icona Skitags: Passo dello Stelvio [43]

Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 70

Discussione: Declino Stelvio

  1. #16

    Predefinito

    per me dovrebbero fare in modo di sfruttare almeno maggio, se non aprile...poi i prezzi sono troppo alti...considerando che molte squadre organizzano stage di sci estivo bisognerebbe essere competitivi come prezzi tutto compreso

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #17

    Predefinito

    ieri gente tanta, auto tante, moto tante, sugli sci gente poca, motivo costa tanto tanto

  4. #18

  5. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da richie79 Vedi messaggio
    qualcuno ha foto / testimonianza dello stato della strada in inverno?
    E' chiusa da novembre a maggio; se cerchi testimonianze guarda lo storico delle webcam dello Stelvio ; uno fatto bene dovrebbe essere sopra la prima webcam

    http://www.skiforum.it/resorts/passo...o/webcams.html

    A me lo Stelvio, con quest'aria un po' malinconica e decadente , piace!

  6. #20

    Predefinito

    Ho vissuto l'esperienza Stelvio estiva al Pirovano per due stagioni consecutive in entrambi i casi con attribuzione di 3 stelle oro a fine corso.
    Pur riconoscendo l'indubbio valore dell'insegnamento dello sci anche ad alto livello mi permetto di rimarcare alcuni limiti che possono forse spiegare il "declino" della vacanza estiva sulla neve.
    In particolare alludo all'organizzazione rigida ed accademica della scuola sci con un'eccessivo orientamento, almeno per quel che riguarda i primi gruppi, verso tecniche di tipo simil-agonistico con tracciati tra i pali.
    Scambiando alcune considerazioni con alcuni compagni di corso ho avuto modo di rilevare come il desiderio di molti riguardasse una progressione della tecnica che permettesse di conseguire una sciata dinamica e spettacolare su terreno libero. Non a tutti gli sciatori di livello avanzato interessa saper sciare tra i pali.
    Molti di noi non si iscrivono e mai si iscriveranno ad alcuna competizione.
    Coloro che sono votati all'agonismo sono comunque iscritti a squadre con specifici programmi di allenamento e non frequentano individualmente lo Stelvio in estate con finalità di svago. Non giova altresì ai fini di una vacanza "ricreativa" l'esasperazione della competizione a fine corso specie nelle classi intermedie.
    Se si aggiunge la sostanziale assenza di attività complementari allo sci fondamentali specie quando le condizioni meteo risultano avverse e la pratica dello sci non gratifica si capisce come un turista sciatore medio magari con famigliari al seguito tenda a non ripetere l'esperienza.
    Potrebbe essere utile differenziare la didattica dei primi gruppi tra impostazione agonistica e non, prevedere un servizio di pullman verso valle per coloro che vogliono semplicemente prendersi un gelato, fare una passeggiata, una puntata alle terme o anche visitare il Parco Nazionale magari limitando la scuola sci alla fascia mattutina.
    In altri termini ritengo che la crisi della formula
    "sci estivo" allo Stelvio sia da attribuire al limitato "relax" che questo tipo di vacanza comporta. Andrebbe ricercata una sintesi tra le istanze di chi ricerca una vacanza rigida e miltare votata all'esclusivo apprendimento dello sci ad alti livelli e le esigenze di chi ricerca una vacanza ricreativa e rigenerante (che potrebbe essere l'unica visti i costi).
    Ciò quantomeno per aumentare le presenze allo Stelvio in estate.

  7. Skife per espaggia:


  8. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddski Vedi messaggio
    sembra che i francesi abbiano capito questo fatto molto bene, e infatti a Les2Alpes non c'e' crisi, almeno cosi sembra.

    i francesi avevano capito il trend già 15anni fa(forse più).... loro a differenza dei valtellinesi hanno creato da subito snowpark ampii e completi con tanto di pipes che si aggiungevano alle numerosissime linee di pali.... praticamente tutto il mercato snowboard e poi freeski se lo sono accaparrato loro(e d'estate è ormai la maggioranza).... quello che è avanzato da loro se lo sono preso zermatt-saasfee-senales.... lo stelvio ha sempre preso per i fondelli una granparte di quell'utenza promettendo mega cose e non realizzando mai nulla... cioè non basta accumulare 2 mucchi di neve sporca per dire di avere un park! se poi ci aggiungiamo prezzi carissimi di tutto(rispetto alla francia), tantovale che chiudano e risparmino quel povero ghiacciaio che tra l'altro rispetto ai primi anni che ci andavo(fine 80s) si è stra ridotto.... il gioco non vale più la candela!
    pensavano di vivere in eterno sui fasti degli anni 70 ma i tempi cambiano e ormai è tardi...

    ps:a me personalmente del park frega poco... e da qualche anno non frequento più ghiacciai perchè il limitato raggio d'azione mi fa smarronare in breve tempo

  9. #22

    Predefinito

    Io frequento la zona dal 1971, sono stato sempre dal versante di Trafoi. Negli anni ottanta andavo a sciare spesso sullo Stelvio (d'estate naturalmente) le piste arrivavano anche al parcheggio, toglievi gli sci e gli scarponi e salivi in auto. Vi assicuro che fare la strada per il passo tutti i giorni non era affatto pesante, salivamo con una Autobianchi A112.....senza problemi, in mezz'ora si era su. Bei tempi, ma soprattutto bella neve....sarà questo il problema attuale? Il ghiacciaio si è ritirato parecchio....ed anch'io vado raramente a sciare su.....lo Skipass è davvero caro per quello che offre oggi lo Stelvio. Poi dalla parte altotesina non c'è neanche una politica pubblicitaria adeguata, anzi viene invogliato solo il ciclismo ed il motociclismo....
    Da anni, poi c'è un progetto per collegare la Valfurva con la Val Venosta, facendo un tunnel di 15 km per saltare lo Stelvio...deturpando non poco la zona....e comunque chi svalica verso Bormio si perderebbe proprio la bellezza dello Stelvio....
    Il turismo attuale sullo Stelvio si è modificato molto, confermo che stanno chiudendo parecchi hotel, perchè pochi si fermano per dormire o sciare....è davvero un peccato....

  10. Skife per Red Roby:


  11. #23

    Predefinito

    Questo succede perché in Valtellina i turisti sono quasi un impiccio per la gente del luogo !
    Non serve fare investimenti tanto la gente viene lo stesso .... Si certo questi sono i risultati , non si vive di luce riflessa in eterno per anni ti può andare bene ma poi prima o poi il giochino finisce !

  12. Skife per Simone Quattro®:


  13. #24

    Predefinito

    Ho trovato questa cartina del 1973 mi pare.
    C'erano diversi impianti e anche uno al passo o sbaglio (mi riferisco alla linea vicina alla scritta Tartsch-qualcosa). Che significa? Riuscivano a tenere aperto uno skilift al passo?
    E forse erano 3, guardate la freccia, sembra ci fosse un terzo impianto ad altezza passo.

    Vecchi impianti al Passo dello Stelvio


    Chi si ricorda o ha avuto la fortuna di sciare allo stelvio della prima repubblica?



    La situazione attuale è questa:


  14. #25

  15. Lo skifoso ENO-RIDER ha 2 Skife:


  16. #26
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Duel GS 187 - Duel SL 165 - Duel RC 173 - Atomic redster 179 - Blizzard cochise 185

    Predefinito

    Dovrebbe essere la pista del km lanciato

  17. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Talpino Vedi messaggio
    Dovrebbe essere la pista del km lanciato
    Corretto. Penso che l'ultimo uso però sia datato tra il 1990 e il 1995, non di più.
    La neve in quel tratto normalmente c'era, ma ora non più. Mi ricordo da bimbo (93 o 94) di averlo visto battuto e mi spiegarono che era il KL.
    "Deppiù, nin zo"

  18. Skife per Maxxx155:


  19. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio

    Chi si ricorda o ha avuto la fortuna di sciare allo stelvio della prima repubblica?
    Io ci ho sciato dal 1974 fino alla metà degli anni '80. Francamente non me la ricordo una sciovia all'altezza del Passo. Però guarda che cosa ho trovato:




    Dalle altitudini riportate sembrerebbe trattarsi della Sciovia Sertorelli I ...

    Questa pubblicazione era del 1966.

    Invece nella cartina dell'Enciclopedia dello Sciatore, del 1967-1968, quella sciovia non figura:






  20. Lo skifoso Kaliningrad ha 8 Skife:


  21. #29

  22. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tmf67 Vedi messaggio
    Giogo dello stelvio ???????
    è un sinonimo di "passo"

Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •