Acquisto sci vecchio modello

Un ottimo compromesso che penso andrebbe bene al tuo stile di sciata sono sci lunghi circa 190 cm. con un raggio di 27 m., ad esempio gli F4 master di Carpani da 188 cm. (o, se li vuoi più rigidi, gli R1 GS da 188 o 193 cm. con raggio 30 m.). Se non vuoi spendere troppo, penso che sia abbastanza facile trovarne anche di usati (prova a chiamare Filippo Carpani al numero che trovi sul sito).
 
È vero che si può sciare col vecchio metodo con gli sci nuovi, ma si crea un ibrido, magari pure divertente e con cui ci si sente a proprio agio... prendendo un maestro che cercherà di resettare tutto il precedente sincronismo, il passaggio sarà più efficace ma anche più ostico da digerire.
Io ci ho provato... e sono uno di quelli che si è fermato a metà strada. Mi basta così e mi sento sicuro cosi.
 
È vero che si può sciare col vecchio metodo con gli sci nuovi, ma si crea un ibrido, magari pure divertente e con cui ci si sente a proprio agio... prendendo un maestro che cercherà di resettare tutto il precedente sincronismo, il passaggio sarà più efficace ma anche più ostico da digerire.
Io ci ho provato... e sono uno di quelli che si è fermato a metà strada. Mi basta così e mi sento sicuro cosi.
Si mi ricordo che me lo raccontavi...quanto all'ibrido devo dire che a me ora pare di essere nato sugli sci moderni dall'età di 3 anni e mezzo..non ho avvertito nessuna difficolta nel passaggio che per me è stato dal piu difficile al piu facile (avrei avuto difficoltà viceversa se avessi dovuto passare dagli sci di oggi a quelli di ieri..) percui non sento alcuna necessita di reset
 
Anch'io vedo spesso un gruppo di signori della mia zona piuttosto su d'età sciare alla vecchia maniera con sci da gs gara (tutti più di 183).
Però ogni tanto vedo li stessi mollare un po' il freno (o con sci racecarve) e che andare che fanno!!!
 

.

In mia modesta opinione, chi ha le cantine piene di sci di 20 anni fa non dovrebbe avere la faccia tosta di metterli in vendita ma, per lo meno, la decenza di regalarli a chi gli libera dello spazio.
Se uno vuole procurarsi uno sci di 20 anni fa è liberissimo di farlo, è liberissimo di sciarci, è consapevole che le plastiche degli attacchi possono iniziare a crepare... ma non si facesse fregare da chi risparmia i soldi e la scocciatura di portare gli sci all'isola ecologica e ci fa pure a cresta.

Chi lo ha detto poi che tutti gli sci moderni sono tutti troppo sciancrati e spadellano? Forse quelli del noleggio... ma di sci moderni ne esistono di tanti tipi, anche poco sciancrati e anche non spadellanti.
 
Io non mi metterei ai piedi nemmeno uno sci di soli 10 anni, se non ha fatto un giro di controllo su attacchi e struttura da occhi e mani esperte.

Molle, plastiche, sandwich costruttivo… non è roba che dura in eterno!
 
La risposta di @pat è a mio avviso quella più corretta...
se uno non ha voglia, per qualsivoglia motivo, di imparare la sciata moderna, e si trova bene a scorrazzare sulle piste come faceva 30 anni fa con le perline, perchè dovrebbe cercarsi delle grane?

Uno sci più moderno delle perline, anche fosse un GS fis da 30m, non scierà mai come sci nati e creati per la sciata oldschool, e ve lo dice uno che con le perline ci ha sciato tanto, che adesso scia con i carving, ma non disdegna quella volta l'anno tirar fuori i vecchi sci o il monosci...
lo sci vecchio ha caratteristiche e comportamenti diversi dagli sci attuali, così come buona parte della tecnica ha poco a che vedere con la sciata attuale, e così come è impossibile carvare con le perline, è difficile (non impossibile ma molto difficile) fare una sciata vecchio stile con degli attrezzi moderni, pensati per deformarsi e carvare.

Quindi perchè dovrei spendere centinaia di euro per uno sci che non mi andrebbe bene? meglio ravanare nelle cantine, trovare un vecchio sci da 215cm, e al limite montare un attacco più moderno, comunque usato, specie considerando che ad esempio i salomon 747 equipe degli anni 70 hanno gli stessi fori dei più moderno equipe 912 pivot.

Il mio consiglio dunque è di non cercare uno sci "era carving", ma di andare a recuperare vecchi sci, se ne trovano ancora di incellofanati (di recente sono entrato in possesso di un TUA con grafiche GDF del 1981!)
Oppure di fare qualche giornata di lezione per imparare la sciata moderna e godersi le innovazioni tecniche
 
andate su una pista con entrambe le tipologie di sci e fate la transizione alternandoli nelle discese,... capirete che pur mantenendo la stessa sciata uno dei due attrezzi si fa nettamente preferire pur con 20 cm di lunghezza in meno e dopo poco l'altro
Non concordo nemmeno un po'... cambia tutto, il fatto che ti adegui va bene, ma i movimenti, la dinamica, la gestione dei pesi è completamente diversa, se usi due sci diversi nella stessa giornata e se hai un buon livello non ti accorgi di star cambiando l'impostazione per portare entrambi, ma lo fai...
Se poi passi 10-15 annis senza più toccare una perlina e la rimetti, in un paio di piste torni a sciarlo come un tempo, ma in quel paio di piste tu modifichi radicalmente la tua sciata.
ancor più se usi il monosci, che ha la stessa base tecnica dello sci vecchio, ma estremizzata dal fatto che non puoi salvarti con lo spazzaneve (che è invece sempre uguale nei secoli)
 
Io non mi metterei ai piedi nemmeno uno sci di soli 10 anni, se non ha fatto un giro di controllo su attacchi e struttura da occhi e mani esperte.

Molle, plastiche, sandwich costruttivo… non è roba che dura in eterno!
Quante menate, uso ancora di tanto in tanto sci e monosci costruiti negli anni 80... se si spaccano li butto e amen (ma non si sono mai rotti!!!)
 
Non concordo nemmeno un po'... cambia tutto, il fatto che ti adegui va bene, ma i movimenti, la dinamica, la gestione dei pesi è completamente diversa, se usi due sci diversi nella stessa giornata e se hai un buon livello non ti accorgi di star cambiando l'impostazione per portare entrambi, ma lo fai...
Se poi passi 10-15 annis senza più toccare una perlina e la rimetti, in un paio di piste torni a sciarlo come un tempo, ma in quel paio di piste tu modifichi radicalmente la tua sciata.
ancor più se usi il monosci, che ha la stessa base tecnica dello sci vecchio, ma estremizzata dal fatto che non puoi salvarti con lo spazzaneve (che è invece sempre uguale nei secoli)
Devo dirti invece che dopo essere passato al nuovo non mi sono piu riabituato al vecchio perdendo la sicureezza che avevo andando forte con quegli sci...saro un esempio unico di evoluzione inversa..francamente non sento piu alcuna esigenza di rimettere ai piedi attrezzi datati per fare piu fatica e prendermi maggiori rischi
 
Guardate che un R27 da 187cm (praticamente) e sicuramente un R35 da 190/195 (quella follia voluta dalla FIS nel periodo 2012-2014), è sciancrato come uno sci pre-carving…
 
Ma è roba usata e tenuta sempre da te, presumo…
Comprata da qualcun altro Lo faresti uguale?
Guardate che un R27 da 187cm (praticamente) e sicuramente un R35 da 190/195 (quella follia voluta dalla FIS nel periodo 2012-2014), è sciancrato come uno sci pre-carving…
Ti dico che a pochi euro trovi ancora assi incellophanate…

E avendo gli r27 e provato gli r30 posso dirti che sono comunque ben diversi da usare rispetto alle perline… poi secondo te avrebbe senso sciare stile anni 80 spendendo centinaia di euro per un fis usato?
 
Sul piano della spesa è chiaro che vince il discorso da 70€, però ribadisco io sono scettico sul materiale… basta niente, 20 anni su 30 con molle tiratissime in un garage esterno con sbalzi da +30º a -5º per me non fanno bene…
 
Top