Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 18

Discussione: Anima in legno o sintetica...??

  1. #1

    Predefinito Anima in legno o sintetica...??

    Ciao a tutti, ho visto che molti sci (salomon e alcuni dynastar) sono dotati di un' anima sintetica invece della classica in legno.I commenti di molte riviste sulle caratteristiche tecniche di questi sci "sintetici" non sono tanto differenti in termini prestazionali con i più comini sci in legno.
    Forse la differenza la fa la vita dello sci,magari quelli con l'anima sintetica sono destinati ad avere una maggiore sopravvivenza...Secondo voi è corretto??
    Chi mi può dire le differenze che ci sono tra questi 2 materiali??
    Ciao a tutti....

  2. #2
    utente abc
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pietrone81 Vedi messaggio
    Ciao a tutti, ho visto che molti sci (salomon e alcuni dynastar) sono dotati di un' anima sintetica invece della classica in legno.I commenti di molte riviste sulle caratteristiche tecniche di questi sci "sintetici" non sono tanto differenti in termini prestazionali con i più comini sci in legno.
    Forse la differenza la fa la vita dello sci,magari quelli con l'anima sintetica sono destinati ad avere una maggiore sopravvivenza...Secondo voi è corretto??
    Chi mi può dire le differenze che ci sono tra questi 2 materiali??
    Ciao a tutti....
    Gli sci con l' anima sintetica hanno meno sopravvivenza di quelli con anima in legno! In compenso, con l' anima in sintetico e' piu' facile fare gli sci a basso peso il che puo' risultare un pregio specie per le salite o quando le dimensioni diventano enormi. Allora un' anima classica di legno diventa veramente un problema. Per cui vi sperimentano mescolando differenti tipi di legno (molte volte pure usando legno che dal punto di vista ecologica non sarebbe da utizzare - tutela dei boschi tropici; la Movement e la G3 per es.) o mescolando legno e sintetico.

    Comunque, vi son sci molto leggeri con anima di legno come i Dynafit Manaslu o gli sci della Voilè . . .

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    SI..ma molti sci sintetici si usano in pista a velocità elevata,quindi il discorso sulla leggerezza e la dimensione non vale più...
    Non è forse solo una questine economica?il legno costa di più e basta??

  5. #4

    Predefinito

    Discorso non nuovo.

    Prova a dare un'occhiata a questo topic:

    http://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=3616

    Un nucleo in legno è molto più complesso e quindi costoso da realizzare, perchè il legno è per sua natura un materiale anisotropo e quindi non è semplice realizzare delle aste che abbiano identiche caratteristiche in flessione e torsione, mentre puoi iniettare del sintetico in 1000 sci e ottenere così 1000 sci con le medesime caratteristiche strutturali, e quindi costi di produzione minori.... (ma purtroppo non sempre uno sci in sintetico costa meno di uno in legno! ), di contro uno sci in sintetico snervato per una sollecitazione anomala (ad esempio una caduta) non si può più "raddrizzare" al contrario di uno sci in legno, poi come spiegato nel link suindicato gli sci in sintetico durano generalmente meno... e in base alla mia esperienza posso dire che gli sci in legno "copiano" meglio le sconnessioni del terreno, trasmettono meglio allo sciatore ciò che avviene sotto i suoi piedi.... uno che prende sci in legno, a mio avviso, per gli sci successivi, vedrà il sintetico come una "diminutio capitis".

    Ciao.

  6. #5

    Predefinito

    drey...ma i miei sci sono in legno o in puzza/cacca/schifo....+++...... hihihihihiihihihih...

  7. #6
    utente abc
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da drey Vedi messaggio
    . . . .
    Un nucleo in legno è molto più complesso e quindi costoso da realizzare. . . .
    Vero soltanto per le ditte che vi sperimentano (composizioni di legno insolite, composizioni di legno/sintetico ecc.). 95% degli sci, anche quelli da gara, usano nuclei prefabricati da due, tre ditte europee specializzate che non costano veramente tanto. Chiedete a dav!

  8. #7

    Predefinito

    @Farinet: che negli ultimi tempi il processo di lavorazione del legno e quindi di realizzazione delle aste è molto migliorato sotto il profilo dei costi, questo è verissimo, e lo dimostra il fatto che si stia assistendo a un più massiccio utilizzo nei nuovi modelli

    @unabellabruna: il GS10 va benone, tranquilla... a quel prezzo non trovi di meglio, prestazionalmente parlando...

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #8
    utente abc
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da drey Vedi messaggio
    @Farinet: che negli ultimi tempi il processo di lavorazione del legno e quindi di realizzazione delle aste è molto migliorato sotto il profilo dei costi, questo è verissimo, e lo dimostra il fatto che si stia assistendo a un più massiccio utilizzo nei nuovi modelli . . . .
    Non negli ultimi tempi. Le anime di legno son decenni che son prefabbricati. Molte ditte poi sperimentano sempre un pochino. E a seconda delle tecniche di incollaggio qualche volta va meglio un' anima sintetica qualche volta una di legno.

    Ripeto: costoso e' solo quando le ditte - per ovvi motivi (dico solo peso del Kneissl Tanker! - provano di alleggerire gli sci ma dargli lostesso un' anima di legno.

  11. #9

    Predefinito

    La tecnologia lamellare esiste da tempo, d'accordo, ma mi è stato detto che i costi di produzione del legno lamellare sono diventati più competitivi... a te risulta?

  12. #10
    utente abc
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da drey Vedi messaggio
    La tecnologia lamellare esiste da tempo, d'accordo, ma mi è stato detto che i costi di produzione del legno lamellare sono diventati più competitivi... a te risulta?
    Guarda, i prezzi esatti non li ho piu' in testa, ripeto: chiedi a dav. Ma mi pare che il prezzo di una lamina prefabbricata (larga per sci di piu' di 100 al centro e di 180cm) costi non piu' di 40 sfr (ed e' la stessa qualita' e lo stesso produttore che fornisce per la Stöckli che riconosciutamente ha degli ottimi, forsi i mgliori, sci sandwich sul mercato). Invariatamente da molti anni.

    Sai, secondo me, spesso si fa molto ballyhoo pubblicitario su delle cose relativamente banali. Per es. fu inventato una nuova colla industriale e allora escono modelli "comprex", "vacuum", ecc. ecc. E in realta' e' solo che con la nuova colla, che usano poi tutti, i vari strati che formano uno sci riescono solo incollati meglio e piu' omogeneamente . . . .

  13. #11

    Predefinito

    Grazie Uli

    Citazione Originariamente scritto da Farinet Vedi messaggio
    Sai, secondo me, spesso si fa molto ballyhoo pubblicitario su delle cose relativamente banali. Per es. fu inventato una nuova colla industriale e allora escono modelli "comprex", "vacuum", ecc. ecc. E in realta' e' solo che con la nuova colla, che usano poi tutti, i vari strati che formano uno sci riescono solo incollati meglio e piu' omogeneamente . . . .
    Su questo non posso che concordare.... e mi viene sempre da sorridere quando qualcuno chiede di "dual radius", "intellifibers", e diavolerie del genere...

  14. #12
    Sempre Mazzzinga!! Skifoso
    Attrezzatura
    SCI: Rossignol Radical 9s; SCARPONI: Dal Bello Kr Fusion 120

    Predefinito

    che bello vedere il big drey a quei tempi che faceva domande cm i novellini di questo forum chiedendo aiuto agli espertoni..

  15. #13

    Predefinito

    per circa 10 anni ho avuto sci con anima in legno, da quest'anno uso sci con struttura in sintetico e devo ammettere che ne ho percepito subito le differenze fisiche (torsione, flessione ecc.). Per alcuni versi, perdonatemi il gioco di parole, mi sembra ti utilizzare sci senza "una vera anima"

  16. #14

    Predefinito

    l'anima in legno nello sci, è molto fondamentale, specialmente nei modelli dove serve un ottima performance, ma quello che più conta è avere un ottimo assemblaggio dei vari legni,

  17. #15

    Predefinito

    Ricordate Francesco Nuti in: "io Chiara e lo scuro?" Parlando di biliardo diceva (più o meno): "le stecche in legno hanno un'anima, quando usi le stecche di metallo di anima ci devi mettere la tua".
    La stessa cosa potrebbe essere ripetuta per gli sci: i "plasticoni" hanno un comportamento diverso, magari (a livello granturismo) permettono maggiori performances perchè, a parità di prestazioni pesano meno (ed è curioso notare come, nelle riviste nostrane, non si parli mai del peso degli sci). A mio modo di vedere, li senti meno "tuoi". Questo non significa che siano peggiori, solo sono diversi. In genere durano meno, però bisogna anche vedere chi li usa e come li usa.
    P.S. queste cose le ho scritte pari pari all'argomento "perchè i GS 10 costano così poco". Le ripeto perchè penso siano pertinenti e non riesco a postare il link.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •