Pagina 2 di 27 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 404

Discussione: Campo Imperatore - Info e News

  1. #16

    Predefinito

    Non si andrà più in quota ma più a valle. Il progetto principalmente prevede il recupero con cabinovie e seggiovie degli impianti abbandonati di Montecristo / Fossa Paganica ed il loro collegamento sci ai piedi con una cabinovia da Fossa Paganica a M. Scindarella. In quota da un progetto precedente figuravano due impianti a Est dello Scindarella.

    Le perplessità sono che Montecristo è già fallito perché tutto esposto a Sud. Mentre Fossa Paganica, dove c'è la struttira abbandonata di quello che sarebbe dovuto essere un albergo, in inverno la strada è chiusa per il pericolo valanghe. In sostanza gli impianti di Fossa non sono mai entrati in funzione.

    Se con l'innevamento programato si riuscisse a mantenere aperte le piste a valle mi sembra un comprensorio buono per il centro Italia.

    Una stima sui Km di piste può essere:
    Campo Imperatore esistenti 15Km
    Monte cristo / Fossa Paganica 15Km
    Piste di collegamento Campo Imperatore e nuove 10Km
    TOT 40Km

    Dove sono gli altri 23Km non so...


    Citazione Originariamente scritto da skiwalker Vedi messaggio
    Non si sa neanche quali siano i progetti, se si andrà più in quota o più giù per aumentare i km.
    Si potrebbe comunque andare più in quota realizzando delle piste a Campo Pericoli, paesaggio desertico e più vicino al ghiacciaio del Gran Sasso. Penso che qui la quota possa arrivare intorno ai 2400 metri, mentre a valle è possibile arrivare alla Val Maone cioè intorno ai 1900 metri. Non sarebbe male, ed è proprio quello che manca a CI, cioè il dislivello marcato!

    la conca di Campo Pericoli
    http://www.gulliver.it/uploaded/2009...1130100601.jpg

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da simbad Vedi messaggio
    Non si andrà più in quota ma più a valle. Il progetto principalmente prevede il recupero con cabinovie e seggiovie degli impianti abbandonati di Montecristo / Fossa Paganica ed il loro collegamento sci ai piedi con una cabinovia da Fossa Paganica a M. Scindarella. In quota da un progetto precedente figuravano due impianti a Est dello Scindarella.

    Le perplessità sono che Montecristo è già fallito perché tutto esposto a Sud. Mentre Fossa Paganica, dove c'è la struttira abbandonata di quello che sarebbe dovuto essere un albergo, in inverno la strada è chiusa per il pericolo valanghe. In sostanza gli impianti di Fossa non sono mai entrati in funzione.

    Se con l'innevamento programato si riuscisse a mantenere aperte le piste a valle mi sembra un comprensorio buono per il centro Italia.

    Una stima sui Km di piste può essere:
    Campo Imperatore esistenti 15Km
    Monte cristo / Fossa Paganica 15Km
    Piste di collegamento Campo Imperatore e nuove 10Km
    TOT 40Km

    Dove sono gli altri 23Km non so...
    On line non ho trovato niente.
    Se si va giù sarà per il sovraffollamento e l'economicità. Non ci sarebbe comunque niente da dire...
    Rimane però che a Campo Pericoli, per il fatto che spesso è possibile sciare anche a Giugno, sciisticamente parlando dovrebbe essere presa in esame la fattibilità!

  4. #18

    Predefinito

    ne parlano abbondantemente su Funiforum:

    Impianti Fossa di Paganica e monte cristo (gran sasso), storia e progetti futuri - Pagina 11

    Scartabellando trovi anche foto e mappe.

    In sostanza la discussione è su un progetto del 2007 e che verrebbe ripreso da quello del 2011:
    Riattivazione Montecristo/Fossa Paganica e collegamento sci ai piedi con Campo Imperatore

    Il motivo probabilmente è che recuperare una zona che già era occupata da impianti sciistici sia molto più semplice dal come iter approvativo rispetto a espandrsi in nuove aree, che troverebbe parecchi ostacoli ambientali.



    Citazione Originariamente scritto da skiwalker Vedi messaggio
    On line non ho trovato niente.
    Se si va giù sarà per il sovraffollamento e l'economicità. Non ci sarebbe comunque niente da dire...
    Rimane però che a Campo Pericoli, per il fatto che spesso è possibile sciare anche a Giugno, sciisticamente parlando dovrebbe essere presa in esame la fattibilità!

  5. #19

    Predefinito

    Certo che sciare a Campo Pericoli in pieno inverno è la cosa più sicura del mondo

    Specialmente quando scende la nebbia..... sicuramente non ti perdi

    Sicuramente più fattibile la riattivazione degli Impianti di Montecristo. Ma se è fallito una volta come progetto perchè ora, con le temperature più alte, dovrebbe funzionare ??

  6. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da dao Vedi messaggio
    Certo che sciare a Campo Pericoli in pieno inverno è la cosa più sicura del mondo

    Specialmente quando scende la nebbia..... sicuramente non ti perdi

    Sicuramente più fattibile la riattivazione degli Impianti di Montecristo. Ma se è fallito una volta come progetto perchè ora, con le temperature più alte, dovrebbe funzionare ??
    Certo, con la nebbia c'è il rischio di rompersi l'osso del collo. Ci vogliono sciatori coraggiosi che sappiano cadere soprattutto...
    Comunque..anche l'ampliamento Montecristo va bene considerando che CI è la stazione più fredda degli Appennini

  7. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da skiwalker Vedi messaggio
    Certo, con la nebbia c'è il rischio di rompersi l'osso del collo. Ci vogliono sciatori coraggiosi che sappiano cadere soprattutto...
    Comunque..anche l'ampliamento Montecristo va bene considerando che CI è la stazione più fredda degli Appennini
    Negli ultimi anni mica tanto fredda.... diciamo che Montecristo ha il vantaggio di essere più riparata dal vento rispetto agli impianti in altro ma, fine lì... per il resto esposizione e quota giocano nettamente a suo sfavore.

    Purtroppo, i tempi non sono più gli stessi di una volta ed anche Campo Imperatore soffre delle temperature che, negli ultimi anni, si sono alzate.

  8. #22

    Predefinito

    beh non mi pare che Campo Imperatore soffra più di tanto per l'innevamento, considerando che è tutta neve naturale e si scia sempre fino a metà Aprile e oltre. Montecristo sembra un'impresa a rischio ma se si fa (se non si tratta solo di speculazioni politiche) la trovo interessante, si può sciare su dislivelli considerevoli (dallo Scindarella a Fossa Paganica), con quote, ambienti ed esposizioni diverse.

  9. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da simbad Vedi messaggio
    beh non mi pare che Campo Imperatore soffra più di tanto per l'innevamento, considerando che è tutta neve naturale e si scia sempre fino a metà Aprile e oltre. Montecristo sembra un'impresa a rischio ma se si fa (se non si tratta solo di speculazioni politiche) la trovo interessante, si può sciare su dislivelli considerevoli (dallo Scindarella a Fossa Paganica), con quote, ambienti ed esposizioni diverse.

    I 1450 metri di Montecristo non sono da sottovalutare. In Calabria quest'anno si è sciato tutto l'inverno ininterrottamente fino ai 1300 metri di quota di Villaggio Palumbo e Camigliatello Silano, il tutto con neve naturale! Credo che lo stesso si sia verificato nel comprensorio di Laceno in Campania, che ha una quota a valle di soli 1100 metri.
    Quest'anno si sarebbe potuto sciare tutto l'inverno anche a Montecristo!

  10. #24

    Predefinito

    Secondo me non andate spesso a Campo Imperatore...

    Negli ultimi anni la penuria di precipitazioni ed il VENTO si sono fatti sentire molto. Per dire, ora come ora c'è più neve a Campo Felice che li sù.

    Il primo versante che è diventato verde è stato proprio quello della collina di Montecristo quest'anno...

    Ripeto... se il progetto è fallito anni e anni fa in cui le precipitazione erano più ricche e frequenti perchè non dovrebbe seguire la stessa sorte oggi considerando il fatto che la neve scende meno copiosa ?

  11. #25

    Predefinito

    Prima di fantaimpianti penso sia indispensabile l' innevamento artificiale (è presente anche sui ghiacciai come la Marmolada o il Presena), grazie al quale in stagioni come queste avrebbe potuto benissimo aprire entro la metà di dicembre con qualche pista, poi servono nuove strutture e iniziative.
    Ovviamente tutto ciò è fattibile solo con una privatizzazione...

  12. #26

    Predefinito

    infatti il piano di rilancio di Campo Imperatore include l'obbligo della privatizzazione. E' sovvenzionato con denaro pubblico (il piano di rilancio economico post terremoto del passato governo Berlusconi) e comprende strutture ricettive e che vadano oltre la sola stagione invernale (si parla di campi da golf e dello ski dome).
    L'attuale gestione pubblica è sempre in perdita e la stazione viene salvata da ingenti aiuti regionali. Il bando per la cessione ai privati dovrebbe essere pubblicato entro l'anno. A quel punto si vedrà, se effetivamente è un buon affare si dovrebbe fare avanti qualcuno. Altrimenti se le considerazioi di Dao sono giuste (e su Montecristo non posso dargli torto) si rileverà un grande bluff elettorale e l'asta andrà deserta.

  13. #27

    Predefinito

    Non penso che vada deserta, si vociferava che era interessata la Sacmif (la stessa società che gestisce Campo Felice).

  14. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da simbad Vedi messaggio
    Non si andrà più in quota ma più a valle. Il progetto principalmente prevede il recupero con cabinovie e seggiovie degli impianti abbandonati di Montecristo / Fossa Paganica
    questa e' una cosa che mi piace, recuperare un' area deturpata da vecchi ruderi, mentre questo posto lo lascierei intatto cosi' com'e', quando ho visto la foto mi e' venuta voglia di farci un giro di trekking!!

    Anteprime allegati Anteprime allegati Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20091130100601.jpg
Visite:	157
Dimensione:	190.6 KB
ID:	34079  

  15. #29

    Predefinito

    Molti parlano...ma non conoscono la reale situazione di C.Imperatore. Poca neve quest'anno, meno di C.Felice che si trova a pochi km in linea d'aria. Questa sarà probabilmente l'ultima settimana di apertura, Vallefredda già é un bel po' che non si scende, Montecristo non si é potuto quasi mai fare backcountry quest'anno. É stata una pessima stagione per Imperatore sebbene in Abruzzo é nevicato molto...ma in altre zone: tutta neve concentrata nella famosa epica nevicata di una settimana, poi il nulla. Gli anni precedenti riuscivamo a sciare a Imperatore e monte Cristo anche a bassa quota...quest'anno già siamo di backcountry ad alte quote.
    Si parla di privatizzazione, ma alla fine sembra proprio un classico italian job, una "privatizzazione" pubblica...mah.
    l'unica soluzione potrebbe arrivare solo con un privato puro che investirebbe in impianti sciistici (aime' rovinando la purezza e la selvaggità della zona) e strutture ricettive.
    Ho sempre desiderato un Imperatore stile Gressoney/Alagna di qualche anno fa, oppure come La Grave... Molto freeride oriented! Ma sarà un sogno e visto che la neve sta finendo dobbiamo pur alimentare un po' il forum di chiacchiere.

  16. #30

    Predefinito

    Siamo in Appennino, negli ultimi anni le stagioni sono state avare di neve o estremamente calde; come si puó pensare di tenere innevate le piste fino a Pasqua senza un impianto di innevamento artifiale? Forse a Campo Felice e Ovindoli le cose sono andate meglio perchè avevano giá creato un buon fondo sulle piste?
    La privatizzazione è necessaria e sono sicuro che rilancerà Campo Imperatore ed eviterà sperpero di denaro pubblico.

Pagina 2 di 27 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •