Vedi risultati sondaggio: Quale soluzione per ridurre il traffico sui passi dolomitici?

Votanti
52. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Pedaggio ed eventuali bus gratuiti

    21 40.38%
  • Chiusura a fasce orarie

    18 34.62%
  • Chiusure giornaliere singole

    3 5.77%
  • Lasciare così com'è

    10 19.23%
Pagina 20 di 22 PrimoPrimo ... 10111213141516171819202122 UltimoUltimo
Mostra risultati da 286 a 300 di 325

Discussione: Riduzione del traffico estivo sui passi in Dolomiti.

  1. #286

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    E comunque anche chi fa il video, fa più i 90 che i 60. Per carità, velocità normale, e forse anche entro i limiti e sufficiente a fermarsi in sicurezza.
    Ma non prendiamoci in giro. I 60 si fanno con la bici in discesa.
    Si, proprio quel tratto diritto di "Chalet Gerard" (a destra in video) ha limiti di velocità di 60 km/h, proprio qui spesso ci stanno carabinieri col radar e anche multano per il divieto di sorpasso (c'è un traversamento pedonale). E chi fa il video già dapprima fa piu di 70 - fino 80 km/h - bene che lui non cade.

    https://www.altoadige.it/cronaca/mot...ieri-1.2398862 Moto sui passi, 11 sanzioni dai controlli dei carabinieri
    I militari dell'Arma hanno coperto i passi Mendola, Campolongo, Gardena, Sella ed Erbe
    ..."

  2. #287
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Vabbè... Mi vien l'idea che qualcuno non sappia bene di cosa sta parlando. E qualche altro... vabbè lo dico alla fine.

    Non devo convincere nessuno. Ma se questo è il livello tecnico in materia motociclistica...
    E meglio che parliate di sci, dove vi leggo ed apprendo ogni giorno.

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Sippi, Marco e testa hanno detto tutto quello che andava detto (di sensato) sull'evento.
    Secondo me c'é poco da aggiungere.
    Ma dai... Quindi hai cambiato opinione .
    Guarda che loro concordano sul fatto che il tizio andasse troppo forte visto il tipo di strada, il momento della stagione, la prudenza dovuta, la visibilità in que tratto di curva, il traffico, la probabilità di incrociare mezzi pesanti o gente ferma, ecc..
    Sei tu quello che sosteneva che quello "non andava forte"... al massimo a 60km (e non è così... ci andava quello dietro di lui).

    Su una cosa sippi però ha ragione: pochi possono dire di non aver mai "tirato"... in moto, in macchina, l'han fatto tutti, anzi, l'abbiam fatto tutti (da giovani, ovviamente, di più).
    Ma ci vuole testa (se non hai testa, non resta che la fortuna) e almeno una "vaga" idea di ciò che si sta facendo.


    Quanto al merito:
    1) Non ho mai detto che nelle curve a destra devi varcare ed oltrepassare la mezzeria: c'è chi lo fa ma sbaglia. Ma, se non vi sono ostacoli in vista, almeno allargarsi per starci vicino si (mai sopra, specie se è bagnato).
    In linea generale, nelle curve a destra, in moto, si sta più o meno dove starebbe la ruota sinistra di un auto... almeno nel primi due terzi di curva, per poi stringere gradualmente e spostarsi verso destra, dopo il punto di corda.
    Non serve specificare che lo fai se la carreggiata opposta è sgombra ... se già in impostazione c'è un tir dall'altro lato, e magari non tiene nemmeno bene la destra, rallenti e stai più stretto: ma allora rallenti davvero... non acceleri come ha fatto quello li.

    2) @Sippi: Il tizio in questione sta poco più in là di metò carreggiata, ma ancora troppo lontano dalla mezzeria: considera che le action cam sono iper grandangolari e deformano l'immagine: quindi ti pare più vicino di quanto non sia davvero.
    Se voleva "fare la curva", quella curva (lunga e cieca) poteva e doveva allargarsi di più, e restarci, almeno per i primi due terzi di curva. Stringendo poi solo dopo la corda. Tanto più visto che, dall'altro lato, la carreggiata era sgombra (salvo qualche ciclista che però stava sul bordo opposto e non certo vicino la mezzeria).
    Ma soprattutto, il tizio oltre a stringere troppo presto, accelera troppo presto. Tanto e vero che, a fine curva, puntava persino verso l'esterno. E' un dato di fatto, a meno che uno non abbia le fette di prosciutto sugli occhi. Basta guardare il video. Rivedilo bene.

    3) Negare invece, come ho letto, che in moto, nelle curve ciece a destra, occorra restar larghi e stringere in uscita, solo dopo la corda, significa davvero "ignorare l'abc".
    Ripeto: non devi scavallare la mezzeria, ma star largo si, ovviamente se il traffico lo consente.
    Se no, lo ribadisco, puoi e devi stringere, ma a quel punto devi anche, assolutamente, rallentare perchè non vedrai dove vai. Amen. Punto.

    Posso dirvelo anche 100 volte, ma se uno non ha le basi diventa inutile discutere oltre.

    Magari qualcuno non guida, o guida poco, o va poco in extraurbano ... e vabbè ci sta..
    Ma se uno dice di guidare da anni e sostiene il contrario ...

    Non che mi serva corroborare quanto dico ... ma siccome vedo che qualcuno non sa bene di cosa parla, sono andato a cercarvi qualcosina in rete, giusto per farvi vedere "il disegnino" .

    Le curve a destra, in moto si fanno così:



    E, per inciso, il sito da cui oggi traggo il "DISEGNINO" [peraltro visto oggi per la prima volta in vita mia, perchè ho imparato a guidare ad inizio anni 80, prima in fuoristrada e poi su strada... e non certo su google o you tube ], quel sito, dicevo, guarda caso, mette la traiettoria del tizio del video proprio tra i casi di scuola di ciò che NON si deve fare


    Pe r chi fosse curioso:
    https://www.tcs.ch/it/test-consigli/...tociclista.php

    Ma ovviamente non è l'unico: come detto, bisogna star larghi e aspettare prima di stringere, bisogna, lo ribadisco, arrivare al punto di corda. Solo poi andare a destra.

    Bene, ad esempio, su IN MOTO, noto giornale di uncinetto, potreste leggere: "Proviamo ad aspettare a prendere la corda, il 70%, ricordatevelo. Costeggiamo la riga bianca della curva fino a poco prima del centro curva, teniamo il 70% a destra e il 30% a sinistra della nostra mezzeria, mai nel lato opposto. Impariamo a girare dove passerebbe l’ombra del volante di un’automobile, quella zona è la nostra mezzeria. Una volta vista l’uscita, guardiamo il margine destro e indirizziamo la moto verso di esso, aiutandoci col gas e soprattutto il freno posteriore, il quale impedirà alla moto di partire per la tangente.".

    N.B. Uno può immaginare la proiezione del volante... altri immaginano di passare dove passerebbe la ruota sinistra dell'automobile... sono sottigliezze, ma il concetot è quello, e non si scappa: SI STA LARGHI A SINISTRA FINO ALLA CORDA.

    Ma sono due esempi a caso, presi al volo: in rete è strapieno di spiegazioni di come si fanno le traiettorie in strada quando guidi la moto, illustrate sia in siti specializzati, sia da gente più o meno nota, e proprio nessuno dice il contrario di quanto avevo spiegato ...
    Trovarle è facile. Acculturatevi che è meglio.

    Poi oh, ognuno faccia pure come gli pare (magari in triciclo, sarebbe meglio ). Ma le curve, su strada, in moto, si fanno così.

    - - - Updated - - -
    __________________________________________________ __________________________________________________ _________________

    Un paio di incisi a parte per il buon Harlock denoantri.

    Matteo: spero davvero che le opinioni espresse siano figlie del fatto che tentassi di contraddirmi a casaccio.
    Perchè, se dopo 20 anni che guidi motociclette (a dir tuo), queste cose davvero non le sai, o le vedi al contrario, beh... hai un serio problema di guida e sarebbe ora di imparare.
    Nel caso, invece di perder tempo a casaccio, nello sterile tentativo di polemizzare con me (cosa nella quale ti impegni, ma che ti riesce sempre poco e malissimo), apri gli occhi e impara.
    Anzi, se davvero queste cose non le sai (e siamo all'abc) sarebbe meglio andassi a frequentare un bel corso di guida su strada.
    N.B. di Guida e non di "Guido Meda" (che pure, per inciso, la moto la guida molto meglio di tanta gente).

    E magari, visto che ci siamo, anche uno di umiltà e buona educazione So che ti scoccerà sentirlo, ma è nel tuo interesse: ti gioverebbe assai, credimi.

    Poi può darsi invece che tu invece queste cose le sappia e scriva così per ciurlare nel manico.
    Meglio per la tua sicurezza. Ma se così fosse, smettila ri rompere i cabbasissi.
    Fare il trollino provocatore (in sequenza, senza che io ti citassi, mi hai dato della Santa Maria Goretti, della Sora Lella, e chissà cos'altro... come ultimi epiteti di una lunga serie) non ti renderà più popolare.
    Dileggiare l'interlocutore quando si son finiti gli argomenti è un classico ... per giunta di scuola sovietica. Ma è un segno di debolezza: funziona ormai poco e male.
    Potrei allungarmi citando i tuoi sempre gentili interventi, che non perdi occasione di fare sul sottoscritto (ma davvero perdi il tuo tempo così?), ma non serve, non è proprio un bel vedere.
    Non sei un quindicenne brufoloso (poi non lo so, lo suppongo, ma la barba potrebbe ingannarmi ) e scrivi in un forum di adulti.

    Non sei d'accordo con quello che scrivo?? Ti sto antipatico ?? Fa un bel respiro e scrivi in modo civile che non sei d'accordo, magari restando pronto a cambiare idea se dovessi accorgessi di aver detto "na cazzata". Ti succede, credimi.
    Ma attaccarmi ripetutamente sul personale, per giunta senza provocazione alcuna, tentando sterilmente, ogni santa volta - e senza motivo - di delegittimarmi, non ti renderà migliore.
    Tantomeno, più credibile alla platea.
    Al limite farai la figura dello "stronzo". E "mi dicono dalla regia" che tu non lo sia affatto: certo, ogni volta di più che leggo i tuoi ossessivi commenti su di me, fatico a crederci, ma oh... non ti ho mai visto di persona e tutto può essere.
    Magari hai preso un abbaglio. Tengo acceso un lume per rispetto di chi mi parla bene di te.

    Per cui te lo dico (per l'ultima volta): cambia registro. Non lo fare per me... (nè lo chiedo, nè mi interessa). Fallo per te.
    Io ci rido, ma la figura del provocatore, o peggio, alla fine la fai tu... non io.
    Lo so, al momento, mi dai pochissimi motivi per credere che raccoglierai il consiglio (figuriamoci... è anche "non richiesto").

    Ma nella vita non si sa mai... Siamo qui per lo stesso motivo: amore per la montagna, la neve e lo sci.
    Quindi, forza, animo, stupiscimi


    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Ma tu vai in giro da 40 anni in moto e sei di Roma. Quindi sulla Calla dovresti esserci andato qualche volta di piú di me.
    Immagino ti riferissi alla Cassia (la Calla non so cosa sia... ma sarà un errore di battitura, tranquillo, ne faccio tanti pure io).
    Si, l'ho fatta tante volte, specie in passato, prima che arrivasero i figli, quando uscivo ogni weekend, Di solito mi fermavo a Radicofani a mangiare (fanno una fiorentina clamorosa). A volte proseguivameo fino a Siena, altre tornavamo indietro. Ma è una strada come tante altre... fatte verso sud, est o nord (ad ovest c'è l'acqua... anche se, previo traghetto, un anno ho girato un pò la Sardegna in moto... molto meno di quel che avrei voluto, bellissima).

    Però vedi, siccome non è la prima volta, ma è l'ennesima volta che lo rimarchi in modo sibillino, in questo come in altri messaggi, te lo ribadisco: non sono di Roma.
    Ci vivo, ci lavoro da tempo, ci ho messo su famiglia, e mi sta bene. Ma, nonostante tenti sempre di appiopparmi natali non miei (non ci sarebbe niente di male... salvo che ad occhi prevenuti, ma non sono miei), non sono di Roma.
    Che ti disturbi o meno (in fondo anche tu, che lo voglia o meno, sei un terrone per tedeschi ed austriaci) vengo da molto più a Sud... e ne sono anche orgoglioso.
    Ma la connotazione geografica, su cui vedo che torni spesso, non dovrebbe essere un argomento di discussione... almeno non tra persone serie.

    Leggere tutto ciò ti ha seccato? Pazienza... dovresti saperlo, anzi insegnarmelo, capita: è la terza legge della dinamica.

    Puoi fare tre cose, cose: fregartene, replicare ancora a casaccio, oppure rifletterci.

