Pagina 3 di 20 PrimoPrimo 12345678910111213 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 296

Discussione: la pista da sci più ripida

  1. #31

    Predefinito

    Io la pista piu ripida che ho fatto è la direttissima dello spinale, a Campiglio..
    Spessissimo chiusa, ma quest'anno è stata aperta tutto il tempo...bella e difficile, e l'ultimo pezzo, dopo la seggiovia intermedia, è solo per sciatori esperti(c'è il cartello)..L'ultimo muro è spaventoso, si chiama muro schumacher, sempre ghiacciato e con una pendenza del 70%..

    Altre piste ripide che ho fatto sono la Nera a Folgarida, 66%; e il canalone miramonti a Campiglio, 63%.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francesco.ruggeri Vedi messaggio
    Percorro spesso da solo il G.C.: quest'anno è finora rimasto chiuso; l'hanno aperto 3 gg. fa e conto di andarci proprio domani (partendo da Orelle).
    E' ufficilamente "marcato" come pista da ski.
    La straducola d'accesso è un po' stretta ed esposta, e si svolge su un crinale (larghezza minima due metri): ma è abbastanza agevole, poco pendente e di solito con buona neve, che consente di frenare con facilità. Le prime volte conviene percorrerla a scaletta o spazzaneve.
    Successivamente si entra in un conca ampia e comoda, ma abbastanza pendente e con grandi cunette, che adduce al canalone vero e proprio. Non ho mai misurato la pendenza con il clinometro ma penso non superi assolutamente i 45° (vale a dire, il 100%). La neve è quasi sempre ottima; la difficoltà principale è costiuita dalle notevoli cunette. Dopo le prime curve, la pendenza scema a poco a poco ed il percorso si fa più facile.
    L'ambiente è assai interessante e sci-alpinistico. Sicuramente, specialmente le prime volte, è assai bello ed emozionante. A mio parere non è affatto pericoloso, se affrontato con la dovuta prudenza ed attenzione. Talvolta è percorso da "super-bambinetti", accompagnati o da soli (!), che si fiondano giù come siluri, lasciandomi letteralmente di princisbecco...
    Saluti.
    Francesco.
    45°= 100%?????????? Non era 90°=100%. Non so se è chiusa al pubblico ma la Streif di kitzbuhel su una guida del 1998 ha un muro dell' 85 % di pendenza e c'è scritto che è il più ripido della coppa del mondo

  4. #33

  5. #34

    Predefinito

    Miki von gigighen, 45° = 100%, punto. Su questo non si discute...

    90° = infinito.

    85% equivale a circa 40,4°

    Qui è spiegato come si calcola la pendenza, in percentuale.

    http://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=2012

    Per farla breve, esamina questo disegno:

    http://www.skiforum.it/forum/attachm...3&d=1120052752

    La pendenza, in percentuale, è la tangente dell'angolo z, moltiplicata per 100.

    Per passare invece da percentuale a gradi, devi calcolare l'arcotangente di (%pendenza/100).

    Mad77 mi ha preceduto...

  6. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da drey Vedi messaggio
    Miki von gigighen, 45° = 100%, punto. Su questo non si discute...

    90° = infinito.

    85% equivale a circa 40,4°

    Qui è spiegato come si calcola la pendenza, in percentuale.

    http://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=2012

    Per farla breve, esamina questo disegno:

    http://www.skiforum.it/forum/attachm...3&d=1120052752

    La pendenza, in percentuale, è la tangente dell'angolo z, moltiplicata per 100.

    Per passare invece da percentuale a gradi, devi calcolare l'arcotangente di (%pendenza/100).

    Mad77 mi ha preceduto...
    Che su questo non si discuta non capisco perchè, intanto la mia era una richiesta non un'affermazione prepotente, in secondo luogo si tratta di una interpretazione, in quello che leggo da questi link si fa la percentuale del dislivello percorso rispetto all'avanzamento( cosa plausibile nelle misurazioni stradali con pendenze relativamente modeste) ,ma non mi sembra valido per situazioni di tipo sciistico dove le pendenze possono ben superare i 45° e superando il 100% la percentuale diventa "scomoda", il metodo che io avevo inteso ( e anche altri da ciò che ho letto) consisteva semplicemente nel percentualizzare l'inclinazione tra 0° e 90°; anche perchè sono assolutamente certo di aver affrontato personalmente pendenze di gran lunga superiori a 45° rispetto al piano orizzontale senza troppa preoccupazione, non credo che la discesa libera più impegnativa del mondo per quanto riguarda la pendenza abbia un'inclinazione max di 40,4° (secondo il vostro metodo di calcolo); i dati che sto citando per quanto riguarda la Streif di Kitzbuhel (max pendenza 85%) provengono da una guida DeAgostini autorizzata F.I.S.I.

  7. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francesco.ruggeri Vedi messaggio
    Percorro spesso da solo il G.C.: quest'anno è finora rimasto chiuso; l'hanno aperto 3 gg. fa e conto di andarci proprio domani (partendo da Orelle).
    E' ufficilamente "marcato" come pista da ski.
    La straducola d'accesso è un po' stretta ed esposta, e si svolge su un crinale (larghezza minima due metri): ma è abbastanza agevole, poco pendente e di solito con buona neve, che consente di frenare con facilità. Le prime volte conviene percorrerla a scaletta o spazzaneve.
    Successivamente si entra in un conca ampia e comoda, ma abbastanza pendente e con grandi cunette, che adduce al canalone vero e proprio. Non ho mai misurato la pendenza con il clinometro ma penso non superi assolutamente i 45° (vale a dire, il 100%). La neve è quasi sempre ottima; la difficoltà principale è costiuita dalle notevoli cunette. Dopo le prime curve, la pendenza scema a poco a poco ed il percorso si fa più facile.
    L'ambiente è assai interessante e sci-alpinistico. Sicuramente, specialmente le prime volte, è assai bello ed emozionante. A mio parere non è affatto pericoloso, se affrontato con la dovuta prudenza ed attenzione. Talvolta è percorso da "super-bambinetti", accompagnati o da soli (!), che si fiondano giù come siluri, lasciandomi letteralmente di princisbecco...
    Saluti.
    Francesco.
    A natale scorso l'ho poi fatto, nonostante fosse chiuso, dopo aver studiato la situazione dal basso e visto che molti altri scendevano comunque. La funivia era aperta solo su un troncone e riempita solo a metà, per cui ho immaginato anche che tenevano il G.C. chiuso per diminuire un pò la gente che voleva prendere la funivia, visto che è l'unico mezzo per salire a farlo senza dover camminare.

    La neve era perfetta e senza nessuna cunetta. Probabilmente era chiuso perchè all'attacco del couloir vero e proprio c'era un passaggio stretto a causa delle rocce scoperte, e l'ho potuto fare solo in derapata.

  8. #37

    Predefinito

    Ancora con questi miseri 80 metri di muro della direttissima di campiglio..
    E' sorprendente notare come tra tutte le piste dell'arco alpino questi pochi metri di muro impressionino tanto

  9. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Miki von gigighen
    Che su questo non si discuta non capisco perchè, intanto la mia era una richiesta non un'affermazione prepotente, in secondo luogo si tratta di una interpretazione, in quello che leggo da questi link si fa la percentuale del dislivello percorso rispetto all'avanzamento( cosa plausibile nelle misurazioni stradali con pendenze relativamente modeste) ,ma non mi sembra valido per situazioni di tipo sciistico dove le pendenze possono ben superare i 45° e superando il 100% la percentuale diventa "scomoda", il metodo che io avevo inteso ( e anche altri da ciò che ho letto) consisteva semplicemente nel percentualizzare l'inclinazione tra 0° e 90°; anche perchè sono assolutamente certo di aver affrontato personalmente pendenze di gran lunga superiori a 45° rispetto al piano orizzontale senza troppa preoccupazione, non credo che la discesa libera più impegnativa del mondo per quanto riguarda la pendenza abbia un'inclinazione max di 40,4° (secondo il vostro metodo di calcolo); i dati che sto citando per quanto riguarda la Streif di Kitzbuhel (max pendenza 85%) provengono da una guida DeAgostini autorizzata F.I.S.I.
    Mi dispiace se sono sembrato scortese, il fatto è che non è la prima volta che si è discusso sul rapporto tra gradi e percentuale, e il calcolo della percentuale viene effettuato solo ed esclusivamente mediante quel calcolo da me riportato nel link (e che ho descritto sinteticamente). Ogni altra interpretazione è errata.

    Può darsi che tu abbia affrontato tratti più ripidi di 45° in una pista (permettimi però di dubitare, dopo ti spiegherò perchè), ma la pendenza in percentuale viene calcolata su uno sviluppo significativo... quale sia esso, non so dirtelo, ma non ha senso dire "questa pista ha una pendenza massima di 50°" quando questo muro è in realtà di soli 10 metri, ed è seguito da un tratto di 100 metri di 30°.

    Non esistono piste battute con pendenze superiori al 100% e neanche che vi si avvicinino.

    La più pendente che abbia mai visto è la 3 di La Thuile, con pendenza max 73%. Poi gli si avvicina (almeno per quanto ho visto 4 anni fa) il primo muro della Piavac di Moena, e il primo muro della Tomba di Vigo di Fassa.

    La sensazione ottica è molto diversa... ed è abbastanza normale giudicare, ad occhio, come pendente di 45° un muro che in realtà è sui 35° (a cui corrisponde il 70%). Per questo motivo sono fortemente scettico riguardo alla tua affermazione nell'aver affrontato pendenze di gran lunga maggiori di 45° in pista...

    La classificazione delle piste (blu, rosse, nere) sono stabilite da delle norme UNI (nella fattispecie la norma UNI 8137:2003 "Segnaletica specifica per piste da sci - Caratteristiche".), che dicono tra le altre cose, che le blu sono "quelle piste che presentano un tratto significativo con una pendenza non superiore al 25%"; per le rosse, il limite è 40%, per le nere, oltre tale limite.

    Come vada interpretato quel "tratto significativo", non lo so. Ma di sicuro, non sarà un muretto di 10 metri... quanto piuttosto 80-100 metri...

    Ad ogni modo, la percentuale applicata alle piste da sci, dà un'idea molto più precisa del tipo di pendenza che hanno... Per fare un confronto:

    limite per blu: 25% = 14°
    limite per rosse: 40% = 21.8°

    Puoi capire come dire 13° o dire 23° a un profano possono dire davvero ben poco, eppure la differenza c'è, eccome... si passa da una blu a una nera.

    Per approfondimenti, rimando a questo link:

    http://www.unicei.it/stampa/articoli...iste_sci.shtml

  10. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Miki von gigighen Vedi messaggio
    Che su questo non si discuta non capisco perchè, intanto la mia era una richiesta non un'affermazione prepotente, in secondo luogo si tratta di una interpretazione, in quello che leggo da questi link si fa la percentuale del dislivello percorso rispetto all'avanzamento( cosa plausibile nelle misurazioni stradali con pendenze relativamente modeste) ,ma non mi sembra valido per situazioni di tipo sciistico dove le pendenze possono ben superare i 45° e superando il 100% la percentuale diventa "scomoda", il metodo che io avevo inteso ( e anche altri da ciò che ho letto) consisteva semplicemente nel percentualizzare l'inclinazione tra 0° e 90°; anche perchè sono assolutamente certo di aver affrontato personalmente pendenze di gran lunga superiori a 45° rispetto al piano orizzontale senza troppa preoccupazione, non credo che la discesa libera più impegnativa del mondo per quanto riguarda la pendenza abbia un'inclinazione max di 40,4° (secondo il vostro metodo di calcolo); i dati che sto citando per quanto riguarda la Streif di Kitzbuhel (max pendenza 85%) provengono da una guida DeAgostini autorizzata F.I.S.I.
    drey ha ragione, e voglio aggiungere riguardo la parte evidenziata in rosso, che tu stai dicendo che la Streif arriva a 85% di 90° ovvero 76,5° ... mamma mia, farebbero 250 km/h.. ma forse si ribalterebbero in avanti..

  11. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Miki von gigighen Vedi messaggio
    45°= 100%?????????? Non era 90°=100%. Non so se è chiusa al pubblico ma la Streif di kitzbuhel su una guida del 1998 ha un muro dell' 85 % di pendenza e c'è scritto che è il più ripido della coppa del mondo
    La pendenza espressa in percentuale è la tangente trigonometrica del corrispondente angolo (espresso in gradi).
    100% significa: 100 m in verticale su 100 m di distanza orizzontale (proiezione): corrisponde quindi a 45°.
    200% significa: 200 m in verticale su 100 m di distanza orizzontale: corrisponde quindi a circa 63,4°
    Una pendenza, espressa in gradi, pari a 90° (muro perfettamente verticale) corrisponde ad una pendenza, espressa in percentuale, non definita (o, se si preferisce, pari a "+ infinito").
    Si veda, ad esempio:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Pendenza_topografica
    ed anche http://it.wikipedia.org/wiki/Tangente_(trigonometria)

    Comunque ieri e ier l'altro il G.C. era assolutamente fantastico.

  12. #41

    Predefinito

    Esatto skak e francesco.ruggeri

    Senza contare che con una pendenza di 76,5° la neve proprio non tiene... almeno non in Europa... a meno che non mettano una colla per farla aderire... come dice MisterGoogle

  13. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francesco.ruggeri Vedi messaggio

    Comunque ieri e ier l'altro il G.C. era assolutamente fantastico.

    hanno rimesso in funzione il troncone della funivia che si era danneggiato?

  14. #43

    Predefinito

    sssssssssshhhhhhhhhhhhh è una colla segretissima che stanno sperimentando al Plan....in previsione di aprire la pista più pendente al mondo..91° !!!

  15. #44

  16. #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    hanno rimesso in funzione il troncone della funivia che si era danneggiato?
    Perfettamente funzionante, con entrambe le cabine.
    Ieri avrei voluto provare anche il "Sous Pylons" ma, data la luce un po' strana (cielo coperto), ho rinunciato in favore del solito GC (a metà percorso, un po' spolverato dal vento).
    Qualcuno lo ha provato? Sembra più ripido del GC (poi c'è anche l'Emile Allais, etc.).
    http://www.dimple1.demon.co.uk/skiing/saulire.html
    Ultima modifica di francesco.ruggeri; 28-01-2008 alle 03:03 PM.

Pagina 3 di 20 PrimoPrimo 12345678910111213 ... UltimoUltimo



Discussioni simili

  1. Livigno: tragedia fuori pista spacciata inizialmente per in pista
    Da zoidberg nel forum DISCUSSIONI GENERALI
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 23-01-2008, 04:55 PM
  2. Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 05-07-2007, 11:05 PM
  3. wlf - pista da sci - Pista La Grava in Valzoldana
    Da Fabio nel forum Le nostre foto
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 30-04-2007, 07:55 PM
  4. La 27 di La Thuile: ripida, bella e non battuta
    Da kirama nel forum Fuoripista, freeride e scialpinismo
    Risposte: 70
    Ultimo messaggio: 20-02-2007, 07:40 PM
  5. DIFFERENZE SCI DA PISTA - SCI FUORI PISTA
    Da USA07329 nel forum Materiali ed attrezzatura Freeski
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 09-04-2006, 01:35 PM

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •