icona Skitags: Cimone - Sestola [12] Situazione meteo - neve - impianti - piste [101]

Pagina 301 di 308 PrimoPrimo ... 201251291292293294295296297298299300301302303304305306307308 UltimoUltimo
Mostra risultati da 4501 a 4515 di 4620

Discussione: Cimone - Situazione neve, piste, impianti, strade

  1. #4501

    Predefinito

    Domani è in programma l'uscita con il club...per ora rimane tutto confermato ma da come dite la situazione non è buona... chissà se rimandano ...

  2. #4502

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #4503

    Predefinito Cimone - Situazione neve, piste, impianti, strade

    Citazione Originariamente scritto da Jack.72 Vedi messaggio
    Anzi vedo proprio dalle web cam che ora gli impianti sono proprio chiusi....
    vento forte e pioggia fino a quote alte, neve in rapida fusione fino a 1600 metri, nel pomeriggio vento in aumento fino a 80-100 km/h

  5. Skife per Gambero25:


  6. #4504

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gambero25 Vedi messaggio
    vento forte e pioggia fino a quote alte, neve in rapida fusione fino a 1600 metri, nel pomeriggio vento in aumento fino a 80-100 km/h
    Una volta che potevo andare in mezzo la settimana.....

  7. #4505

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jack.72 Vedi messaggio
    Una volta che potevo andare in mezzo la settimana.....
    prima raffiche a quasi 200 km/h a 1800/1900 metri

  8. #4506

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gambero25 Vedi messaggio
    prima raffiche a quasi 200 km/h a 1800/1900 metri
    Ma come può essere... Dalle webcam si vedono nuvole basse tutto chiuso se tirava così tanto vento passava via le nuvole

  9. #4507

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jack.72 Vedi messaggio
    Ma come può essere... Dalle webcam si vedono nuvole basse tutto chiuso se tirava così tanto vento passava via le nuvole
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Adjustments.jpg
Visite:	40
Dimensione:	99.0 KB
ID:	72069
    non è proprio il cimone ma non penso che sia tanto diversa la situazione

  10. Skife per Gambero25:


  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #4508
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jack.72 Vedi messaggio
    Una volta che potevo andare in mezzo la settimana.....
    Esiti troppo te l'ho già detto.
    La finestra perfetta era la scorsa settimana quando hai chiesto "salgo o non salgo"
    Ti abbiamo detto tutti "corri!!"

    ecco l'attimo fuggente... fuito!

  13. Lo skifoso madflyhalf ha 2 Skife:


  14. #4509

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Esiti troppo te l'ho già detto.
    La finestra perfetta era la scorsa settimana quando hai chiesto "salgo o non salgo"
    Ti abbiamo detto tutti "corri!!"

    ecco l'attimo fuggente... fuito!
    in appennino è nota la situazione..un giorno condizioni top e il giorno dopo è un acquitrino

  15. Lo skifoso Gambero25 ha 3 Skife:


  16. #4510

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Esiti troppo te l'ho già detto.
    La finestra perfetta era la scorsa settimana quando hai chiesto "salgo o non salgo"
    Ti abbiamo detto tutti "corri!!"

    ecco l'attimo fuggente... fuito!
    Purtroppo la finestra perfetta per uscire dall'ufficio era questa .... , La mia mente si sta già spostando verso le dolomiti la prossima settimana visto che 1 giorno è festa e uno quasi quasi lo attacco..

  17. #4511

    Predefinito

    MONTECRETO. Montecreto diventerà una stazione sciistica adatta soprattutto alle famiglie con un nuovo impianto di risalita, una nuova pista alla portata anche dei principianti, collegata al resto del comprensorio, e servizi per bambini. Questo grazie agli interventi previsti a partire dalla primavera che si concluderanno in vista della prossima stagione sciistica. Il progetto avrà un costo complessivo pari a quasi due milioni di euro di cui un milione e 400 mila euro finanziati grazie all’accordo tra Stato e Regione Emilia-Romagna, 500 mila stanziati dal Comune, oltre a risorse pari a 100 mila euro per l'innevamento artificiale; l'appalto dei lavori sarà pubblicato nei prossimi giorni dall'Unione del Frignano. «Sarà un'autentica rivoluzione - sottolinea Leandro Bonucchi, sindaco di Montecreto - per la nostra stazione sciistica che diventerà un punto di riferimento anche per sciatori meno esperti che non potevano utilizzare lo skilift Cervarola per la sua difficoltà di risalita, impedendo di fatto a sciatori principianti di frequentare la stazione sci di Montecreto».

    Questo impianto, ora dismesso a causa della sua fine vita tecnica, sarà sostituito da una nuova seggiovia; prevista anche la modifica della pista Stellaro che da rossa diventerà blu, allo scopo di intercettare una fascia di sciatori più ampia, costituita da bambini e famiglie, e sarà dotata di impianto di innevamento, garantendo l’apertura della stazione in qualsiasi condizione di neve. La nuova seggiovia avrà una lunghezza di circa 900 metri e collegherà l’area adiacente il rifugio Cervarola con la seggiovia esistente Esperia del passo del Lupo Questo progetto, chiarisce Jacopo Castelli, consigliere comunale con delega allo Sport e turismo, «migliorerà anche la gestione della stazione perché, oltre alla difficoltà di fruizione, lo skilift attuale richiede una costante manutenzione del tratto in salita e l'innevamento in aggiunta a quello della pista, poiché il tratto sottostante lo skilift non è accessibile con i gatti delle nevi per la battitura».

    Il nuovo impianto permetterà di superare tutte queste problematiche e rendere la stazione ideale per i sciatori principianti e famiglie, grazie alle modifiche della pista che tramite la seggiovia Esperia è collegata a Passo del Lupo. E sempre nell'ottica di ospitare un maggior numero di bambini, saranno realizzati un baby park davanti al rifugio Cervarola ed un campo scuola di fronte l’arrivo della nuova seggiovia.


    I lavori sulla stazione di Montecreto fanno parte del programma sugli impianti sciiistice dell'Emilia Romagna finanziato dallo Stato con risorse pari a dieci milioni di euro più altri tre milioni stanziati dalla Regione, grazie all’accordo tra le Regioni Emilia-Romagna e Toscana e il Governo nel 2018. Tra i progetti finanziati figurano anche una nuova funivia tra Lizzano in Belvedere nel bolognese, la Doganaccia e il Corno alle Scale fino al lago Scaffaiolo a Fanano e la sostituzione delle seggiovie del Lamaccione a Sestola, oltre al potenziamento dei sistemi d’innevamento del Cimone, nuovi baby park, revisioni di impianti di risalita, adeguamenti di piste esistenti e la nuova pista di fondo a Frassinoro; previste risorse anche per migliorare la sicurezza, la segnaletica e nuovi servizi igienici.
    MONTECRETO: LA STAZIONE PIÙ VICINA AL CIMONE DAL CENTRO ABITATO ALLE PISTE SENZA AUTO

    Montecreto, il centro abitato più vicino al cuore del comprensorio monte Cimone, consente di utilizzare un rapido e sicuro impianto a fune che porta dal paese direttamente alle piste da rifugio Cervarola e da qui a quelle del passo del Lupo. In pratica la stazione è l’unica, tra le quattro del Cimone, a permettere di raggiungere le piste senza salire in quota con le auto ed è anche quella che offre maggiori possibilità di facile collegamento diretto tramite la seggiovia Stellaro. E il progetto di riqualificazione consentirà una ulteriore ricaduta positiva sull’impatto ambientale con la diminuzione dell’afflusso di automobili in quota. Attualmente la stima delle auto che, durante la stagione invernale, accedono alle località del Cimone è di circa 180 mila vetture; gli sciatori, partendo dai centri abitati per andare a sciare, percorrono mediamente dieci chilometri di strada montana, a volte con condizioni meteo sfavorevoli. Nell'ambito del progetto di riqualificazione, inoltre, sono previsti un nuovo percorso ciaspole, un tracciato per sci alpinismo e un nuovo baby park nell''area del rifugio Cervarola.

    Fonte: Gazzetta di Modena

  18. Skife per elly84:


  19. #4512

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elly84 Vedi messaggio
    MONTECRETO. Montecreto diventerà una stazione sciistica adatta soprattutto alle famiglie con un nuovo impianto di risalita, una nuova pista alla portata anche dei principianti, collegata al resto del comprensorio, e servizi per bambini. Questo grazie agli interventi previsti a partire dalla primavera che si concluderanno in vista della prossima stagione sciistica. Il progetto avrà un costo complessivo pari a quasi due milioni di euro di cui un milione e 400 mila euro finanziati grazie all’accordo tra Stato e Regione Emilia-Romagna, 500 mila stanziati dal Comune, oltre a risorse pari a 100 mila euro per l'innevamento artificiale; l'appalto dei lavori sarà pubblicato nei prossimi giorni dall'Unione del Frignano. «Sarà un'autentica rivoluzione - sottolinea Leandro Bonucchi, sindaco di Montecreto - per la nostra stazione sciistica che diventerà un punto di riferimento anche per sciatori meno esperti che non potevano utilizzare lo skilift Cervarola per la sua difficoltà di risalita, impedendo di fatto a sciatori principianti di frequentare la stazione sci di Montecreto».

    Questo impianto, ora dismesso a causa della sua fine vita tecnica, sarà sostituito da una nuova seggiovia; prevista anche la modifica della pista Stellaro che da rossa diventerà blu, allo scopo di intercettare una fascia di sciatori più ampia, costituita da bambini e famiglie, e sarà dotata di impianto di innevamento, garantendo l’apertura della stazione in qualsiasi condizione di neve. La nuova seggiovia avrà una lunghezza di circa 900 metri e collegherà l’area adiacente il rifugio Cervarola con la seggiovia esistente Esperia del passo del Lupo Questo progetto, chiarisce Jacopo Castelli, consigliere comunale con delega allo Sport e turismo, «migliorerà anche la gestione della stazione perché, oltre alla difficoltà di fruizione, lo skilift attuale richiede una costante manutenzione del tratto in salita e l'innevamento in aggiunta a quello della pista, poiché il tratto sottostante lo skilift non è accessibile con i gatti delle nevi per la battitura».

    Il nuovo impianto permetterà di superare tutte queste problematiche e rendere la stazione ideale per i sciatori principianti e famiglie, grazie alle modifiche della pista che tramite la seggiovia Esperia è collegata a Passo del Lupo. E sempre nell'ottica di ospitare un maggior numero di bambini, saranno realizzati un baby park davanti al rifugio Cervarola ed un campo scuola di fronte l’arrivo della nuova seggiovia.


    I lavori sulla stazione di Montecreto fanno parte del programma sugli impianti sciiistice dell'Emilia Romagna finanziato dallo Stato con risorse pari a dieci milioni di euro più altri tre milioni stanziati dalla Regione, grazie all’accordo tra le Regioni Emilia-Romagna e Toscana e il Governo nel 2018. Tra i progetti finanziati figurano anche una nuova funivia tra Lizzano in Belvedere nel bolognese, la Doganaccia e il Corno alle Scale fino al lago Scaffaiolo a Fanano e la sostituzione delle seggiovie del Lamaccione a Sestola, oltre al potenziamento dei sistemi d’innevamento del Cimone, nuovi baby park, revisioni di impianti di risalita, adeguamenti di piste esistenti e la nuova pista di fondo a Frassinoro; previste risorse anche per migliorare la sicurezza, la segnaletica e nuovi servizi igienici.
    MONTECRETO: LA STAZIONE PIÙ VICINA AL CIMONE DAL CENTRO ABITATO ALLE PISTE SENZA AUTO

    Montecreto, il centro abitato più vicino al cuore del comprensorio monte Cimone, consente di utilizzare un rapido e sicuro impianto a fune che porta dal paese direttamente alle piste da rifugio Cervarola e da qui a quelle del passo del Lupo. In pratica la stazione è l’unica, tra le quattro del Cimone, a permettere di raggiungere le piste senza salire in quota con le auto ed è anche quella che offre maggiori possibilità di facile collegamento diretto tramite la seggiovia Stellaro. E il progetto di riqualificazione consentirà una ulteriore ricaduta positiva sull’impatto ambientale con la diminuzione dell’afflusso di automobili in quota. Attualmente la stima delle auto che, durante la stagione invernale, accedono alle località del Cimone è di circa 180 mila vetture; gli sciatori, partendo dai centri abitati per andare a sciare, percorrono mediamente dieci chilometri di strada montana, a volte con condizioni meteo sfavorevoli. Nell'ambito del progetto di riqualificazione, inoltre, sono previsti un nuovo percorso ciaspole, un tracciato per sci alpinismo e un nuovo baby park nell''area del rifugio Cervarola.

    Fonte: Gazzetta di Modena
    a cacchio quindi nn sarà più la via di fuga per sciare da soli anche quando c'è il pienone a sestola

  20. #4513

    Predefinito

    Veramente grottesco… di fronte a inverni sempre più caldi e secchi investire un milione e mezzo di euro per una stazione a 1300 metri… dove probabilmente ora stanno già sbucando le primule. Se le cose vanno tanto bene ai gestori degli impianti, con 180 mila vetture ogni inverno che vanno al Cimone, perché non stanziano loro i soldi per questi investimenti "ecosostenibili"? E invece tutti soldi pubblici, stato, regione, comuni...
    Poi pensano davvero che tutti questi avventori preferiscano parcheggiare a Montecreto piuttosto che direttamente sulle piste a le Polle o Cimoncino? Il "rapido (????) e sicuro (ci mancherebbe altro!) collegamento" alle piste è un dinosauro di seggiovia biposto, da fare anche in discesa per tornare alla macchina, una vera pacchia, perfetta per gestire grandi flussi turistici!
    Purtroppo bisognerebbe mettersi in testa che ormai in Appennino non è più possibile sciare, se non pochi giorni fortunati all'anno oppure su poche piste innevate artificialmente. E guardando la tendenza, sarà sempre peggio. Quindi è inutile continuare a riempirlo di infrastrutture che fra pochi anni se ne staranno lì a marcire, come tante altre (seconde case, alberghi, seggiovie e skilift abbandonati) che già ci sono… opinione personale eh, spero siano tutte ca***te e a metà febbraio vengano due metri di neve da sciare fino a Fanano

  21. Lo skifoso AskY ha 4 Skife:


  22. #4514

    Predefinito

    in appennino ogni anno è un prenderci..ma a parte questo secondo me è una cag...ta pazzesca investire tutti quei soldi per una stazione cosi bassa..punterei ancora di piu sull’innevamento artificiale. quest’anno ormai è andato e penso sia in cima alla lista degli anni sfigati, ma temo che piu si va avanti e peggio sará. mio personale parere..tra non molti anni anche sulle dolomiti si scierà solo sopra i 1700 metri..sulle alpi a ovest se la vedranno meglio essendoci comprensori come cervinia quasi tutto over 2 mila metri

  23. Lo skifoso Gambero25 ha 2 Skife:


  24. #4515

    Predefinito

    Oramai le tecnologie per produrre neve ci sono, e questo inverno è sicuramente un inverno molto sfigato. Bene fanno, a mio avviso ad investire per migliorare l'offerta di questo comprensorio che comunque riesce a garantire una certa sciabilità pure nella situazione pessima di quest'anno. L'alternativa sarebbe quella di lasciare andare tutto in malora, e non mi pare il caso. Le piste ci sono, l'esposizione è ottima, sono tutte rivolte a nord,nord/est, e il bacino di utenti è esteso, visto che gravita tra Emilia e Toscana.

  25. Lo skifoso Gafred68 ha 2 Skife:


Pagina 301 di 308 PrimoPrimo ... 201251291292293294295296297298299300301302303304305306307308 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •