La sciata Zen: due giorni in famiglia a spasso per le dolomiti (6-7/1/2022)

rbodini

Well-known member
Non che si senta la mancanza dell’ennesimo report dolomitico, ma visto che avevo chiesto consiglio anche qui sul forum sull’itinerario da seguire (https://www.skiforum.it/board/index.php?threads/97388/) mi sembrava giusto dare un riscontro di come è andata, e magari aggiungere qualche nota a margine. E poi si, dai, anche i posti non sono malaccio 😉.

Visto che le nostre figlie cominciano a cavarsela sugli sci e a viaggiare abbastanza spedite abbiamo deciso che era ora di portarle alla scoperta del dolomiti superski. Invece di fare il classico Sellaronda in giornata ho pensato di fare una due giorni itinerante con pernottamento in rifugio, per poter fare le cose con più calma e aggiungere qualche variante interessante.

Punto di partenza Selva in val Gardena, itinerario da vedere in base alla tempistica e all'energia delle sciatrici, seguendo il Sellaronda arancione. Unico punto fermo la sera del 6 al rifugio Lagazuoi, che avevo da subito individuato come il posto migliore in termini di posizione e spettacolarità.

Nei miei sogni l'idea era di arrivare fino a Cortina il primo giorno, e di portare la truppa in Marmolada il secondo. Sogni infranti sulla coda per lo skipass, la pausa per sistemare lo scaldacollo, la pausa per mani gelate, la pausa pipi, la pausa merenda, la pausa perché siamo stanche ecc. Ecco che si spiega quindi l'approccio zen nel titolo di questo post: perché se ci si dimentica dei propri programmi ambiziosi, della frenesia di consumare km su km, della smania di sciare 8 ore filate come farei se fossi per conto mio, e ci si gode invece il momento e la compagnia… ecco che ne esce una sciata davvero memorabile. Non tanto per la sciata in sé ma per tutto quello che ci gira intorno: lo stupore delle proprie figlie nel vedere certi posti, i piccoli trionfi nell'affrontare piste toste e blasonate, gli scherzi in seggiovia, i panorami sublimi.

Basta prenderla con filosofia. Zen, possibilmente.

Fatto sta che il primo giorno siamo arrivati a fare giusto due piste in cinque torri dopo una deviazione verso La Villa per l'immancabile Gran Risa. E il secondo giorno siamo arrivati proprio sotto la Marmolada per poi tornare indietro senza salire, pena l'assideramento di metà famiglia, già duramente provata dal freddo delle ore precedenti (un frizzante -20 al mattino e sempre in doppia cifra sotto zero tutta la giornata). In compenso ci siamo goduti le piste al sole in zona Pralongià e girato un po' tra Arabba e Padon, giusto per far vedere alle creature dove scorrazzava il padre ai (bei) tempi delle uscite freeride coi Fassani. :)

Ma la highlight indiscussa di tutto il giro è stata la permanenza al Lagazuoi. La sauna più bella della mia vita, accoglienza top, e un tramonto e un'alba che ti restano nel cuore. Per non parlare dell'Armentarola deserta come prima pista al mattino.

Ma qui faccio parlare le foto, che io ho già parlato abbastanza.

La Val Gardena ci dà il benvenuto
20220106_094621.jpg


E la Val Badia non vuol essere da meno
20220106_105151.jpg
20220106_105207.jpg


Immancabile foto di rito in cima al Vallon
20220106_105942.jpg


Felicità!
20220106_115119.jpg


20220106_120503.jpg


Altra tappa immancabile:
20220106_124150.jpg


Ed eccoci al pezzo forte. Vale la pena smettere di sciare un po' prima per stare più tempo quassù:
20220106_161024.jpg


Tofane
20220106_162710.jpg


Tramonto WOW
20220106_162841.jpg


Rifugio si, ma con tutti i comfort - sauna con vista:

20220107_073827.jpg


20220107_073810.jpg


E cucina di tutto rispetto:
20220106_203306.jpg


Dopo il tramonto, l'alba!
20220107_072201.jpg


20220107_073519.jpg


20220107_075029.jpg


E infine si parte per una spettacolare Armentarola

20220107_092036.jpg
20220107_092808.jpg
20220107_093852.jpg
20220107_094504.jpg


Il resto del giorno troppo freddo per fare foto, ma tanto i posti li conoscete. :) Grazie a chi mi ha dato consigli, alla prossima!
 

Fonzie

Utente malamente
Sempre meraviglioso…
 

botto

I &#x2665 Pelmo
Molte volte sono salito al Lagazuoi al tramonto dopo una sciata in Alta badia o in zina 5 Torri, scendendo con ultima corsa quasi già al buio (ovviamente per Natale).
Ma l'alba non l'ho mai fatta!!😍

Quanto allo slow ski di famiglia, esatto, va preso così. La felicità è essere felici insieme alla famiglia, per le corse sugli sci ci sono tutte le altre uscite.
 

merlino

Well-known member
fantastico. con la famiglia poi ancora di più!
 

CELE

Member
Fantastico...mi hai fatto commuovere.Essendo diventato padre da poco capisco la felicità di poter vedere i propri piccoli a spasso in un uno dei luoghi più belli del mondo!!Confermo che iil rif Lagazuoi rimane tra i tramonti/albe più belli..ci ho dormito in estate durante l'alta via N1...da perdere il fiato!
 

4 Dolomiti

Well-known member
Bellissime foto!

E tanta stima per stare in mezzo a tutte quelle donne.. 😂
 

phil72

Active member
basta non confonderla con la filosofia Zan (il famoso ddl bocciato al senato) 😁
 
Ultima modifica:

yakopuz

Active member
Fantastico, anche i miei bimbi incominciano a essere pronti per una avventura del genere! Me la segno per provarla!
 

amen

Snowboarder
mi sono emozionato, pensando che fra qualche anno sarò nella stessa situazione
 

Fonzie

Utente malamente
Scusa, domanda logistica. Per la notte in rifugio, bagaglio/cambio?
 

phil72

Active member
altra domanda quasi logistica: per sopportare quelle temperature...che tipo di abbigliamento è consigliabile? quanti strati intermedi intendo e che tipo di guanti
 

dario.debe

Active member
Dolomiti inarrivabili in quanto ad ambientazione, rifugi e paesini carini e coccolosi, quantità di piste. Che montagne che abbiamo...😍
 

rbodini

Well-known member
Scusa, domanda logistica. Per la notte in rifugio, bagaglio/cambio?
Ecco qui il buon padre di famiglia all'occorrenza si trasforma in sherpa. :) Io mi son fatto due giorni di sci con uno zaino contenente: panini, acqua, frutta e snack per 5 persone, 5 pigiami, ricambi di biancheria, 5 paia di ciabatte, due frontali, carte da gioco, roba da toilette per quattro donne e amenità varie. Il massimo è stato quando mia figlia la sera prima di partire si è presentata con una versione integrale di Delitto e Castigo che voleva portarsi dietro perché deve leggerlo per le vacanze. :eek: Ecco diciamo che l'ho molto gentilmente dissuasa. :ROFLMAO:

Ovviamente avrei potuto dividere il carico in più zaini e affidarne uno a ciascuno, ma mi preoccupava un po' tutto il metti e togli in seggiovia e ho preferito immolarmi per la causa.
 

botto

I &#x2665 Pelmo
Ecco qui il buon padre di famiglia all'occorrenza si trasforma in sherpa. :) Io mi son fatto due giorni di sci con uno zaino contenente: panini, acqua, frutta e snack per 5 persone, 5 pigiami, ricambi di biancheria, 5 paia di ciabatte, due frontali, carte da gioco, roba da toilette per quattro donne e amenità varie. Il massimo è stato quando mia figlia la sera prima di partire si è presentata con una versione integrale di Delitto e Castigo che voleva portarsi dietro perché deve leggerlo per le vacanze. :eek: Ecco diciamo che l'ho molto gentilmente dissuasa. :ROFLMAO:

Ovviamente avrei potuto dividere il carico in più zaini e affidarne uno a ciascuno, ma mi preoccupava un po' tutto il metti e togli in seggiovia e ho preferito immolarmi per la causa.
ecco, sta gente che scia con lo zaino, proprio non la capisco :TTTT
 

luca63

Well-known member
ecco, sta gente che scia con lo zaino, proprio non la capisco :TTTT
E poi si lamentano di sciare arretrati:TTTT


Veramente bello complimenti, una bella esperienza
 
Top