Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Anche lui, si e' giocato il jolly!!

  1. #1

    Predefinito Anche lui, si e' giocato il jolly!!

    E' successo domenica sul Gruppo del Carega all'attacco del mitico Vajo dei Colori
    più che il Jolly....il tizio è un miracolato di Lourdes

    http://www.ilgiornaledivicenza.it/st..._per_miracolo/

  2. #2

    Predefinito

    Alpinista miracolato sul Carega. Un escursionista di Quargnenta di Brogliano, Alessio Dal Medico di 25 anni, è precipitato ieri in un crepaccio per circa venti metri, dopo aver sfondato con il proprio peso un "ponte" di neve ghiacciata, ed ha concluso la sua caduta proprio sotto il getto d'acqua gelata di una cascata. Lo hanno recuperato dopo oltre tre ore i volontari del soccorso alpino di Rovereto e di Recoaro, che si sono calati nel crepaccio con le corde. L'escursionista era ormai in uno stato di ipotermia, ma per fortuna non aveva riportato gravi lesioni. È stato portato all'ospedale di Rovereto per le cure.
    Il salvataggio è durato oltre due ore e si è svolto in condizioni estreme anche per via della pioggia abbondante, è avvenuto ieri pomeriggio al Vajo dei Colori. sul gruppo del Carega.
    L'escursionista era accompagnato da un amico di Isola che non si è fatto nulla. I due si erano avventurati in un itinerario "misto" con ghiaccio e neve e tratti di parete rocciosa, nonostante già al mattino le condizioni meteorologiche consigliassero prudenza. Intorno alle 13, a quota 1400 metri circa, sotto il peso degli alpinisti ha ceduto un "ponte" di neve facendo precipitare il ragazzo di Quargnenta per 20 metri.
    Il compagno ha dato l'allarme facendo intervenire gli uomini del soccorso alpino trentino di Rovereto e quelli vicentini di Recoaro. Sul posto l'elicottero di Trentino Emergenza che, però, all'inizio non ha potuto raggiungere la zona dell'incidente a causa della nebbia. Quando gli uomini del soccorso alpino hanno raggiunto l'orlo del crepaccio si sono trovati di fronte ad un buco profondissimo, solcato da una grande cascata d'acqua gelida creata dallo scioglimento della neve. Con grande coraggio, due tecnici di Rovereto e altrettanti di Recoaro, coordinati dai capisquadra Fichera e Nicolini, si sono calati con le corde in mezzo alla cascata d'acqua gelida, raggiungendo l'alpinista. Dopo avere imbragato l'infortunato e completato le difficoltose e lunghe operazioni di recupero, l'elicottero è riuscito a raggiungere le squadre di soccorso, approfittando di una schiarita. L'escursionista è stato recuperato con il verricello e trasportato in ospedale a Rovereto. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

    Bisogna essere proprio "fuori" per fare il Vajo dei Colori in queste condizioni e con pioggia in arrivo. Gli è andata davvero di lusso.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

  5. #4

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •