Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #26281

    Predefinito

    mi auguro che al momento di fare un impianti si abbia la certezza che faccia parte di un comprensorio

    In Abruzzo hai tre sole certezze :
    1) nessuno si rende conto di cosa sta facendo
    2) gli ambientalisti romperanno le balle
    3) andrà tutto male

    Nella peggiore delle ipotesi resteranno due stazioni separate, il collegamento sarà freeride dalla scindarella e da Montecristo a Fonte Cerreto ci si tornerà con un pulmino, logicamente ad idrogeno perché vogliamotuttisalvareilpianeta….

    Ed aggiungo, logicamente saranno due skipass e due keycard diversi

  2. Lo skifoso 66luca ha 3 Skife:


  3. #26282

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    mi auguro che al momento di fare un impianti si abbia la certezza che faccia parte di un comprensorio

    In Abruzzo hai tre sole certezze :
    1) nessuno si rende conto di cosa sta facendo
    2) gli ambientalisti romperanno le balle
    3) andrà tutto male

    Nella peggiore delle ipotesi resteranno due stazioni separate, il collegamento sarà freeride dalla scindarella e da Montecristo a Fonte Cerreto ci si tornerà con un pulmino, logicamente ad idrogeno perché vogliamotuttisalvareilpianeta….


    da Montecristo a fonte cerreto in pulmino con strada chiusa?

    :)

    si farà slitta stile lagazuoi.....



    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio

    altro versante sarebbe un arroccamento da montecristo/panica, che una volta collegato con gli impianti in alto di imperatore permettere di avere due punti per salire...ili terrore è "una volta collegato"; si rischai che rimanga un troncone fine a se stesso in una zona senza neve...
    due punti per salire? e come? la strada per montecristo d'inverno è inagibile

  4. Lo skifoso Chicco#32 ha 3 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #26283

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    da Montecristo a fonte cerreto in pulmino con strada chiusa?

    :)

    si farà slitta stile lagazuoi.....

    AHAHAHAHA , comunque quando Montecristo funzionava la strada la pulivano, subito dopo il bivio, sulla strada principale c'è una sbarra, la pulivano sino a li ( uno dei motivi principali per il fallimento di fossa di paganica )

  7. #26284
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Quello che mi pare di aver capito è che faranno, per ora, solo la cabinovia dala base di Monte Cristo sino alla Cima di Monte Cristo (e basta), non certo l'altro impianto che dovrebbe servire la discesa (e risalita) verso fossa di Paganica.

    Ma a quel punto alla Fossa non ci si arriverebbe nemmeno da M. Cristo. Se non in freeride... per poi scendere dalla Valle fredda fino alla strada (e da li ?? A piedi fino a M. Cristo è lunga)

    Quindi avremo semplicemente una cabinovia che serve una o due piste di rientro verso il rifugio alla base di M. Cristo (vedi minuto da 4:00 in poi)



    La fossa di Paganica resterebbe quel cumulo di macerie insensate che è adesso: chissà se e quando provvederebbero a collegarla al M. Cristo e figuriamoci alla Scindarella (tantomeno con la tagliola a 2000 metri, che resterebbe a vietare nuovi impianti, se non modificano - come doverosamente dovrebbero - il regolamento ed il piano del parco).

    A quel punto questo nuovo impianto di M. Cristo resterebbe per il 99,9% degli utenti, una zona del tutto distinta e separata da Campo Imperatore.... (voglio proprio vedere chi si mette a pellare per risalire alla scindarella ogni santa volta).
    Sarebbe un TRIONFO dell'assurdità.

    E per la prima volta, mi verrebbe da dire: tanto vale che resta tutto com'è. Non perchè io non voglia il nuovo impianto... ma perchè ho una fottuta paura che la devastazione dei conti che ne seguirebbe farebbe chiudere tutto.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    :)

    si farà slitta stile lagazuoi.....


    Magari Chicco, magari.

    Giaccone sotto il culo a mo di slittino home-made, ecco cosa ci attende.
    Riesumate qualche capo vintage da mettere nello zaino

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    AHAHAHAHA , comunque quando Montecristo funzionava la strada la pulivano, subito dopo il bivio, sulla strada principale c'è una sbarra, la pulivano sino a li ( uno dei motivi principali per il fallimento di fossa di paganica )
    Adesso che la sotto hanno riesumato il rifugio (molto carino) immagino e spero che la strada verrà pulita fin li anche d'inverno.



    Peraltro, io non temo affatto per l'innevamento.
    La quota a base impianti è abbastanza alta (non meno di CF od OVO) e con tutta l'erba che c'è su quei pendii, basta avere un impianto di innevamento e tracciare bene... la neve non sarà un grande problema.



    Il VERO problema IMHO è il collegamento monco.
    Li, o si attivano in parallelo per fare ANCHE gli altri impianti, oppure la vedo grigia assai.

  8. #26285

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Io davvero non capisco come mai, sul Gran Sasso, gli amministratori Aquilani non ne imbrocchino UNA giusta .

    Toh...
    http://assergiracconta.altervista.or...age=1&id=20003

    In pratica:

    1) I milioni di euro destinati al piano d'area mo so 9,3 (ma non erano di più ?? E il resto che fine ha fatto ??).

    2) Mi sta anche bene "la ristrutturazione dello storico albergo di Campo Imperatore, l’adeguamento del piazzale, la ristrutturazione del tunnel che collega la funivia all’albergo e la realizzazione dei sottoservizi nel comprensorio di Campo Imperatore, come previsto da Piano industriale. ". Fermo, restando che l'albergo ha smesso di funzionare sin da fine 2017... (furti attrezzatura, chiusura comprensorio per disattivazione fontari, mancata previsione della parte antisismica su progetto ristrutturazione e chissù quant'altro) ancora debbo capire perchè si sia perso tutto questo tempo per ripristinarlo ... visto che nel frattempo si è ridotto a rudere e temo che i lavori per la sua sistemazione, oggi, costeranno infinitamente di più di quanto sarebbero venuti allora.

    3) La cosa che però proprio non digerisco è quella del cominciare con la Cabinovia di M. Cristo... sembra la cronaca di un fallimento annunciato: perchè mai richiedere il finanziamento (che, da quanto dice il direttore del CTGS, pare neanche si possa rimodulare per altro impianto) per sola la cabinovia in partenza da Monte Cristo ?? Ma come gli è venuto in mente ?? Non avrebbe avuto infinitamente più senso cominciare con l'impianto che scende dalla Scindarella verso la Fossa di Paganica, in modo da allargare il demanio esistente, invece di fare un impianto che sarà inizialmente scollegato dal resto delle piste di Campo Imperatore e che per ora (e chissà per quanto tempo) rischia di rimanere fine a se stesso e quindi NON remunerativo ??

    A mio modestissimo avviso, se poi non fanno velocemente gli altri collegamenti (oltre all'impianto di innevamento su tutto il comprensorio), qui rischiano di buttare i soldi nel water.... facendo fallire sia Campo Imperatore sia la nascente micro stazione di M. Cristo.
    Finendo per giunta per fornire ragioni ai nemici degli impianti sciistici, che avranno modo e ragione di esultare.

    Sono sconcertato ... e, permettetemelo, anche incazzato .
    Personale opinione: e se fosse una strategia per "veicolare" altri finanziamenti per completare il collegamento?
    E come se scavando una galleria si debbano incontrare le due talpe.... ormai il lavoro è iniziato, non portarlo a termine non sarebbe un fallimento solo per il Gran Sasso, bensì per un'intera classe politica Aquilana.
    La Nuova cabinovia di Monte Cristo potrebbe, nel frattempo, essere sfruttata d'estate con le bike
    Comunque davvero bello il progetto. Senza dubbio per le zone non esposte a nord ( e non solo) l'innevamento è basilare

  9. #26286
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da RAFFAELE DI BARTOLOMEO Vedi messaggio
    Personale opinione: e se fosse una strategia per "veicolare" altri finanziamenti per completare il collegamento?
    E come se scavando una galleria si debbano incontrare le due talpe.... ormai il lavoro è iniziato, non portarlo a termine non sarebbe un fallimento solo per il Gran Sasso, bensì per un'intera classe politica Aquilana.
    Se tutto ciò accadesse altrove il tuo ragionamento avrebbe una sua logica...
    Quello che mi (ci) fa temere è che tutto ciò accada dove ne hanno già combinata una più di Pierino.
    Aggiungo (lo so da fonte diretta) che gli operatori sono tutt'altro che contenti e/o ottimisti.
    Naturalmente spero che prevalga la tua tesi e mi auguro di sbagliare io (con loro).

    Citazione Originariamente scritto da RAFFAELE DI BARTOLOMEO Vedi messaggio
    La Nuova cabinovia di Monte Cristo potrebbe, nel frattempo, essere sfruttata d'estate con le bike
    Inoltre servirebbe da accesso secondario al comprensorio (e questo giustificherebbe la cabinovia al posto delle seggiovie) potendo consentire anche di evitare l'accesso viicolare privato fino in quota: ma ciò solo se poi le linee proseguissero fino alla Scindarella e se poi le seggiovie già esistenti le facessero funzionare anche per il trasporto pedoni.

    Citazione Originariamente scritto da RAFFAELE DI BARTOLOMEO Vedi messaggio
    Comunque davvero bello il progetto. Senza dubbio per le zone non esposte a nord ( e non solo) l'innevamento è basilare
    Bello anche se, personalmente lo trovo persino sovrabbondante:
    - la seggiovia dalla base della Fontari sino alla base della Scindarella è ormai inutile (sarebbe servito un troncone unico spostandone la linea più sotto al costone di monte aquila, ma ormai amen).
    - allo stesso modo trovo inutili i tronconi collaterali da Fossa di paganica a M. Cristo (basta un solo impianto, magari capiente, per servire le medesime piste)

    Va integrato con i rifugi presso tutti gli arrivi in quota, con i sentieri pedonali e con i tracciati per le MTB, ma questo era già previsto.

  10. #26287
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    nella guerra tragica tra poveri e tra fratelli colteli dell'abruzzo si rischia che i soldi di montecristo, che cosi sarebbe una folle cattedrale nel deserto ne tolgono tanti ad altre stazioni...non vorrei che il solito evirato per dispetto della moglie prenda i soldi per montecristo per non farli avere a qualcunaltro
    con quei soldi avresti potuto fare un innevamento con bacini a imperatore, sistemare tutta la zona del vecchio snowpark, poi magari se scappava una altra seggiovia nella conca o che da scindarella protende verso il "futuro" sarebbe grasso che cola..
    motnecristo sarebbe a "3 impianti di distanza" da imperatore, finanziare una sola cabinovia senza contestualizzare il tutto in piano pluriennale di impianti collegati fa paura come idea..quindi in abruzzo faranno proprio cosi...
    con quei soldi ci mettevi a posto alre 2-3 stazioncine abruzzesi (scanno, prati, campo di giove..)

    per finire montecristo come esposizione e probabilmente anche "ventilazione" non tiene mai la neve, per questo fu abbandonato, penso che in 20 anni ci ho visto un buon innevamento un paio di volte, e non fanno testeo in condiizioni post nevicata con 40 cm a fonte cerreto, quando ti fai i valloni fino alla strada, (e qualche sgarro alla suoletta lo fai comunque) ...tutte le altre volte mi è sembrato lo "spelacchio" della laga...
    Ultima modifica di turbodream; 31-03-2020 alle 05:11 PM.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #26288
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    nella guerra tragica tra poveri e tra fratelli colteli dell'abruzzo si rischai che i soldi di montecristo, che cosi sarebbe una folla cattedrale nel deserto ne tolgono tanti ad altre stazioni...non vorrei che il solito evirato per dispetto della moglie prenda i soldi per montecristo per non farli avere a qualcunaltro
    con quei soldi avresti potuto fare un innevamento con bacini a imperatore, sistemare tutta la zona del vecchio snopark, poi magari se scappava una altra seggiovia nella conca o che da scindarella protende verso il "futuro" sarebbe grasso che cola..
    motnecristo sarebbe a 3 impianti di distanza da imperatore, finanziare una sola cabinovia senza contestualizzare il tutto in piano pluriennale di impianti collegati fa paura come idea..
    con quei soldi ci mettevi a posto alre 2-3 stazioncine abruzzesi

    per finire montecristo come esposizione e probabilmente anche "ventilazione" non tiene mai la neve, per questo fu abbandonato, penso che in 20 anni ci ho visto un buon innevamento un paio di volte, e non fanno testeo in condiizioni post nevicata con 40 cm a fonte cerreto, quando ti fai i valloni fino alla strada, (e qualche sgarro alla suoletta lo fai comunque) ...tutte le altre volte mi è sembrato lo "spelacchio" della laga...
    Posso tranquillizzarti, almeno in parte.

    1) Sono soldi da finanziamenti europei, vincolati a quell'investimento (scelto a suo tempo dalla politica che, ovviamente in modo insensato, privilegio quello come primo impianto). Però non possono andare altrove: ormai o si spendono o si perdono.
    2) I soldi per l'innevamento a Campo Imperatore potrebbero forse rientrare nel resto dei 9,3 milioni (se ce la fanno); ma se così non fosse dovranno arrivare da altre parti... e non sono in discussione perchè, dopo questa stagione, TUTTI (persino gli ambientafinti) hanno convenuto che l'innevamento li sopra è necessario.
    3) Il direttore del CTGS è intervenuto in questa diatriba, pur concordando che partire da li è sbagliato, ma chiedendo comprensione (se non si fa ora si perde il treno). Ma ha lasciato ben intendere che sa bene cosa bisogna fare (del resto siccome è proprio lui ad aver fatto quel video-progetto). E quest'anno va detto che s'è dato da fare, tra l'altro ha fatto i miracoli con i gattisti.
    4) Li sotto, specie per le piste di rientro da primo troncone, lo sanno tutti che, o fai l'innevamento, oppure di piste non ne innevi per un periodo sufficiente... Quindi stiamo a vedere. Ma con un impianto tipo Pescocostanzo la quota c'è tutta. Certo, sarebbe bene fare subito almeno anche la discesa dall'altro lato, per avere un versante esposto meglio.

  13. #26289

    Predefinito

    Onestamente mi sembra un discorso sterile.
    E' ovvio che il primo impianto da fare, senza se e senza ma, è la cabinovia che sale a Monte Cristo senza quella non si va da nessuna parte.
    A seguire gli altri impianti.
    E' anche giusto procedere per step successivi anche perchè di risorse ne servono molte e stante la situazione avere subito decine e decine di milioni di euro mi sembra proprio impossibile!!!

  14. #26290

    Predefinito

    Di progetti se ne possono fare 1000, ma purtroppo la sostanza non cambia.
    Se non si decidono cosa ne devono fare del territorio non si va da nessuna parte.
    Normalmente al nord funziona così: ogni volta che si decide di fare un nuovo impianto si prevede un rifugio a valle, uno in quota e, se la pista servita dall'impianto supera una certa lunghezza, anche uno a metà. Ogni rifugio avrà il suo locale, bar o ristorante o tavola calda o tutto questo: il motivo? Semplice, i locali danno lavoro a gente del posto e quindi è la comunità che trae beneficio dalla costruzione dell'impianto. Vogliamo fare due calcoli?
    Un impianto da lavoro a 20-30 persone, considerando chi manovra l'impianto, gli imprenditori dei rifugi e il personale che ci lavora.
    Ora capisco gli ambientalisti che vogliono salvaguardare il territorio etc. etc., è giusto evitare le colate di cemento che deturpano tutto, tuttavia la possibilità di costruire integrando con il territorio ed usando gli stessi materiali che si sono sempre usati (legno e pietra per i rivestimenti) si può arrivare ad un risultato non proprio male.
    Del resto quelle sono zone già antropizzate e quindi alla fine non cacciamo nessuno. Se un lupo, una bella domenica mattina di febbraio, ci ha attraversato la montefreddo alle 11 mentre stavamo sciando, non credo che facciamo poi tutti questi danni.
    Ma il discorso è molto lungo e non praticabile sulle pagine di un forum.

  15. Skife per giò:


  16. #26291
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Dum Romae consulitur...

    La natura se ne fotte. Nevica... Anche a base impianti di Monte Cristo






    Vedi live

    https://www.facebook.com/aqcaputfrig...67202804144453

  17. #26292

    Predefinito

    Scusatemi ma i finanzamenti vengono concessi sulla base di progetti presentati anni fà, l' iter dalla presentazione del progetto all' erogazione dei fondi è molto lungo, non ricordo in che anno venne presentato il progetto di cui stiamo parlando e non ricordo neanche il cronoprogramma delle opere, se è stata finanziata prima la cabinovia si vede che era stato previsto come primo intervento, se ora si modifica il progetto si bloccano i finanziamenti ( senza nessuna certezza di riottenerli ) e quelle somme finiscono nei fondi par-fasc ( le somme stanziate ma non utilizzate che vengono, nel triennio successivo, riassegnate, sono i finanziamenti con cui, ad esempio, hanno costruito la seggiovia nuova a Camporotondo ), quindi, senza fare troppe polemiche, meno male che cominciano a fare qualcosa, nel frattempo bisognerà agire pesantemente sull' ente parco per impedire che ponga dei limiti talmente stringenti da impedire la realizzazione di quel progetto.
    La cabinovia è comunque un impianto importante per tutto il progetto presentato e da qualche parte di deve cominciare.

  18. Skife per 66luca:


  19. #26293
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    Onestamente mi sembra un discorso sterile.
    E' ovvio che il primo impianto da fare, senza se e senza ma, è la cabinovia che sale a Monte Cristo senza quella non si va da nessuna parte.
    A seguire gli altri impianti.
    E' anche giusto procedere per step successivi anche perchè di risorse ne servono molte e stante la situazione avere subito decine e decine di milioni di euro mi sembra proprio impossibile!!!
    Mah...
    Discorso vecchio e lungo.

    Sull'opportunità di cominciare dalla scindarella posso assicurarti, per il semplice fatto che, altrove, hanno commentato un mio commento, che TUTTI gli operatori (albergatori, maestri, e persino il direttore del CTGS, che dovrà attuare il finanziamento) sono di parere identico al mio: si doveva cominciare dalla Scindarella.
    Qui non siamo in AA, dove viene fatto un impianto quest'anno, uno l'anno venturo, uno quello successivo e hanno finito... senza possibilità di errore.
    Fatto questo impianto NESSUNO sa davvero con certezza se e quando si faranno gli altri: tanto valeva espandere il demanio già esistente.

    Ma ormai è fatta, i finanziamenti sono stati vincolati dalla politica, non si poteva rimodularli (si sarebbero persi), quindi amen.... passiamo avanti.


    Quanto ai fondi: i milioni già stanziati erano 20.

    Poi (non 20 anni fa, ma 5) si parlò addirittura di di 40
    https://www.ilmessaggero.it/abruzzo/...e-1026344.html
    Poi si sa... la strada è lunga, i fondi si distraggono, non usano google maps, vanno a destra ed a sinistra e alcune volte finiscono persino a mare
    E mo, battute a parte, sono rimasti in 9: speriamo si sbrighino e non prendano troppo freddo

  20. #26294

    Predefinito

    Max, quell'articolo che hai linkato è l'emblema dell' annuncite di cui soffrono alcuni personaggi, 40 milioni di finanziamenti pubblici cui dovevano sommarsi i 12 che doveva investire il privato che si sarebbe aggiudicato la gestione della stazione....... meraviglioso.
    Da parte dello stesso personaggio ricordo altre due perle, nel 2010 annunciò che si sarebbe realizzato uno skidome sul Gran Sasso!!, tempo dopo, non ricordo la data esatta, durante un'intervista affermò : L' Aquila è un comune che comprende delle importanti montagne, che io non conosco ma mi dicono essere molto belle......., immaginati se il Sindaco di Roma dicesse : presumo che a Roma ci siano degli importanti monumenti, non li ho mai visti ma mi hanno detto che sono belli.
    Ricordiamoci anche che l' attuale progetto è stato presentato sempre da quel personaggio se quindi è stato realizzato male i responsabili hanno un nome ed un cognome, e siccome a pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina ( non serve citare la fonte, la sappiamo tutti ) si potrebbe anche pensare che certi " errori " non siano proprio involontari, basta guardare l' accanimento con cui si continuava ad insistere sul progetto del nuovo tracciato delle fontari pur sapendo che le normative in vigore non ne avrebbero mai consentito l' approvazione. Però così tu fai vedere che ti sei impegnato per lo sviluppo del GS e che quei cattivoni del parco ti hanno bloccato, intanto il partito che si è sempre opposto allo sviluppo turistico ( e che è la stampella della tua malandata coalizione ) è tranquillo perché sa bene che quel progetto non sarà mai approvato ( e tu glielo hai fatto capire " fra le righe " ).

  21. Skife per 66luca:


  22. #26295
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Tu immagina: se mo qui passa uno del nord... cosa deve capire di queste poltiglie in salsa abruzzese, peraltro qui snellite e semplificate all'ennesima potenza

    Vabbè.... accontentiamoci che nevica, su...

  23. Skife per MAXINMARE:


Pagina 1753 di 1765 PrimoPrimo ... 753125316531703174317441745174617471748174917501751175217531754175517561757175817591760176117621763 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •