cas-co casco sci uomo

informazioni su casco sci uomo
 

Chicco#32

Well-known member
se parli della marca, sono caschi ottimi sotto i punti di vista, anche costosi peraltro...avuto per la mia ex compagna, devo dire eccezionali sia come materiali che come qualità costruttiva
 

ste89

Well-known member
un mio amico ha quello con i buchi tondi per l'aerazione
preso in mano non mi è sembrato avere niente in più del mio briko Faito, che però costa 140 euro in meno..

se dovessi spendere quella cifra (sui 200 euro) io piuttosto prenderei un briko vulcano FIS o un dainese nucleo mips

 

delta2

Active member
Non li conoscevo, ho guardato il sito internet per curiosità.
Bah, che dire, belli son belli senz'altro, ma mi sembrano un pò cari... Chiaramente non avendoli mai provati non posso dare un giudizio fondato.
Sinceramente, però per quel prezzo mi orienterei su un prodotto italiano (ma io sono un nazionalista...) tipo Briko o Dainese che forse costano pure di meno.
 
In realtà lo possiedo da 4 anni e mi sono trovato bene, devo solo cambiare la visiera che si è rotta durante una stupenda caduta. Ma non ho trovato il sito della ditta casco-co e il negozio dove l'ho acquistato a Brunico non lo tratta più e non ha saputo dirmi dove rivolgermi.
 

ste89

Well-known member
In realtà lo possiedo da 4 anni e mi sono trovato bene, devo solo cambiare la visiera che si è rotta durante una stupenda caduta. Ma non ho trovato il sito della ditta casco-co e il negozio dove l'ho acquistato a Brunico non lo tratta più e non ha saputo dirmi dove rivolgermi.
 
grazie di cuore
 

AlexRR

One head, two legs.
Non li conoscevo, ho guardato il sito internet per curiosità.
Bah, che dire, belli son belli senz'altro, ma mi sembrano un pò cari... Chiaramente non avendoli mai provati non posso dare un giudizio fondato.
Sinceramente, però per quel prezzo mi orienterei su un prodotto italiano (ma io sono un nazionalista...) tipo Briko o Dainese che forse costano pure di meno.
Io conoscevo solo il nome.
Adesso ho dato un'occhiata ai modelli e il primo pensiero é stato "però, bruttini".
Solo dopo ho visto i prezzi...
Come si dice da queste parti, "bist du deppert".
 

ste89

Well-known member
Io conoscevo solo il nome.
Adesso ho dato un'occhiata ai modelli e il primo pensiero é stato "però, bruttini".
Solo dopo ho visto i prezzi...
Come si dice da queste parti, "bist du deppert".
che poi hanno quella specie di occhiale-lente (FX) da agganciare al casco da aggiungere a parte.....che costa 150 euro
400 euro totali...:aaahhh:
 

Chicco#32

Well-known member
vi assicuro che sia Briko che Dainese sono lontani anni luce dai Cas-Co...qualità nettamente superiore, non c'è proprio confronto, poi possono non piacere, poi si può non voler spendere tutti quei soldi per un casco, ma è come confrontare in ambito motociclistico un ARAI con un GIVI....

;)
 

AlexRR

One head, two legs.
vi assicuro che sia Briko che Dainese sono lontani anni luce dai Cas-Co...qualità nettamente superiore, non c'è proprio confronto, poi possono non piacere, poi si può non voler spendere tutti quei soldi per un casco, ma è come confrontare in ambito motociclistico un ARAI con un GIVI....

;)
Come misuri e definisci la qualità del casco?
 

ste89

Well-known member
vi assicuro che sia Briko che Dainese sono lontani anni luce dai Cas-Co...qualità nettamente superiore, non c'è proprio confronto, poi possono non piacere, poi si può non voler spendere tutti quei soldi per un casco, ma è come confrontare in ambito motociclistico un ARAI con un GIVI....

;)
sinceramente io mi fido più di un casco che sia certificato FIS, aldilà della qualità dei particolari o del fatto che abbia una sistema di aereazione studiato dalla nasa.
e spulciando sul sito cas-co non mi sembra di aver visto questa certificazione.
 

Chicco#32

Well-known member
Come misuri e definisci la qualità del casco?
che dopo 10 anni quello della mia ex compagna non è cambiato da quando è stato tirato fuori per la prima volta dalla scatola? sembra ancora nuovo? fuori è come se fosse vetrificato (avete presente il trasparente delle automobili?) non c'è traccia del degrado dei materiali, stessa cosa per l'imbottitura....e si che le donne li maltrattano più di noi uomini.....comodità senza confronti, l'imbottitura non ha mai ceduto, non si avvertono scricchiolii delle plastiche ecc...ecc....

alcuni caschi dopo 2-3 anni di utilizzo sembrano avere 20 anni.....

so che dopo 10 anni andrebbe cambiato...ma così è....

Certificazione FIS? utile per chi fa gare...se non fai gare è un di più che non apporta nulla IHMO
 

ste89

Well-known member
che dopo 10 anni quello della mia ex compagna non è cambiato da quando è stato tirato fuori per la prima volta dalla scatola? sembra ancora nuovo? fuori è come se fosse vetrificato (avete presente il trasparente delle automobili?) non c'è traccia del degrado dei materiali, stessa cosa per l'imbottitura....e si che le donne li maltrattano più di noi uomini.....comodità senza confronti, l'imbottitura non ha mai ceduto, non si avvertono scricchiolii delle plastiche ecc...ecc....

alcuni caschi dopo 2-3 anni di utilizzo sembrano avere 20 anni.....

so che dopo 10 anni andrebbe cambiato...ma così è....

Certificazione FIS? utile per chi fa gare...se non fai gare è un di più che non apporta nulla IHMO
la certificazione fis però è la EN 1077-A, che è superiore alla EN 1077
quindi non è solo un adesivo..
 

Chicco#32

Well-known member
la certificazione fis però è la EN 1077-A, che è superiore alla EN 1077
quindi non è solo un adesivo..
mai asserito questo, ho detto che è una certificazione che al normale sciatore non riguarda molto, visto che è legata al mondo delle gare....è come dire che un casco da sci è certificato anche per ferrate....ogni certificazione prevede test su impatti che si verificano nel contesto per cui è richiesta la certificazione, motivo per cui un casco da ferrata diventa inutile in bici e viceversa, perchè magari è costruito per resistere alla caduta di un sasso dall'alto e non ad un impatto con il terreno

oltre a questo considera che non è detto che un casco con semplice certificazione EN 1077 non resista anche a sollecitazioni previste per certificazione -A...semplicemente magari non è stato sottoposto a certificazione (che costa anche tanto), perchè magari non è destinato al pubblico agonistico...

Io per esempio ad una certificazione EN 1077-A preferisco un casco con MIPS, sicuramente più utile...

;)

ed infatti uso POC con MIPS
 
Top