Torniamo a Parlare di Novità!

come avevo scritto qualche post addietro, per ovviare al problema trakker, gia attorno al 2009-2010 assieme a Gianvi(gvm shop) e al mio socio @El Niño si era partiti con un prototipo che sfruttava il puntale da noleggio degli attacchi pista(nel ns caso salomon) da sostituire in salita con un puntalino dynafit, avvitato su una slitta da infilare sulla controslitta avvitata allo sci.
Poi non essendo così di uso comune le stampanti 3d, la prototipizzazione è andata a rilento, poi è uscito Cast, poi sono arrivati i vari Shift e Duke pt e la cosa è restata li.
il Buon @El Niño potrebbe recuperare qualche foto.

edit:
se ingrandite vede un prototipo durante i collaudi

Visualizza allegato 127001
Non ho capito, svitavi un puntale per avvitarne un altro durante la gita??:aaahhh:
 
Moment Countach in costruzione

391696825_18387814420000876_346053700201297287_n.jpg
392872864_18387814429000876_7565728437598897178_n.jpg
392935612_18387814447000876_4650448425459926979_n.jpg
 
Tutto giusto infatti le pelli sono lì e anche ben manutenute.

@matyt comunque anche secondo me CAST è un ottimo prodotto per chi ricerca quel tipo di utilizzo non lo stavo criticando.

Anche io lo penso, tuttavia anche il cast, come tutti gli altri prodotti, ha dei difetti.
Tutto sta nel capire se il piatto della bilancia pende dalla parte dall’uso che si intende fare del prodotto, e qui bisogna essere onesti con se stessi.

Nel caso di cast, lo considero una nicchia dei prodotti di nicchia, per il semplice fatto che, di 100 sciatori, sono magari solo 10 che affrontano discese in FP, di questi 10 solo 5o6 hanno la necessità di fare anche tanto dislivello in salita, e di questi 5o6 solamente 1 ha la reale necessità di tirare un attacco come lo shift o il best oltre 11o12 per non perdere gli ski. Ecco, quest uno sarà felice di usare il pivot in discesa tirandolo magari “solo” a 10, ed accetterà di buon grado i contro del cast.

Questo vale sopratutto qui da noi in Italia, dove le corporature sono più leggere, in US/Austria dove invece le stazze sono maggiori, ecco, magari quell uno diventano 2.
 

.

per anni ho montato solo 916 lab sugli sci larghi, ma appunto l'dea di ripellare coi Comi non mi è mai venuta.
ora con attacchi full pin come gli evo e prima i freerider 14/16, ma anche con shift, la necessità di avere un Cast è veramente pari a zero.
E anche uno shift è di super nicchia.
 
come avevo scritto qualche post addietro, per ovviare al problema trakker, gia attorno al 2009-2010 assieme a Gianvi(gvm shop) e al mio socio @El Niño si era partiti con un prototipo che sfruttava il puntale da noleggio degli attacchi pista(nel ns caso salomon) da sostituire in salita con un puntalino dynafit, avvitato su una slitta da infilare sulla controslitta avvitata allo sci.
Poi non essendo così di uso comune le stampanti 3d, la prototipizzazione è andata a rilento, poi è uscito Cast, poi sono arrivati i vari Shift e Duke pt e la cosa è restata li.
il Buon @El Niño potrebbe recuperare qualche foto.

edit:
se ingrandite vede un prototipo durante i collaudi

Visualizza allegato 127001
Con le pelli divise, grandi.
Tanto di cappello.

Dovresti aprire un 3d o postare da qualche parte foto di quegli anni "pionieristici", me le guarderei con piacere. Sia per gli ovvi compromessi che si faceva a livello di materiali che per l' "atmosfera"
 
Con le pelli divise, grandi.
Tanto di cappello.

Dovresti aprire un 3d o postare da qualche parte foto di quegli anni "pionieristici", me le guarderei con piacere. Sia per gli ovvi compromessi che si faceva a livello di materiali che per l' "atmosfera"
magari, ma ho paura di passare per sborone..
poi nel 2005-2010 si era pionieristico, ma mai come qua nell'86, in cima al basodino coi 3f Competition:

97005190_876616199474833_2423812665479528448_n.jpg
 
Sborone un cazzo, chi c'era c'era e tu c'eri.

Come molti altri qua dentro.

Esperienze come la tua sono l'antidoto alla febbre dell'ultimo gadget/scietto/scarpone specialmente in tempi bui come questi.
Pensaci!
 
Ultima modifica:
Sborone un cazzo, chi c'era c'era e tu c'eri.

Come molti altri qua dentro.

Esperienze come la tua sono l'antidoto alla febbre dell'ultimo gadget/schietto/scarpone specialmente in tempi bui come questi.
Pensaci!
sto guardando su fb, ma i miei archivi fotografici si fermano al 2014, perchè ho cambiato profilo e il vecchio l'ho cancellato, perdendo le foto da li indietro.
 
no, erano da pista, usati anche in cdm, lo snodo col mollone era una figata, però escursione pochi gradi.
Appunto quel che ho detto..che erano da pista e gli unici con snodo… si si li aveva un mio compagno di classe con cui al sabato andavamo a sciare col 127 di suo fratello🙄🙄🙄🙄🙄


di roba da SCIALPINISMO già allra con snodo non conoscevo e non so se ci fosse..
 
Top