    Quindi forza Mattè, cresci. Sul momento questa filippica ti potrà anche irritare (non mi pari esattemente avvezzo a recepire le critiche), ma guardala senza acredine. Ce la puoi fare.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #288
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Con questa perla dell'obiettivo grandangolare che ti fa sembrare le cose più ravvicinate di quanto non siano in realtà possiamo chiuderla qui per quanto mi riguarda

  5. #289

    Predefinito

    Quella strada in discesa è il classico giro dei 4 passi (anzi 6 perchè si fà sempre anche Fedaia e Rolle o San Pellegrino...) che faccio ogni stagione almeno un paio di volte.

    Io lo faccio praticamente sempre nello stesso senso perchè il Pordoi preso lato Arabba a me non convince per l'asfalto,preferisco farlo in discesa con calma
    piuttosto che in salita dove di media ci si diverte di più,il lato Canazei è tutt'altra cosa per chi conosce la strada.

    Detto questo,appunto,il Gardena fatto sempre da quel lato ripreso nel video,quel rettilineo non è poi tanto lungo ma ovvio che i 60 sono un miraggio,
    nel senso che in discesa non li rispettano neanche le vetture,
    sto facendo mente locale su quella curva che non mi pare poi un tornante ma solo una curva abbastanza chiusa a destra che ha il problema del muro a destra quindi senza visibilità.

    Io dico che se uno ci entrava diciamo sotto i 100 e con una moto con abs,forse nelle stesse condizioni si fermava o al limite finiva a baciare l'autobus,forse e dico forse,
    certo è che quel caso di trovare autobus e suv fermi dietro la curva è il classico caso del trattore dietro una curva cieca o il brecciolino dietro una curva tirato in carreggiata da un'auto.

    Certo è sempre da tenere del margine su strada specialmente,ma la sfiga a volte è un fattore non prevedibile,
    il rischio zero non esiste in nessuna attività su strada o pista,il margine serve sempre ma quando butta male si possono solo limitare i danni,quando ci si riesce.

    Io non pubblicizzo anni o chilometri percorsi,non mi interessa,posso dire di essere caduto due volte e di aver fatto tesoro per quanto possibile degli errori,
    perchè diciamolo che a parte la macchina che ti taglia la strada gli altri rimangono errori di guida,più o meno gravi più o meno voluti e cercati,
    molti che conosco o che conoscevo non sono mai caduti ma non vuole dire che siano esenti da errori,insomma la faccenda non è così semplice e le risposte neanche.

    Se quello andava ipoteticamente a 60 ma si voltava un secondo o gli capitava uno starnuto (vi è mai successo in moto?se capita nel momento sbagliato....)
    dietro una curva del genere e preso dal panico tirava il freno anteriore e cadeva lo stesso,ma dico che il trovare due mezzi così fermi dietro una curva non è episodio comune e dico ben per fortuna....

    La Calla esiste,ai bei tempi si facevano alpi e appennini,adesso in giù ci sono solo velox,almeno sulle dolomiti un pò ci si salva per quello....
    https://www.appenninoromagnolo.it/pa...assi.asp?id=11

  6. #290
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bibe Vedi messaggio

    La Calla esiste,ai bei tempi si facevano alpi e appennini,adesso in giù ci sono solo velox,almeno sulle dolomiti un pò ci si salva per quello....
    https://www.appenninoromagnolo.it/pa...assi.asp?id=11
    Ti ringrazio: non la conoscevo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    Con questa perla dell'obiettivo grandangolare che ti fa sembrare le cose più ravvicinate di quanto non siano in realtà possiamo chiuderla qui per quanto mi riguarda
    Le action cam riprendono le immagini a 170 gradi...
    E, per farlo, distorcono.
    Se hai da precisare, o da aggiungere dotte considerazioni in campo, fallo... sono curioso, illuminami. Ti leggo con interesse.


    Ma inciderà poco sulla questione.
    Il discorso della posizione iniziale del motociclista è un dettaglio quasi ininfluente, perchè le immagini mostrano chiaramente che lui sta relativamente largo solo in rettilineo,




    Ma poi stringe la curva già molto prima che questa si sviluppi.
    Se guardi le immagini, vedrai che li era ben lontano dal punto di corda, che arriverà ben dopo (basta guardare il bordo destro del terrapienoi, solo dopo comincerà la massicciata....
    E, per giunta, accelera pure.





    Quindi, rispetto al nocciolo della vicenda, parliamo di niente.

    Casomai, se ne sei capace, entra nel merito e spiegami perchè le curve a destra, specie cieche, non si debbano far in quel modo.
    Te lo dico io... non puoi. Perchè sostenere che si debba star stretti è una fesseria.

    E aspetto smentite da fonti serie... non che provengano dal paperoga motociclistico di turno.

    Se invece vuoi aggiungerti alla schiera dei polemici a vanvera, ti do ragione: fai benone a chiudela qui...

  7. #291
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    E come le distorcono le immagini? Sentiamo, sono tutto orecchi...e comunque sei tu che hai ripetuto in almeno due post questa cosa del grandangolo, ora dici che è un discorso che in realtà non cambia nulla...deciditi

  8. #292
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    E comunque anche chi fa il video, fa più i 90 che i 60. Per carità, velocità normale, e forse anche entro i limiti e sufficiente a fermarsi in sicurezza.
    Ma non prendiamoci in giro. I 60 si fanno con la bici in discesa.
    La telecamera inquadra un tachimetro che oscilla fra i 50 e i 75 ma tu sai che lui andava a 90. Meraviglioso

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #293
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    E come le distorcono le immagini? Sentiamo, sono tutto orecchi...e comunque sei tu che hai ripetuto in almeno due post questa cosa del grandangolo, ora dici che è un discorso che in realtà non cambia nulla...deciditi
    Porto pazienza e rispondo senza polemica.

    Nell'economia della vicenda, lo confermo, cambia pochissimo. E ti ho spiegato pure perchè, riallegandoti le foto.
    La disquisizione sulla distorsione dell'immagine attiene ad un singolo fotogramma relativo al fatto che, inizialmente, verso fine rettilineo, stava più largo ...
    Per me era ancora troppo poco largo... per altri sembra vicino alla mezzeria.
    Ma il problema, ripeto, non sta li: l'errore lo compie dopo. Non aspetta la corda e inizia a stringere già nel primo terzo di curva, per giunta accelerando. Lo ripeterò fino alla noia... tanto è un dato oggettivo per chiunque guardi il video.

    Quanto al FOV... io la sapevo così: per un FOV (Field of View ovvero campo visivo) più ampio, ci sarà distorsione intorno all’immagine e sembrerà come di piegarsi leggermente attorno al bordo del soggetto a fuoco.
    Le action cam, che riprendono principalmente a 170 gradi hanno un angolo bello esteso.
    Certo, la distorsione sarà tanto maggiore quanto più ci si allontana dai bordi (e tipicamente verso l'esterno dell'immagine, per l'effetto fisheye, apparirà addisittura piegata). Ma anche le proprozioni, con un FOV ampio, che io sappia, appaiono falsate.

    Poi se vuoi illuminarmi con le tue conoscenze in campo fotografico, magari maggiori delle mie, ti ascolto: come faccio sempre su temi dove qualcuno può saperne più di me.
    Ma spiegalo.

    Altrimenti dovrò dedurne che l'intento non è quello di confutare come si faccia la curva... ma piuttosto quello di rompermi le scatole. Spero non sia quello, perchè sarebbe una fatica inutile: non mi impressiono per così poco
    Ma sono ottimista per natura, quindi sono certo che risponderai e magari implementerai le mie conosenze fotografiche.
    I forum sono fatti per discutere e per apprendere, altrimenti non saremmo qui.

    Ma questo non sposta di una virgola il nocciolo della vicenda: sul modo di fare la curva in moto, e su come l'abbia fatta il tizio del video, tutto ciò, lo ribadisco, continua a centrare veramente poco o nulla.
    Ho già spiegato perchè. E lo sai anche tu.

  11. #294
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    E io deduco che hai tirato fuori una super*****la che non sai spiegare per poi dire che comunque non cambia nulla per il tuo argomento. Forse perché siccome i tuoi post erano troppo stringati hai pensato bene che aggiungere un paio di frasi a caso poteva essere utile. Grazie al cielo sei in ignore list e quando faccio lo scroll della pagina i tuoi post non prendono spazio.

    Il grandangolo distorce le linee ai bordi, ma il motociclista e la mezzeria sono al centro del fotogramma.

    Il grandangolo cambia la prospettiva e falsa le distanze fra il primo piano e lo sfondo, ma il motociclista e la mezzeria sono sullo stesso piano.

  12. #295
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Anzi, se il grandangolo cambia qualcosa, lo fa in modo che va contro il tuo argomento, perché il motociclista in primo piano quando piega è in realtà più "dentro" la curva di quanto non sembri dall'immagine, perché parte della profondità che vedi nell'immagine è data dall'obiettivo. Con un tele ti sarebbe sembrato già a fine curva.

  13. #296
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    Anzi, se il grandangolo cambia qualcosa, lo fa in modo che va contro il tuo argomento, perché il motociclista in primo piano quando piega è in realtà più "dentro" la curva di quanto non sembri dall'immagine, perché parte della profondità che vedi nell'immagine è data dall'obiettivo. Con un tele ti sarebbe sembrato già a fine curva.
    Ma che c'entra.

    Parlo della distanza laterale...tra moto e linea di mezzeria nella prima foto: quella in cui, però sta ancora in rettilineo.
    La distorsione laterale con quell'obiettivo c'è: considerando che la moto è poco a destra e poco più su del centro (ma non al centro) posso concordare su una cosa: sarà magari minima, indistinguibile ?
    Bene. Ne prendo atto. Ma è roba di lana caprina, perchè l'errore del motociclista non sta li, ma dopo. L'HO SCRITTO 100 VOLTE...
    Quindi trovo futile provare a farmi dire cose diverse ... o provare a spostare l'attenzione.
    Diventano giochetti dialettici.

    Che sia ancora in rettilineo nella prima foto (perchè era di quella che discutevamo con l'atro utente e non delle successive) c'è poco da discutere... NON STA MICA IN CURVA. La curva è poco più avanti a lui, in quel fotogramma.
    Però, sbagliando, già li comincia ad andare verso l'interno.



    E non è in dubbio che appena arriva la curva, vada in piega, stingendo verso destra troppo presto e troppo stretto. Impedendosi la visuale.
    C'è poco da girarci intorno, il video è chiarissimo.

    Quindi, questioni veramente poco influenti rispetto alle modalità di condurre una curva... sulle quali ho solo risposto a chi diceva che non è vero che, in situazioni simili si debba restar larghi per buona parte della curva.
    Lo riposto: si fa così


    E non in quest'altro modo.


    Su questo non ho avuto ancora smentite degne di questo nome e/o basate su qualcosa di serio. Del resto, difficilmente arriveranno perchè le chiacchiere stano a zero.

    Peraltro vorrei dire che sono atteggiamenti abbastanza comuni: sono in tanti a guidare così, come il tizio del video... limitandosi la visuale.
    Ritardare l'inserimento curva, quando questa è cieca, è infatti controintuitivo... e molti, per paura di quel che non vedono, stringono subito.
    Va tutto bene finchè non trovano l'intoppo dopo la corda della curva. Poi li vedi stesi a terra...

    P.S. leggo che vuoi ignorami? Non capisco perchè.... stiamo parlando in un forum e non ti ho certo aggredito. Anzi.
    Ma che dirti, fai pure: dormirò benone lo stesso. E, per corretezza, eviterò di commentare oltre i tuoi messaggi.

  14. #297
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Ammazza se sei di coccio...magari passa un po' meno di tempo a scrivere (o a fare copia e incolla di tuoi vecchi post) e un po' più di tempo a leggere e cercare di capire cosa scrivono gli altri.

  15. #298

    Predefinito

    Levateje el fiasco.

    Troppo, troppo tempo libero e un ***** da fare.

  16. #299
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    Ammazza se sei di coccio...magari passa un po' meno di tempo a scrivere (o a fare copia e incolla di tuoi vecchi post) e un po' più di tempo a leggere e cercare di capire cosa scrivono gli altri.
    Per ora ho capito che, diversamente da quanto affermato, mi leggi ancora. Avvisami se e quando non lo farai più.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Levateje el fiasco.

    Troppo, troppo tempo libero e un ***** da fare.
    Non gliela fai.
    Pazienza.
    Stavo in pensiero.
    Ma non troppo

  17. #300
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Sei in ignore list da anni, ma ogni volta non riesco a resistere alla tentazione di leggere cosa scrivi. Però almeno dopo aver letto posso richiudere il post e non sono obbligato a scrollare attraverso le tue filippiche chilometriche.

Pagina 20 di 22 PrimoPrimo ... 10111213141516171819202122 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •