Pagina 4 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 61

Discussione: Fotovoltaico

  1. #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    Co

    @amen tu hai messo la pompa di calore per l'acqua sanitaria e/o quella per il riscaldamento?
    si ho una pompa di calore daikin aria/acqua per riscaldamento a pavimento e acqua sanitaria, mi trovo molto bene.

  2. #47

    Predefinito

    Io sono interessato come un pò tutti penso visto il bonus in corso,
    il vero paletto rimane il salto di due classi,
    avendo lo stabile in C e avendo ovviamente già il cappotto,la vedo dura arrivare a una A solo con pannelli,pompa e accumulo.

    Il preventivo che ho fatto per i soli pannelli inizialmente era per 6Kw con pannelli ultra performanti,
    con accumulo tesla di 13kw,costo una roba tipo 12.000 di cui metà della batteria.

    A fronte del paletto nelle classi energetiche,ora ho passato il malloppo al termotecnico di sta ditta che a fronte della guida che l'ade
    dovrebbe pubblicare tra una settimana,mi faranno sapere se il cambio con caldaia ibrida e pannelli basta per avere il superbonus.

    Peccato che la caldaia a condensazione l'ho cambiata a novembre causa guasto della vecchia e un po mi rompe dismettere questa
    anche se la potrei recuperare..

    In più delle caldaie ibride ho letto molti pareri discorsi su efficacia e resa,oltre che su costi di manutenzione che aumentano,
    ci devo pensare quando mi daranno una risposta sul da farsi.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #48

    Predefinito

    A noi hanno proposto un impianto da 8kW con eventuale accumulo.
    A me sembra un po' esagerato, però me ne intendo fino a un certo punto.

    Cosa problematica è che casa mia non ha una certificazione energetica, quindi andrà fatta e poi valutato il tutto.
    Il grosso nodo è capire se si riesce a fare il doppio salto, non è scontato.

  5. #49

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    A noi hanno proposto un impianto da 8kW con eventuale accumulo.
    A me sembra un po' esagerato, però me ne intendo fino a un certo punto.

    Cosa problematica è che casa mia non ha una certificazione energetica, quindi andrà fatta e poi valutato il tutto.
    Il grosso nodo è capire se si riesce a fare il doppio salto, non è scontato.
    Che contratto hai ora? Se hai 3 quando ne metti 6 ne hai fin sopra la testa... Inoltre se devi certificare la casa potresti 'svalutarla" e sarebbe facile fare il salto di 2 classi immagino

  6. #50

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da amen Vedi messaggio
    Che contratto hai ora? Se hai 3 quando ne metti 6 ne hai fin sopra la testa... Inoltre se devi certificare la casa potresti 'svalutarla" e sarebbe facile fare il salto di 2 classi immagino
    Anche secondo me il salto non dovrebbe essere difficile, la casa è del 2001 e il cappotto non lo ha (a naso direi che sia una classe E).

    Ora ho un contratto di fornitura a 3, ed il consumo annuo è di 3.250 kWh (appena letto in bolletta).
    Vero che installando una pompa di calore il consumo aumenterà, ma un impianto da 6kW mi sembrerebbe sufficiente.

    Interessanti anche le caldaie ibride, non mi sembrano malaccio.
    Però, ecco, come diceva giustamente Bibe, bisognerà anche capire quanto costa fare la manutenzione a tutto questo impianto.

    Non vorrei che, alla lunga, si risparmi sulle bollette, ma poi si spenda parecchio in manutenzioni e tagliandi vari.

  7. #51
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Ma i pannelli di metano (cit.) che autoalimentano il nuovo ponte di Genova, sono una fonte rinnovabile?


















    non so se ridere o piangere, ma per chi se la fosse persa
    https://video.repubblica.it/politica...C12-P1-S1.3-T1

  8. Lo skifoso madflyhalf ha 2 Skife:


  9. #52

    Predefinito

    segnalo anche, per il riscaldamento, la possibilità di realizzare un impianto con solare termico e accumulo a stratificazione. avendo a disposizione spazio sul tetto io realizzerei un impianto fotovoltaico e uno termico per ACS e riscaldamento (ovviamente con una caldaia di backup).

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #53

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    Anche secondo me il salto non dovrebbe essere difficile, la casa è del 2001 e il cappotto non lo ha (a naso direi che sia una classe E).

    Ora ho un contratto di fornitura a 3, ed il consumo annuo è di 3.250 kWh (appena letto in bolletta).
    Vero che installando una pompa di calore il consumo aumenterà, ma un impianto da 6kW mi sembrerebbe sufficiente.

    Interessanti anche le caldaie ibride, non mi sembrano malaccio.
    Però, ecco, come diceva giustamente Bibe, bisognerà anche capire quanto costa fare la manutenzione a tutto questo impianto.

    Non vorrei che, alla lunga, si risparmi sulle bollette, ma poi si spenda parecchio in manutenzioni e tagliandi vari.
    Normalmemte una famiglia normale di un fotovoltaico semplice, riesce ad usare di autocomsumo circa il 50% della produzione durante l’anno.
    Aggiungendo un accumulatore ovviamente parte dell’energia in surplus viene immagazzinata per le ore senza sole.

    I 3200 kwh di consumo sono ora, con pompa di calore aumenta nettamente proprio nei momenti in cui il fotovoltaico é poco produttivo ( inverno) o per niente ( notte)

    Le caldaie ibride sono l’ ideale per quelle case dove vi sono ancora i vecchi termosifoni specialmente al nord, dato che le pompe totalmemte elettriche scaldano l’acqua bene fono a 40*, possono arrivare a 55* ( ma al limite) e l’acqua dei termosifoni necessitá di una temoerstura di 65/70*......
    Ideale per la pdc elettrica sarebbe il riscaldamemto a pavimento, perché altrimenti il rischio non solo é quello di farla andare smore al massimo con costi elevatissimi ( casi verificati anche con ftv) ma addiruttura di rimanere al freddo

    Infatti lA nostra societá, ha predisposto un pacchetto con ftv+ accumulo + pdc ibrida + climatizzatori in modo da essere applicabile nella maggior parte delle case che necessitano di ristrutturazione comsistente e non più giovani per ottenere il salto dlle due classi.


    Per il discordo delle manutenzioni, diciamo che più sono obblighi statali come le revisione degli autoveicoli..... ma avendo la possibilitá di efficientare migliorando di oarecchio e di abbattere imcosti di gestione “ A UFFA” gli altri sono piccoli contro.

  12. Skife per maxxxce:


  13. #54

    Predefinito

    Ho ricevuto da pochi gg il conguaglio GSE per il surplus di produzione dei pannelli, 160 euri più 29 che avevo già ricevuto. Bella notizia. In pratica spenderò circa 600€ anno di corrente

  14. Skife per amen:


  15. #55

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da amen Vedi messaggio
    Ho ricevuto da pochi gg il conguaglio GSE per il surplus di produzione dei pannelli, 160 euri più 29 che avevo già ricevuto. Bella notizia. In pratica spenderò circa 600€ anno di corrente
    Gran risultato, davvero.
    Tu non hai gas metano a casa tua, giusto? Solo corrente?

  16. #56

    Predefinito

    Si, niente metano, mi scaldo e faccio da mangiare a corrente

  17. Skife per amen:


  18. #57

    Predefinito

    A quanto pare ci sono poche idee e confuse,
    cominciando dai paletti richiesti per usufruire delle detrazioni passando poi per come reperire i fondi,
    difatti....

    https://www.fanpage.it/economia/slit...in-parlamento/

  19. #58

    Predefinito

    A me sembra lineare, essendo un decreto legge che dovrá essere trasformato in legge entro il 19# luglio

    le societá che DEVONO FARNE USO , se ben dimensionate e con i rapporti con le banche, oer offrire lo sconto in fattura... tutti chiedono questa opzione, si sono gia organizzate .

    La nostra, ci fa inserire come nota, sulla “prenotazione” la dicitura che le parti concordano che tutto dipenderá dalla trasformazione in legge entro il 19 luglio. Essendo l’Italia lo si fará all’ultimo minuto disponibile.

    Anche se poi , una volta trasformato hanno altri 30 giorni per emanare tutt le norme attuative.

  20. #59

    Predefinito

    Io comunque sono ingolosito dalle possibilità offerte,perlomeno sulla prima casa,
    purtroppo sulla seconda sembra non ci saranno le stesse opzioni....

    Però se devo fare un mutuo ristrutturazione a nome mio oltre al mutuo già in essere,
    la cosa non mi interessa di sicuro....

    Trovando la ditta che con cessioni o accordi con le banche offre il servizio sarebbe l'unica soluzione percorribile,almeno nel mio caso.

    I molti che conosco che stanno valutando,però,stanno anche già cambiando idea,visto che l'iter e trovare chi fà il lavoro non è così semplice.

  21. #60

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bibe Vedi messaggio
    Io comunque sono ingolosito dalle possibilità offerte,perlomeno sulla prima casa,
    purtroppo sulla seconda sembra non ci saranno le stesse opzioni....

    Però se devo fare un mutuo ristrutturazione a nome mio oltre al mutuo già in essere,
    la cosa non mi interessa di sicuro....

    Trovando la ditta che con cessioni o accordi con le banche offre il servizio sarebbe l'unica soluzione percorribile,almeno nel mio caso.

    I molti che conosco che stanno valutando,però,stanno anche già cambiando idea,visto che l'iter e trovare chi fà il lavoro non è così semplice.
    ma come seconda casa hai una villa singola?
    perchè se è all'interno di un condominio (o anche in una bifamiliare), puoi usufruire del 110.

Pagina 4 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •