Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #26311

    Predefinito

    Quello è un tipo di turismo abbastanza diffuso, molte persone fanno we sciistici o approfittano dei ponti, la maggior parte è proprietaria di seconda casa ( come me ), magari non porta soldi agli alberghi, però compra stagionali o skipass, fa acquisti nei negozi dei paesi, va nei ristoranti, genera in ogni caso un grande indotto, l' ho constatato di persona lo scorso anno che hanno riaperto gli impianti ( anzi l' impianto, seggiovia biposto leitner nuova nuova ) dove ha casa io, una seggiovia che serve 3 piste ed un tapisroulant per principianti, un solo albergo ma c.a 5000 seconde case sparse nelle 4 frazioni del Comune, gli esercenti delle varie attività presenti, l' albergo, alcuni ristoranti, bar e negozi di generi alimentari erano entusiasti dell' aumento del volume di affari.

  2. #26312

    Predefinito

    Quanto accaduto ed accade per il covid 19 pone la questione sci (almeno per i fruitori) in un angolo. Nel senso che la tragedia nazionale ci obbliga a pensare alle cose più serie in assoluto quali prevenzione e cura della patologia. Siamo, tuttavia, in un Forum libero di sci e quindi possiamo valutare almeno i fattori climatici della stagione appenninica che ci stanno riservando la sorpresa finale con nevicate intense. Pescasseroli che nei giorni scorsi non aveva ricevuto nulla oggi presenta uno spettacolo superbo sul campo scuola, dalla cam sembra che anche in alto abbia ricevuto in misura consistente. Vallefura si presenta al meglio già da alcuni giorni così come Prati di Tivo. RR si conferma per quanto si vede.
    Campitello Matese è in condizioni strepitose. I pochi impiegati che vivono sul posto valutano in un metro e mezzo il manto presente già a base impianti. Come ricordava Max si tratta della prima neve seria stagionale.
    Non fa eccezione la dismessa Bocca della Selva che con il suo - 5.8 di temperatura attuale ha spesso precipitazioni superiori alla vicina Campitello. Ciò non fa che confermare la predisposizione del sito ad accogliere gli sport invernali e segnatamente lo sci.
    Da valutare il mercato immobiliare, che come già evidenziato più volte crolla allorquando in montagna l'attrazione principale e forse unica (sci alpino) viene a mancare. I prezzi delle seconde case che si trovano nei comprensori appenninici è quasi sempre contenuto, nei comprensori dismessi è inquietante con abitazioni di 50 mq proposte anche a meno di 20.000,00 euro. Sarà durissima la ripartenza, ammesso che in Italia lo si possa fare senza un secondo piano Marshall. Lo sarà certamente di più per quelle discipline "ricche" come lo sci, considerato a ragione e per i suoi costi uno sport riservato ad un certo tipo di fruitori. In questa ottica, come ricordato da Turbodream, potrebbero avere un significato alcune realtà minori, se in grado di offrire sport ed accoglienza a prezzi più contenuti. Diversamente, Rr a parte, per molti non ci sarà forse possibilità alcuna di stare sul mercato.
    Di sicuro a breve gli amministratori delle stazioni sciistiche dovranno pensare al dopo, atteso che il prossimo inverno non è così lontano. Staremo a vedere, nel frattempo possiamo apprezzare lo spettacolo offerto dalle cam.

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Campitello.jpg
Visite:	32
Dimensione:	80.1 KB
ID:	72904Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Campitello 2.jpg
Visite:	30
Dimensione:	91.4 KB
ID:	72905Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Bocca della Selva.jpg
Visite:	28
Dimensione:	68.9 KB
ID:	72906

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #26313

    Predefinito

    Roccaraso ha una grande tradizione turistica che risale a prima della guerra. Vanta una delle scuole sci tra le più antiche in Italia, ha una forte tradizione alberghiera e quindi una "ricchezza" di imprenditori locali che hanno investito e continuano a investire nel territorio e per il territorio.
    L'altopiano delle rocche, al contrario, ha un turismo prevalentemente di seconde case, gli alberghi sono pochi e piccoli, chi ha investito nel territorio sono stati costruttori che una volta vendute le case hanno ottenuto il succo dal limone e hanno buttato la buccia.
    Fino a quando non si capirà che il progetto che deve portare all'ampliamento di una stazione deve essere globale, nel senso di creare infrastrutture, posti di lavoro e profitto non si va da nessuna parte.
    Si, perchè se non si fa un business plan adeguato non troverai nessuno, e dico nessuno, che verrà a investire, ma si continuerà a vivacchiare cercando i soldi che arrivano "una tantum" per poter sopravvivere, e francamente come si può colpevolizzare chi, nonostante tutto, ogni anno scommette di arrivare al successivo con le stesse possibilità?
    Ovindoli e Campofelice possono contare su uno dei bacini di clientela più grandi d'europa, ci sono almeno 5-6 milioni di persone a un tiro di schioppo (un'ora o poco più) potenziali clienti. Come mai non è mai partita questa cosa? Mentalità?
    Forse, dal momento che ad esempio i soldi (12 milioni di euro) di fondi europei che dovevano essere spesi per quei luoghi, visto che i sindaci dei tre comuni non hanno trovato accordo, sono finiti a finanziare la costruzione delle due nuove telecabine di roccaraso, con buona pace di tutti (verdi in primis, dal momento che una delle due telecabine passa sopra la strada). -e meno male, dico io, almeno non si sono persi e Roccaraso ha sistemato un punto di criticità della stazione che era l'accesso dalle Gravare. Se penso a come era quando ho iniziato a sciare..........macchione a pallottieri skilift, una bidonvia al posto della cabinovia, ma lasciamo stare......
    Dai, ragazzi, fino a che non si trova un investitore (banche) che è lo stesso che finanzia la campagna elettorale di qualcuno a cui dice chiaramente "guarda, io ti finanzio, ma il grosso dei soldi l'ho investito in quel progetto e non mi devi far rompere le balle" si farà poco o nulla, cioè si sopravvive.
    I verdi? I verdi hanno solo il compito di evitare che si faccia scempio dei luoghi, che si costuisca solo il necessario e fatto con criteri di inserimento nel contesto ambientale. Poco prima vi ho detto come fanno, ad es.in veneto, un impianto e due-tre rifugi per dare lavoro a gente del posto, non un impianto e due- 3 mostri di cemento.
    Si possono avere risultati solo se ognuno fa un piccolo passo indietro.

  5. Skife per giò:


  6. #26314

    Predefinito

    Veramente l' altipiano delle Rocche non è che non si sia sviluppato perchè i sindaci non sono d'accordo, in questo momento sono tutti favorevoli al collegamento fra OVO e CF e se non si riesce a fare è solo per motivi " ambientalisti ", la presenza dei parchi e delle aree vincolate, le assurde proteste delle millemila associazioni ambientaliste e cosi via, quello su cui OVO e CF potrebbero mettersi d' accordo sarebbe la creazione di uno skipass unico e di un collegamento tramite navette.
    Quello che scrivi su Roccaraso è tutto vero, anche se il livello medio degli alberghi non mi sembra un granchè, pur avendo prezzi di livello " Alpino ", forse meglio Pescocostanzo sotto questo aspetto, quello che mi chiedo però è come mai per ogni impianto nuovo a OVO o CF ci sono mille proteste e quando li fanno a RR gli ambientalisti tacciono??

  7. Skife per 66luca:


  8. #26315

    Predefinito

    Discorso condivisibile, lascerei da parte gli ambientalisti che nel migliore dei casi sanno poco di ciò di cui parlano. Non voglio generalizzare ma pur essendo un tifoso della "natura" e profondendo impegno per rispettarla non lascerei ai "verdi" il compito di preservare il territorio poiché la loro azione è spesso più dannosa del male che cerca di curare.

  9. Skife per il Matesino:


  10. #26316

    Predefinito

    Sull'altopiano sono tutti daccordo a fare il collegamento tranne che per i punti da cui passare.
    Se un comune viene bypassato questo si oppone, se invece gli fai fare un arroccamento che parte da dietro il cinema per arrivare sulla monterotondo ecco che tutto si sistema, solo che poi, un impianto che arriva sulla cima della pista più difficile di CF, mi dici a chi serve?
    E quindi si litiga, i verdi si oppongono,l'ente parco che ha sede nel comun escluso ti mette i bastoni tra le ruote, etc., etc.
    L'unica che vedo come percorribile, ed era l'idea del compianto massimiliano, è l'ipotesi di ampliare i domini sciistici di ovindoli e campo felice come se dovessero collegarsi, se poi tutto si sblocca sono pronti, altrimenti le stazioni almeno vengono valorizzate.
    Ovindoli già aveva programmato un ampliamento per questa estate, con sto casino del corona e crisi successiva temo che se ne riparlerà tra qualche anno.......

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da il Matesino Vedi messaggio
    Discorso condivisibile, lascerei da parte gli ambientalisti che nel migliore dei casi sanno poco di ciò di cui parlano. Non voglio generalizzare ma pur essendo un tifoso della "natura" e profondendo impegno per rispettarla non lascerei ai "verdi" il compito di preservare il territorio poiché la loro azione è spesso più dannosa del male che cerca di curare.
    Uno skife non bastava, dovevo quotarti.........

  11. Lo skifoso giò ha 3 Skife:


  12. #26317
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito Ticket inutilizzati della cash globo

    Chi (come il sottoscritto) avesse dei Cash Globo per Ovindoli inutlizzati potrà usarli l'anno prossimo, previa apposita procedura.
    Ecco il comunicato dal sito della Monte Magnola:

    Si comunica ai Gentili Clienti che hanno acquistato skipass giornalieri per la stagione invernale 19- 2020 dal nostro Partner #cashglobo #radioglobo e impossibilitati all’utilizzo nel mese di Marzo , causa chiusura del comprensorio adottata nel rispetto dell’ordinanza emergenza Covid19 , possono contattare direttamente info@cashglobo.it per chiedere il rinnovo della scadenza dello skipass giornaliero #ovindolimontemagnola al prossimo anno.

    Debbo complimentarmi con loro: bisogna dire che la serietà paga e fidelizza.

    E in questo, a mio avviso, loro sono stati serissimi.

  13. Lo skifoso MAXINMARE ha 5 Skife:


  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #26318

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Chi (come il sottoscritto) avesse dei Cash Globo per Ovindoli inutlizzati potrà usarli l'anno prossimo, previa apposita procedura.
    Ecco il comunicato dal sito della Monte Magnola:

    Si comunica ai Gentili Clienti che hanno acquistato skipass giornalieri per la stagione invernale 19- 2020 dal nostro Partner #cashglobo #radioglobo e impossibilitati all’utilizzo nel mese di Marzo , causa chiusura del comprensorio adottata nel rispetto dell’ordinanza emergenza Covid19 , possono contattare direttamente info@cashglobo.it per chiedere il rinnovo della scadenza dello skipass giornaliero #ovindolimontemagnola al prossimo anno.

    Debbo complimentarmi con loro: bisogna dire che la serietà paga e fidelizza.

    E in questo, a mio avviso, loro sono stati serissimi.
    Grazie Max!

    Ottima notizia , e sopratutto concordo nel plauso agli operatori

  16. Lo skifoso m_giancarlo ha 2 Skife:


  17. #26319
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    In AA abbiamo esperienza di micro-comprensori (massimo 2-3 impianti) che riescono a intercettare i plurigiornalieri.
    La chiave è l'offerta integrata, di solito relax (leggasi: SPA e terme), enogastronomia (leggasi: rivalutazione delle specialità del territorio) e confort.

    Credo che in Appennino dovrebbero cercare di tendere a questo tipo di turismo. Non dico la settimana bianca, ma riuscissero ad avere più soggiorni di 2-3gg sarebbe perfetto
    Matteo
    non so se tu abbia avuto occasione di soggiornare e sciare in località analoghe del' appenino centrale, rispetto alle situazioni da te descritte è come se prendessi una delorain e venissi proiettato 30-40 anni indietro nel tempo. A parte la qualita dell'offerta sciistica di piccole stazioni che magari con 3 impianti fanno 1500 metri di dislivello e 20 -30 km di piste (alla pejo per citarne una), da noi le stazioni di 2-3 impainti rischi che abbiano realmente 5 km effettivi di sciabilita, che forse per 2-3 gg una famiglia con bambini li tollera pure, ma tutto il resto è anni luce indietro: manca l'offerta "integrata". La stessa area di RR, che ha un potenzialle e un indotto turistico superiore a stazioni medie del nord ha notevli lmiiti di qualità/prezzo sopratutto nell'offerta soggiorno, e confort vari. Unica eccezione positiva la piccola pescocostanzo che si giova di un comune storico bellissimo a due passi dalle piste....

    Paradossalmente la gente parte dal centro italia (sopratutto da firenze in su che il viagigo lo fai senza sacrificare una giornata) e va a fare i weekend lunghi in quelle stazioni da te citate nel nord, con offerte famiglia, skipass, servizi e qualita elevatissima...

    il gap risiede sopratutto nelle menti di troppa parte della popolazione locale: politici, esercenti, amminstratori, le eccezioni posiitve sono poche e non possono contrastare le forze "negative"

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Sull'altopiano sono tutti daccordo a fare il collegamento tranne che per i punti da cui passare.
    Se un comune viene bypassato questo si oppone, se invece gli fai fare un arroccamento che parte da dietro il cinema per arrivare sulla monterotondo ecco che tutto si sistema, solo che poi, un impianto che arriva sulla cima della pista più difficile di CF, mi dici a chi serve?
    E quindi si litiga, i verdi si oppongono,l'ente parco che ha sede nel comun escluso ti mette i bastoni tra le ruote, etc., etc.
    L'unica che vedo come percorribile, ed era l'idea del compianto massimiliano, è l'ipotesi di ampliare i domini sciistici di ovindoli e campo felice come se dovessero collegarsi, se poi tutto si sblocca sono pronti, altrimenti le stazioni almeno vengono valorizzate.
    Ovindoli già aveva programmato un ampliamento per questa estate, con sto casino del corona e crisi successiva temo che se ne riparlerà tra qualche anno.......

    i.........
    Giò grandissime e lucide analisi della situazione, descritte da uno che conosce bene quelle realtà...il limite di approcico turistico delle rocche è notevolemtne piu scarso di quello dell'altosangro, e manca una programmazione organica del turismo come business..
    la logica di espansione dei comprensori è indiscutibile, strano che cf piu che inutili arroccamenti da roccadimezzo, (per non fare 3 min di macchina e arrivare a roccadicambio ?), visto che "sciaipiedi" non esiste niente essendo tuttte case e pochi alberghi, potevano gia da tempo ampliare gli impianti nella zona nevosa e ben esposta dopo "gli innamorati", ma nessun progetto reale...
    la logica di ovindoli è corretta, invece sembra assurda quella di montecristo che equivale a fare una cabinovia che sale dai piani di pezza verso le lenzuola, senza altri impianti che collegano verso ovo o cf...poi aspettare che eventualmetne si facciano i collegamenti..

  18. #26320

    Predefinito

    Mi sembra che in questo tipico qualcuno viva fuori dal mondo... Parlate di Appennino come se fosse rimasto a 30 anni fa ma avete mai messo piede nelle stazioni del Vicentino o del Piemonte o della bergamasca? Stazioni come Ovindoli o CF sono anni luce avanti.

    A volte mi sembra che in questo topic si applichi lo sport nazionale di sputare sempre addosso a tutto perché tanto l'erba del vicino è sempre più verde.

  19. Lo skifoso fla5 ha 3 Skife:


  20. #26321
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da m_giancarlo Vedi messaggio
    Grazie Max!

    Ottima notizia , e sopratutto concordo nel plauso agli operatori
    Stavo per mandarti MP: mi ero ricordato del fatto che ne avanzassero anche a te.
    Bene così.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Mi sembra che in questo tipico qualcuno viva fuori dal mondo... Parlate di Appennino come se fosse rimasto a 30 anni fa ma avete mai messo piede nelle stazioni del Vicentino o del Piemonte o della bergamasca? Stazioni come Ovindoli o CF sono anni luce avanti.

    A volte mi sembra che in questo topic si applichi lo sport nazionale di sputare sempre addosso a tutto perché tanto l'erba del vicino è sempre più verde.
    Personalmente ritengo che CF e Ovo - e sopratutto la seconda - siano ottime stazioni. Come sai bene, anzi, le ho sempre sponsorizate. Ovo ha solo l'anfiteatro che mi da noia (una sorta di Pallottieri marsicana). Per il resto ha impianti velocissimi e recenti e anche buoni/ottimi rifugi.

    Stavo anche per scrivere prima che, secondo me, è sbagliato ritenere che Ovo e CF non abbiano le strutture ricettive: tra Lucoli, Rocca di cambio, Rocca di Mezzo, Rovere, Ovindoli e Celano non sono gli alberghi a mancare... anzi ci sono molte strutture, alcune pure belle grosse; alcune anche buone, nonchè dotate di SPA annessi e connessi. Pe non parlare dei b&b che ormai fioccano.

    Quello che manca ad Ovo e CF, è sopratutto la massa critica, a livello di demanio sciabile, per trattenere gente per una intera settimana.
    Se mai le collegassero (o, almeno le ampliassero, avvicinandole e poi ci fosse uno skibus a far da spola) e ripristinassero anche solo la pista delle Aquile a CF... verrebbe fuori un comprensorio che farebbe concorrenza a Roccaraso e all'abetone, col surpus di poter contare anche su Campo Imperatore. Persno quest'ultima, bistrattatissima, ha due ottimi impianti... velocissimi e mai congestionati. E dall'anno scorso anche un ottimo rifugio (quale io considero L'Ostello).

    Una cosa che dovrebbero/potrebbero fare subito è fare uno skipass integrato... anche con un piccolo sovraprezzo, che consenta (a chi vuole) di fare la mattina ad Ovo e il pomeriggio a CF o a CI....
    Se anche cominciassero dal plurigiornaliero, spaccherebbero ed aumenterebbero a dismisura il pubblico che fa wekend lunghi/setitmane lughe o corte.
    Invece per ora è previsto solo lo stagionale.

  21. #26322
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Mi sembra che in questo tipico qualcuno viva fuori dal mondo... Parlate di Appennino come se fosse rimasto a 30 anni fa ma avete mai messo piede nelle stazioni del Vicentino o del Piemonte o della bergamasca? Stazioni come Ovindoli o CF sono anni luce avanti.

    A volte mi sembra che in questo topic si applichi lo sport nazionale di sputare sempre addosso a tutto perché tanto l'erba del vicino è sempre più verde.
    Può darsi che sia cosi ma puo darsi che spesso non si coglie il senso di alcune analisi e critiche, magari con una lettura superficiale..

    Si parlava di "stazioni minori" e ovo cf sono sicuramente stazioni "Maggiori"del centro italia, non avendo occasioni di sciare in vicentino e bergamasca, piemonte qualcosa conosco, non saprei esprimermi in questo senso ma il confronto di Matteo era con l'Eccellenza del TAA, non che le realtà ai confini del business in nord dove sicuramente ci sono gestioni miopi e scadenti sopratutto rispetto al enorme potenziale che hanno (mi sembra che vl sia una gestione abruzzostyle di un comprensorio di potenzialità mondale ad esempio)

    il fattore di arretratezza appenninico è riferito al complesso di "Offerta integrata"; ovvero sci+soggiorno+servizi+alternative e qualità prezzo: in quasi tutto il centro italia stiamo indietro rispetto alle stazioni minori del trentino sopratutto per il comprato "non impianti" (soggiorno, servizi, etc..). A mio avviso il rapporto qualità prezzo è scadente anche in quelle maggiori: Altosangro e rocche offrono sistemazioni a prezzi weekend uguali e superiori a quelle delle stazioni medio piccole (e non solo) del TAA e con qualità media inferiore. Ci sono eccezioni positive come detto in pescocostanzo e in parte pescasseroli, ma come offerta sciistica siamo veramente ai minimi..

    Riguardo lo sviluppo dei soggiorni "Plurigiornalieri", al difuori di altosangro non sono ancora decollati : le stazioni marsicane se si escludono le seconde case hanno ancora un turismo "alberghiero" inferiore alle possibilità, anche perchè la vicinanza facilita la scelta del giornaliero mordi e fuggi, e se nel weekend e nelle feste natalizie c'è il pienone le settimane lunghe e brevi sono ancora poco praticate. Su questo aspetto matteo, conoscendo la realtà del TAA, indicava proprio lo sviluppo economico più importante, a oggi carente a prescindere dagli sviluppi impiantistici.
    analogo discorso lo puoi traslare anche sull'estate e sulla capacita di sfruttare gli impianti per la maggior parte dell'anno

    E' vero che le potenzialità sciistiche in appennino sono notevolmente inferiori, ma ci sono realtà del TAA come alpecimbra che riescono a creare turismo tutto l'anno con montagne molto piu "sfigate" dei concorrenti vicini, e in un contesto molto piu dinamico e concorrenziale, proprio per questo vengono citate ad esempi le minori di del TAA.

    D'altronde le stazioni minori del nord, da veneto a lombradia e piemonte, pure essendo vicine a bacini molto importanti di domanda, scontano una concorrenza potenziale vastissima, visto che un milanese ci mette quasi lo stesso tempo, forse meno, ad andare in vda che in bergamasca o valtellina, e che nel range 2h la scelta di comprensori per le grandi citta del nord è quasi infinita.

    In appennino centro meridionale potenzialmente ci sarebbe una sorta di "esclusiva" su un bacino di oltre 5 min di persone che nel giro di 2 h da casa non hanno alternative significative, è vero che la domanda e il potere di acquisto sono diminuiti e inferiori al nord, ma la sola roccaraso è riuscita a trasformare il suo "Monopolio di posizione" in una importante rendita economico e un indotto su un area vasta, gia la marsica malgrado roma a 2 passi è ancora lontana dallo sviluppo altosangrino, sopratutto per le ragioni citate benissimo da giò..

    la capacita turistica delle stazioni medio piccole, ma anche delle cosiddette maggiori, deve ovviamente orientarsi sopratutto a una massa di principianti - famiglie, per cui mirare ad costi concorrenziali per essere attraente, considerato che per sciatori "esperti" le stazioni sono quasi tutte ottime soluzioni per un buon mattiniero, ma difficilmente se non hanno gia casa ci soggiornerebbero per piu giornate.
    Dal punto di vista comprensorio l'unica offerta adeguata è quella di altosangro, con il problema dell'affollamento domenicale come mannaia, e per questo io sono da sempre sostenitore che l'accorpamento - unione di più stazioni sia una chiave di svolta necessaria, non solo ovocf cambierebbe radicalmente ma anche il maiellettaronda e terminilloronda sarebbero buonissime alternative..
    a oggi stazioni adiacenti come ovo e cf al dila dello stagionale trenevi non hanno un giornaliero-plurigiornaliero in comune,ne offerte skipass validie per entrambi, eppure vista la distanza ovindoli-roccadicambio per chi scia dal lato rocche non sarebbe utopia una giornata suddivisa su entrambe pure senza collegamenti, figuriamoci weekend o plurigiornalieri

  22. Skife per turbodream:


  23. #26323

    Predefinito

    Un vecchio proverbio abruzzese recita "neve marzolina viene la sera e se ne va la mattina"
    Se in più ci metti la completa mancanza di un fondo come in questa pseudo-stagione la neve durerà poco.


  24. Skife per big-powder:


  25. #26324
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    Un vecchio proverbio abruzzese recita "neve marzolina viene la sera e se ne va la mattina"
    Se in più ci metti la completa mancanza di un fondo come in questa pseudo-stagione la neve durerà poco.
    Vero.
    Ma non basta una foto del posto peggiore per esposizione nella stazione più sfigata di tutti per accumuli per rappresentare la situaizone odierna, che è molto buona per il periodo (e vista la stagione pregressa).

    CF è due anni che non vede neve: assurdamente, visto che solitamente è una ghiacciaia. Ma persino a CF, dove il fondo c'è (vedi sulle piste con l'artificiale) la neve è ottima.

    Avrei pagato somme cospicue, quest'anno, per sciare sui "fondi" e con panorami come quelli odierni

    CF







    OVO



    MAJELLETTA /PL



    ROCCACASO



    CAMPITELLO MATESE


    PRATI DI TIVO



    Siamo al 1 aprile: ci son posti dove c'è un metro/metro e mezzo... non scherziamo.
    Ultima modifica di MAXINMARE; 01-04-2020 alle 05:15 PM.

  26. Skife per MAXINMARE:


  27. #26325

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Mi sembra che in questo tipico qualcuno viva fuori dal mondo... Parlate di Appennino come se fosse rimasto a 30 anni fa ma avete mai messo piede nelle stazioni del Vicentino o del Piemonte o della bergamasca? Stazioni come Ovindoli o CF sono anni luce avanti.

    A volte mi sembra che in questo topic si applichi lo sport nazionale di sputare sempre addosso a tutto perché tanto l'erba del vicino è sempre più verde.
    Veramente la maggior parte delle critiche non sono rivolte ai gestori degli impianti o agli amministratori dei vari Comuni, si critica una certa politica ed un certo mondo ambientalista che impediscono in tutti i modi lo sviluppo delle varie stazioni, si è sempre scritto che RR CF ed OVO sono ben gestite e che è piacevole sciarci. La mia unica critica a CF ed OVO è la stessa di Max, ci vorrebbe uno skipass unico, e su RR concordo con Turbodream sulla scarsa qualità dell' offerta alberghiera in rapporto al prezzo.
    Per quanto mi riguarda Ovindoli è un posto che amo particolarmente, ci scio da sempre ( mi ricordo la seggiovia al posto dell' ovovia e gli skilift al posto delle seggiovie in alto ) e mi piace come è cresciuta, da casa mia in montagna ci metto 45\50 minuti ed ho sempre alternato le sciate tra Camporotondo ed OVO, sono le mie home resort, recentemente una coppia di miei amici ( non sciatori ) volevano far prendere le prime lezioni al figlio di 4 ( con la capoccia che gli ho fatto …… ) e mi hanno chiesto dove andare vicino Roma, volevano un posto tranquillo, un bell' albergo con spa, un paese carino, senza alcun dubbio gli ho consigliato il Park Hotel ad Ovindoli dove si sono trovati benissimo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Mi sembra che in questo tipico qualcuno viva fuori dal mondo... Parlate di Appennino come se fosse rimasto a 30 anni fa ma avete mai messo piede nelle stazioni del Vicentino o del Piemonte o della bergamasca? Stazioni come Ovindoli o CF sono anni luce avanti.

    A volte mi sembra che in questo topic si applichi lo sport nazionale di sputare sempre addosso a tutto perché tanto l'erba del vicino è sempre più verde.
    Veramente la maggior parte delle critiche non sono rivolte ai gestori degli impianti o agli amministratori dei vari Comuni, si critica una certa politica ed un certo mondo ambientalista che impediscono in tutti i modi lo sviluppo delle varie stazioni, si è sempre scritto che RR CF ed OVO sono ben gestite e che è piacevole sciarci. La mia unica critica a CF ed OVO è la stessa di Max, ci vorrebbe uno skipass unico, e su RR concordo con Turbodream sulla scarsa qualità dell' offerta alberghiera in rapporto al prezzo.
    Per quanto mi riguarda Ovindoli è un posto che amo particolarmente, ci scio da sempre ( mi ricordo la seggiovia al posto dell' ovovia e gli skilift al posto delle seggiovie in alto ) e mi piace come è cresciuta, da casa mia in montagna ci metto 45\50 minuti ed ho sempre alternato le sciate tra Camporotondo ed OVO, sono le mie home resort, recentemente una coppia di miei amici ( non sciatori ) volevano far prendere le prime lezioni al figlio di 4 ( con la capoccia che gli ho fatto …… ) e mi hanno chiesto dove andare vicino Roma, volevano un posto tranquillo, un bell' albergo con spa, un paese carino, senza alcun dubbio gli ho consigliato il Park Hotel ad Ovindoli dove si sono trovati benissimo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Mi sembra che in questo tipico qualcuno viva fuori dal mondo... Parlate di Appennino come se fosse rimasto a 30 anni fa ma avete mai messo piede nelle stazioni del Vicentino o del Piemonte o della bergamasca? Stazioni come Ovindoli o CF sono anni luce avanti.

    A volte mi sembra che in questo topic si applichi lo sport nazionale di sputare sempre addosso a tutto perché tanto l'erba del vicino è sempre più verde.
    Veramente la maggior parte delle critiche non sono rivolte ai gestori degli impianti o agli amministratori dei vari Comuni, si critica una certa politica ed un certo mondo ambientalista che impediscono in tutti i modi lo sviluppo delle varie stazioni, si è sempre scritto che RR CF ed OVO sono ben gestite e che è piacevole sciarci. La mia unica critica a CF ed OVO è la stessa di Max, ci vorrebbe uno skipass unico, e su RR concordo con Turbodream sulla scarsa qualità dell' offerta alberghiera in rapporto al prezzo.
    Per quanto mi riguarda Ovindoli è un posto che amo particolarmente, ci scio da sempre ( mi ricordo la seggiovia al posto dell' ovovia e gli skilift al posto delle seggiovie in alto ) e mi piace come è cresciuta, da casa mia in montagna ci metto 45\50 minuti ed ho sempre alternato le sciate tra Camporotondo ed OVO, sono le mie home resort, recentemente una coppia di miei amici ( non sciatori ) volevano far prendere le prime lezioni al figlio di 4 ( con la capoccia che gli ho fatto …… ) e mi hanno chiesto dove andare vicino Roma, volevano un posto tranquillo, un bell' albergo con spa, un paese carino, senza alcun dubbio gli ho consigliato il Park Hotel ad Ovindoli dove si sono trovati benissimo.

Pagina 1755 di 1765 PrimoPrimo ... 755125516551705174517461747174817491750175117521753175417551756175717581759176017611762176317641765 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •