Pagina 2 di 15 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 212

Discussione: La rottura del legamento crociato anteriore

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tonio Vedi messaggio
    scrivi anche a me?! sono curioso e vedere se è lo stesso che ha seguto me.....
    Certamente, ti arriva un emmepi!

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hucchio Vedi messaggio
    Consiglio...recupera più che altro l'estensione completa della gamba, la flessione la recuperi col tempo e con calma. L'estensione però ti fa camminare bene e questo è importante per non alterare gli equilibri del tuo corpo.
    Quando hai un trauma del genere di rimando hai male a qualche tendine, alla schiena, collo...:-) Insomma, devi ricostruirti un pò. Forza!
    Ecco sì, infatti mi hanno detto di fare esercizi alcuni esercizi per tendere la gamba.
    Appena li ho fatti cammino mooolto meglio :-)

  4. #18

    Predefinito

    Oggi son stato visitato dall'ortopedico:
    mi ha detto che una lesione al legamento crociato ci può essere ma dev'essere valutata meglio nei prossimi mesi. Più avanti dovrò rifare un'altra risonanza che chiarisca meglio perchè i liquidi nel ginocchio o l'edema possono "ingannare" l'esame.
    Tutto sommato mi ha trovato meglio e pure io ho sofferto meno quando me lo maneggiava. Nessun danno ai menischi. Buon segno.

    Mi ha inoltre spiegato meglio il concetto di rottura: il legamento crociato è formato da 3 "stringhe" (per dirla molto semplicemente) che si avvalgono su se stessi (tipo trefolo in acciaio eheh) e quando si parla di rottura nella maggior parte dei casi si fa riferimento ad una lesione di una parte di queste stringhe (una, due, etc...) e che mal che vada una parte rimane comunque in funzione. Questo è ciò che accade nella maggioranza dei casi. Poi la difficoltà sta appunto nel valutare qual è la percentuale di legamento intero.

    Devo quanto prima ritornare in palestra con un fisioterapista per rafforzare la muscolatura, per recuperare la flessione e soprattutto l'estensione, su cui ha insistito molto: serve ad evitare danni alla schiena e alla postura (come giustamente già segnalato da hucchio nella discussione). Infine per la muscolatura devo usare l'elettrostimolatore.

    Per ora tiro un sospiro di sollievo anche perchè mi piace l'idea di tornare subito a fare un po' di moto, seppur minimo.

  5. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CotolettaBoy Vedi messaggio
    Oggi son stato visitato dall'ortopedico:
    mi ha detto che una lesione al legamento crociato ci può essere ma dev'essere valutata meglio nei prossimi mesi. Più avanti dovrò rifare un'altra risonanza che chiarisca meglio perchè i liquidi nel ginocchio o l'edema possono "ingannare" l'esame.
    Tutto sommato mi ha trovato meglio e pure io ho sofferto meno quando me lo maneggiava. Nessun danno ai menischi. Buon segno.

    Mi ha inoltre spiegato meglio il concetto di rottura: il legamento crociato è formato da 3 "stringhe" (per dirla molto semplicemente) che si avvalgono su se stessi (tipo trefolo in acciaio eheh) e quando si parla di rottura nella maggior parte dei casi si fa riferimento ad una lesione di una parte di queste stringhe (una, due, etc...) e che mal che vada una parte rimane comunque in funzione. Questo è ciò che accade nella maggioranza dei casi. Poi la difficoltà sta appunto nel valutare qual è la percentuale di legamento intero.

    Devo quanto prima ritornare in palestra con un fisioterapista per rafforzare la muscolatura, per recuperare la flessione e soprattutto l'estensione, su cui ha insistito molto: serve ad evitare danni alla schiena e alla postura (come giustamente già segnalato da hucchio nella discussione). Infine per la muscolatura devo usare l'elettrostimolatore.

    Per ora tiro un sospiro di sollievo anche perchè mi piace l'idea di tornare subito a fare un po' di moto, seppur minimo.
    Mi dispiace moltissimo quando qualche amante dello sci si trova a dover combattere con un infortunio; beh comunque coraggio io sono alla 6^ operazione e non demordo. Per quanto ho letto ti hanno diagnosticato solo una lesione al crociato e in tal caso ti consiglio di massacrarti di fisioterapia e palestra adeguata, anche perchè esiste gente che pratica dello sport con crociati rotti ma con un'ottima muscolatura. Rinforza sia i quadricipiti che i flessori e soprattutto il vastomediale. Attualmente io sto recperando in un centro specializzato a Milano, che ti consiglio ( se puoi), si chiama ISOKINETIC vai a dare un'occhiata al loro sito(www.isokinetic.com), per intenderci sono quelli che seguono la Juventus e che avevano fatto tornare in campo Roberto Baggio dopo 77gg dall'operazione ai legamenti. IN BOCCA AL LUPO e dagli dentro!!!!!

  6. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da skibrum Vedi messaggio
    Mi dispiace moltissimo quando qualche amante dello sci si trova a dover combattere con un infortunio; beh comunque coraggio io sono alla 6^ operazione e non demordo. Per quanto ho letto ti hanno diagnosticato solo una lesione al crociato e in tal caso ti consiglio di massacrarti di fisioterapia e palestra adeguata, anche perchè esiste gente che pratica dello sport con crociati rotti ma con un'ottima muscolatura. Rinforza sia i quadricipiti che i flessori e soprattutto il vastomediale. Attualmente io sto recperando in un centro specializzato a Milano, che ti consiglio ( se puoi), si chiama ISOKINETIC vai a dare un'occhiata al loro sito(www.isokinetic.com), per intenderci sono quelli che seguono la Juventus e che avevano fatto tornare in campo Roberto Baggio dopo 77gg dall'operazione ai legamenti. IN BOCCA AL LUPO e dagli dentro!!!!!

    molto interessante! mi segno questo posto.
    grazieee!!!

  7. #21

    Predefinito

    Di Baggio già ne parlammo credo, o qui o da altre parti...
    Quegli atleti (e come Baggio non è che ce ne siano tanti...) sono allenatissimi e poi, pur di farli rientrare in fretta, scendono a compromessi enormi. Diversi calciatori a 40 anni camminano come persone di 80. Gattuso stesso ha detto che alla mattina si alza e zoppica per almeno mezz'ora ed ha il ginocchio impastato e poco stabile.

    La storia dell'LCA è veramente qualche cosa di particolare. Una tibia rotta è una tibia rotta, così come più o meno altre parti anatomiche. Con LCA rotto ci sono ciclisti professionisti che hanno fatto il giro d'Italia e gente che continnuava a fare sport senza sapere di averlo rotto. Poi sai di averlo rotto e prendi le storte perchè...sai che puoi prenderle :-)

    Inoltre posso assicurarvi che dagli ortopedici ne ho sentite di ogni. Ormai è un totorottura. Siccome non pè un infortunio che va operato per forza subito il miglior consiglio che ho avuto è attendere capire come il TUO ginocchio reagisce. Se regge...regge, se hai problemi valuta.

    Una ultima cosa in calce. Informati sui LARS sintetici. E' vero che se ne sa poco a distanza di più di 10 anni ma questo in medicina - e nella scienza in genere - vuol dire poco. Tantissime tecniche chirurgiche, adesso considerate affidabili, un tempo erano viste in maniera dubbia.

    Un esempio banalissimo? Le protesi all'apparati di maticazione e ai denti. Negli anni 80 erano pionieristiche, oggi più o mneo chiunque ha una protesi che, probabilmente, tiene e fiunziona perfettamente senza neppure pensarci.
    Qualcuno dirà che qui si parla di ginocchia e non di denti? Credete che i denti e l'occlusione siano meno importanti di un ginocchio? Probabilmente vi sbagliate...Mal di schiene, di testa e problemi di equlibrio dipendono spesso da dentatira e occlusione...

    Va bene, w I GINOCCHI!!!! tutto con la "I":-)

  8. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hucchio Vedi messaggio
    Di Baggio già ne parlammo credo, o qui o da altre parti...
    Quegli atleti (e come Baggio non è che ce ne siano tanti...) sono allenatissimi e poi, pur di farli rientrare in fretta, scendono a compromessi enormi. Diversi calciatori a 40 anni camminano come persone di 80. Gattuso stesso ha detto che alla mattina si alza e zoppica per almeno mezz'ora ed ha il ginocchio impastato e poco stabile.

    La storia dell'LCA è veramente qualche cosa di particolare. Una tibia rotta è una tibia rotta, così come più o meno altre parti anatomiche. Con LCA rotto ci sono ciclisti professionisti che hanno fatto il giro d'Italia e gente che continnuava a fare sport senza sapere di averlo rotto. Poi sai di averlo rotto e prendi le storte perchè...sai che puoi prenderle :-)

    Inoltre posso assicurarvi che dagli ortopedici ne ho sentite di ogni. Ormai è un totorottura. Siccome non pè un infortunio che va operato per forza subito il miglior consiglio che ho avuto è attendere capire come il TUO ginocchio reagisce. Se regge...regge, se hai problemi valuta.

    Una ultima cosa in calce. Informati sui LARS sintetici. E' vero che se ne sa poco a distanza di più di 10 anni ma questo in medicina - e nella scienza in genere - vuol dire poco. Tantissime tecniche chirurgiche, adesso considerate affidabili, un tempo erano viste in maniera dubbia.

    Un esempio banalissimo? Le protesi all'apparati di maticazione e ai denti. Negli anni 80 erano pionieristiche, oggi più o mneo chiunque ha una protesi che, probabilmente, tiene e fiunziona perfettamente senza neppure pensarci.
    Qualcuno dirà che qui si parla di ginocchia e non di denti? Credete che i denti e l'occlusione siano meno importanti di un ginocchio? Probabilmente vi sbagliate...Mal di schiene, di testa e problemi di equlibrio dipendono spesso da dentatira e occlusione...

    Va bene, w I GINOCCHI!!!! tutto con la "I":-)
    Beh, però una risonanza fatta quando il ginocchio si è sgonfiato, in ogni caso non da adito a dubbi... è logico che il periodo tra l'infortunio e la risonanza è il peggiore perchè il ginocchio gonfio comunque da senso di instabilità e debolezza e quindi le seghe mentali si sprecano...:-) (lo dico perchè ci sono passato e mi ci sono veramente mangiato il fegato).

  9. #23

    Predefinito

    No, mi spiace ma la risonanza è attenbile fino ad un certo punto anche a ginocchio asciutto. Non sono il primo a dirlo e verificarlo.

    Mi sono fatto amle l'11 dicembre a adesso sono quasi tornato a posto del tutto almeno nel fare le cose normali. Ho provato a fare anche un pò di sacco (faccio boxe) e sembrerebbe che tutto funziona. Mi tocco abbondantemente gli zebedei (mi scusino le signore in ascolto) e vado ancora avanti per vedere come evolve.

    La cosa più imbecille che mi hanno detto è che se non mi opero alla fine se faccio un abrutta torsione potrei farmi male...al che gli ho risposto al medico genio che se faccio una brutta torsione sul ginocchio "buono" forse mi spacco pure quello...

  10. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hucchio Vedi messaggio
    No, mi spiace ma la risonanza è attenbile fino ad un certo punto anche a ginocchio asciutto. Non sono il primo a dirlo e verificarlo.

    Mi sono fatto amle l'11 dicembre a adesso sono quasi tornato a posto del tutto almeno nel fare le cose normali. Ho provato a fare anche un pò di sacco (faccio boxe) e sembrerebbe che tutto funziona. Mi tocco abbondantemente gli zebedei (mi scusino le signore in ascolto) e vado ancora avanti per vedere come evolve.

    La cosa più imbecille che mi hanno detto è che se non mi opero alla fine se faccio un abrutta torsione potrei farmi male...al che gli ho risposto al medico genio che se faccio una brutta torsione sul ginocchio "buono" forse mi spacco pure quello...
    Scusa tu stai dicendo un sacco di castronerie!
    Se hai una rottura dei legamenti la risonanza al 100% vede se vi è rottura!
    Secondo punto,tutti vanno a posto una volta che il versamento di liquido è sparito!
    Pensa che io riuscivo a giocare a beach volley e a calcio con il legamento rotto,solo che a volte il ginocchio saltava un pò!
    3 punto leggendo un pò quello che dici non saprei a cosa vi serva il fisioterapista?
    Molto meglio il Fisiatra,che vi dice un pò quello che dovete fare,dopo 1 mese dall'infortuneo è meglio andare in palestra per il rafforzamento del muscolo,io tenevo un programma di questo tipo:
    15 minuti di cyclette per mantenere l'arto mobile.
    5 serie da 15 di Leg extension solo con una gamba con pesi sempre più alti
    5 serie da 15 di pressa con pesi intorno ai 80 kg
    5 serie da 15 di Leg Curl con pesi intorno ai 15 kg
    Il preparatore vedendomi molto forte di gamba mi faceva fare anche 10 serie di balzi con una sola gamba su 10 gradini.
    E questo ancora prima dell'intervento,l'operazione nn va effettuata subito perchè il ginocchio è infiammato e se nn sei un calciatore o un professionista di qualsiasi sport è inutile rovinarsi.
    Quindi l'intervento l'ho effettuato dopo circa 5 mesi dall'infortuneo.
    Chi fa sport come corsa o ciclismo può anche non farlo perchè il ginocchio non è molto sollecitato,mentre per sport come lo sci,la pallavolo,tennis,basket dove se corriamo non lo facciamo in modo lineare necessitano di operazioni chirurgiche.
    Poi puoi scegliere con il tuo ortopedico che metodo utilizzare se con il gracile+semitendinoso o altri metodi,ma se è solo LCA usano quello.
    Ora ti consiglio di informarti bene se hai una assicurazione che ti possa pgare le spese,soprattutto di riabilitazione post operatoria,infatti per due settimane ti faranno usare il kinetec e il costo non è proprio economico

  11. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Rossignol 9x Vedi messaggio
    Scusa tu stai dicendo un sacco di castronerie!
    Se hai una rottura dei legamenti la risonanza al 100% vede se vi è rottura!
    Secondo punto,tutti vanno a posto una volta che il versamento di liquido è sparito!
    Pensa che io riuscivo a giocare a beach volley e a calcio con il legamento rotto,solo che a volte il ginocchio saltava un pò!
    3 punto leggendo un pò quello che dici non saprei a cosa vi serva il fisioterapista?
    Molto meglio il Fisiatra,che vi dice un pò quello che dovete fare,dopo 1 mese dall'infortuneo è meglio andare in palestra per il rafforzamento del muscolo,io tenevo un programma di questo tipo:
    15 minuti di cyclette per mantenere l'arto mobile.
    5 serie da 15 di Leg extension solo con una gamba con pesi sempre più alti
    5 serie da 15 di pressa con pesi intorno ai 80 kg
    5 serie da 15 di Leg Curl con pesi intorno ai 15 kg
    Il preparatore vedendomi molto forte di gamba mi faceva fare anche 10 serie di balzi con una sola gamba su 10 gradini.
    E questo ancora prima dell'intervento,l'operazione nn va effettuata subito perchè il ginocchio è infiammato e se nn sei un calciatore o un professionista di qualsiasi sport è inutile rovinarsi.
    Quindi l'intervento l'ho effettuato dopo circa 5 mesi dall'infortuneo.
    Chi fa sport come corsa o ciclismo può anche non farlo perchè il ginocchio non è molto sollecitato,mentre per sport come lo sci,la pallavolo,tennis,basket dove se corriamo non lo facciamo in modo lineare necessitano di operazioni chirurgiche.
    Poi puoi scegliere con il tuo ortopedico che metodo utilizzare se con il gracile+semitendinoso o altri metodi,ma se è solo LCA usano quello.
    Ora ti consiglio di informarti bene se hai una assicurazione che ti possa pgare le spese,soprattutto di riabilitazione post operatoria,infatti per due settimane ti faranno usare il kinetec e il costo non è proprio economico
    Si, anche a me hanno detto che la risonanza è inequivocabile se non ci sono più versamenti a confondere le idee... Quando l'ho fatta io mi hanno anche detto però dove andare a farla, perchè da quanto ho capito non tutte le macchine hanno la stessa qualità soprattutto se si vuole fare subito e con ancora il ginocchio gonfio.
    Poi ci mancherebbe che un esame che paghi 300 € non dia risposte sicure...
    Per decidere se operarti poi dipende dall'età e dal tipo di attività che fai: se scii 15 gg in un inverno puoi tranquillamente usare un tutore che ti permette di fare tutto (c'è gente che scia per lavoro 120 gg all'anno che lo usa) e risparmiarti le spese e il mazzo che dovresti farti nei 4 mesi post intervento

  12. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hippo Vedi messaggio
    Poi ci mancherebbe che un esame che paghi 300 € non dia risposte sicure...
    Ammazza quanto hai speso!!!!!!!!!
    Io delle circa 10 RNM le ho fatte tutte alla Pio X di milano.
    E pagavo,pago anche adesso 38 euro
    "E qua cotoletta se vuole prendere nota è meglio per lui"
    Siccome negli ospedali pubblici c'è una lista d'attesa di circa un mese basta andare dal vostro medico di base e chiedere se vi può fare un impegnativa di classe A(l'esame lo dovete fare entro 24 ore)chiamare una clinica convenzionata con la regione dite che avete questa impegnativa,la mattina dopo siete già giù a farla,e pagate 39 euri.
    Gli esiti li avete dopo una settimana,ma non vi cambia niente

  13. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Rossignol 9x Vedi messaggio
    Ammazza quanto hai speso!!!!!!!!!
    Io delle circa 10 RNM le ho fatte tutte alla Pio X di milano.
    E pagavo,pago anche adesso 38 euro
    "E qua cotoletta se vuole prendere nota è meglio per lui"
    Siccome negli ospedali pubblici c'è una lista d'attesa di circa un mese basta andare dal vostro medico di base e chiedere se vi può fare un impegnativa di classe A(l'esame lo dovete fare entro 24 ore)chiamare una clinica convenzionata con la regione dire che avete sta impegnativa,la mattina dopo siete già giù a farla,e pagate 39 euri.
    Gli esiti li avete dopo una settimana,ma non vi cambia niente
    Ma scusa come fai a farla con la mutua e saltare la lista d'attesa?? Io comunque avevo l'assicurazione quindi l'ho fatta il giorno dopo... (p.s. per farla mi hanno anche siringato il ginocchio)

  14. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hippo Vedi messaggio
    Ma scusa come fai a farla con la mutua e saltare la lista d'attesa?? Io comunque avevo l'assicurazione quindi l'ho fatta il giorno dopo... (p.s. per farla mi hanno anche siringato il ginocchio)
    Ogni impegnativa,ha una classe di priorità A,B,C.Il tempo entro il quale devi fare la visita
    In base a quello che il medico di base mette nell'impegnativa, A(scusa nn è 24 ore ma entro 48 ore),B(entro 10 giorni) e C non ho la più pallida idea,salti la lista d'attesa e tutto quello che vuoi.

  15. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Rossignol 9x Vedi messaggio
    Ogni impegnativa,ha una classe di priorità A,B,C.Il tempo entro il quale devi fare la visita
    In base a quello che il medico di base mette nell'impegnativa, A(scusa nn è 24 ore ma entro 48 ore),B(entro 10 giorni) e C non ho la più pallida idea,salti la lista d'attesa e tutto quello che vuoi.
    Ok, ma sono previste delle tabelle che stabiliscono l'urgenza o è a discrezione del medico?? Come fa un medico di base a far passare per urgente un esame che a tutti gli effetti non lo è?? E poi perchè lo stesso medico potendo fare l'impegnativa urgente non la dovrebbe fare? Mi spiego meglio: non riesco a capire perchè le prescrizioni allora non siano tutte urgenti

  16. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hippo Vedi messaggio
    Ok, ma sono previste delle tabelle che stabiliscono l'urgenza o è a discrezione del medico?? Come fa un medico di base a far passare per urgente un esame che a tutti gli effetti non lo è?? E poi perchè lo stesso medico potendo fare l'impegnativa urgente non la dovrebbe fare? Mi spiego meglio: non riesco a capire perchè le prescrizioni allora non siano tutte urgenti
    ehehheeh,dipende dal medico se lo conosci bene ed è un amico di famiglia questo ed altro

Pagina 2 di 15 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •