sentito dire) e forse qualche altro posto (ma di sicuro non in Italia). Sull'ospitalità alberghiera l'offerta è varia dal medio al top (forse la nazionale USA o chi per loro han risparmiato troppo - l'albergo citato è abbastanza economico non solo x Cortina - costa la metà di un buon albergo sul Sella Ronda - quindi non c'èra da aspettarsi un 4star tipo Hilton ), le case , anche le seconde, non son certo disabitate (con quel che costano c'è quasi sempre qualcuno per parecchie settimane l'anno estate ed inverno). Sui prezzi esagerati bisogna sapersi muovere (comunque è vero son cari - ma forse meno di Campiglio e Courmayeur)
    Conclusione oltre lo sci a Cortina c'è di più, difetto principale la viabilità. Sui mondiali meglio di no......farebbero più danni che altro (paesaggio, costruzioni,etc.).

    Per un forumista sciatore giovane accanito (intendendo una persona che scia dalle 9:00 alle 17:00 con pausa di 30 min in baita lungo pista x panino al volo, che fa almeno 30 impianti e 20 piste diverse senza mai fermarsi a guardare il paesaggio, pagando lo skipass 30 €(?), utilizza solo impianti ipertecnologici, non si toglie gli sci e non slaccia gli scarponi, finito va in un apres ski coi maestri x un bombardino e poi in albergo x sauna,doccia e cena ) ovviamente ci son posti forse più adatti (Ischgl, 3vallè, Plan corones etc.) ma ognuno è libero di scegliere e dire la sua.

    P.S. concordo con Giorgio sulla classificazione piste : canalone vale le nere di altre località, forcella rossa nome fuorviante (è la nera + tosta di cortina - canaloni Staunies esclusi)

  20. Lo skifoso giucos20 ha 2 Skife:


  21. #463

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da GiorgioXT Vedi messaggio
    Io confronto la dotazione di piste - il prezzo dei skipass è esattamente lo stesso per Alta Badia, Cortina e Val Gardena ; ma se confronto con l'Alta Badia per le piste che a me interessano, rosse impegnative (*) e nere, è del tutto a favore di Cortina, la comodità di accesso è a favore di Cortina tranne che per chi risiede ad ovest di Brunico,
    Hai ragione, ma uno sciatore intermedio/avanzato fa il paragone con altre località: Val Gardena, Latemar, Arabba
    La comodità di accesso... bah code a non finire sulla statale, molto meglio andare in VG

    i costi complessivi (mettendo dentro anche i parcheggi) sono superiori in Badia, sulla qualità e costi degli alberghi non mi pronuncio perché c'è una variabilità estrema in entrambe i posti;
    Sei mai stato in Alta Badia? da quello che affermi non mi pare. Non c'è un albergo a 3 stelle che non sia di ottima qualità, rinnovato, pulito, perfetto. Cosa che certo non si può dire di Cortina dove alcuni 3 stelle sono pari a 1 stella del TAA.

    sui Rifugi a dire il vero non mi sono mai trovato male a Cortina (logicamente conoscendo un po') i self-service stile autogrill della Badia non mi hanno certo entusiasmato, e non ho ancora provato i nuovi posti raffinati...
    Probabilmente non sei mai stato sui rifugi importanti come quelli del Col Drusciè o Ra Valles...
    Lo scorso anno ho provato uno recente vicino l'arrivo della seggiovia Olympia.... alle 3 del pomeriggio sui tavoli di fuori non avevano sparecchiato, uno schifo mai visto in nessuna località, con il vento che spargeva tovaglioli e cartacce ovunque.

    Quanto all'Alta Badia devo constatare che non ci sei mai stato, altrimenti sapresti che il 90% dei rifugi sono in stile ristorante (solo una piccola parte Top Level), tutti accoglienti, in stile montano e con ottima cucina. Il 10% sono self service, sinceramente me ne vengono in mente giusto 2-3... Ma poi viva la scelta...


    @Arcibaldo59: ammettiamo pure che vadano bene gli impianti vecchi. Ma le seggiovie del Drusciè e Ra Valles con varie zone di ruggine, cosa costerebbe dargli una verniciata?
    Le cabine della funivie hanno il pavimento sfondato (il secondo tronco) e i vetri luridi...



    Comunque se fosse come dite voi (che va tutto bene e non c'è nessun problema), mi dovete spiegare come mai i bilanci delle società degli impianti sono in crisi. E anche quelli del settore alberghiero non sono da meno.

    Altrove (Isghl e St. Moritz) hanno fatto sistema tra impianti e alberghi, qui siamo ancora al sistema ottocentesco.

  22. Lo skifoso fla5 ha 2 Skife:


  23. #464

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da dariomaraska Vedi messaggio
    non sono assolutamente d'accordo, 10% in meno ma una varietà di piste assolutamente migliore sia per tipologie che per lunghezza. Il cristallo e faloria non solo collegati, non li si puà considerare insieme! sono solo vicini, ma se devo camminare in mezzo a una strada, stando attendo a non colpire le macchine parcheggiate con gli sci in più..allora non mi sembra una cosa molto fa geni detto francamente. Ma scusa la domanda di dove sei? vieni spesso a cortina?

    Sono d'accordo su tutto. probabilmente non glie ne frega nulla di sciare,. <il panorama sarà bello, ma tutte quelle meravigliose piste, dove sono??? Un paio di piste. Un comprensorio scomodo .. non collegato con prezzi e servizi da terzo mondo sciistico. Lasciamolo pure a loro, a quelli a cui piace. Io mi tengo la Badia,Arabba e il resto. Perfino gitschberg è meglio di cortina....

  24. #465

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hippo Vedi messaggio
    Beh... tutto poteva essere condivisibile anche se opinabile e discutibile (impianti, viabilità, rifugi...); ma mettersi a discutere con chi ha il coraggio di disquisire sulla qualità delle PISTE di Cortina credo sia una perdita di tempo! Se prima codesti forumisti potevano essere condivisi per alcune idee e non per altre, con questa uscita hanno perso ogni credibilità oltre che essersi a mio avviso coperti di ridicolo agli occhi di chiunque all'interno del forum abbia un minmo di cognizione di causa.

    P.s. Tofane sempre affollatissime?? Credo che la risposta a un affermazione del genere da parte di qualcuno del settore sarebbe:"MAGARI"!
    Anche l'orrido ha il suo fascino. A voi piace a me no. Paragonare la qualità degli impianti e dei servizi e delle piste della Badia con Cortina è come paragonare la Bella e la Bestia. Vi piace così ? Tenetevela state sicuri che nessuno ve la porta via.

Pagina 31 di 58 PrimoPrimo ... 212223242526272829303132333435363738394041 ... UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •