Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #26266
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    notizia interessante, due precisazioni, solita " ignoranza " dei giornalisti, o bell e' un sistema per provocare distacchi controllati non dei paravalanghe, la seconda e' che quegli illuminati degli ambientalisti si erano duramente opposti al loro posizionamento.
    tutto esatto q differenza di giornalismo impreciso e improvvisato: i così detti obelix sono le cariche che creano distacchi volontari , preventivi uno dei fiori all occhiello per una fantomatica area di freeride controllato..
    non vorrei che nel forum si scateni la caccia al piccione da covid preventiva ..
    ho chiesto se era recuperabile non certo per questa stagione, sarebbe da idioti solo pensarlo visto che da 2 anni è chiusa
    mi chiudevo se gli impianti fossero in ogni caso pronti per un eventuale recupero, qualora si trovasse gestione e investimenti per una stazione interessante come prati ..
    restando in un positivo fantamercato impiantistico visto i costi del telemix mi chiederei se si potesse fare una permuta con una quadriposto ammorsamento e sistemare l’altro versante dove non so se le
    seggiovie siano ancora valide
    un peccato la perdita di queste stazioni che sono anche piuttosto nevose, anche se molto esposte
    ma rimane fantaski

  2. Skife per turbodream:


  3. #26267

    Predefinito

    Io penso che tutto sia salvabile, basta volerlo, Prati di Tivo penso sia l' ennesima occasione sprecata, le possibilità di aumentare il dominio sciabile ci sono, la neve non manca mai, si può fare un discreto freeride, ci sono abitazioni ed alberghi, l' unico neo è la viabilità, usciti dall' autostrada arrivare su è un mezzo calvario, specie in inverno.
    Il telemix l' ho sempre considerato un impianto sovradimensionato, una bella seggiovia a 4\6 posti ( magari con la cupola ) era più che sufficiente e molto meno costosa, oltretutto è un impianto che funziona anche in estate, io lo prendo sempre quando vado a ravanare sul Corno Piccolo o sulla Orientale del Corno Grande, ti risparmi 600 ml di dislivello e c.a 1,30 h di salita, lo prendono anche turisti che non fanno un passo, semplicemente per ammirare il panorama dalla madonnina che è bellissimo, fino ad alcuni anni fa c'era un piccolo bar all' arrivo, altra cosa chiusa ( te pareva ).
    Gli Obelix sono stati installati recentemente, assieme ad alcuni paravalanghe ( quelli che dovrebbero aver funzionato in questo caso ) e vanno ad affiancare alcuni gasex già presenti ( li puoi vedere quando fai il sentiero Ventricini ) posti sotto il Corno Piccolo al confine fra il manto erboso e le placche rocciose, tutti questi sistemi per prevenire le valanghe o contenerne gli effetti, sono indispensabili non solo per fare freeride in sicurezza, ma anche per la salvaguardia del paese stesso, due anni fa una valanga ha causato seri danni ad un' albergo ed alcune abitazioni, voler impedire la loro realizzazione fa parte di un disegno che definisco criminale : lasciamo tutto come è, lasciamo che la natura si riprenda i suoi spazi con la forza e capiranno che sul Gran Sasso non si deve più sciare…..
    Ultima modifica di 66luca; 29-03-2020 alle 04:57 PM.

  4. Lo skifoso 66luca ha 4 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #26268
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Io penso che tutto sia salvabile, basta volerlo, Prati di Tivo penso sia l' ennesima occasione sprecata, le possibilità di aumentare il dominio sciabile ci sono, la neve non manca mai, si può fare un discreto freeride, ci sono abitazioni ed alberghi, l' unico neo è la viabilità, usciti dall' autostrada arrivare su è un mezzo calvario, specie in inverno.
    Il telemix l' ho sempre considerato un impianto sovradimensionato, una bella seggiovia a 4\6 posti ( magari con la cupola ) era più che sufficiente e molto meno costosa, oltretutto è un impianto che funziona anche in estate,......................
    i un disegno che definisco criminale : lasciamo tutto come è, lasciamo che la natura si riprenda i suoi spazi con la forza e capiranno che sul Gran Sasso non si deve più sciare…..

    Effettivamente il povero prati di tivo paga lo scotto di essere ubicato sul gran sasso, avamposto assoulto dell'ecoterrismo abruzzese, piu falliscono e soffrono gli impianti e il turismo in quelle zone e piu ardito e i suoi amici godono...

    bisogna dire che lasciare investimenti e strategie in mano a gestioni pubbliche è garanzia di fallimento assoluto, e se gli investimenti fossero stati fatti da un consorzio tipo altosangro ora prati di tivo sarebbe stata stazione rinomata e non abbandonata...

    il primo grande investimetno necessario sarebbe effettivametne la strada, seppure vicino all'autostrada e raggiungibile volendo anche da roma, i km finali sono una via crucis degni del peggior campo staffi, strade schifose, bucate sempre innevate pure se su le piste non ce neve....
    con i soldi "buttati per la telemix" ci sistemavi due qudriposto "basiche" che andavano benissimo per i due versanti, e magari riposizionando biposto o sempre comprando usati inziavi un po di ampliamento sopratutto verso le zone con rientro nel bosco...il posto è bello, l'esposizone non ottimale in alcuni tratti, il paesaggio teramano del gs è sublime, per me superiore all'aquilano perchè lussuregiante, otitmo in estate e per escursionismo, alpinismo e mtb sfruttando gli impianti..addirittura possibilita di creare un centro di riferimento per la formazione freeride-skialp avendo un versante servito da impianti e controlloto con cariche..
    non gli sarebbe mancato niente, una dellle 6-7 stazioni che servono per la domanda turistica del cetnro italia, con un suo bacino domestico (teramo fino ad ap) e una sua dimensione adatta anche a weekend con alberghi sulle piste..invece miseramente fallito e abbandonato...

    qualche approfondimetno dell'altrannohttps://www.ilsole24ore.com/art/aaa-...-sasso-ACTHX03

    sempre in articolo del sole 24h, non il guerin sportivo articolo che seppure in chiave nordica ribadisce concetti che tentiamo di sollevare nel nostro piccolo abruzzese e appenninico
    https://www.ilsole24ore.com/art/mont...matici-AC9nJH3

    detto da un ambientalista che non ama lo sci e le piste: quella del turismo è l'unica economia su cui si sostiene la montagna
    leggete questo passso per le dolomiti:
    l dibattito tra ambientalisti e chi invece vive e lavora proprio grazie alla stagione sciistica. I puristi accusano: ma così non si distrugge la montagna? «Io invertirei il problema», dice ancora Valeria Ghezzi. «Con gli impianti di risalita si va dove a piedi non andremmo mai. Gli ambientalisti ci vedono come cavallette, ma non siamo la controparte. Non solo presidiamo il territorio, ma offriamo anche occupazione a persone che altrimenti andrebbero via. Diamo lavoro a circa 11mila persone che però diventano quasi 60mila in termini di indotto complessivo. Senza di noi, la montagna sarebbe abbandonata. Fateci caso: dove ci sono le piste, le frane non ci sono. Aumentano invece sulle strade, come è successo in Valtellina. Questo significa che dove siamo presenti, il territorio è ben salvaguardato».


    In abruzzo, ad eccezzione di altosangro e in parte sulle rocche, è successo l'opposto, gli ambientalisiti hanno prevalso sugli investimetni e sul turismo e piangono, disoccupaizone, abbandono, mancanza di indotto, frane, valanghe disastrose, bracconaggio...etc..

  7. Lo skifoso turbodream ha 2 Skife:


  8. #26269

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio

    detto da un ambientalista che non ama lo sci e le piste: quella del turismo è l'unica economia su cui si sostiene la montagna
    leggete questo passso per le dolomiti:
    l dibattito tra ambientalisti e chi invece vive e lavora proprio grazie alla stagione sciistica. I puristi accusano: ma così non si distrugge la montagna? «Io invertirei il problema», dice ancora Valeria Ghezzi. «Con gli impianti di risalita si va dove a piedi non andremmo mai. Gli ambientalisti ci vedono come cavallette, ma non siamo la controparte. Non solo presidiamo il territorio, ma offriamo anche occupazione a persone che altrimenti andrebbero via. Diamo lavoro a circa 11mila persone che però diventano quasi 60mila in termini di indotto complessivo. Senza di noi, la montagna sarebbe abbandonata. Fateci caso: dove ci sono le piste, le frane non ci sono. Aumentano invece sulle strade, come è successo in Valtellina. Questo significa che dove siamo presenti, il territorio è ben salvaguardato».


    In abruzzo, ad eccezzione di altosangro e in parte sulle rocche, è successo l'opposto, gli ambientalisiti hanno prevalso sugli investimetni e sul turismo e piangono, disoccupaizone, abbandono, mancanza di indotto, frane, valanghe disastrose, bracconaggio...etc..

    vabbè...la storia delle frane è una balla....basta vedere Val Gardena, Val Badia, La Villa ecc... degli ultimi 5 anni....

  9. #26270

    Predefinito

    Il telemix è costato 12 milioni, ora il tutto puoi aggiudicartelo a 1,2 milioni, quanti soldi sprecati, il problema è che, pur essendo un' occasione allettante, io ( se fossi un imprenditore del settore ) avrei il terrore di investire li, perché sono sicuro che troverei talmente tanti ostacoli da parte della P.A. e degli ambientalisti che sarebbe impossibile pensare di fare impresa e sviluppare la stazione.
    In estate ho visto girare in parecchi con le bici, manca però ( se ho ben capito ) un vero park e percorsi preparati, come ad esempio ci sono a CF, anche la gestione estiva della cabinovia è, per me, incomprensibile, sino ad agosto 2018 chiudeva alle 17:00, lo scorso agosto alle 18:00, mi è capitato più volte di aver portato persone non troppo allenate a fare giri in zona e sistematicamente si arrivava tardi e si doveva riscendere a piedi, bastava far chiudere l'impianto alle 19:00\20:00.

  10. #26271
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    PRATI DI TIVO
    A Prati di Tivo è venuta gù una grossa valanga.

    Secondo il Sindaco è stata provocata volutamente attraverso gli obelix...

    http://www.neveappennino.it/news/prati-di-tivo-valanga/

    Secondo altri, PARE (dico pare) che la valanga sia venuta giù in modo spontaneo (e non spintaneo) ed abbia tirato giù un paio degli Obelix appena installati...
    https://www.appennino.tv/2020/03/29/...pianti-obellx/

    Difficile capire dove stia il vero.

    In ogni caso, ricordando le polemiche che ci furono quando si doveva prospettare un sistema per impedire ed attenuare le valange, post 2017, penso che sia ormai chiaro urbi et orbi (e orbi lo assumerei in senso ambivalente) che o fai interventi integrali (paravalanghe, obelix, e vigilanza attiva, tutti assieme), senza che nessun ambientafinto protesti a vanvera, oppure, con una parete del genere, a strapiombo sopra le piste, le grane te le vai a cercare.

    E resta fortissimo il sospetto che qualcuno VOGLIA che lì se le vadano a cercare, così poi chiudono, sospetto che, in effetti... potrebbe non essere così infondato.

    _________________________________________________

    CAMPO IMPERATORE

    Intanto anche a Campo Imperatore, unica stazione che (causa vento) non aveva registrato accumuli in quota (e dico in quota, perchè l'altopiano più in basso è stracolmo), è arrivata la neve.
    http://www.neveappennino.it/news/for...po-imperatore/





    METEO
    Che ve lo dico a fare... tra poche ore nevicherà di nuovo, ovunque e diffusamente, almeno per un paio di giorni.
    Giusto per ricordarci che stagione beffarda sia questa e cosa avrebbe potuto avere, ALMENO a Pasqua senza il virus bestiaccia.

  11. #26272

    Predefinito

    Le attivazioni degli obellx sono monitorate e verificabili, mi sembra strano che il sindaco e Cordeschi affermino una cosa che potrebbe essere facilmente smentita, l' articolo di appennino.tv è decisamente di parte ( quella sbagliata ) e non perde occasione per ricordare che " loro " non li volevano.
    La strategia di lasciar morire le stazioni sciistiche impedendone in tutti i modi lo sviluppo ed il recupero mi sembra abbastanza chiara, sono semplicemente dei criminali che non vivono di montagna

  12. Skife per 66luca:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #26273
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    vedete l'aspro accnaimento di queste varie pesudo testate, il tutto per un valanga che cade in stazioni deserte, che sarebbero deserte pure senza covid perche gli impianti sono chiusi da anni..
    le prove giuridiche sul funionamento a tutela di chi?
    tutto premeditato al fine di dimostrare che li non si deve sciare, non ci devono essere impianti e attività turistiche...

    mentalita contorta di chi, come molta parte del cai, vorrebbe le montagne come un giardino privato, il piu possibile inaccessibile (e con le strade di localita come prati ci riescono benissimo) in modo che il 3/4 adepti delle varie sette se le possano godere come gli piace, godendosi panorami e vette, rifugi abbandonati e fabricati pericolanti, piloni arrugginiti e cavi penduli..
    e per loro vedere i piloni arrugginini non è un segno di degrado, ma il simbolo di una vittoria da esibire...
    possibile che l'economia di una regione sia sottoposta al volere di questi personaggi????????

  15. #26274
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Io davvero non capisco come mai, sul Gran Sasso, gli amministratori Aquilani non ne imbrocchino UNA giusta .

    Toh...
    http://assergiracconta.altervista.or...age=1&id=20003

    In pratica:

    1) I milioni di euro destinati al piano d'area mo so 9,3 (ma non erano di più ?? E il resto che fine ha fatto ??).

    2) Mi sta anche bene "la ristrutturazione dello storico albergo di Campo Imperatore, l’adeguamento del piazzale, la ristrutturazione del tunnel che collega la funivia all’albergo e la realizzazione dei sottoservizi nel comprensorio di Campo Imperatore, come previsto da Piano industriale. ". Fermo, restando che l'albergo ha smesso di funzionare sin da fine 2017... (furti attrezzatura, chiusura comprensorio per disattivazione fontari, mancata previsione della parte antisismica su progetto ristrutturazione e chissù quant'altro) ancora debbo capire perchè si sia perso tutto questo tempo per ripristinarlo ... visto che nel frattempo si è ridotto a rudere e temo che i lavori per la sua sistemazione, oggi, costeranno infinitamente di più di quanto sarebbero venuti allora.

    3) La cosa che però proprio non digerisco è quella del cominciare con la Cabinovia di M. Cristo... sembra la cronaca di un fallimento annunciato: perchè mai richiedere il finanziamento (che, da quanto dice il direttore del CTGS, pare neanche si possa rimodulare per altro impianto) per sola la cabinovia in partenza da Monte Cristo ?? Ma come gli è venuto in mente ?? Non avrebbe avuto infinitamente più senso cominciare con l'impianto che scende dalla Scindarella verso la Fossa di Paganica, in modo da allargare il demanio esistente, invece di fare un impianto che sarà inizialmente scollegato dal resto delle piste di Campo Imperatore e che per ora (e chissà per quanto tempo) rischia di rimanere fine a se stesso e quindi NON remunerativo ??

    A mio modestissimo avviso, se poi non fanno velocemente gli altri collegamenti (oltre all'impianto di innevamento su tutto il comprensorio), qui rischiano di buttare i soldi nel water.... facendo fallire sia Campo Imperatore sia la nascente micro stazione di M. Cristo.
    Finendo per giunta per fornire ragioni ai nemici degli impianti sciistici, che avranno modo e ragione di esultare.

    Sono sconcertato ... e, permettetemelo, anche incazzato .
    Ultima modifica di MAXINMARE; 31-03-2020 alle 10:51 AM.

  16. Lo skifoso MAXINMARE ha 2 Skife:


  17. #26275

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    mentalita contorta di chi, come molta parte del cai, vorrebbe le montagne come un giardino privato, il piu possibile inaccessibile (e con le strade di localita come prati ci riescono benissimo) in modo che il 3/4 adepti delle varie sette se le possano godere come gli piace, godendosi panorami e vette, rifugi abbandonati e fabricati pericolanti, piloni arrugginiti e cavi penduli..
    MA MAGARI.
    Te lo dico per esperienza personale, 3/4 dei membri del CAI si limitano a girare nei soliti sentieri vicino a casa e, se si spostano, vanno sempre tutti nelle stesse mete "blasonate".
    Puoi vedere pacchi di gente sui sentieri del Lagazuoi e del Sella, appena vai sulle Dolomiti Friulane il deserto dei Tartari.

    Magari frequentassero le zone per cui si battono (sulla rete), almeno ci sarebbe un minimo di ritorno.

  18. Lo skifoso Matteo Harlock ha 3 Skife:


  19. #26276

    Predefinito

    Ho sempre pensato che vivo e frequento la montagna molto di più io che tanti ambientalisti da tastiera tanto buoni a lanciare strali contro tutto e tutti….. dalla loro poltrona

  20. #26277
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Io davvero non capisco come mai, sul Gran Sasso, gli amministratori Aquilani non ne imbrocchino UNA giusta .
    e temo che i lavori per la sua sistemazione, oggi, costeranno infinitamente di più di quanto sarebbero venuti allora.

    3) La cosa che però proprio non digerisco è quella del cominciare con la Cabinovia di M. Cristo... sembra la cronaca di un fallimento annunciato: perchè mai richiedere il finanziamento (che, da quanto dice il direttore del CTGS, pare neanche si possa rimodulare per altro impianto) per sola la cabinovia in partenza da Monte Cristo ?? Ma come gli è venuto in mente ?? Non avrebbe avuto infinitamente più senso cominciare con l'impianto che scende dalla Scindarella verso la Fossa di Paganica, in modo da allargare il demanio esistente, invece di fare un impianto che sarà inizialmente scollegato dal resto delle piste di Campo Imperatore e che per ora (e chissà per quanto tempo) rischia di rimanere fine a se stesso e quindi NON remunerativo ??

    A mio modestissimo avviso, se poi non fanno velocemente gli altri collegamenti (oltre all'impianto di innevamento su tutto il comprensorio), qui rischiano di buttare i soldi nel water.... facendo fallire sia Campo Imperatore sia la nascente micro stazione di M. Cristo.
    Finendo per giunta per fornire ragioni ai nemici degli impianti sciistici, che avranno modo e ragione di esultare.

    Sono sconcertato ... e, permettetemelo, anche incazzato .
    a parte che la "Plainizzazione" con tutte ste cabinovie sembra paradosslae in abruzzo, mi auguro che il progetto non possa essere cosi demenziale, se fai un arroccamento , che teoricamente permette di salire dalla zona dove c'erano gli impianti abbandonati devi simultaneamente fare l'impianto di collegamento alle piste, secondo me bastano due seggiovie di buona portata, in ogni caso sacrificando la bellisisma valle fredda o in parte sicuramente va prima fatta la zona sciabile e poi il collegamento a terra...
    rimane il problema che tu stesso hai sollevato che sarebbe necessario poter raggiungere imperatore da un altro versante perche in caso di guasto della cabinovia tenendo la strada chiusa come cavolo la porti giu la gente?
    non ho parole ..speriamo che si muova qualcosa su imperatore sarebbe un bel segnale, albergo subito, magari skilft e snow park e poi si vedranno le eventuali espansioni "logiche"

  21. #26278

    Predefinito

    1) I milioni di euro destinati al piano d'area mo so 9,3 (ma non erano di più ?? E il resto che fine ha fatto ??).

    2) Mi sta anche bene "la ristrutturazione dello storico albergo di Campo Imperatore, l’adeguamento del piazzale, la ristrutturazione del tunnel che collega la funivia all’albergo e la realizzazione dei sottoservizi nel comprensorio di Campo Imperatore, come previsto da Piano industriale. ". Fermo, restando che l'albergo ha smesso di funzionare sin da fine 2017... (furti attrezzatura, chiusura comprensorio per disattivazione fontari, mancata previsione della parte antisismica su progetto ristrutturazione e chissù quant'altro) ancora debbo capire perchè si sia perso tutto questo tempo per ripristinarlo ... visto che nel frattempo si è ridotto a rudere e temo che i lavori per la sua sistemazione, oggi, costeranno infinitamente di più di quanto sarebbero venuti allora.

    3) La cosa che però proprio non digerisco è quella del cominciare con la Cabinovia di M. Cristo... sembra la cronaca di un fallimento annunciato: perchè mai richiedere il finanziamento (che, da quanto dice il direttore del CTGS, pare neanche si possa rimodulare per altro impianto) per sola la cabinovia in partenza da Monte Cristo ?? Ma come gli è venuto in mente ?? Non avrebbe avuto infinitamente più senso cominciare con l'impianto che scende dalla Scindarella verso la Fossa di Paganica, in modo da allargare il demanio esistente, invece di fare un impianto che sarà inizialmente scollegato dal resto delle piste di Campo Imperatore e che per ora (e chissà per quanto tempo) rischia di rimanere fine a se stesso e quindi NON remunerativo ??

    E' sempre difficile capire quello che succede sul GS, di solito non ci si riesce, provo a fare delle ipotesi.
    I soldi dovevano essere di più, questa potrebbe essere una prima tranche, gli interventi previsti sull' albergo, il tunnel e le altre cose sono fondamentali, la ristrutturazione dell' albergo si era bloccata perché si erano " dimenticati " di presentare l' adeguamento antisismico…… vabbè, speriamo bene.
    Per quanto riguarda la cabinovia, presumo che facciano prima quella perché ricalcherà il percorso degli impianti esistenti e quindi il progetto sarà approvato senza grossi problemi, l' impianto sulla Scindarella sarebbe un impianto nuovo la cui realizzazione è, attualmente, vietata ( ricordatevi cosa è successo con il progetto delle fontari sul percorso nuovo ), inoltre, mancando ancora il regolamento del parco, bisogna capire se la cima della scindarella diverrà riserva integrale o meno.
    Se il mio ragionamento è corretto è giusto iniziare da quello che si è sicuri di poter fare, anche per non perdere i finanziamenti. Moriremo di burocrazia.

  22. #26279

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    rimane il problema che tu stesso hai sollevato che sarebbe necessario poter raggiungere imperatore da un altro versante perche in caso di guasto della cabinovia tenendo la strada chiusa come cavolo la porti giu la gente?

    non ho capito, cosa intendete per "altro versante?

  23. #26280
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    1)

    E' sempre difficile capire quello che succede sul GS, di solito non ci si riesce, provo a fare delle ipotesi.
    I soldi dovevano essere di più, questa potrebbe essere una prima tranche, gli interventi previsti sull' albergo, il tunnel e le altre cose sono fondamentali, la ristrutturazione dell' albergo si era bloccata perché si erano " dimenticati " di presentare l' adeguamento antisismico…… vabbè, speriamo bene.
    Per quanto riguarda la cabinovia, presumo che facciano prima quella perché ricalcherà il percorso degli impianti esistenti e quindi il progetto sarà approvato senza grossi problemi, l' impianto sulla Scindarella sarebbe un impianto nuovo la cui realizzazione è, attualmente, vietata ( ricordatevi cosa è successo con il progetto delle fontari sul percorso nuovo ), inoltre, mancando ancora il regolamento del parco, bisogna capire se la cima della scindarella diverrà riserva integrale o meno.
    Se il mio ragionamento è corretto è giusto iniziare da quello che si è sicuri di poter fare, anche per non perdere i finanziamenti. Moriremo di burocrazia.
    sono terrorizzato, si rischia che fanno degli impianti di arroccamento da monte cristo che poi non si pososno unire a campo imperatore perchè ci sarebbe un pezzo di parco in mezzo...
    quindi che ci fanno con l'impianto di montecristo, una ministazione separata, le fanno fallire tutte due come diceva max?
    mi auguro che al momento di fare un impianti si abbia la certezza che faccia parte di un comprensorio...purtoppo il timore in abruzzo è tanto, a che servirebbe una cabinovia a montecristo con una eventuale pista di rientro, di rientro da dove?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    non ho capito, cosa intendete per "altro versante?
    altro versante sarebbe un arroccamento da montecristo/panica, che una volta collegato con gli impianti in alto di imperatore permettere di avere due punti per salire...ili terrore è "una volta collegato"; si rischai che rimanga un troncone fine a se stesso in una zona senza neve...

  24. Skife per turbodream:


Pagina 1752 di 1766 PrimoPrimo ... 752125216521702174217431744174517461747174817491750175117521753175417551756175717581759176017611762 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •