Volkl serigrafia scollata

Ciao, ho due paia di Volkl SL del 2013, quelli in foto, in entrambi si sta scollando la serigrafia in coda.
Mi dispiace perché mi trovo ancora benissimo, vorrei incollarla, ma è di un materiale che sembra polietilene o roba del genere, quindi un collante normale non basterebbe.
Si è staccata di netto, sotto c'è l'alluminio a vista, qualcuno ha mai avuto problemi del genere ed è riscito ad incollare la serigrafia? Consigli su come riattaccarla, su quale primer per esempio usare e quale collante?
In qualche modo l'avranno pure incollata durante la produzione.
Grazie

volkle 2.jpg
volkle.jpg
 

bloke

Member
Ciao, avevo avuto lo stesso problema qualche anno fa: trovi la discussione con l'approccio seguito qui https://www.skiforum.it/board/index.php?threads/70110/
 
Ciao, avevo avuto lo stesso problema qualche anno fa: trovi la discussione con l'approccio seguito qui https://www.skiforum.it/board/index.php?threads/70110/
Ciao, grazie mille, mi attrezzo come da istruzioni allora!
Ho visto che avevi poi usato il bostik normale e non il bicomponente epossidico, quanto era durata la riparazione, aveva funzionato bene anche quello?
 

matyt

Non sono il figlio di Mazinga
Adesso vediamo come risponde, ma il mio consiglio spassionato è comunque di usare una bella resina epossidica bicomponente, che sei sicuro che tiene tutto per bene.
 
Adesso vediamo come risponde, ma il mio consiglio spassionato è comunque di usare una bella resina epossidica bicomponente, che sei sicuro che tiene tutto per bene.
Sì grazie ero dello stesso avviso dopo aver letto il vecchio thread che mi ha segnalato.
Devo solo trovare una epossidica che abbia un minimo di elasticità alle basse temperature in modo che non si spezzetti tutta durante la deformazione dello sci e poi si stacchi, poi seguirò il procedimento descritto.
Sono solo un po' dubbioso sulla carta vetrata perché non vedo alcun residuo né sul topsheet né sull'alluminio, forse per evitare polvere che si infili in giro sotto il topsheet semistaccato mi basterebbe pulire bene con isopropilico.
 

Teo

maestro di skilift
Il problema è il titanial sotto... quando si scolla (sono cose che capitano su sci di 10 anni e probabilmente molto usati) si può reincollare con risultati piuttosto duraturi se sotto c'è legno e/o la vecchia resina, quando sotto ci sono strati di metallo la bicomponente fa più fatica a tenere.
Comunque tentar non nuoce, va in fai da te e compra una epossidica bicomponente, se possibile non la 5minuti ma quelle ad indurimento più lungo, carteggia entrambi i lembi da incollare, e metti tutto in bloccaggio con dei pezzi di legno e delle cagne come fatto nella discussione linkata da bloke.
Evita il bostik come la peste, già sarà problematico far tenere la bicomponente sul metallo.
 

bloke

Member
Ciao, grazie mille, mi attrezzo come da istruzioni allora!
Ho visto che avevi poi usato il bostik normale e non il bicomponente epossidico, quanto era durata la riparazione, aveva funzionato bene anche quello?
Era un altro utente in quella discussione che aveva preso il bostik classico.
Io avevo usato una bicomponente epossidica (che probabilmente era di marca bostik peró?). Tiene ancora dopo 9 anni: come diceva Teo hai risultati duraturi.
 

giò

Well-known member
C'è una bicomponente epossidica che si chiama araldite 2050 che resiste da -20° a + 25°
Ci ho visto anche reincollare le lamine.
 
Il problema è il titanial sotto... quando si scolla (sono cose che capitano su sci di 10 anni e probabilmente molto usati) si può reincollare con risultati piuttosto duraturi se sotto c'è legno e/o la vecchia resina, quando sotto ci sono strati di metallo la bicomponente fa più fatica a tenere.
Comunque tentar non nuoce, va in fai da te e compra una epossidica bicomponente, se possibile non la 5minuti ma quelle ad indurimento più lungo, carteggia entrambi i lembi da incollare, e metti tutto in bloccaggio con dei pezzi di legno e delle cagne come fatto nella discussione linkata da bloke.
Evita il bostik come la peste, già sarà problematico far tenere la bicomponente sul metallo.
Ok, una cosa, la carteggiatura serve a creare microporosità per facilitare la presa dell'adesivo, oppure per pulire dai residui vecchi?
Hai ragione, li ho usati tantissimo questi sci e continuano a soddisfarmi, sono ancora favolosi!
 
Era un altro utente in quella discussione che aveva preso il bostik classico.
Io avevo usato una bicomponente epossidica (che probabilmente era di marca bostik peró?). Tiene ancora dopo 9 anni: come diceva Teo hai risultati duraturi.
Grande risultato, allora mi armo di voglia e pazienza e ci provo, perché ci tengo tanto a questi sci, vanno benissimo.
 

Teo

maestro di skilift
Ok, una cosa, la carteggiatura serve a creare microporosità per facilitare la presa dell'adesivo, oppure per pulire dai residui vecchi?
Entrambe le cose, toglie residui e aiuta a creare una superficie con maggior grip, che specie sul metallo aiuta la colla ad ancorare
 
C'è una bicomponente epossidica che si chiama araldite 2050 che resiste da -20° a + 25°
Ci ho visto anche reincollare le lamine.
Ottimo, la cerco e parto con il lavoro allora.
 
Entrambe le cose, toglie residui e aiuta a creare una superficie con maggior grip, che specie sul metallo aiuta la colla ad ancorare
Ok grazie, allora uso una grana abbastanza grossa e poi lavo via la polvere come descritto nel vecchio thread.
 
  • Like
Reactions: Teo

FrancescoQ

Member
C'è una bicomponente epossidica che si chiama araldite 2050 che resiste da -20° a + 25°
Ci ho visto anche reincollare le lamine.
+25? 🤔 ma cosa intendi per "resiste"? cioè se d'estate lasci lo sci in piedi senza che la forza di gravità faccia il suo lavoro, si stacca quello che hai incollato?
 
+25? 🤔 ma cosa intendi per "resiste"? cioè se d'estate lasci lo sci in piedi senza che la forza di gravità faccia il suo lavoro, si stacca quello che hai incollato?
no, ho guardato la scheda tecnica, reticola rapidamente nel range -20 +25 e resiste da -40 fino a +120
Ma per me non va bene perché nero e si vedrebbe sotto il topsheet.
 

Allegati

  • 9A9AE3F0-9FE3-493B-903D-734AB46DBBC6.png
    9A9AE3F0-9FE3-493B-903D-734AB46DBBC6.png
    642.8 KB · Visualizzazioni: 12
Ultima modifica:
Top