Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #26161
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    Il discorso è legato allo skipass stagionale e all'affitto di una casa...preferisco "investire" in viaggi al nord la stessa cifra
    straquoto

    ma poi 17 uscite a CF questa stagione sembrano quasi un castigo, una penitenza piu che un divertimento...devo dire che anche con tanta neve sarebbero troppe, perche ci sono alterantive interessanti anche in abruzzo, e comunque non rinuncerei mai a qualche giorno al nord per farne il doppio in appennino, a meno che non siano tutti in fresca ma è un utopia

    per i miei parametri il rapporto costi benefici dello sci appenninco è poco competitivo, sempre meno rispetto a fare giorni "accorpati" e consecutivi al nord:
    giornalieri da 30 euro con punte di 45 a RR, bambini che da 6 anni pagnao intero o quasi (e a 8 non pagnao un superski invece) costi autostradali, code in autostrada, conumi di carburante..
    finche sei da solo tanto tanto ma con famiglia 4/5 uscite in appennino fai 3 giorni al "Nord"; poi se consideri il qualita prezzo del soggiorno, l'offerta hotel, le scuole sci etc..non ci sono confronti

    una volta che superi lo scoglio del viaggio, che è lungo ma non impossibile e dove un roma trento ti costa forse meno che roma sulmona A/R la soglia di convenienza sale molto

    i comprensori appenninici di domenica poi sono praticamente insciabili per la folla, forse anche RR, al nord non trovi questo problema, anzi weekend spesso meno affollati per cambio settimane.
    solo una maggiore estensione dei comprensori, ampliando la sciabilità oltre a espandere la domanda e l'offerta di soggiorno cambierebbe
    sciare in un comprensorio di dimensione di altosangro da altre opportunità, e lo steso avverebbe con campovindoli e terminilloronda, ma per adesso ahime non ci sono e la limitatezza dei comprensori "vicini" a mio avviso favorisce l'opportunità di cercare soluzioni "lontane"...

  2. Lo skifoso turbodream ha 3 Skife:


  3. #26162

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    Infatti, meglio investirli in trasferte su al nord...io ne ho fatti 13 ma di pura goduria ed in paesaggi stellari...

    Sono salito 3 volte e se non chiudevano sarei salito una 4 a Cervinia....
    Evidentemente non hai famiglia o legami altrimenti volevo vedere come facevi. Con famiglia magari riesci a trovare un giorno e vai vicino altrimenti non vai.
    3 volte è tanta roba anche di costi solo di benzina e autostrada

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #26163

    Predefinito

    Mah! Personalmente se le condizioni sono buone non trovo così brutto sciare in appennino, certo una puntata a Selva o in alta val pusteria o in un bel comprensorio alpino nno è nemmeno paragonabile, tuttavia tra viaggio, soggiorno (affitto casa e cibo) skipass, quando andavo tutti gli anni, per una settimana partiva quanto un affitto stagionale di una casa ad ovindoli e forse più.
    Sono scelte e modi di intendere lo sci.
    Se lo pratichi come sport e lo vivi come un modo per milgiorare il gesto tecnico, allenarti, provare a sciare sempre e comunque in tutte le condizioni, anche un buchetto come ovindoli può regalarti divertimento, se cerchi altro e lo sci è uno degli aspetti (importantissimo, il primo) ma non il solo, allora bisogna andare su, senza discussioni, a costo di limitare il numero delle uscite a meno che non si abbiano tempo e denaro senza problemi.
    Se un giorno dovessi trovarmi così credo che mi comprerei una bella casetta su e andrei a svernarci.........ma per il momento mi godo quello che ho.
    Speriamo che la prossima stagione ci ripaghi di tutto quello che questa non ci ha dato. Oggi ho chiuso casa in montagna con il magone, era una giornata bellissima e la neve doveva essere uno spettacolo. Tre piste aperte? E chi se ne frega!!!!!! Eravamo non più di una trentina a sciare.........

  6. Lo skifoso giò ha 3 Skife:


  7. #26164
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Io nel 2018, in appennino, ho goduto come un porcospino ...neve fantastica fino ad aprile, powder (per quel pochissimo che potevo permetterlo col tutore e con le mie relative capacità tecniche) panorami spaziali e tante gite in posti diversi.
    Nel 2019 quasi come l'anno prima, pur senza i suoi picchi nivometrici.

    Quando ci sono le condizioni, trovo impagabile scegliere all'ultimo momento (alcune volte cambiando idea in corsa, guardando le webcam alla prima sosta in autostrada) una destinazione mai più lontana di un oretta e mezza da casa.

    L'arco alpino sta li, è favoloso, e Dio ce lo conservi all'infinito...
    Ma ci conservi pure gli appennini, mandandone giù tanta negli anni a venire...
    Magari sbloccando anche l'ottusa mente di tutti coloro che osteggiano lo sci appenninico e la razionalizzazione dei suoi impianti e delle sue strutture turistiche.

    Primo perchè è in gioco la sopravvivenza di interi comparti montani che quest'anno hanno fatto davvero tantissima fatica.
    Secondo perchè anche piccolo è bello... basta organizzarlo con i requisiti minimi.

  8. Lo skifoso MAXINMARE ha 2 Skife:


  9. #26165

  10. Lo skifoso giò ha 2 Skife:


  11. #26166

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    Evidentemente non hai famiglia o legami altrimenti volevo vedere come facevi. Con famiglia magari riesci a trovare un giorno e vai vicino altrimenti non vai.
    3 volte è tanta roba anche di costi solo di benzina e autostrada
    Ho un figlio di 6 anni e una compagna con figlia di 11 anni...


  12. #26167

    Predefinito

    OK, allora in 4 persone per una settimana tra viaggio, soggiorno skipass e lezioni per i ragazzi vanno via dai 2000-2500 in su.

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #26168

    Predefinito

    La realtà che l’ultimo periodo invernale da urlo è stato nel 2015, da metà Gennaio a metà Marzo con neve 1/2 volte a settimana e mai una goccia di pioggia a base impianti. Insomma sono già 5 anni.

    Nel 2017/2018 la metà delle volte, se non di più, è stata acqua sotto e fino ai 1700/1800. Certo lo snowpark a Ovo era sepolto così come la strada che sale a CI ma gli inverni come si deve sono un’altra cosa. Il 2012/2013 ad esempio:)

    Chi deve scegliere se e dove fare un investimento hai dei dati poco confortanti in mano, quelli degli ultimi 5 anni sono desolanti.

  15. Skife per avril:


  16. #26169
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Boh .
    Io scio in Appennino dal 2014/2015...

    A parte il 2015/2016, che ebbe buoni solo dicembre e marzo, e non fu esaltante (ma oro rispetto a quest'anno), gli altri anni ho visto sempre tanta neve.

    Anche a base impianti: lo posso testimoniare per le tante (troppe) ore di campetti scuola cui mi ha costretto mia figlia

    2015: Rocca sepolta a febbraio e marzo, con metrate e metrate.

    2017: Buran di Gennaio (anche troppo) e sci fino a aprile inoltrato

    2018: non so che film ha visto il buon Avril, ma io Sciavo ogni weekend (e pure in infrasettimanale) in ottima e abbondante neve, chiudendo il 9 aprile con raduno a CI e fuori pista di prossimità tutti agibili e divertenti.

    2019: normalissima annata con due metri di neve alla Majelletta al 30 marzo e tanta Pow anche durante l'inverno.

    2020: e lo sappiamo tutti.

    Anche solo paragonare quest'anno ai 5 precedenti, per me, é una bestemmia.

    Chi può e vuole fa benone a salire, lo dico sempre.
    Ma non dimenticate che, negli ultimi 5 anni, proprio lì sopra, specie ad est, ci son stati due o tre anni consecutivi in cui invece della neve, avevano rose e fiori nei campi.

    Reggevano per la configurazione delle strette vallate alpine e per i fantasmagorici impianti di innevamento...invidiandoci a ripetizione per la neve naturale e la powder.

    Capita, ma non facciamone una regola.

  17. #26170

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Sono scelte e modi di intendere lo sci.
    Se lo pratichi come sport e lo vivi come un modo per milgiorare il gesto tecnico, allenarti, provare a sciare sempre e comunque in tutte le condizioni...
    Non potevo non quotarti in questo passaggio dove mi rifletto in pieno.
    Per me lo sci è questo.
    Ed infatti non mi lamento mai della neve o del peggioramento meteo che posso trovare.
    Mi lamento se non c'è proprio neve.

    Nelle restanti 3 stagioni raccolgo cime over2000 e non solo, tra l'Abruzzo, la Laga ed i Sibillini facendo il pieno di panorami.
    In inverno cime e panorami dei resort che frequento le conosco a memoria, e mi concentro solo sul lato sportivo della disciplina.

  18. #26171

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    Ho un figlio di 6 anni e una compagna con figlia di 11 anni...

    Immagino che siete sempre andati tutti insieme

  19. #26172

    Predefinito

    Se vi dico da quanto tempo scio in Appennino.......probabilemente da molto prima che gran parte di voi sia nato........
    Bene, solo per dirne una, nel 1970 ci fu una grandissima nevicata l'8 di marzo, nel 1973, sempre ai primi di marzo, si sciava sulle margherite.
    Sono montagne che normalmente hanno molti più metri di neve riapetto alle alpi nell'arco dell'inverno ma la loro posizione geografica, il tipo di roccia e la vicinanza al mare le rendono assai mutevoli. E così anche il tipo di neve, sembrano più un ghiacciaio che una montagna con i suoi cicli inverno/estate. Ne so qualcosa per la preparazione degli sci.
    Ma hanno il loro fascino e la loro bellezza.
    Nel 2011 ho avuto la ventura di fare una sciata a Ovindoli con werner Perathoner e Kurt ladstatter e rimasero (werner in primis) colpiti dalla quantità di neve naturale e tutto sommato anche dalle piste, il pistone, soprattutto. Ora so bene che ovindoli è una caccoletta rispetto a tanti altri posti, tuttavia ad un'ora o poco più da casa non è una m...a da disprezzare, così come campo felice o campo imperatore. Roccaraso dista di più ma è a livello se non meglio di tante stazioni alpine.
    Per carità, se uno pensa che in abruzzo debbano essere come i tirolesi allora per forza non si trova, è come pretendere che uno nato tondo muoia quadrato, ma tutto sommato se il tempo è quello che è e si vuole ottimizzare, un paio di piste in Appennino ti permettono di mantenere quel pò di gamba fatta nella settimana bianca.
    Ciao uagliò!!!!!
    Speriamo di riprendere presto!

  20. Lo skifoso giò ha 5 Skife:


  21. #26173

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    Immagino che siete sempre andati tutti insieme
    No....3 volte con la mia compagna ed 1 delle 3 con anche sua figlia

  22. #26174
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Biosgna oggettivamente evidenziare che l'arbuzzo, offre pregi e limiti.

    personalmente le usite dedicate e bellissime in abruzzo le ho storicamente fatte sopratutto per la neve fresca, e principalmente nelle stazioni piu lontane da roma, sia perchè spesso hanno spesso ricevuto neve abbondante (burian),e hanno conformazione e ricchezza di percosri nettamente superiore alle marsicane. Peraltro Cf e ovo hanno una possibilita di freeride molto limitata, e sopratutto ovindoli è stata per anni la stazione anti snowboard e anti freeride per eccellenza unendo alle limitate possibilita restrizioni e penali esistenti solo in quella stazione, dalla multa senza laccetto alla tavola (che non esisteva in nessuna altra stazione del mondo) a contravvenzioni a chi faceva 2 curve bordopista...unitamente all'affollamento per le uscite freeride me ne sono sempre renuto alla larga.

    Passanso allo sci su pista penso che ci siano due realtà: chi puo sciare in settiamana di feriale e godersi stazioni come CF e OVo con poco affollamento, piste ben tenute, impianti veoloci..altro scenario chi deve andarci di weekend, il isabato ancora possono essere affollate ma praticabili, ma la domenica pressochè impraticabili. Affollatissime, file, piste piene di gente e a ovindolo anche parchetggi inaedeguati.
    Diciamo che come sci su pista le stazioni abruzzesi hanno una dimensione media piuttosto limitata, ad eccezione di rr che offre signore piste, disliivelli ei impainti ma te li fa pagare come stazioni di livello supeiore dle nord,e la domenica rimane comunque "off limits".

    ovo ha poche piste di cui le piu importanti cananlone, vetrina, pistone etc sono piu le giornate in cui sono impraticabilii che quelle in cui sono in "spolvero", cf è ampio ma con piste molto brevi e mediamente ripide (non otitmali per principianti e bambini non di livello avenzato), impero offre piste brevi ma belle, qualita della neve ottimale e le file le fai solo sostto, pure troppe, ma sugli impainti non ci sono grandi code, grandi paesaggi, offerta sciistica limitata non adeguata al potenziale

    rispetto non solo al nord ma agli appenini settentrionali l'offerta sciisitca su pista per il weekend della maggior parte delle stazioni abruzzesi, soprattutto le marsicane rimane ancora inadeguata come dimensioni, che sono il fattore critico , in appenino abbiamo solo altosangro che ha una dimensione non da "Mezza giornata", in quello settentrionale abetone, cimone, corno offrono etensioni simili a rr, forse supeirori. Per questo mi batto sulla necessita di ovofelice e sarebbe ottimo il terminilloronda che dubito sia ancora meno probabile.

    Proprio per chi ha famiglia e bambini le stazioni abruzzesi di weekend non sono cosi convenienti (diverso come sopra il discorso settimanale), costi non bassi, nesuna tariffa favorevole: bambini paganti da 6 anni ovuqnue, se si pensa di soggiornare i prezzi sono assai elevati rispetto alla qualita, soprattutto in altosagnro che è stazione piu idonea a un weekend piu o meno lungo.

    Morale :prorpio affrontatndo i costi di una famiglia e i disagi di sciare di weekend in appenino si valuta la convenienza di "concentrare" le uscite e andare al nord, dove ci sono tarffe e offerte, e ricordiamo che andando in basa stagione, che poi è spesso la migliore, non solo si hanno prezzi conveninti , bambin gratisi in albergo, skiapss gratis...cose che in appenino non esistono

    Non dimentichiamo, quest'anno a parte, il fattore neve: in appennino è vero che come dice max si incontrano spesso ottime giornate a febbraio marzo, mediamente da meta gennaio in poi, ma spessissimo la stagione è carente proprio tra dicembre e meta gennaio, non permettendo di sciare nelle feste, e nel periodo in cui c'è la maggiore "volgia di neve", di inverno e in cui si cercherebbe di fare un po di allenamento prima della settimana bianca...

    la valutazione è legata alle esperienze personali, chi si spara un giorno feriale a gennaio con mezzo metro di neve ad assergi, -10, valle fredda a oltranza e qualche vallone dice che è stato in paradiso, chi si spara una domenica a ovo con mezzora per trovare parcheggio, neve artificiale sparata male, file interminabili alla cassa, cananlone alla mordillo con gente che scende in tutte le direzioni e modi e sassi anche ocn un metro di neve, è motlo vicino al inferno...

    il parametro oggettivo è che se vai "al nord" di sabato e domenica scia benissimo, se ce brutto tempo difficilmente gli impianti sono chiusi (salvo le bufere di vento folli delgi ulitmi anni) , anzi non ci sono granndi limiti di sciabilità , difficlmente piove , in appennino hai tutte queste variabili , ci sonopoi tante stazini "Minori", che magari ti permettono di sciare a 3000 metri o di avere 1500 di dislivello, stazioni da 40-50 km di piste che costano meno dell'abruzzo, se poi ti spingi in savoia trovi dei costi skiapss imparagonabili con quanto ci costa a noi sciare...su stazioni "minori" che vanno da 60 a 200 km di pista, freeride ovunque, dislivello...
    esite un mondo fuori dall'appennino e merita comunque di essere visto anche per avere un paragone

  23. #26175
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Turbo, hai ragione su tante cose, ma io sono uno che l'appennino l'ha stupidamente snobbato a prescindere, per anni.

    C'ero stato praticamente solo da bambino, con sortite a Campitello Matese e una mezza giornata a Roccaraso (di cui ricordo poco o niente), poi nulla.

    E sono a Roma dalla metà degli anni 90.

    L'arco Alpino l'ho girato quasi tutto (mi mancano le estremità: Piemonte e Friuli) concentrando per anni tutto in una settimana bianca (neanche ogni anno).

    Conosco ormai abbastanza bene tutte le lacune che tu elenchi, eppure, ciononostante, mi sono reso conto di aver inutilmente snobbato l'appennino per anni, specie avendo la chance di scegliermi qualche giorno in infrasettimanale (poca spesa, tanta resa).

    L'optimum, per me, in anni normali, sarebbe farsi una pre season a dicembre sulle Dolomiti... (periodo in cui , li, ci sono le migliori offerte possibili). Poi Appennino e poi un'ALTRA SORTITA al nord, a marzo ... tipo Livigno, oppure all'ovest (Sestriere, M.Rosa, Cervinia, La Thuile), per poi chiudere ad aprile a Campo Imperatore.

    Datemi tutti gli anni un menù del genere e sarò un uomo felice.
    Ultima modifica di MAXINMARE; 11-03-2020 alle 11:49 AM.

  24. Skife per MAXINMARE:


Pagina 1745 di 1766 PrimoPrimo ... 745124516451695173517361737173817391740174117421743174417451746174717481749175017511752175317541755 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •