Discussione: Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

  1. #25171

    Predefinito

    Qualcuno ha info fresche su Ovindoli? Come procede?
    Io salirò (ahimè) solo nel weekend... prometto un aggiornamento...

    Ma intanto magari qualcuno che è salito in questi giorni ci faccia sapere. Grazie

  2. Skife per luka75:

    sci

  3. #25172

    Predefinito

    Dalle webcam di Ovindoli si cominciano a vedere Vetrina e Canalone bianche, se possono sparare ancora e nel we nevica dovrebbero aprirle a breve.
    Ieri il Governatore della Regione è andato a Ovindoli e Campo Felice ed ha avuto un incontro con Bartolotti, Lallini, i Sindaci dei vari Comuni ed il Commissario del PArco VElino Sirente nel corso del quale ha ribadito la disponibilità di € 16.000.000,00 per i nuovi impianti di Ovindoli ed altri fondi per migliorare la viabilità, i parcheggi e creare un sistema di navette fra le due stazioni.
    Questa mattina arriva, immancabile, la solita invettiva ambientalista, questa volta dall' associazione salviamo l' orso ( poi magari qualcuno gli spiegherà che nella valle delle Lenzuola gli orsi non ci sono mai stati ) che parla di come sia inutile sprecare fondi pubblici per queste che sono le stazioni più disastrate d' Italia ( ??? ) anche perchè tanto è ormai evidente che in Abruzzo non si scierà più e bisogna indirizzarsi quindi verso nuovi modelli di sviluppo sostenibile, ecologico etc.etc..
    Oramai non appena viene pubblicata una notizia riguardante nuovi impianti, nuovi bacini o altri tipi di sviluppo turistico si devono subire le invettive di questi soggetti contrari a tutto ed io rimango sempre stupito di come associazioni con un pugno di iscritti riescano ad avere grande visibilità.

  4. Lo skifoso 66luca ha 4 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #25173
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Oramai non appena viene pubblicata una notizia riguardante nuovi impianti, nuovi bacini o altri tipi di sviluppo turistico si devono subire le invettive di questi soggetti contrari a tutto ed io rimango sempre stupito di come associazioni con un pugno di iscritti riescano ad avere grande visibilità.
    Io rimango ancor più stupito del fatto che tacciano quando gli orsi si tratta di salvarli davvero, visto che non sento mai nulla di mediaticamente rilevante, da parte loro, sulla necessità di mettere dissuasori della velocità, creare corridoi su strade ed autostrade, aiutare gli allevatori che perdono bestiame (onde evitare che impugnino una doppietta per la disperazione) ecc.

    Solo invettive contro gli impianti da sci che, peraltro, funzionano quando gli orsi sono tipicamente in letargo.

    Dio salvi gli orsi... anche da loro.

  7. Lo skifoso MAXINMARE ha 4 Skife:


  8. #25174

    Predefinito

    Quel che è peggio è il giornalettisto italico che dietro a dichiarazioni di ambientalisti nullafacenti!

  9. Lo skifoso fla5 ha 3 Skife:


  10. #25175

    Predefinito

    Questi ambientalisti, prprio a tutela di un turismo slow, escursionistico e sostenibile, dovrebbero indignarsi del fatto che le gole di Celano e quelle di Fara S. Martino sono chiuse da anni, oppure della mancata pulizia delle strade per i rifugi Racollo e Pomilio, ma non mi sembra di vedere le stesse levate di scudi cui assistiamo contro lo sci.
    Che ipocriti!

  11. Lo skifoso 66luca ha 2 Skife:


  12. #25176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    Purtroppo per chi non ama sciare la montagna invernale non sarà mai una situazione agevole. si spende comunque pure se non fai niente e le condizioni non sono cosi confortevoli, anche queste motivazioni influenzano il calo di "settimnasti" in centro italia.
    La soluzione milgiore sarebbe che in montagna ci possa andare chi scia e chi non scia o sale per pochi giorni o non viene proprio, cosi si risparmia, non si fa shopping e non si litiga. In alternativa nelle stazioni sciistiche ci sono tante attivita da fare, la piu bella e accessibile e anche appagante sarebbero le passeggiate con le ciaspole..piuttosto che mandare un adulto che non sa sciare e non ama neanche tanto imparere sulle piste da sci può essere una soluzione invitante per chi è comunque un minimo sportivo...
    Nel mio caso mia moglie sa snowbordare bene ma non ama piu le vacanze sulla neve, viaggi lunghi, bagagli, atterzzature, freddo...se si fa una settimana in albergo viene ancora, e scia per meno giorni con la scusa delgi impegni di lavoro manda me con i bambini, non è cosi facile rispetto a quando si era soli, ma in trentino organizzarsi con i bambini è molto piu facile che in appennino e loro hanno piu soddisfazioni.

    Anche per meno di una settimana i bambini possono fare tre ore di collettiva durante le quali ti spari a manetta tutte le belle piste del comprensorio (non sono adatti i sella ronda e comprensori estesi) e poi si prendono i bambini, visto che anche i piu piccoli ormai se la cavano bene, si scia ininterrottamente pure con loro, su tutti i livelli di pista ma semplicementa andando piu piano e scegliento itinerari piu agevoli..una volta che i bambini hano superato l'eta critica dei 6/7 anni e sono abituati ad attrezzaure e abbigliamento di sci diventa tutto piu agevole.
    Se sai che puoi sciare 3/4 giorni la soluzione è la settimana corta, pernotto su tappa di "avvicinamento",(si trovano b&b bellissimi a prezzo basso in veneto e dintorni), la mattina uscita "da gionaliero" diretti sulle piste e a fine giornata si va in albergo, al ritorno puoi fare una tappa inversa o "La tirata", non facile e riposante ma merita sempre...dal punto di vista qualità prezzo sicuramente competitivo con pernotti in abruzzo.
    Io ho raggiunto il compromesso di tre giorni all'anno da fare solo o Roccaraso o Nord. Poi mi faccio qualche altro giorno singolo dalle mie parti quando aprono. Quest'anno vorrei almeno far provare le figlie nel mese di febbraio, chissà riesco a passare da minoranza a maggioranza in famiglia!

  13. #25177
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da honua Vedi messaggio
    Io ho raggiunto il compromesso di tre giorni all'anno da fare solo o Roccaraso o Nord. Poi mi faccio qualche altro giorno singolo dalle mie parti quando aprono. Quest'anno vorrei almeno far provare le figlie nel mese di febbraio, chissà riesco a passare da minoranza a maggioranza in famiglia!
    Se vai a Rocca sarebbe meglio farlo a gennaio... o a marzo: fai 4 giorni (domenica-giovedì) sciando 5 se riesci ad arrivare presto il primo giorno (anche se... da Cosenza la vedo dura). E con lo zerodidici risparmi un mare di soldi sia sul soggiorno, sia sugli skipass che sulle lezioni.

    Febbraio è tutto molto più caro.

    http://roccaraso.net/zerododici-grat...per-i-bambini/


    P.S.
    Ma in Sila la neve è arrivata: possibile che non abbia aperto almeno Camigliatello??

  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #25178

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da honua Vedi messaggio
    Io ho raggiunto il compromesso di tre giorni all'anno da fare solo o Roccaraso o Nord. Poi mi faccio qualche altro giorno singolo dalle mie parti quando aprono. Quest'anno vorrei almeno far provare le figlie nel mese di febbraio, chissà riesco a passare da minoranza a maggioranza in famiglia!
    Dovete fare fronte compatto!! l ' unione fa la forza!

  16. Skife per 66luca:


  17. #25179
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Dovete fare fronte compatto!! l ' unione fa la forza!
    5 anni fa, dopo eoni di stop. ho ripreso proprio con l'aiuto dei bambini, che chiedevano a gran voce di andare in montagna: se si appassionano, la moglie abdica

  18. Lo skifoso MAXINMARE ha 3 Skife:


  19. #25180

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Se vai a Rocca sarebbe meglio farlo a gennaio... o a marzo: fai 4 giorni (domenica-giovedì) sciando 5 se riesci ad arrivare presto il primo giorno (anche se... da Cosenza la vedo dura). E con lo zerodidici risparmi un mare di soldi sia sul soggiorno, sia sugli skipass che sulle lezioni.

    Febbraio è tutto molto più caro.

    http://roccaraso.net/zerododici-grat...per-i-bambini/


    P.S.
    Ma in Sila la neve è arrivata: possibile che non abbia aperto almeno Camigliatello??
    Di solito faccio Rocca partendo alle 04:30 da Cosenza con arrivo alle 09:00 già vestito, sciata, 2 pernotti ed il terzo giorno partenza verso le 15 e arrivo a casa verso le 20:00.
    In Sila attualmente si scia ma con poca neve. A fine mese faccio 3 giorni in Valgardena (partenza in treno) e poi a febbraio e marzo vedo che si può fare sulle montagne nostrane per far appassionare le bimbe

  20. Lo skifoso honua ha 2 Skife:


  21. #25181
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Continuo a guardare le previsioni: al di la di possibili (fantomatiche ??) spolveratine tra weekend e inizio settimana (chissà quanto davvero produttive) poi seguite imemdiatamente da rimonta dell'HP, non vedo un cambio di circolazione prima delle solite, inattendibili, 240 ore.

    Quindi mi esprimo: INVERNO FETECCHIA.

    Ormai caratterizzato da un immondo scudo altopressorio che non molla (e manco barcolla) e, ormai da un mese e mezzo, salvo piccoli inutili scossoni, è rimasto li a fare da barriera.

    Gli anni passati ci lamentavamo se una roba simile durava 15-20 gg, ma poi tornavano le perturbazioni e l'unica preoccupazione era vedere dalle webcam QUANTA ne aveva fatta.

    Quest'anno, dinamicità zero. Precipitazioni zero.
    Per contrappasso le temperature (almeno giudicando da quanto vedo a Roma) sono state beffardamente più basse degli anni passati: sicuramente per inversione termica maggiore.

    La novità è che l'HP è stata talmente forte che è riuscita a fare da scudo sia sul lato atlantico (da cui sono arrivate zero precipitazioni nevose.... ma in compenso un immondo pioggione tardo dicembrino) che su quello balcanico.... da cui non è ancora arrivato praticamente nulla.

    Assurdo

  22. Skife per MAXINMARE:


  23. #25182
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl Racetiger Speedwall GS UVO 180|Rossignol Bandit B3 184|NORDICA S.M 14|UVEX HLMT 300

    Predefinito considerazioni meteo

    ..questa volta vorrei fare un post più "in topic" agganciandomi anche alle utlime considerazioni di MAX

    Come noto il clima è influenzato da diversi fattori, i principali sono:

    LOCALI
    1. LATITUDINE (più vado a nord più è freddo)
    2. ALTITUDINE (più vado in alto più è freddo)
    3. DISTANZA DAL MARE (più sono distante dal mare più è freddo)
    4. OROGRAFIA (presenza di catene monutose che creano effetti locali)

    GLOBALI
    1. GW (emisioni Co2)
    2. CORRENTI


    Ora mentre quelli GLOBALI sono influenzati dalle attività antropiche (effetto serra) e comunque sono poco prevedibilii gli altri sono costanti (la latitudine è sempre quella, l' altitudine idem etc..)..

    Se quindi facciamo due conti spicci su sui resort abbruzzesi comparati con quelli del nord è evidente che anche in assenza dei fenomeni GLOBALI pronti via partono in netto svantaggio per quello che concerne le condizioni necessarie per un innevamente naturale omogeneo (per omogeneo intendo in grado di assicurare la copertura per la stagione sciistica invernale, Dicembre<->Marzo).

    In sintesi un conto è mettere gli impianti di innevamento al PLAN per stare sempre al 100% di piste coperte (partendo probabilmente dall' 80%) e un conto a CI/CF/OVO per coprire da 0% un 30%/40%

    Poi avremo comunque stagioni dove magari ci saranno nevicate epiche (vedi 2016-2017, quella di Rigopiano) ma il succo è che se voglio fare un piano di business di rilancio su più anni (in questi casi direi che una orizzonte a 5/10 anni è il minimo sindacale) e lo baso sull' impianti di innevamento artificiale con ogni probabilità vado sotto di brutto. Quando dico vado sotto intendo che anche considerando l' indotto tra quello che ho speso per gli impianti e quello che spendo per farli funzionare non riesco comunque ad arrivare al pareggio.

    Poi se si decide che l' abruzzo è too big to fail o come nel caso dell' alitalia non si puà fare a meno della compagnia di bandiera si possono anche buttare miliardi per mettere cannoni e tenerli accessi anche con lo scirocco..

    Detto questo vorrei tanto essere smentito, vorrei tutto il piano previsto per CI e Terminillo Stazione Montana attuato ma purtroppo la realtà è ben diversa.

  24. #25183
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Sono parzialmente in disaccordo.

    1) Il mare può essere una seccatura quanto a mitigazione delle temperature, ma è una manna dal cielo che altri non anno quando arriva un refolo freddo. E comunque questo non è un anno caldo.. è un anno secco... ma freddo.

    2) Gli impianti di innevamento: Roccaraso, nell'annata più secca e con sfiga di aver beccato una lavata prenatalizia epocale (forse la più grande che si ricordi nell'ultimo decennio) sta facendo numeri mostruosi ... le altre stanno chiuse.


    Quindi, meglio avere gli impianti e aprire pure il 40% delle piste (peraltro penso si possa fare molto meglio) piuttosto che non averli e decretare la morte delle stazioni.
    Tutte le stazioni che sono ancora chiuse e ferme, visto che il freddo persiste, con gli impianti di innevamento avrebbero potuto lavorare. TUTTE.
    Lasciamo perdere il Capitolo GS... su cui ci siamo consumati i polpastrelli: lì è questione di mera e miope idiozia (hai un semighiacciaio e non lo usi).
    Ma stazioni come Prati di Tivo od Ovindoli... senza acqua e con le aste.... nonostante quota e temperature favorevoli, se non lavorano è solo colpa loro (e di chi non gli permette di migliorarsi).

    Un esempio su tutte?? Pescocostanzo, pur sfavorita da quote basse e poca acqua, sta funzionando. Perchè?? Perchè li, invece di piangersi addosso, hanno preso i migliori cannoni in circolazione. Risultato? 47% di presenze in più a Natale. SENZA NEVE. E l'anno prossimo mi sa che fanno il bacino.

    https://www.skylinewebcams.com/it/we...ocostanzo.html

    Per chi non la conoscesse... parliamo di un panettone, poco più di una colinetta, che va da 1400 a 1700.... eppure...

    - - - Updated - - -

    Sono parzialmente in disaccordo.

    1) Il mare può essere una seccatura quanto a mitigazione delle temperature, ma è una manna dal cielo che altri non anno quando arriva un refolo freddo. E comunque questo non è un anno caldo.. è un anno secco... ma freddo.

    2) Gli impianti di innevamento: Roccaraso, nell'annata più secca e con sfiga di aver beccato una lavata prenatalizia epocale (forse la più grande che si ricordi nell'ultimo decennio) sta facendo numeri mostruosi ... le altre stanno chiuse.


    Quindi, meglio avere gli impianti e aprire pure il 40% delle piste (peraltro penso si possa fare molto meglio) piuttosto che non averli e decretare la morte delle stazioni.
    Tutte le stazioni che sono ancora chiuse e ferme, visto che il freddo persiste, con gli impianti di innevamento avrebbero potuto lavorare. TUTTE.
    Lasciamo perdere il Capitolo GS... su cui ci siamo consumati i polpastrelli: lì è questione di mera e miope idiozia (hai un semighiacciaio e non lo usi).
    Ma stazioni come Prati di Tivo od Ovindoli... senza acqua e con le aste.... nonostante quota e temperature favorevoli, se non lavorano è solo colpa loro (e di chi non gli permette di migliorarsi).

    Un esempio su tutte?? Pescocostanzo, pur sfavorita da quote basse e poca acqua, sta funzionando. Perchè?? Perchè li, invece di piangersi addosso, hanno preso i migliori cannoni in circolazione. Risultato? 47% di presenze in più a Natale. SENZA NEVE. E l'anno prossimo mi sa che fanno il bacino.

    https://www.skylinewebcams.com/it/we...ocostanzo.html

    Per chi non la conoscesse... parliamo di un panettone, poco più di una colinetta, che va da 1400 a 1700.... eppure...




    - - - Updated - - -

    Poi invece hai stazioni, come Prati di Tivo, esposta a nord, con quote dai 1450 ai 2000.... ridotte così semplicemente perchè stano ancora in attesa di una perturba da est.

  25. #25184
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl Racetiger Speedwall GS UVO 180|Rossignol Bandit B3 184|NORDICA S.M 14|UVEX HLMT 300

    Predefinito

    ...su Roccaraso numeri mostruosi sono un po' perplesso..se guardi le webcam le piste sono vuote. Quindi o la gente che sta in albergo non scia e allora è inutile mettere l'innevamento oppure tutte queste presenze non ci sono!?

    In generale le presenze il weekend/periodo natalizio probabilmente non vanno comunque a zero, ma non è l' innevamento artificiale del 30/40% delle piste che cambia l' impatto economico.

    Anche volendo considerare l' effetto marketing ("Abbiamo l' innevamento programmato" poi vai li e scopri che appunto hanno solo due piste coperte..) chi, potendo scegliere tra CI/OVO/CF/RR innevato al 30%/40% (e parliamo di comprensori con un domain skiable limitato, tra i 30KM e i 60 KM) e il nord innevato all' 80%/100% (su domain skiable ben più ampi, 100/150KM) opterebbe per l' abruzzo ( tra l'altro a costi più o meno paragonabili)?

    A copertura naturale completa ovviamente la differenza si riduce e come a lungo discusso può aver senso la settimana bianche in abruzzo (io l' ho fatto) ma solo con l'artificiale non c'è partita.

    Io sono un amante delle stazioni minori (terminillo, Stella, etc..), ma hanno senso con la materia prima naturale, senza di quella perdono tutto l'appeal

  26. #25185
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Arkin Vedi messaggio
    ...su Roccaraso numeri mostruosi sono un po' perplesso..se guardi le webcam le piste sono vuote. Quindi o la gente che sta in albergo non scia e allora è inutile mettere l'innevamento oppure tutte queste presenze non ci sono!?
    Durante le feste tra natale e l'epifania fai il 50/60% del fatturato... e in quel periodo sono stati sold out.

    Adesso, come ho detto qualche pagina fa, oltre al calo fisiologico post Natalizio (non a caso, chiamasi bassa stagione) scontano il fatto che hanno ancor POCHE piste innevate: i vacanzieri da "settimana bianca", se non gli apri le piste, se ne vanno dove le piste ce le hanno aperte... quest'anno Le Alpi sono piene di neve, quindi era fisiologico il calo.

    Se davvero l'impianto attuale non fosse sufficiente (io credo che sia usato in modo un pò sparagnino ... e non sono il solo, ma magari sbaglio), il problema è che dovrebbero potenziare ancora l'impianto e/o i bacini per aprire molte più piste. Ma i weekend ti assicuro che lavorano, eccome.


    Citazione Originariamente scritto da Arkin Vedi messaggio
    A copertura naturale completa ovviamente la differenza si riduce e come a lungo discusso può aver senso la settimana bianche in abruzzo (io l' ho fatto) ma solo con l'artificiale non c'è partita.

    Io sono un amante delle stazioni minori (terminillo, Stella, etc..), ma hanno senso con la materia prima naturale, senza di quella perdono tutto l'appeal
    Se Rocca OGGI, avesse copertura all'80% di artificiale, vedresti numeri migliori anche come settimana bianca, pur in assenza di neve naturale.

    Quanto ai comprensori minori: sfondi, con me, una porta aperta: però o si dotano in fretta di impianti di innevamento. Oppure o temo che saremo costretti a ricordare, con affetto, i bei tempi in cui potevamo sciarci.

Pagina 1679 di 1736 PrimoPrimo ... 6791179157916291669167016711672167316741675167616771678167916801681168216831684168516861687168816891729 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •