Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #27061

    Predefinito

    https://www.ilmessaggero.it/salute/r...0-5617288.html

    Siate prudenti, non siamo ancora al giro di boa. Fino al 2023 non c'è trippa per gatti! Si potrà sciare solo nel centro commerciale di Dubai con le buste degli acquisti al posto dei bastoncini.

  2. Skife per Vecchiosaggio87:

    wow

  3. #27062
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl Racetiger Speedwall GS UVO 180|Rossignol Bandit B3 184|NORDICA S.M 14|UVEX HLMT 300

    Predefinito seggiovie vs cabinovie

    ...piccolo OT dell' OT.. mi unisco all' ode alla seggiovia e allego un foto a tema...

    Campo felice
    Seggiovia Colle Destro, 27 Febbraio 2018

  4. Lo skifoso Arkin ha 2 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #27063

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Arkin Vedi messaggio
    ...piccolo OT dell' OT.. mi unisco all' ode alla seggiovia e allego un foto a tema...

    Campo felice
    Seggiovia Colle Destro, 27 Febbraio 2018
    Sicuramente con i seggiolini ghiacciati e pieni di neve, perchè è troppa fatica pulirli prima dell'apertura

  7. #27064

    Predefinito

    Le scene di RR sono da circo equestre, spiderman che balla sulla musica dei Ricchi e Poveri farebbe sorridere pure il mitico Franco Gatti. La musica ad alto volume è un insulto al concetto nobile di montagna. Però, RR questo aspetto non lo ha mai coltivato, ha pensato esclusivamente al commercio ed ha ampliato a dismisura il comprensorio.
    Altrove, spesso montagne reali e bellissime con deserto commerciale annesso. Risultato non ci va nessuno perché se non pratichi lo sci ti suicidi.
    Comunque, non biasimo il modo di divertirsi delle persone, se diverso dal mio.
    Ragionevolmente, in caso di apertura di RR non vedremmo tutto ciò che Max ci ha cortesemente ricordato ma una buona parte si, perché la platea quella è. Gente che ha il camino in casa ma non sa nemmeno accenderlo, persone che non hanno mai esplorato un bosco se non arrivandoci con la macchina. Ragionevole attendersi anche comportamenti non consoni.
    E questo è

  8. Lo skifoso il Matesino ha 3 Skife:


  9. #27065

    Predefinito

    La maggior parte delle persone che si recano in montagna difficilmente si rende conto di dove si trova, la considera alla stessa stregua di un centro commerciale, un villaggio turistico, una nave da crociera, gli piace ma non hanno la ns passione, niente di male in questo, però poi i comportamenti sono quelli che ben conosciamo, fra di noi, scherzosamente, li chiamiamo merenderos.
    Però i merenderos, essendo la maggioranza, sono quelli che fanno i numeri del turismo e se non ci fossero ne soffriremmo anche noi, ci vuole pazienza e l' astuzia di trovare piste ed orari in cui sciare tranquilli.
    Comunque, dalle ultime notizie che circolano, sembra che la montagna sarà off limits dal 19\12 al 10\01, ci vediamo all' ikea.

  10. Lo skifoso 66luca ha 2 Skife:


  11. #27066

    Predefinito

    I merenderos fanno numeri e danni.
    Questa estate, bellissima escursione con l'associazione i Briganti del Matese e Love Matese (cfr foto allegate).
    Dopo pochi metri percorsi si iniziano a trovare i resti degli avventori, non mi perdo d'animo ed inizio a "sequestrare" tutte le buste dei panini in possesso dei partecipanti. Piccola riffa tra i ragazzini presenti per chi raccoglie la bottiglia di plastica più grande. 8 km di camminata tra i boschi più belli e 6/7 bustoni di monnezza raccolta.
    Tutti hanno partecipato, tranne i criminali che quella monnezza (come loro) avevano lasciato durante le loro inutili scorribande. Sono gli stessi che spesso ci fanno vergognare sulle piste di sci.
    Piccolo ma signficativo O.T.


    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	11807785_1609687449298077_2817746193833044945_o.jpg
Visite:	18
Dimensione:	176.0 KB
ID:	74900Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	10660335_1477702902496533_5719723479000955871_n.jpg
Visite:	21
Dimensione:	93.1 KB
ID:	74899

  12. Lo skifoso il Matesino ha 2 Skife:


  13. #27067
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da il Matesino Vedi messaggio
    Tutte le città d'arte sono in ginocchio, non solo quelle indicate.
    Il turismo, quale elemento trainante dell'economia è una demenzialità. Quanto volte ho sentito pronunziare frasi del tipo: "Siamo un paese che potrebbe vivere solo di turismo". Questa idiozia, per una paese che 30 anni fa era definito quinta potenza industriale al mondo e che oggi produce pochissimo, sottintendeva qualcosa di diverso in molti, ovvero possiamo vivere in maniera passiva ricavando soldi dai turisti.
    Ma il turismo prevede anche una fatica enorme per chi accoglie i turisti, investimenti e servizi adeguati, mica solo il fitto di immobili.
    riprendo un concetto di ormai varie pagine indietro, il viver di turismo è un paradosso, una cosa è chi ha un attività e ne ricava un reddito alto o dignitoso, una cosa è considerare un indotto che è comunque ridicolo rispetto a quello di settori come industria o terziario..
    Il turismo, che io per primo considero risorsa da valorizzare, crea occupazione principalmente di manodopera stagionale e/o a medio termine, con profili di cameriere, manutentore, addetto alle pulizie, personale di cucina, etc.. Ovvero profili a basso titolo di studio e a bassa retribuzione, a differenza dei settori portanti che richiedevano titoli di studio per posizioni di lavoro a medio/lungo termine o indeterminato e possibilità di crescita retributiva (seppure ridottissime rispetto al passato) un paese industrializzato ha sempre un grade turismo, ma questo non costituisce mai primaria risorsa del PIL, spesso sono invece i paesi più poveri ad avere turismo come principale risorsa. Paradossalmente un economia che so fondasse troppo sul turismo arriverebbe a distrugge ricchezza invece che crearla, o sostituire ingegneri con camerieri (e poi ti trovi il dimaio bibitaro ministro), ma spesso viviamo di utopie comunicative, nel frattempo nello stesso settore si sta creando una forbice di nuove classi sociali, non più borghesia e proletariato industriali, ma proprietari / imprenditori turistici e corrispettivi dipendenti per lo piu stagionali, con poche garanzie e retribuzioni piuttosto ridotte.
    Il fatto che si cerchi di privilegiare il rischio indotto dalle attività industriali e commerciali piuttosto che quelle turistiche non è poi cosi meschino nella logica di una nazione, purtroppo molte realtà povere (che non sono di certo le province autonome del TAA) traggono sostentamento da turismo "di base" e indotto, e il venir meno di questa risorsa è letale sull'intero sistema locale.

    per quanto riguarda lo sci non c'è perfetta coincidenza ta lo sport, inteso come passione, disciplina sportiva, attività fisica intensa e utile al benessere psico fisico e il cliente medio della stazione sciistica nel periodo natalizio. Direi che forse le percentuali sarebbero invertite, la stazione invernale fa il grosso dei suoi ricavi natalizi sugli avventori "vanziniani" piuttosto che sui veri sportivi (che magari hanno stagionali e sciano soprattutto fuori dalle feste)..
    Ipotizziamo che la stazione sciistica potrebbe aprire con restrizioni che consentirebbero allo sciatore sportivo di svolgere la sua attività: prepagamento, prenotazione, rifugio chiuso, panino in seggiovia, evitare passeggiate, aperitivi, file in paese piuttosto che agli impianti sono tutte cose sopportabili per chi vuole sciare e si sta sciando addosso...viceversa il cliente "vanzinano" con pelliccia di lupo, moon boot, sci top di gamma , tavolo fisso al rifugio, aperitivo, colazione in baita, pranzo, bombardino, struscio sulla pallottieri, struscio in paese, cenoni etc non penso gradisca molto spendere soldi senza poter praticare le sue abitudini vacanziere, che sono in minima parte sportive..
    A mio avviso il pianto degli operatori è per la perdita dell'incasso chiave di natale, che sono appunto i vanziniani, ma il vanziniano è il tipo cliente "con abitudini ad alto rischio contagio",
    se si potesse sciare ho il dubbio il "vanziniano" verrebbe senza poter fare "lo struscio", le ore al rifugio, la ressa nei locali, solo per sciare con panino nello zaino? Mentre lo sciatore appassionate ci verrebbe? di corsa e con biglietto gia pagato da casa...

    ma l'operatore quanto gli converrebbe stare aperto per una capienza di clienti che non sarebbe neanche il 50% di quella "tecnica" degli impianti (che a sua volta è inferiore alla affluenza festiva che genera infatiti file ovunque) e senza indotto ? temo che anche se potessero aprire a condizioni "da sportivo" gli operatori si lamenterebbero forse anche di più...

    alla fine al dial delle convenienze economiche partiamo dal principio di stato "Non cinese" che prende sempre atto della sua incapacità di poter imporre il rispetto delle regole e di controllare, ergo non sono in grado di controllare e garantire la sicurezza ne in piazza, ne al centro commerciale, ne alle manifestazioni per maradona, ne sui mezzi pubblici etc...quindi scelgo di tenere "il più possibile chiuso", perché non potrei controllare efficacemente se aprissi, e di certo non si può fare affidamento sul controllato in assenza del controllore...
    ecco perchè il covid viene sconfitto dai paesi molto forti verso i cittadini come cina e corea, e continua a "riciacciare" nell'occidente democratico, e sempre piu legato al concetto di prevalenza del diritto del singolo sul dovere collettivo...Una sconfitta che ampliando gli orizzonti gia senza il covid sanciva un certo declino politico-economico del modello liberista anglo americano, a sua volta assorbito nell'economia euorpea, rispetto alla potente economia di regime della cina, e in parte sovietica...

    dallo sci si passa a scenari piu ampi e contorti, ma se nel 2021 si potesse sciare sarebbe una grande conquista per tutti noi, anche perchè il 2020 è troppo sfigato per sfidare la sorte...

    I "veri sportivi" possono andare in montagna con pelli di foca, ciaspole, splitboard e solo le restrizioni dei movimenti tra regioni saranno il limite...
    Ultima modifica di turbodream; 01-12-2020 alle 12:26 PM.

  14. Lo skifoso turbodream ha 4 Skife:


  15. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  16. #27068

    Predefinito

    [QUOTE=il Matesino;2249362]I merenderos fanno numeri e danni.
    Questa estate, bellissima escursione con l'associazione i Briganti del Matese e Love Matese (cfr foto allegate).
    Dopo pochi metri percorsi si iniziano a trovare i resti degli avventori, non mi perdo d'animo ed inizio a "sequestrare" tutte le buste dei panini in possesso dei partecipanti. Piccola riffa tra i ragazzini presenti per chi raccoglie la bottiglia di plastica più grande. 8 km di camminata tra i boschi più belli e 6/7 bustoni di monnezza raccolta.
    Tutti hanno partecipato, tranne i criminali che quella monnezza (come loro) avevano lasciato durante le loro inutili scorribande. Sono gli stessi che spesso ci fanno vergognare sulle piste di sci.
    Piccolo ma signficativo O.T.

    E' vero, fanno molti danni, quando assisto a comportamenti disdicevoli cerco sempre di spiegare quale dovrebbe essere la linea di condotta, spesso mi rendo conto, con piacere, di toccare le corde giuste e capisco che il merenderos interlocutore capisce, altre volte sono io a capire che è tempo perso. La cosa preoccupante è quando questi comportamenti diventano pericolosi, a giugno dello scorso anno stavo percorrendo, con un amico, la ferrata Ricci sul Gran Sasso, non è difficile ma presenta dei punti molto esposti che richiedono prudenza, salendo raggiungiamo 5 merenderos ecclesiastici ( 2 sacerdoti e 3 seminaristi ) di varie parti d' Italia, salivano senza alcuna attrezzatura, reggendosi con le mani al cavo, abbiamo cercato di spiegargli la pericolosità del loro comportamento ma ci siamo subito resi conto che non erano in grado di capirla, probabilmente pensavano che noi con imbrago, kit da ferrata, casco e guanti eravamo due fifoni esagerati, a quel punto che fai?? il mio spirito darwiniano emerge prepotentemente e te ne vai, lasciandoli nelle mani del signore

  17. #27069

    Predefinito

    Partiamo dal principio di stato "Non cinese" che prende sempre atto della sua incapacità di poter imporre il rispetto delle regole e di controllare, ergo non sono in grado di controllare e garantire la sicurezza ne in piazza, ne al centro commerciale, ne alle manifestazioni per Maradona, ne sui mezzi pubblici etc...quindi scelgo di tenere "il più possibile chiuso", perché non potrei controllare efficacemente se aprissi, e di certo non si può fare affidamento sul controllato in assenza del controllore...
    Bene, e se la parte del paese che democraticamente accetta e rispetta le regole demenziali che un governo centrale o periferico tante volte impone decidesse di non rispettarle supinamente cosa accadrebbe ?
    Parlo sempre di ciò che so ed allora il lanciafiamme asseritamente in possesso dei Carabinieri come mai non è stato utilizzato per imporre le regole annunciate dalla sceneggiata in diretta su faccialibro ?
    Se tutti i gestori di stazioni sciistische decidessero di aprire nonostante i divieti quanti Carabinieri occorrerebbero per fermare chi va sulle piste di sci disattendendo i divieti ? Non ce ne sarebbero mai abbastanza.
    Se per assurdo decidessimo di non pagare più le tasse quante carte inutili dovrebbe produrre le agenzie delle entrate, sempre solerte a colpire i precisi e mai gli evasori. Potrebbe mai pignorare tutti gli immobili esistenti in Italia ? se anche lo facesse comunque non avrebbe risorse per portare avanti le procedure esecutive.
    Uno stato debole con chi trasgredisce e calpesta le regole (fiscali, civili, penali, amministrative etc.) e persecutorio con chi quelle regole abitualmente le rispetta.
    Tutto ciò per dire che non vi è alcuna sintonia tra governanti e cittadini, alcuni se ne fottono di tutto altri da sudditi subiscono (per senso del dovere, convinzione, timore, viltà etc.)
    Mai che vi fosse un ragionamento condiviso, sintonia, un sentire comune rispetto a problemi ed esigenze di un popolo che ha grandi meriti ed altrettanti demeriti.
    No, regole di ferro e sanzioni per chi quelle regole le rispetta già, il resto va per la sua strada (non paga tasse, non rispetta il codice civile, penale etc).
    Ai primi provochi solo ulteriori sofferenze, ai secondi fai il solletico. Nei primi vedo molti di quelli penalizzati dalla pandemia, nei secondi gli altri.


  18. Lo skifoso il Matesino ha 2 Skife:


  19. #27070

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    non ti fidare..... e' un avvocato

    scherzi a parte, oltre a quello che hai scritto, che mi trova pienamente d' accordo, aggiungerei che questa sull' Abruzzo e' una delle discussioni piu' pacate e tranquille di tutto il forum, anche quando ci si confronta partendo da idee diametralmente opposte, sara' che noi appenninici siamo abituati ad iniziare la stagione il 15 gennaio......
    piccolo OT:

    per par condicio, anche te Luca sei un signorONE del forum, anche se alle volte mi verrebbe però voglia di bastonarti quando non mi trovo daccordo :)

    Scherzi a parte, ci vorrebbero figure come le vostre, soprattutto in questi giorni dove l'incaxxatura stà prendendo il sopravento

  20. Lo skifoso saluti75 ha 4 Skife:


  21. #27071

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da saluti75 Vedi messaggio
    piccolo OT:

    per par condicio, anche te Luca sei un signorONE del forum, anche se alle volte mi verrebbe però voglia di bastonarti quando non mi trovo daccordo :)

    Scherzi a parte, ci vorrebbero figure come le vostre, soprattutto in questi giorni dove l'incaxxatura stà prendendo il sopravento
    Ci si confronta e molto spesso con opinioni molto diverse gli uni con gli altri ma il rispetto e i giusti toni devono essere sempre alla base dei dialoghi !!

  22. Lo skifoso gioefilo ha 5 Skife:


  23. #27072
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da il Matesino Vedi messaggio
    Partiamo dal principio di stato "Non cinese" che prende sempre atto della sua incapacità di poter imporre il rispetto delle regole e di controllare, ergo non sono in grado di controllare e garantire la sicurezza ne in piazza, ne al centro commerciale, ne alle manifestazioni per Maradona, ne sui mezzi pubblici etc...quindi scelgo di tenere "il più possibile chiuso", perché non potrei controllare efficacemente se aprissi, e di certo non si può fare affidamento sul controllato in assenza del controllore...
    Bene, e se la parte del paese che democraticamente accetta e rispetta le regole demenziali che un governo centrale o periferico tante volte impone decidesse di non rispettarle supinamente cosa accadrebbe ?
    Parlo sempre di ciò che so ed allora il lanciafiamme asseritamente in possesso dei Carabinieri come mai non è stato utilizzato per imporre le regole annunciate dalla sceneggiata in diretta su faccialibro ?
    Se tutti i gestori di stazioni sciistische decidessero di aprire nonostante i divieti quanti Carabinieri occorrerebbero per fermare chi va sulle piste di sci disattendendo i divieti ? Non ce ne sarebbero mai abbastanza.
    Se per assurdo decidessimo di non pagare più le tasse quante carte inutili dovrebbe produrre le agenzie delle entrate, sempre solerte a colpire i precisi e mai gli evasori. Potrebbe mai pignorare tutti gli immobili esistenti in Italia ? se anche lo facesse comunque non avrebbe risorse per portare avanti le procedure esecutive.
    Uno stato debole con chi trasgredisce e calpesta le regole (fiscali, civili, penali, amministrative etc.) e persecutorio con chi quelle regole abitualmente le rispetta.
    Tutto ciò per dire che non vi è alcuna sintonia tra governanti e cittadini, alcuni se ne fottono di tutto altri da sudditi subiscono (per senso del dovere, convinzione, timore, viltà etc.)
    Mai che vi fosse un ragionamento condiviso, sintonia, un sentire comune rispetto a problemi ed esigenze di un popolo che ha grandi meriti ed altrettanti demeriti.
    No, regole di ferro e sanzioni per chi quelle regole le rispetta già, il resto va per la sua strada (non paga tasse, non rispetta il codice civile, penale etc).
    Ai primi provochi solo ulteriori sofferenze, ai secondi fai il solletico. Nei primi vedo molti di quelli penalizzati dalla pandemia, nei secondi gli altri.
    Caro Matesino
    le mie considerazioni non sono lontane dallo tue, infatti prendo semplicemente atto che come tu dici il paese è "o stato debole con chi trasgredisce e calpesta le regole (fiscali, civili, penali, amministrative etc.) e persecutorio con chi quelle regole abitualmente le rispetta.", dove le forze dell'ordine le strutture di controllo sono spesso grottesche parodie di se stesse. Di fatto non ci sono numeri, strutture, uomini per garantire un eventuale controllo capillare del rispetto delle norme ..Non a caso in estate hanno aperto tutto senza controlli e quasi, confidando nel "bel tempo" (parlo di cio che ho visto, al mare a ostia mai stato un affollamento maggiore di questa stagione negli utlimi 20 anni, con grossi guadagni degli operatori di settore), salvo poi richiudere un po alla volta per i danni causati dal "tutti liberi"...

    Non a caso la "chiusura totale" è la soluzione "meno impegnative", perchè è più facile da controllare, è la via piu semplice con il minor impegno, e finisce di gravare solo sulle spalle di chi soffre economicamente...IL modello italiano: se rispetti le regole ti inculiamo, altrimenti devi essere potente abbastanza per non poterle rispettare...


    Al dilà delle scelte che possono essere azzeccate o ridicole, mi soffermo sulla finalità delle stesse: il dilemma del concetto se la salute pubblica sia un dovere superiore a cui obbedire in una società civile o i diritti individuali dovrebbero venire prima? ll cortocircuito nell'esempio del turismo invernale a noi caro è nel fatto che il diritto primario a poter lavorare e sopravvivere di un operatore il cui reddito è generato dal più opinabile "diritto" di un altro individuo di dedicarsi ad attività ricreative e turistiche ...Il concetto che il secondo sia un diritto sicuramente non primario ne comporterebbe la facile, e forse logica repressione di fronte a un emergenza sanitaria, ma il problema irrisolto è che il diritto vitale del operatore viene a mancare di conseguenza. Una sorta di "dilemma del prigioniero" senza via di scampo, perchè per tutelare il diritto del reddito e del lavoro di un soggetto dovresti consentire ad altri di dedicarsi ad attività di priorità "secondaria" che esporrebbero a un rischio sanitario (pensiamo a cienema, teatri, stadi,tec..) . La situazione non è facile ne banale, e non mi sembra che in tutto il mondo si veda la "giusta soluzione"...
    Il cortocircuito del vituperato sistema sanitario è di fatto un default di tutto il sistema paese e addirittura di tutto l'occidente o quasi.

    Anche in altro post avevo evidenziato come la gestione delle restrizioni con imposizioni tecniche agli operatori è stata un ennesima occasione persa verso la meritocrazia, un ennesimo segnale che i furbi la fanno franca rispetto a chi spende e rispetta le regole, o meglio restano inculati allo steso modo..
    se avevi un attività tipo palestra o ristorante e hai investito in sicurezza, ridotto gli ingressi e gli introiti, messo paratie, sistemi di controllo, sanificazione hai ridotto i guadagni e aumentato le spese, nel frattempo il furbetto, magari in località turistica, metteva i tavoli all aperto (a costo zero perché la concessione non veniva magari richiesta in pandemia) faceva il pienone e incassava a rotta di collo fino a che avrebbe chiuso lo stesso... Questo vale per esempio di ristoranti e palestre che si sono trovati chiusi a cena e con attività consentite solo all'aperto di inverno. Analoga sorte mi immagino nel mondo di eventuali operatori invernali..

    lo stato avrebbe dovuto premiare chi rispettasse le prescrizioni consentendogli di aprire e chiudendo e ritirando la licenza ai trasgressori, ma non l'ha fatto quindi l'onesto è rimasto ancora una volta "*******ato"...mancavano le risorse per controllare, ma nel frattempo bonus monopattino e bici..
    poi in un altra realtà che sarebbe la nostra il controllore potrebbe essere lo stesso cliente onesto, premio chi investe tutelando la mia salute e vado da lui, a quelllo che non rsipetta distanze e regole lo denuncio perchè mette a rischio la mia salute in primis, ma questo potrebbe avvenire in un paese tendenzialmente onesto e dubito che l'italia lo sia..
    se un metti un paese disorganizzato, tendenzialmente disonesto, non meritocratico, privo della capacità di imporre seriamente un rispetto della legge ( in tutte le circostanze) davanti alla pandemia non puoi non avere un disastro sotto tutti gli aspetti...



  24. Skife per turbodream:


  25. #27073
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Nel frattempo, per l'inevitabile legge di Murphy, nevica... praticamente ovunque, da est (Campo Imperatore) ad ovest (Terminillo).

    E le previsioni per i prossimi giorni paiono confermare ripetuti passaggi.

    Questo 2020 ha deciso bene come ...

    Non so se ridere per sdrammatizzare ... o mettermi definitivamente a piangere

  26. #27074
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Nel frattempo, per l'inevitabile legge di Murphy, nevica... praticamente ovunque, da est (Campo Imperatore) ad ovest (Terminillo).

    E le previsioni per i prossimi giorni paiono confermare ripetuti passaggi.

    Questo 2020 ha deciso bene come ...
    Non so se ridere per sdrammatizzare ... o mettermi definitivamente a piangere
    come veniva anticipato in un altro post potrebbe essere una grande fortuna, se tutto andasse bene, che qualora si apra a gennaio si potrà sfruttare un bel manto naturale senza spendere altri soldi in innevamento artificiale, almeno riduci i danni, minori ricavi ma forse minori costi...

  27. #27075
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    come veniva anticipato in un altro post potrebbe essere una grande fortuna, se tutto andasse bene, che qualora si apra a gennaio si potrà sfruttare un bel manto naturale senza spendere altri soldi in innevamento artificiale, almeno riduci i danni, minori ricavi ma forse minori costi...
    E va be, cerchiamo di restare ottimisti.

    Appoggio la tua mozione e rilancio con pindarici voli di fantasia a 1014 ore










    Però SHHHHH.... quest'anno mi sa che CFS gliel'ammolla

Pagina 1805 di 1844 PrimoPrimo ... 805130517051755179517961797179817991800180118021803180418051806180718081809181018111812181318141815 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •