Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #27961

    Predefinito

    bene per quelli che hanno tenuto aperto per gli atleti di interesse nazionale, male per chi ha gettato alle ortiche una possibilità di dimostrare di esistere e di resistere.
    Nella difficoltà si sono acuite le differenze tra le stazioni efficienti e quelle che non danno segnali di vitalità; anche buone realtà (Pescocostanzo e Pescasseroli) non hanno aperto, segno che la situazione è complessa.
    Come sempre, però Rr sta li, a testimonianza che lo sci è realta consolidata ed imprescindibile, che il servizio proposto è rispettoso delle esigenze dell'utenza anche in un momento drammatico.

  2. #27962

    Predefinito

    Non è così semplice come dici te, il mercato è piccolo (solo atleti e sciclub) e quindi non c'è mercato per far aprire tutte le skiarea. Lo dimostra il fatto che Campo Imperatore aveva inizialmente aperto entrambe le seggiovie, salvo poi richiudere la Scindarella per basso afflusso di persone.
    Ovindoli, Campo Felice e Roccaraso hanno un buon bacino di utenza e storicamente hanno accordi con gli sciclub per fare gare e allenamenti (tant'è che, almeno per Ovindoli e Campo Felice, ogni weekend ci sono gare). Aprire ad oggi Pescocostanzo o Pescasseroli con Roccaraso già in funzione diluirebbe ulteriormente i possibili fruitori rendendo antieconomica anche l'apertura delle skiaree già operative oggi.

  3. Skife per fla5:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #27963

    Predefinito

    Non dimentichiamo che in questa situazione, piccolo= bello, laddove bello sta per funzionale e redditizio.
    Livata docet (e Flavio lo sa bene!), che con 1 solo impianto e costi fissi bassi, riesce a diventare redditizia già con un centinaio di giornalieri.

    Chiaro che una stazione grande e complessa come RR ha molta più difficoltà a pareggiare i conti, ma ugualmente ha la necessità di farsi trovare pronta, per non mettere in discussione i vari accordi con sciclub già in essere...

  6. Lo skifoso thefabius ha 2 Skife:


  7. #27964

    Post

    Rispetto doverosamente la tua opinione, ritengo però che altre realtà dovessero dimostrare qualcosa. Mi riferisco in particolare a Campitello Matese che ha aperto una sola pista rossa (San Nicola) con due varianti e poi l'ha richiusa non appena è stato confermato lo slittamento ulteriore delle aperture. Eravamo in pochi, meno di 20 l'unica volta che siamo saliti ad allenarci. Capisco che è antieconomico ma così quel poco di utenza interessata si disperde ed altra potenzialmente motivata ha conferma che non può fare affidamento sul comprensorio. Questa è la sensazione che abbiamo avuto noi utenti del posto. Molti hanno osservato che va così da ormai 35 anni.
    Facile aprire quando ci sono tutte le condizioni. Nella difficoltà, sicuramente grave, hanno gettato subito la spugna.
    A mio avviso, qualunque attività deve rimanere aperta almeno per un periodo fisiologico, anche senza clienti. Gli utenti vanno conquistati, eventualmente sottratti alla concorrenza con dimostrazioni di presenza e di efficienza. Così non è stato per la realtà a me cara. Altri hanno fatto diversamente e quindi bene.







  8. #27965

    Predefinito

    Guarda che non sto esprimendo dissenso per la tua di opinione, tra l'altro Campitello Matese è abbastanza piccola da avere costi fissi non eccessivi.
    Non ho idea dei motivi che hanno portato alla loro chiusura, certo è che i numeri (skipass) ci vogliono, almeno un po', e se non raggiungi la tripla cifra il sabato o la domenica (cioé se non hai un bacino utenza agonistica o similare, viste le maglie allargate, di un centinaio di persone che fanno uno skipass, sia pure a prezzo ridotto), allora tutto è molto più difficile.
    E la tentazione di chiudere baracca e burattini, in attesa di ristori (sperando siano decenti) sale, tanto.

    Penso che alla base di tutto ci sia anche una buona organizzazione della stazione:
    guarda caso non manca a RR (ci mancherebbe altro), né a CF/Ovo. Non manca nemmeno a Livata devo dire (facile, viste le dimensioni minime).
    Al contrario, posti come Terminillo latitano alla grande...
    E guarda caso, CI è andato avanti a singhiozzo...

  9. #27966

    Predefinito

    Si si tranquillo, il mio rammarico è per l'ennesima occasione persa. Non puoi aprire solo se hai numeri certi. Dovevano dare una dimostrazione: in Molise, nonostante la pandemia, l'attività agonoistica si può fare, come altrove. Anche se su una pista sola, ci saremmo accontentati.
    Cosi, peraltro, avevano annunciato che sarebbe andata ma non hanno mantenuto l'impegno.

  10. #27967

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pereira2 Vedi messaggio
    Da frequentatore del Gran Sasso in estate dico che bisognerebbe valorizzare l'esistente. Il posto è meraviglioso. Io partirei dalla sistemazione di Hotel e piazzale a Campo Imperatore. Rifugio Garibaldi: andrebbe tenuto aperto non quasi sempre chiuso. E ci vorrebbe le guide ambientali per far conoscere sentieri e zone ai turisti.

    Perdonate banalità e semplificazione.
    Non posso che sottoscrivere!!

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #27968
    MAXINMARE
    Guest

    Predefinito

    Terminillo dove quest'anno il "gestore" aveva annunciato di aprire solo con la riapertura degli impianti per tutti.

    MAI e dico MAI ha preso in considerazione l'idea di aprire per gli allenamenti: eppure, sin dai primissimi di dicembre, avrebbe avuto clientela a iosa ogni giorno, nei limiti dei dpcm).

    Eppure, con l'afflusso monstre di quest'anno, gli sciatori di interesse nazionale non gli sarebbero mancati nemmeno se avesse aperto il tappeto della Togo.

    Forse staccava più skipass degli ultimi anni

    Nulla, se n'è stra-fregato alla grandissima.

  13. #27969
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gioefilo Vedi messaggio
    Non posso che sottoscrivere!!

    Mi sembrano un po le logiche del cai, come diceva chicco...valorizzare l'attuale ha senso ma anche molti controsensi, soprattutto se inteso in antitesi a investire..
    con un divieto di fare qualunque cosa oltre i 2100 che valorizzo? un albergo abbandonato dal potenziale enorme, i ruderi di 6/7 impianti abbandonati?
    faccio salire come sempre migliaia di macchine a fare caciara sulle strade e al parcheggio? come a dire la macchina è ecofriendly e invece l'impianto a fune, alimentato con energia idroelettrica inquina e da fastidio agli animali, sono queste le logiche da gransasso?? io le macchine e i parcheggi in quota le vieterei proprio, ma prima devo offrire l'opportunità di salire con un impianto dal basso che non sia una cabinovia da 30 persone alla volta, e il progetto è chiaro in questo senso..


    quanta gente viene a fare i percorsi a piedi tecnici e quanti i pippofranchi?
    ma davvero si puo credere che addirittura le biciclette diano fastidio a flora e fauna? in trentino gli stendono tappetti rossi ovunque e qui le vietano...
    impianti da sci visti come la lebbra, ma i ruderi abbandonati fanno folklore, a me sembra un paradosso del turismo e dell'ambiente.

    Infine considero che per passeggiare col panino portato da casa ci sono centina e migliaia di località in tutto l'appennino, con varie bellezze naturalisitche, una stazione sciistica antropizzata e con strutture non la valorizzo granchè con cio che può fare chiunque ed ovunque, ma puntando sull'integrazione dei servizi offerti dalla presenza stessa degli impianti, ai quali abbini anche le varie attività "slow" che fanno tanto folklore e chic ma pochi numeri, impariamo da chi come il trentino sa gestire e fa risultati invece di improvvisare logiche del valorizzare il fatiscente che non si reggono in piedi..
    bisogna rinnovare, investire, ripartire, guardare avanti, non puntare ad accontentarsi delle briciole avanzate dal passato...


    MAx il gestore di Terminillo è uno degli esempi/scempi del nostro appenino, magari era brillante 40 anni fa, ma come già detto conta il presente, gli ultimi 10 -20 anni ed il presente è abbandono, eppure qualcuno ancora lo vede con un donchicchotte da supportare...
    non a caso a Livata hanno sciato tutta la stagione, ovviamente solo gli spazzanevisti di interesse nazionale, ma questo è cio che era consentito..

  14. Skife per turbodream:


  15. #27970
    MAXINMARE
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pereira2 Vedi messaggio
    Da frequentatore del Gran Sasso in estate dico che bisognerebbe valorizzare l'esistente. Il posto è meraviglioso. Io partirei dalla sistemazione di Hotel e piazzale a Campo Imperatore. Rifugio Garibaldi: andrebbe tenuto aperto non quasi sempre chiuso. E ci vorrebbe le guide ambientali per far conoscere sentieri e zone ai turisti.

    Perdonate banalità e semplificazione.
    Guarda Pereira, fino a tutto il 2016 l''albergo funzionava e il rifugio pure.

    Non è che facessero i miliardi. Non rientravano nemmeno nelle spese del CTS.

    Il perchè è presto detto:
    - d''inverno la funivia fa da collo di bottiglia
    - d'estate non la prende nessuno e salgono (ignomigniosamente) tutti in macchina fino a 2100 intasando non solo i parcheggi, ma anche la via di arrivo.

    Quasi tutti col pranzo al sacco e senza lasciare un euro.

    Così com'è quel posto non ha razionalità economica. Per averla devono necessariamente fare:
    - innevamento (per coprire i buchi o i ritardi di stagione nelle annate store e proseguire fino a fine stagione anche in caso di passate di improvvido scirocco). Ci fai da novembre ad aprile e fatturi.
    - doppio arroccamento aprendo il versante di m. cristo e collegando la fossa ala scindarella. Finalmente riesci a portar su più di 1500/1800 persone al giorno (attualmente la funivia va e vieni funge da strozzatura) che però si redistribuirebbero su un demanio sciabile più basto.
    - con i nuovi e vecchi impianti fai anche MTB d'estate e turismo fino ai nuovi rifugi in quota.
    - aggiusti anche l'albergo e - nei progetti più belli - ci fai una piscina olimpionica in quota (le squadre nazionali farebbero la fila per andarsi ad allenare li ad ossigenersi).


    Non servono fantastilioni, solo usare i fondi già stanziati. Con una razionalizzazzione della stazione l'ambiente non ne soffrirebbe affatto (dubito che i nuovi impianti peggiorerebbero la situazione visto che verrebbero tolte sette scheletri di impianti vecchi e la bruttura in cemento di campo nevada). La stazione diverrebbe, di colpo, la più bella del centro sud.

    Senza neanche perdere i suoi storici e rinomati fuori pista. I quali, però. godrebbero di un ricircolo più semplice via impianti.
    Ultima modifica di MAXINMARE; 04-03-2021 alle 10:10 AM.

  16. Skife per MAXINMARE:


  17. #27971

    Predefinito

    Il rifugio Garibaldi purtroppo è messo nel posto più sbagliato del mondo....inutile e fuori dalle "rotte" sportive....andrebbe spostato, se mai fosse possibile, sulla sella dell'aquila....li diventerebbe centrale alle attività come è centrale il franchetti

  18. Lo skifoso Chicco#32 ha 2 Skife:


  19. #27972

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Terminillo dove quest'anno il "gestore" aveva annunciato di aprire solo con la riapertura degli impianti per tutti.

    MAI e dico MAI ha preso in considerazione l'idea di aprire per gli allenamenti: eppure, sin dai primissimi di dicembre, avrebbe avuto clientela a iosa ogni giorno, nei limiti dei dpcm).

    Eppure, con l'afflusso monstre di quest'anno, gli sciatori di interesse nazionale non gli sarebbero mancati nemmeno se avesse aperto il tappeto della Togo.

    Forse staccava più skipass degli ultimi anni

    Nulla, se n'è stra-fregato alla grandissima.
    Meglio così, almeno ho potuto fare su e giù per le piste da fine novembre ad oggi

  20. Skife per IlSabino:


  21. #27973

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    Mi sembrano un po le logiche del cai, come diceva chicco...valorizzare l'attuale ha senso ma anche molti controsensi, soprattutto se inteso in antitesi a investire..
    con un divieto di fare qualunque cosa oltre i 2100 che valorizzo? un albergo abbandonato dal potenziale enorme, i ruderi di 6/7 impianti abbandonati?
    faccio salire come sempre migliaia di macchine a fare caciara sulle strade e al parcheggio? come a dire la macchina è ecofriendly e invece l'impianto a fune, alimentato con energia idroelettrica inquina e da fastidio agli animali, sono queste le logiche da gransasso?? io le macchine e i parcheggi in quota le vieterei proprio, ma prima devo offrire l'opportunità di salire con un impianto dal basso che non sia una cabinovia da 30 persone alla volta, e il progetto è chiaro in questo senso..


    quanta gente viene a fare i percorsi a piedi tecnici e quanti i pippofranchi?
    ma davvero si puo credere che addirittura le biciclette diano fastidio a flora e fauna? in trentino gli stendono tappetti rossi ovunque e qui le vietano...
    impianti da sci visti come la lebbra, ma i ruderi abbandonati fanno folklore, a me sembra un paradosso del turismo e dell'ambiente.

    Infine considero che per passeggiare col panino portato da casa ci sono centina e migliaia di località in tutto l'appennino, con varie bellezze naturalisitche, una stazione sciistica antropizzata e con strutture non la valorizzo granchè con cio che può fare chiunque ed ovunque, ma puntando sull'integrazione dei servizi offerti dalla presenza stessa degli impianti, ai quali abbini anche le varie attività "slow" che fanno tanto folklore e chic ma pochi numeri, impariamo da chi come il trentino sa gestire e fa risultati invece di improvvisare logiche del valorizzare il fatiscente che non si reggono in piedi..
    bisogna rinnovare, investire, ripartire, guardare avanti, non puntare ad accontentarsi delle briciole avanzate dal passato...


    MAx il gestore di Terminillo è uno degli esempi/scempi del nostro appenino, magari era brillante 40 anni fa, ma come già detto conta il presente, gli ultimi 10 -20 anni ed il presente è abbandono, eppure qualcuno ancora lo vede con un donchicchotte da supportare...
    non a caso a Livata hanno sciato tutta la stagione, ovviamente solo gli spazzanevisti di interesse nazionale, ma questo è cio che era consentito..
    Nessuna antitesi, anzi.....per ristrutturare un albergo devi INVESTIRE , non si ammoderna certamente da solo. Riguardo ad esempio la scarsa portata della Funivia, invece di un secondo accesso si è mai pensato alla sostituzione con un 3S (portata maggiore e resistenza al vento) ??

  22. #27974

    Predefinito

    Torno un attimo su Campo Imperatore. Io dico che un posto di quella bellezza e con quelle potenzialità dovrebbe ripartire da cose fattibili. Vi ricordo che la scorsa estate la media è stata di 10 mila presenze al giorno in agosto. Manutenzione dell'esistente intanto e qualcosa in più a livello di guide, di indicazioni dei sentieri. Al Terminillo ci sono associazioni che stanno lavorando tantissimo con le gite ad esempio. Sta raccogliendo i frutti di un lavoro iniziato anni fa. Non bisogna necessariamente cementificare.

  23. #27975

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pereira2 Vedi messaggio
    Torno un attimo su Campo Imperatore. Io dico che un posto di quella bellezza e con quelle potenzialità dovrebbe ripartire da cose fattibili. Vi ricordo che la scorsa estate la media è stata di 10 mila presenze al giorno in agosto. Manutenzione dell'esistente intanto e qualcosa in più a livello di guide, di indicazioni dei sentieri. Al Terminillo ci sono associazioni che stanno lavorando tantissimo con le gite ad esempio. Sta raccogliendo i frutti di un lavoro iniziato anni fa. Non bisogna necessariamente cementificare.
    manutenzione dell'esistente?

    non ci sono servizi...e senza un minimo di infrastruttura i servizi non li crei....

  24. Skife per Chicco#32:


Pagina 1865 di 1882 PrimoPrimo ... 865136517651815185518561857185818591860186118621863186418651866186718681869187018711872187318741875 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •