Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 67

Discussione: Compro un appartamento nelle dolomiti? pro e contro !

  1. #16

    Predefinito

    Comprati la casa in una buona zona di una citta' e con l'affitto ti paghi le vacanze in albergo o appartamento.
    Secondo me un acasa in montagna deve essere a 2 massimo 2 ore e mezzo da dove vivi.
    Credo che se ce l'hai troppo lontana alla lunga e' difficile andarci spesso.

    Se proprio vuoi comperarla in montagna, con finalita di investimento, cercherei delle zone nelle dolomiti con dei prezzi piu bassi ma con maggiori potenzialita di crescita delle localita' gia blasonate e quindi un po inflazionate.

  2. #17

    Predefinito

    ho letto da qualche parte che tra poco entrerà in vigore in alto adige una norma per cui solo il 10% delle nuove abitazioni potrà essere venduto ai non residenti rispetto all'attuale 50 e 50

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #18

    Predefinito

    Beh, coi tassi dei Bot di adesso che sono fra l'1,25 e il 2 % netti, e previsti in calo, gli interessi si ridimensionano un po'. In val badia, degli appartamenti nuovi a San Cassiano, chiedono 400.000 euro, trilocali e arredati. Premetto che non li ho!!! oppure devo aspettare il 6 gennaio 2009 dopo i biglietti della lotteria. Comunque, un bilocale usato e non in centro a Corvara o La Villa, ma A BAdia e dintorni, si compra fra 220.000 e 250.000(chissà in che stato sono). Sono d'accordo col fatto che comprando in città e affittarlo a studenti rende di più percentualmente in termini di investimento, solamente che non ne ho sentite tante di storie positive, di come ti lasciano l'immobile. Un altro aspetto per cercare di comprare in montagna è dato dal fatto che fra poco le zone libere per costruire finiranno, per cui, per la legge domanda/offerta, un immobile accrescerà il proprio valore. E' vero anche che basta una legge e improvvisamente cambia il piano regolatore, però in T.A.A sembrano un po' più seri che non in altre parti d'Italia. Tralasciando l'aspetto emotivo-sentimentale, che mi direbbe "montagna tutta la vita", al mare vedo una crescita immobiliare un po' troppo sproporzionata. Se oggi ci sono 10.000 abitazioni e domani ce ne sono 15.000, è chiaro che il mio immobile un po' di valore lo perderebbe. Credo anche che nel 2009 si sgonfierà un po' la bolla immobiliare, e ci saranno i prezzi un po' in calo, anche in montagna, (ma molto minimamente penso). Ad esempio, un immobile fra Zoldo e Selva di Cadore sembra costare abbastanza di meno che non nelle zone dove mi piacerebbe aver casa. Anche gli affitti sono dal 25-40 % in meno rispetto a Gardena e Badia. Idem per la valle Aurina.
    Che dire, sono contentissimo dei vostri suggerimenti e punti di vista. Attendo anche qualche commento da chi, come il parente di Roma che apre la bolletta e impreca alla vista delle spese, abbia informazioni abbastanza dettagliate in merito....se c'è

    bye

  5. #19

    Predefinito

    dove li hai visti i tassi i bot all'1,25%-2% netti? Gli interessi a un anno sono a circa il 3,15% lordo ora, perchè siamo in recessione nera.

    Poi, per la legge della domanda e dell'offerta, se non costruiscono più in montagna non aumenta l'offerta, ma non mi pare che lo sci stia aumentando i suoi praticanti, o mi sbaglio? quindi neanche la domanda sta aumentando.

  6. #20

    Predefinito

    10 giorni fa a Meribel Mottaret ho dato un occhiata alla vetrina di un'agenzia immobiliare.
    Ho visto uno studiò a 80.000 e la maggior parte dei "loculi" appartamenti erano entro i 150.000 (studiò o 2 locali) e là li puoi affidare all'ufficio di "reservation" per affittarlo le settimane che non vai.
    Per mia esperienza personale ti posso dire che a Les 2 Alpes ho affittato da un privato tramite l'ufficio di prenotazione. Era solo un fine settimana (2 notti) in prestagione. Il prezzo credo proprio l'abbia stabilito il proprietario (nel mio caso 150 € totali) e l'ufficio di prenotazione ha voluto 7 € per la gestione pratica. Quindi ne deduco che il proprietario abbia incassato totalmente i 150€. Ovviamente però non sono 150 netti in quanto oltre all'incarico della prenotazione bisogna affidare ad un "locale" (persona del luogo) il compito della consegna/ritiro delle chiavi e della manutenzione ordinaria dell'appartamento. Da quello che ho visto io il tizio che aveva questo compito (non era un'agenzia) probabilmente lo faceva di lavoro "gestendo" l'accoglienza di svariati appartamenti di altrettanti proprietari privati. Non ho idea di che compenso chieda questa figura.
    Alla luce di quanto visto credo che se se io dovessi comprare casa in montagna valuterei prima di tutto un acquisto in Francia.

  7. #21

    Talking

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    dove li hai visti i tassi i bot all'1,25%-2% netti? Gli interessi a un anno sono a circa il 3,15% lordo ora, perchè siamo in recessione nera.

    Si, ti confermo il BOT a 6 mesi col rendimento dell,1,25 semplice minimo (ovvero quel che rimane dopo le commissioni e la ritenuta fiscale). Poi ci sono altri strumenti un po' più alti. Ho preso il BOt come esempio

    Poi, per la legge della domanda e dell'offerta, se non costruiscono più in montagna non aumenta l'offerta, ma non mi pare che lo sci stia aumentando i suoi praticanti, o mi sbaglio? quindi neanche la domanda sta aumentando.
    Si in effetti, non aumentano i praticanti dello sci, ma se c'è un prodotto che sta per finire, automaticamente la gente si preoccupa di chiederlo perchè, sa che "domani" non ci sarà più, mentre se al contrario c'è un' offerta alta, penso che sia meno richiesto.
    E' inutile sono troppo di parte. Se ci fosse qualcuno che mi convince un po' partirei a razzo e mi infilerei nel primo fienile dismesso di qualche maso.

  8. #22

    Smile

    Sono tornato da una settimana in val Badia. Ho chiesto informazioni a qualche agenzia della zona, precisamente 3 agenzie fra Corvara e La Villa. Due su tre han parlato in modo identico, ovvero l'offerta è poca, la domanda è un po' più alta e di conseguenza i prezzi sono alti. Si vende un po' meno, ma si vende. Poi, magari mi va bene la zona, voglio un bilocale, ma disponibile hanno solo il trilocale o il monolocale. Ho anche visitato una struttura imobiliare a Pedraces, ma dei 3 appartamenti in piantina (tra l'altro erano 2 ma uno l'anno diviso per farne tre) ci vogliono somme abbastanza alte. Lascio stare Corvara e La Villa però. Ad esempio, appart. numero 1 che ha la vista sul massiccio roccioso, una stanza che a malapena ci sta un letto matrimoniale, e stanza adibita a cucina con soggiorno più bagno ovviamente, costa 300.000 euro, pari a 100.000 in più dell'appartamento numero 2, più grande di circa 8-10 mq, ma con la vista su .....un albergo.
    Come rendite, non ti possono garantire se non altro che le 2 settimane di Natale e Capodanno, Ferragosto e carnevale. Ci togli in 25% che vogliono loro come provvigione, per cui non ti rimane granché dopo che hai pagato ICI, tasse e spese annuali. Se riesci a fare il fai da te ed appoggiarti ad un fidato del luogo, forse vanno meglio anche loro. La terza agenzia, quella più grande (almeno per la metratura degli uffici che ha) e che sulla carta sembra avere la maggior offerta e sulla quale riponevo maggior fiducia, ha relazionato in modo a mio avviso abbastanza "strano". Brutta impressione a pelle, ma non perchè, chiedendo alle persone in zona, mi avevano detto di ponderare bene quanto dicevano, ma proprio perché non mi è piaciuto il colloquio che ho avuto. Se poi aggiungo il fatto che mi è stato proposto un appartamento che a loro detta avevano solamente da 2 settimane ed era un'occasione da non lasciarsi sfuggire, e io sapevo benissimo che tale immobile l'avevo visto già da un mese e mezzo in internet e per di più, loro stessi mi avevano mandato la mail con le caratteristiche.....allora ho capito che quel che dicevano gli indigeni forse era un po' vero.
    Stanno trasformando qualche vecchio hotel "disabitato" per fare appartamenti, ma la burocrazia e la legalità di queste trasformazioni ferma i lavori. Anche nei residence non ti garantiscono che 13-15 settimane all'anno, per cui a fronte di spese di 400.000 te ne ritornano indietro pochi. Che dire saltando un po' in quà e in la, si conclude che se si compra , si investe in muri ma non in rendite, e che la casa che fa per te, devi aver pazienza che capiti e fortuna che costi quanto mutuo o non mutuo in aggiunta, tu ti possa permettere. Poi ci sono altre zone come valle Aurina, dove le immobiliari mi han chiamato più di una volta (che sia un segno??), offrono prezzi abbastanza più bassi, nonché Andalo ecc ecc. Vediamo se fra qualche mese, se si trova la cosa "giusta", si possa risparmare un ...5%... saluti a tutti coloro che hanno avuto la pazienza di leggere queste righe

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #23

    Predefinito

    l'investimento in Trentino Alto Adige non è semplice, di norma costruiscono solo case per residenti. Il fatto di avere una casa in Trentino per me è una mezza croce, non essendo vicino a Milano ci vado molto raramente, e i costi di gestione sono piuttosto alti. Valuta bene quanto useresti l'immobile, altrimenti rischi di spendere soldi oltre il dovuto

  11. #24

    Predefinito

    Ti posso dare solo un consiglio: se lo vuoi comprare, compralo solo dove si possano frequentare almeno 3-4 piste entro 1.5 di distanza, così se ti annoi la mattina ti svegli e cambi meta. Bellissimo sarebbe sulle Alpi.

  12. #25

    Predefinito

    Hai un MP!
    Ma compralo qui a Pieve di Cadore!
    Non hai i costi e i prezzi di Cortina; sei a poca distanza da: Auronzo, Misurina, Comprensorio di Cortina, Pusteria, Comprensorio Civetta, Arabba ecc. ecc. ecc.
    Poi vedi tu!
    Ciao

  13. #26

    Predefinito

    La seconda casa e' un debito,anche se la penisola e' la mecca delle seconde case.
    Il primo criterio di valutazione dovrebbere ho le risorse economiche?
    Passato al sissignore, pianifico.
    Nella pianificazione ci si pone la domanda:" che me ne faccio?"
    A questa ognuno da la sua risposta con i suoi parametri.
    Ora il lucro che e' l'anima del commercio.
    Acquisto per contanti,bene! il Mutuo raddoppia il costo e non e' scaricabile.
    Spese,doppie rispetto alla citta,riscaldamento, manutenzione,l'idraulico a Milano viaggia in Mercedes a Cortina con il Gatto delle Nevi.
    Altro impegno economico per arredo,ici,garage ecc ecc.
    Viene messo a reddito ( cioe'affittato, l'ipotesi piu' rosea prevede cinque mesi l'anno ma nemmeno con il supporto delle agenzie si riesce nell'intento)diciamo si potrebbe ricavare 4/5000 euro.
    E' possibile affittarlo solo in alta stagione in bassa non c'e' richiesta.

    Molti aspetti negativi,come qualcuno ragioniere ha esposto con gli interessi e annessi risparmiati si fanno vacanze super anche si si ha una famiglia,(a patto di accontentarsi).
    Se per lo sci si spendono in un anno 5000 euro di pernottamenti (pernottamenti) conviene proseguire su questa strada. Sopra ci si puo' fare un pensiero.
    Generalmente chi scrive sul forum e' "uno come noi" se fosse benestante (forte) manco ci pensa a chiedere consiglio,compra senza affittare.

  14. #27

    Predefinito

    Onestamente ho parecchi dubbi sulla convenienza di acquistare un'immobile in montagna.
    Dici che lo vuoi acquistare per :
    - andare a sciare.
    - ottenerne un reddito.

    Sul primo punto ti vorrei chiedere quanto scii all'anno. Conti riuscire ad andarci tutti i fine settimana, conti passare parte delle ferie laggiù? Dicevi che tua moglie preferisce il mare, forse faccendo cosi rischi di avre qualche problema. Quanto ti manca alla pensione? Una volta raggiunta conti stabilirti in montagna per parte dell'anno? Pratichi anche la montagna d'estate, i tuoi futuri eredi sono interessati alla montagna ed allo sci?

    Faccio questi discorsi perche molta gente che compra la casa in montagna alla fine ci va ben poco. E poi tieni presente, oltre all'evidente problema dei costi, che se vai a sciare ogni fine settimana, sarà dura da affittare.

    Onestamente mi asterrei dall' acquistare.

  15. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da arancia67 Vedi messaggio
    Hai un MP!
    sei a poca distanza da: Auronzo, Misurina, Comprensorio di Cortina, Pusteria, Comprensorio Civetta, Arabba ecc. ecc. ecc.
    Poi vedi tu!
    Ciao
    Se un ora e più di macchina è poco...

  16. #29

    Predefinito

    ragazzi ono posti bellissimi ma 800.000 euro per stare in mezzo alle vacche e alle pecore non esageriamo!anche io avevo un'idea simile,la soddisfazione di avere un posto tutto tuo doe andare in posti così belli è una tentazione forte se hai i soldi,ma ricordiamoci sempre che uno quel tipo di casa la sfrutta un paio di settimane all'anno,tre al massimo,ma credo sia già difficile..così comprarla se non ci abiti non credo sia un buon investimento.con 800.000 euro mi ci compro un bell'appartamento al centro di roma se permetti

  17. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Uomo-sci Vedi messaggio
    Onestamente ho parecchi dubbi sulla convenienza di acquistare un'immobile in montagna.
    Dici che lo vuoi acquistare per :
    - andare a sciare.
    - ottenerne un reddito.

    Sul primo punto ti vorrei chiedere quanto scii all'anno. Conti riuscire ad andarci tutti i fine settimana, conti passare parte delle ferie laggiù? Dicevi che tua moglie preferisce il mare, forse faccendo cosi rischi di avre qualche problema. Quanto ti manca alla pensione? Una volta raggiunta conti stabilirti in montagna per parte dell'anno? Pratichi anche la montagna d'estate, i tuoi futuri eredi sono interessati alla montagna ed allo sci?

    Faccio questi discorsi perche molta gente che compra la casa in montagna alla fine ci va ben poco. E poi tieni presente, oltre all'evidente problema dei costi, che se vai a sciare ogni fine settimana, sarà dura da affittare.

    Onestamente mi asterrei dall' acquistare.

    Noto con piacere che non sono l'unico a pensarla in questo modo.
    Ho sempre creduto che la seconda casa non fosse propriamente un investimento, tutto dipende da quanto tempo si ha a disposizione per poterla sfruttare, altrimenti sono più i problemi che il resto senza contare che ti vincola sempre alla stessa località. Affitarla, per poi trovarla danneggiata,
    non so quanto ne valga la pena, per non parlare delle spese di manutenzione
    e dei lavori che ci vanno dietro.

Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •