February Social Pellatio

Pagina 1 di 8 12345678 UltimoUltimo
  1. Mac751
    Mac751
    Come si diceva, visto che dopo questa neve che sta scendendo inizierÓ il vero periodo dello scialpinismo, avevo in mente una semplice pellata anche per conoscere qualche altro elemento della banda friulana. Tutto questo se sopravvivo alla folata di bora mentre sto scrivendo.

    Io penserei di farla in Febbraio, cosý se la cosa riesce bene siamo sempre in tempo a replicarne altre.

    Possibili date: prima occasione dopo che si stabilizzano le condizioni nivo-meteorologiche entro limiti accettabili, tanto dopo questo giro saranno disponibili tutti i percorsi o quasi. 14-15 Feb? 21-22 Feb?

    Scopo del gioco: pellata a ritmi non elevati, per chiacchierare e conoscersi (chi non si conosce). Discesa "plasir" e soprattutto finale in location da "birra e salsiccia" o "birra e schnitzel" o "birra e altro", insomma a seconda di che zona siamo.

    Tipo di gita e partecipazione: "social" Ŕ giusto, ma in sicurezza. Soprattutto non conoscendosi tutti. Ritengo che a 7-8 aderenti la cosa possa anche chiudersi, pi¨ o meno. Oltre Ŕ sempre tutto di difficile gestione, pure su una gita medio-facile. Conditio sine-qua-non ARTVA-PALA-SONDA. Il resto giudicate voi a seconda dell'itinerario.
    Pensavo ad una gita BS (perchŔ MS mi viene l'orticaria, in linea di massima) con magari "finalino" facoltativo - meglio ancora se a vista e con punto di sosta per gli altri comodo e soleggiato - pepato per i pi¨ esperti/bravi/allenati.

    Dove?
    Con questi indizi giustamente A.D.V. ha proposto un classicone come il CogliÓns, giÓ noto probabilmente a molti. E' un gita non brevissima (1400m abbondanti la cima) ma dallo sviluppo non eccessivo, BS per tutta la sua lunghezza, con solo gli ultimi 100-150m OSA, normalmente si sale con i ramponi ed Ŕ sciabile dalla cima. All'inizio del tratto OSA c'Ŕ un frequentato punto di sosta discretamente comodo, con un altro pi¨ comodo forcellino panoramico 30 metri sopra. Esposizione pieno Sud e sicuramente da settimana prossima sarÓ in ottime condizioni di copertura. Per le baite giuste ci pensa amen che Ŕ un professionista della materia.
    Elenchiamo qua sotto (dite anche voi) alternative plausibili, magari con pro e contro.

    - Forca del Palone (da Sella Nevea) - BS 1100m - PRO: al sole, ambiente top CONTRO: molto molto frequentata
    - Livinal dell'Orso (dalla Spragna) - BS 1200m (BSA ultimo breve tratto) - PRO: spesso buona neve CONTRO: ombra su tutto il percorso, specie sul punto di cambio attrezzatura che potrebbe essere di sosta per alcuni, passaggio verso alta Spragna che a volte non Ŕ comodissimo, rientro in piano
    - Coglians - BS 1450m (OSA ultimi 100-150m) - PRO: splendido ambiente, gita molto sciabile e al sole, punto di sosta ottimale, cibo allo Staipo CONTRO: un po' lunghetta, decisamente frequentata
    - Sella Nabois (via Pellarini) - BS 1000m - PRO: salita semplice, dislivello contenuto CONTRO: buona dose di ombra, passaggio verso la Carnizza di Rio Zapraha talvolta ostico (ghiaccio possibile), parte bassa non proprio sciabilissima
    - Forcella PÚcoli (via Giaf) - BS 1100m - PRO: salita regolare, stradina e poi ampio pendio CONTRO: (l'ho appena fatta) , a nord quindi piuttosto in ombra

    Dite la vostra e ricordatemi chi altro devo invitare nel gruppo!!
  2. cocojambo
    cocojambo
    facendo un po il paraculo, ritmi non elevati per voi lo sono sicuramente per me
    a parte questo il coglians mi affascina, ma mi intimorisce per il dislivello...
    di quelli citati ho fatto solo l'orso, fermandomi per˛ ai piedi del'ultimo muretto
    tra le gite si puo aggiungere infrababa/baba, anche se a N
    cmq meno gite si aggiungono, meno difficile resta la scelta

    io ho impegnati domenica 22 e sabato 28
  3. amen
    amen
    COGLIANS bellissima e simbolo regione, pro cibo allo staipo
    voto 21-22 febb
  4. Mac751
    Mac751
    Fede, il Coglians ha il vantaggio di permettere una salita regolare e il poco sviluppo in relazione al dislivello.
    Se pensi alla Baba che devi salire fin da Coritis ti spari un colpo nei maroni prima di arrivare al Bivacco... bella ma per fine stagione quando si sale in macchina fino a sotto la malga Coot.

    Effettivamente Ŕ una buona scusa per timbrare il cartellino sul CogliÓns, che ogni stagione va fatto! Secondo me Ŕ una buona idea anche perchŔ praticamente si rimane a vista anche dovessero esserci ritmi leggermente diversi nella seconda parte. Per agevolare il ritmo slow credo che basti organizzarsi per una partenza piuttosto presto cosý nessuno ha motivo di aver fretta e le gambe non si bruciano. Utili i rampant.

    Proviamo a buttare lý un'ipotesi (meteo e tutto permettendo) Sabato 21 Febbraio che giÓ a 3 persone potrebbe andare bene?
    Va da sŔ che non si potrÓ accontentare tutti con la data ma si potrÓ replicare sicuramente con una salita nelle Giulie!
  5. A.D.V.
    A.D.V.
    voto coglians


    e mi va bene 21 feb
  6. Mac751
    Mac751
    Beh 4 Ŕ giÓ un buon numero. Giorgio lo tiriamo dentro facile, Max, e famo 5. Ora peschiamo anche il Pordenonese e per me ci sono giÓ la condizioni numeriche per giustificare l'iniziativa. E il tavolo Da Canobio.
  7. A.D.V.
    A.D.V.
    assolutamente sý, col pordenonese siam perfetti
  8. cocojambo
    cocojambo
    bon bon proveremo sto coglians...
    sono d'accordo col partire presto, in caso resta tempo per una birra in piu

    non conosco nessuno, ma vedevo nel 3d friuli che pasca stefano parteciperebbe...
  9. Mac751
    Mac751
    E' giÓ invitato, entrerÓ nel gruppo!
  10. stefano pasca
    stefano pasca
    ciao a tutti, per me il coglians va benissimo anche perchŔ mi manca, generalmente il sabato e la domenica sono libero, purchŔ ci siano le condizioni di sicurezza...ho tutta l'attrezzatura necessaria
  11. Il Pordenonese
    Il Pordenonese
    scusate il ritardo, benissimo coglians (mai fatto in inverno, che vergogna)
    a me va bene 14 o 15 oppure 22, il 21 lavoro.
    vengo con la femena, lei sicuramente si fermera' prima della vetta...pero'
    di gamba sicuramente dara' birra a molti (certamente a me...)

    saluti
  12. A.D.V.
    A.D.V.
    la Signora in salita Ŕ una scheggia confermo
  13. Mac751
    Mac751
    Siamo ancora lontani ma le condizioni sembrano anche mettersi nel verso giusto. Qualche giorno di bel tempo e un po' di fusione-rigelo inizieranno a favorire l'assestamento del manto e le condizioni ideali per lo scialpinismo.
    Sono previsti nel fine settimana nuovi apporti nevosi ma di non enorme consistenza, con quota neve altina ma buona per una gita come il Coglians. Poi di nuovo bello. Se si conferma lo scenario uno dei due giorni 21 o 22 Febbraio Ŕ perfetto (tra i due per me sempre meglio il Sabato perchŔ andare la Domenica vuol dire farlo dopo le cento persone che saranno andate il sabato e assieme ad altre 150 della domenica stessa).

    Intanto questo sabato appena passato condizioni ottimali e prime tracce in 40cm leggeri sul Dobratch e proficua giornata didattica domenica a Sella Nevea con interessanti spunti emersi dalla stratigrafia e dai test effettuati (confermato dai test rischio 3 e debole sovraccarico sui pendii ripidi e sotto creste-forcelle-canaloni).
  14. Mac751
    Mac751
    Aggiunta qualche foto del Coglians invernale per quanti non lo conoscessero. Le due foto al sole sono una nel Vallone del Ploto parte pianeggiante appena dopo lo zoccolo pi¨ ripido che esce dal bosco (1930m circa) e l'altra in un punto pi¨ in piedi verso i 2200m (si vede la quota 2214 della carta Tabacco), sostanzialmente dove il sentiero si innesta con lo Spinotti.
    Le altre 3 sono della parte alta: in una si vede il mio socio al punto di sosta dove tutti (o quasi) tolgono gli sci, con l'altra forcellina sulla destra. Poi foto dello stesso tratto OSA verso la cima in salita e in discesa.

    Buona giornata!
  15. stefano pasca
    stefano pasca
    scusa dove sono le foto che non le vedo?
Mostra risultati da 1 a 15 di 110
Pagina 1 di 8 12345678 UltimoUltimo
Bookmarks