icona Skitags: Borno - Monte Altissimo [4]

Pagina 5 di 5 PrimoPrimo 12345
Mostra risultati da 61 a 64 di 64

Discussione: Borno - Monte Altissimo - Nessuno lo conosce? Eppure sembra grande

  1. #61

    Predefinito

    400 tondi (1300-1700). E tra piste principali e diverse varianti consente anche un discreto ricircolo su tracciati mediamente interessanti. Dovrebbe solo essere tutto 500 m più in alto per garantire un minimo di sicurezza nevosa...

  2. Skife per ste1258:


  3. #62

    Predefinito

    Come detto serve più piste, nel suo piccolo, interessanti, però la seggiovia presenta un collo di bottiglia essendo praticamente l'unico impianto di ricircolo;
    sarebbe utile poter scendere a valle (quando ci son le condizioni, vista la quota) senza per forza passare dalla (stretta) azzurra che è la più trafficata, soprattutto da principianti.

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #63

    Predefinito

    400 m di dislivello non sono affatto male

    Ricevo e giro:


    Alba Altissima che torna con due date dopo il successo dell'estate, le novità delle cene gourmet al rifugio Monte Altissimo e dello yoga sulla neve. E poi le serate dedicate agli scialpinisti, la gara di skialp e le giornate in musica. L'inverno di Borno Ski Area è ricco di eventi che vanno oltre il nudo concetto di stazione sciistica e fanno turismo: “sempre più spesso ci accorgiamo che il nostro comprensorio è apprezzato non solo da chi scia, ma anche da chi ama la natura e la montagna e qui trova un angolo di relax -ha detto Demis Zendra, amministratore delegato della società Funivia-. Così abbiamo pensato davvero a tutti”. Nonostante l'inizio inverno difficile, con poca neve e tutta artificiale, la stazione in questi giorni di festa è meta di tanti appassionati che stanno apprezzando il grande lavoro fatto dalla squadra di tecnici specializzati. “Aver sfruttato i pochi giorni freddi ci ha consentito di innevare e aprire tre piste.

    Certo poteva andare meglio, ma siamo soddisfatti del lavoro fatto fino ad oggi”. Così oltre lo sci si apre tutto il capitolo eventi che copriranno il post vacanze di Natale: “abbiamo pensato di riproporre Alba Altissima che aveva riscosso grande successo anche quest'estate, di conquistare i palati con delle cene gourmet al nostro rifugio e di proporre due sedute di yoga originali, sulla neve”. Alba Altissima è in calendario il 27 gennaio e il 3 marzo e prevede di ammirare l'arrivo di un nuovo giorno dalla cima del monte Altissimo prima di una ricca colazione e una discesa su piste immacolate.

    Le cene gourmet sono in calendario il 18 gennaio, l'8 febbraio e l'1 marzo e prevedono salita in seggiovia e discesa con gli sci ai piedi. Lo yoga sulla neve sarà ancora affidato al maestro Marco Franzoni che già quest'estate aveva curato lo “yoga in vetta” (3 febbraio e 10 marzo) mentre dal 7 gennaio, tutti i lunedì e giovedì sera, per gli skialper sarà possibile risalire le piste e cenare al rifugio monte Altissimo previa discesa entro le 22. Per loro sarà anche la gara organizzata nell'ambito del circuito “Sci e luci nella notte” del 13 febbraio. Ciliegina sulla torta la musica prevista nelle giornate clou lungo tutta la stagione, tradizionale con fisarmonica o moderna con dj, a partire da giovedì 3 e sabato 5 gennaio. ““Non ci fermiamo, ci trasformiamo” è il motto che torna a descrivere la nostra realtà, nel pieno della sua rinascita. Grazie ai nostri sforzi ma anche grazie a chi ci dimostra di credere in quello che facciamo”.

    Intanto come regalo di Natale è arrivato l'ok al progetto definitivo per il rinnovo dell'area accoglienza alla partenza degli impianti che ospiterà anche il nuovo infopoint. È finanziato da Regione Lombardia e Comunità Montana Valle Camonica nell'ambito del Fondo territoriale per lo sviluppo delle valli prealpine "Strategie per lo sviluppo delle Orobie camune".

    Press Office Borno Ski Area

  6. Skife per Fabio:


  7. #64

    Predefinito Progetto Free Skipass

    COMUNICATO STAMPA


    BORNO SKI AREA: PER I “COMUNI AMICI” STAGIONALE GRATUITO ANCHE PER I BAMBINI NATI NEL 2015 E 2016


    Meno di dieci giorni per usufruire della prevendita (anche on line) sugli skipass stagionali che scadrà il prossimo 10 novembre. Ma questa non è l'unica agevolazione in corso per chi durante il prossimo inverno vorrà sciare nel nostro comprensorio: “abbiamo aderito anche quest'anno -spiega Demis Zendra, amministratore delegato di Borno Ski Area- al progetto “Free skipass” della Comunità montana e dei comuni, che fa sciare gratis i bambini e i ragazzi dai 5 ai 16 anni d'età”.

    Ma non è ancora finita: Borno Ski Area, come avvenuto negli ultimi anni, va incontro alle famiglie proponendo ai comuni che le sono più vicini lo stagionale gratuito anche ai bambini nati negli anni
    2015 e 2016. “Pensiamo davvero che loro siano il futuro e sappiamo quanto sciare pesi sul bilancio di una famiglia, così abbiamo pensato di incentivare anche i più piccoli che imparano giocando grazie ai progetti delle scuole sci con lo skipass stagionale gratuito”. Non è valido per tutta la Vallecamonica, ma per quei comuni vicini alla società, o geograficamente o perchè parte dell'unione o perchè hanno proprietà sulle piste: oltre a Borno ne possono usufruire i residenti a Ossimo, Malegno, Breno, Niardo, Cividate, Esine, Berzo Inferiore, Bienno, Darfo e Angolo.

    Per richiederlo sarà necessario recarsi presso i nostri uffici muniti di documento di identità e fototessera del minore che ha diritto al biglietto. “Siamo vicini alle famiglie -chiude Zendra- e ci piace immaginare che
    tanti piccoli sciatori possano crescere in un ambiente sano e naturale come quello dei comprensori sciistici. Per questo invitiamo i genitori ad approfittarne e portare i bambini a divertirsi con noi”.
    Intanto lungo le piste procedono le manutenzioni mentre la squadra “neve” ha già provveduto a posizionare i cannoni per essere pronti non appena le temperature scenderanno e ci saranno le condizioni per iniziare ad innevare.
    Press Office Borno Ski Area

  8. Skife per Fabio:


Pagina 5 di 5 PrimoPrimo 12345



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •