icona Skitags: Domobianca - Alpe Lusentino [7]

Pagina 621 di 621 PrimoPrimo ... 121521571611612613614615616617618619620621
Mostra risultati da 9301 a 9310 di 9310

Discussione: Località del VCO, opinioni e pareri

  1. #9301

    Predefinito

    il problema di questo tipo di impianto è che se vuoi permettere la salita alla intermedia, il lato inferiore lo devo fare viaggiare mezzo vuoto, altrimenti a metà non riesci a salire, quindi alla fine ti trovi la parte bassa che ha la capienza di una biposto, e il riciclo alto nuovamente a metà capienza

    quindi paghi una volta e mezza una quadriposto automatica per avere poco più di una biposto

    la seggiovia jovenceaux sarnas sportinia di Sauze mette molto bene in mostra tutti questi limiti

    prima c'erano una biposto in basso e una quadriposto in alto e facevano un servizio migliore di adesso

  2. #9302

    Predefinito

    Io vedo solo 2 possibilità:

    1)Se ci sono i $ la cosa migliore è una cabina con intermedia (l'intermedia nelle seggiovie è utile solo x lo sbarco in caso di vento nella parte alta tipo sandomenico ma al belvedere non c'è questo problrma).

    2)Se i $ non ci sono 2 quadriposto fisse con tappeto per farle girare alla max velocità.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #9303

    Predefinito

    Concordo, con una tale distinzione come avviene al Belvedere (parte bassa tutta facile e parte alta tutta difficile), e l'accesso ad un'area altamente turistica la soluzione migliore sarebbe stata una cabinovia con intermedio, più facile da gestire per salita/discesa all'intermedio.

    Oppure appunto due quadriposto, automatiche se bastano i soldi oppure fisse e veloci con tappeto.

  5. #9304

    Predefinito

    Il problema, per quanto ne so io è che la seggiovia è adibita al trasporto pedoni non puoi utilizzare il tappeto e quindi sei costretto a girare praticamente alle velocità attuali. Su una linea molto lunga come quella, dove l'ombra d'inverno regna sovrana serve per forza di cose un impianto veloce. Se no tanto vale cambiare i seggiolini di quella esistente.

  6. #9305

    Predefinito

    Sembra che ci siano problemi di sovraffollamento a Veglia e soprattutto a Devero, dove sono stati costretti a chiudere la strada per la seconda domenica consecutiva causa saturazione posti auto. Anche il parcheggio della vergogna di Ponte Campo (Alpe Veglia), sui bei prati strappati alle marmotte, continua a registrare sold out. Il sovraffollamento si traduce in frequenti episodi di inciviltà e maleducazione: spazzatura per terra, alla quale quest'anno si aggiungono le mascherine, pipì dove capita (baite incluse), per non parlare della solita gincana tra le cacche di cane, tipica ormai di Devero in qualsiasi stagione. Cacche che ovviamente non vengono né raccolte né spostate dai sentieri, e cacche prodotte da cani spesso senza guinzaglio i quali padroni si sono beccati svariate multe per tale motivo. Padroni che, pare, faranno anche ricorso contro tali multe! Pensavo che non fosse necessario sanzionare trasgressioni di normative che rasentano l'ovvietà e invece secondo alcuni conduttori, per il semplice fatto che ci si trovi a 1700 metri il cane può essere lasciato libero su un sentiero anche se è pieno di gente......per poi malauguratamente partire all'attacco di altri cani o peggio di animali al pascolo o selvatici? L'anno scorso ho visto a Veglia un cane senza guinzaglio azzannare una gallina e poi lottare col cane da pastore lì presente.
    Sui social è il circo degli orrori, la quarantena ha bruciato parecchi neuroni a tanta gente!
    Ultima modifica di SANDA; 15-07-2020 alle 09:28 PM.

  7. Skife per SANDA:

    pat

  8. #9306

    Predefinito

    Sarebbe il caso anche di smetterla di dare colpe alla gente e darsi una svegliata e far qualcosa.... Veglia e Devero soprattutto sono ormai località iper conosciute e frequentate. È chiaro che non si possa pensare che migliaia e migliaia di persone si auto regolino da sole.... Va pensato e studiato un sistema di controllo e accoglienza magari organizzato da protezione civile, carabinieri in congedo, guardia parco etc.... Chiedendo anche supporto alle attività in loco che in questi periodi stanno facendo soldi a palate..

  9. Skife per mntr86:


  10. #9307

    Predefinito

    Io ho un pensiero un po' estremo...la montagna è di tutti, è vero, ma penso che in casi eccezionali (alcune giornate all'anno) e nel contesto in cui siamo (aree fragili, non solo protette ma con porzioni che presentano addirittura il divieto di accesso per conservazione integrale, ad esempio le torbiere nella piana di Veglia) sia giusto contingentare il numero di accessi. A Veglia una sorta di scrematura esiste già, dato che non ci si arriva in macchina...qui bisognerebbe soltanto vigilare sul rispetto delle norme di tutela dell'area protetta (per evitare ad esempio che il cane senza guinzaglio sbrani la gallina). A Devero invece, affollatissimo e con la stragrande maggioranza delle persone che affollano esclusivamente la piana e il sentiero per Crampiolo, forse è il caso di studiare un sistema di contingentazione un po' più efficiente della chiusura della strada quando i parcheggi esplodono. Farebbe un po' luna-park, è vero, ma quali sono altre soluzioni?

    Il sistema di vigilanza/multe su un'area così estesa non ha molto senso...io punterei su una campagna informativa: ad esempio, penserei ad installare dei "portali" d'ingresso in legno scenografici, in stile National Park americano, con una lista delle regole principali chiara e concisa: tenere i rifiuti prodotti con sé, non disturbare la fauna, non raccogliere le seguenti specie vegetali e fungine (con le foto dei fiori), tenere i cani al guinzaglio, non abbandonare il sentiero nella aree di riserva integrale, ecc...

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #9308

    Predefinito

    ma vi sembra normale che noi ci facciamo, giustamente, tutte queste domande mentre gli ecologisti senza se e senza ma nonn dicono nulla di nulla di nulla!!!!

    Ps. l'altra domenica ho sperimentato per l'ennesima volta il caos al Devero.
    Parcheggiato alla fine del mondo e via circondato da millemila merenderos.
    Degli ambientalisti che osteggiano la funivia Goglio/Devero neanche l'ombra in compenso (sic) macchine dappertutto

  13. Skife per Stress:


  14. #9309

    Predefinito

    Sicuramente bisogna fare qualcosa.... Anche perché al Devero non ci sono 40 50 locali in grado di servire migliaia di persone ogni domenica.... Vanno semplicemente messe delle guardie a valle che diano indicazioni e mandino la gente in altri luoghi una volta raggiunto il numero chiuso.... 9 in alternativa istituire un sistema di accessi con prenotazione.

  15. #9310

    Predefinito

    Rampigada di San Domenico-Alpe Veglia (la mezza maratona di sky race) annullata per il coronavirus...sarà sostituita dalla versione vertical (probabilmente il solito kilometro verticale da San Domenico al Dosso). Quest'anno è strage anche di gare in vco....

Pagina 621 di 621 PrimoPrimo ... 121521571611612613614615616617618619620621
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •