Torniamo a parlare di sci !

apo

internator cortese
Quando passi alla modalità oracle-off fammi un fischio.
 

Gapak

Hotdog Hans Fan
Prendete appunti perché ne dice una che vale per tutti... Nei commenti "faustoemattia" infatti .....
Quella frase ha colpito anche me... Imho abbiamo tutti un proprio approccio propriocettivo. Lui la sente così, altri diversamente. Molto interessante
 

fausto1961

Well-known member
No... tirare sotto gli sci, attraverso una contrazione volontaria dei muscoli posteriori della coscia non è una sensazione, ma un gesto volontario, che lui riconosce ,gestisce e descrive . Non vorrei riprendere una frase del grande Bode .." skiing Is all about pulling back and under " ... Non è un lavoro naturale della gamba quando si scia , alcuni lo fanno istintivamente,ma perché ricercano altre cose, il gesto è uno strumento per attivare determinate aree muscolari , ne più ne meno di quando camminiamo.
 

Gapak

Hotdog Hans Fan
No... tirare sotto gli sci, attraverso una contrazione volontaria dei muscoli posteriori della coscia non è una sensazione, ma un gesto volontario, che lui riconosce ,gestisce e descrive . Non vorrei riprendere una frase del grande Bode .." skiing Is all about pulling back and under " ... Non è un lavoro naturale della gamba quando si scia , alcuni lo fanno istintivamente,ma perché ricercano altre cose, il gesto è uno strumento per attivare determinate aree muscolari , ne più ne meno di quando camminiamo.
Può essere si... mi viene abbastanza intuitivo pensarlo a un movimento che porti a sua volta ad un avanzamento "relativo" di spalle-busto-testa piuttosto contestuale.
 

fausto1961

Well-known member
Può essere si... mi viene abbastanza intuitivo pensarlo a un movimento che porti a sua volta ad un avanzamento "relativo" di spalle-busto-testa piuttosto contestuale.
L'unica cosa che conta è che il piede esterno deve stare dietro il bacino ...la parte sopra fa nulla ...
 

Allegati

  • Screenshot_2022-11-10-20-14-32-79_f9ee0578fe1cc94de7482bd41accb329.jpg
    Screenshot_2022-11-10-20-14-32-79_f9ee0578fe1cc94de7482bd41accb329.jpg
    108 KB · Visualizzazioni: 49

Gianpa79

Mister Interno
Le gambe le tiri indietro per stare sopra con il bacino
Tiri indietro le gambe o stai sopra con la parte alta , solo un modo di dire differente ma il concetto è sempre quello
 

ddski

Well-known member
"Pull back my feet" è esattamente l'opposto di "move your hips forward "..... " avanti -interno"....
"spingi avanti l'esterno"....ma non vi sorge una domanda spontanea ??
.

Che 10 anni fa Harald Harb diceva la stessa cosa? 😁
 

fausto1961

Well-known member
.

Che 10 anni fa Harald Harb diceva la stessa cosa? 😁
No proprio...diceva di tirare sotto e vicino il nuovo interno.... Qui si parla di "scavalcare " in senso antero posteriore il piede " dominante " ( non si parla più di piede esterno o interno, per il semplice fatto che lo sci che sta per diventare dominante inizia a farlo quando è ancora a monte , quindi interno) ...
 

fausto1961

Well-known member
Le gambe le tiri indietro per stare sopra con il bacino
Tiri indietro le gambe o stai sopra con la parte alta , solo un modo di dire differente ma il concetto è sempre quello
C'è una differenza sostanziale nel tirate sotto i piedi e andare sopra con la parte alta ....il coinvolgimento dei distretti muscolari è diverso e diversa è la qualità della stabilizzazione sullo sci che si ottiene ....ma se l'obiettivo, specie fra i pali è quello di fare andare in centro di massa giù nella traiettoria più lineare possibile rispetto il tracciato , nel momento in cui vado a muoverlo per farlo avanzare rischio ( a parte pochi eletti ) di interferire con l'unica forza che ho a mio favore , la gravità.
 

Petrus

Apprendista Skiatore
No proprio...diceva di tirare sotto e vicino il nuovo interno.... Qui si parla di "scavalcare " in senso antero posteriore il piede " dominante " ( non si parla più di piede esterno o interno, per il semplice fatto che lo sci che sta per diventare dominante inizia a farlo quando è ancora a monte , quindi interno) ...

Questo potrebbe essere un buon esempio di quello che intendi?

 

fausto1961

Well-known member
Questo potrebbe essere un buon esempio di quello che intendi?

Bravissimo per carità ,ma distende troppo , non tira indietro il piede ma si spinge oltre ma soprattutto è un ritardo con l'indirizzamento delle ginocchia , o rotazione dei femori ....
 

Allegati

  • Screenshot_2022-11-11-09-15-53-55_40deb401b9ffe8e1df2f1cc5ba480b12.jpg
    Screenshot_2022-11-11-09-15-53-55_40deb401b9ffe8e1df2f1cc5ba480b12.jpg
    51.5 KB · Visualizzazioni: 36

Petrus

Apprendista Skiatore
Infatti a me Andrea piace un casino, tira di quei piegoni da paura, darei un dito per essere capace di sciare cosi'...

Pero' notavo che spesso ci sia poco movimento antero-posteriore.
Ovvero, tanto Antero e quasi zero Posteriore, eppure le code in uscita non gli scappano mai 🤔

Mi sembrava, che in questo video si vedesse bene il movimento di distensione e arretramento del nuovo esterno. Ma forse non ho capito bene e devo ruminare ancora un po' 😮‍💨
 
Ultima modifica:

fausto1961

Well-known member
Se prima non inverti gli spigoli a sfavore di pendenza non ha senso farlo, e infatti lui non lo fa perché imposta la curva in modo diverso
 

Gapak

Hotdog Hans Fan
Sento odore di "overfitting". Non è che dopo, a voler scomporre e regolare millimetricamente ogni singolo muscoletto del corpo, ci si incasina?
 

fausto1961

Well-known member
Il diavolo è nei dettagli
 
Top