Candide vs Markus... la cosa sta sfuggendo di mano :DDD

skicentral

Well-known member
Guardando il nuovo video di Candide Thovex direi che il livello si sta drammaticamente elevando sempre di più, sembra una continua rincorsa tra i due, anche se hanno background diversi, ma il risultato è sempre lo stesso...
Sbalordiscono sempre di più 😁:PPINK:PPINK:PPINK

 

Fonzie

Utente malamente
Pronti ad offendermi? Vado eh…

A me non piace la sciata di markus eder: mi sta molto simpatico… ma non mi piace. Non so… ha qualcosa di “seduto”/rigido… sempre in ottica newschool e derivata park come candide intendo (ed ovviamente sempre confrontando livelli da dio in terra).

Antefatto: non mi piace il discorso “scende ovunque” come giustificazione a volte del “come”.

Ok bannatemi.
 

Vettore2480

VETTORE
Io credo che di Candide ne sia nato uno solo, e non ne nasceranno altri.
Non c’è proprio confronto già in partenza, se poi consideriamo l’età da un lato, e l’incidente dall’altro, siamo su due pianeti diversi.
Lo sci lo ha nel DNA, è programmato per sciare, come se fosse un automa, non so se possa essere ricondotto ad un caso di asperger…
L’unico in grado di superare continuamente il proprio limite e di stupire sempre e comunque.

Venendo al video, senza nulla togliere, la neve sembra trasformata e pare che abbia mollato ovunque, il rumore è di lamine sul ghiaccio, non so se messo in post… Risultato, la sensazione che si ha assistendo al video è che stia sempre sciando sul vetrato.
 

op1976

Skiunz
Candide e basta….
 

thefabius

Well-known member
Candide sempre e cmq incredibile, pazzesco!
 

WolfBerg

Well-known member
Pronti ad offendermi? Vado eh…

A me non piace la sciata di markus eder: mi sta molto simpatico… ma non mi piace. Non so… ha qualcosa di “seduto”/rigido… sempre in ottica newschool e derivata park come candide intendo (ed ovviamente sempre confrontando livelli da dio in terra).

Antefatto: non mi piace il discorso “scende ovunque” come giustificazione a volte del “come”.

Ok bannatemi.
Nessuna offesa e nessun ban.
Quello che secondo me rende Candide inimitabile è il suo essere un tutt'uno con il terreno (quando lo toccaHIHIHI ). Che sia grazie a tutte le gobbe che si è sparato dietro a Grospiron? Probabile.
Così come l'atteggiamento (inteso come atteggiamento motorio) di Eder rimane molto quello dei "braghemolli" da snowpark
 

skicentral

Well-known member
Io quando parlavo di background diverso tra loro ho inteso quello che a mio parere li differenzia. È vero che anche Candide arriva dai park ma io l'ho sempre visto come uno che è nato con il fuoripista ed il park per lui è stata un evoluzione, mentre per Markus ci vedo il percorso inverso.
Poi magari la mia sensazione è completamente sbagliata :)
 

op1976

Skiunz
Candide arriva soprattutto da salti e pipe, oltre dalle gobbe, suo vera scuola. Ma ha un tale contatto con la neve che può stare ovunque, anche tra i pali. Eder è uno che nel freestyle non ha sfondato, ma che ha trovato nel fwt, nel nuovo concetto, lanciato da candide, una nuova dimensione. Poi la red bull e i suoi mezzi han fatto il resto.
Non posso negare che alcune cose di eder mi emozionano, ma candide è di un altro livello.
 
Ultima modifica:

Pizz

Mpd...da sempre
Piace più il pesce crudo....o una carbonara come dio conanda?

Boh, io li guardo entrambi....e resto sempre incantato
 

Il Pordenonese

Well-known member
Non esistera mai piu uno con i landing di candide...
 
  • Like
Reactions: Zam

forwardmount

Well-known member
Candide è il Michael Jordan.

Sarà che è anche basso di suo ma ti dà sempre l'idea che è rasente al terreno e può cambiare direzione in ogni maniera. Anche per questo è sempre così piegato/"carico" che ogni curva, condotta o slashata,genera 3 volte la potenza di chiunque altro e su qualunque neve. Sta cosa provo a copiarla anch'io stesso,stagli sopra e stagli sopra compatto.

Secondo me l'apprendistato su gobbe con Grospiron ha avuto il suo effetto.

Parliamo di uno che è andato il primo anno al fwt e l'ha vinto. E all'epoca il divario tra lui e gli altri era oceanico oserei dire, tutti che facevano "huck and pray" da cliff enormi con schiena a terra e rosari snocciolati per uscirne vivi e lui che sceglieva e calibrava ogni parte della sua linea con una precisione chirurgica.

Eder a me piace,nulla da dire. Anche come scia.

Son solo intervenuto perché nel circo moderno dello sci odierno si cerca sempre il Johnny Ski della porta accanto di turno che porti un po'di sana hype per vendere qualche cagata in più. Prima o poi magari si potrà guardare indietro e rendere omaggio ai Grandi.

Tipo Jeremy Nobis che penso sia finito in prigione o qualcosa del genere. Tantissimi pro di una volta che avevano una marcia in più e uno stile che è invecchiato benissimo, non si sa nemmeno dove siano e li si menziona troppo poco.
 

op1976

Skiunz
Nobis, grandissimo. È stato lui che ha cominciato a fare a tuono le pareti in Alaska. Oltre ad essere arrivato settimo ad adelboden….
 

Vettore2480

VETTORE
Nobis era il mio idolo, un grande!
Tuttavia se penso ad un extraterrestre dello “ski total” mi viene in mente solo e soltanto Candide, non è possibile che mi possa venire in mente qualcun altro.
Gli altri sono durati un po’ di anni, lui invece sembra eterno, al di là delle competizioni (che io non amo), questi video li sta facendo ora, e l’unica cosa che si nota è il fatto che non sia in calo, ma che stia addirittura crescendo! 😬😱
Pensare poi al carattere schivo, a tal punto da non voler mai mostrare il viso, se è emerso nonostante questo… quanti fanfaroni esistono che sono più fumo che arrosto?
 

Chicco#32

Well-known member
Fantastico!!!
 

Nemo

Il mio nome è Nessuno
A me piace di più.. si Marcus, ma Caston. e il suo "return of the turn".
Poi che Candide e Markus siano extraterrestri e millemila anni luce più bravi, ci sta. Ma a me piace molto anche il lato più "terrestre" di Marcus
 
Top