Sci non per tutti .Facciamo chiarezza ad inizio anno ?

Tornado68

Well-known member
Comunque ho letto di peggio in giro.
 

Gafred68

Well-known member
Anche io ho letto di peggio, ma non posso non notate che si pubblicizza un RC con foto di un atleta di CdM. La descrizione poi dice che lo sci è destinato a chi scia dall'alba al tramonto, ovviamente amante della velocità.....ma quale velocità...[emoji3166]
 

66luca

Well-known member
Aridaje col Tricolore... Si può sapere perché ti da tanto fastidio la Bandiera Italiana...?

da Vipiteno in giu’ siamo tutti tajani assolati e terroni……..
 

Gafred68

Well-known member
Carpani sci, Vidiciatico, Bologna, sulle pendici del Corno alle Scale. La bandiera francese dei Dynastar, o il galletto col tricolore francese di Rossignol avranno ispirato la serigrafia di Carpani. A me non disturba anzi, la preferirei alla bandiera francese. Commercialmente parlando questi simboli potenzialmente divisivi ( per alcune teste) dovrebbero essere evitati, ma sono scelte di marketing. Mao diceva che non è importante il colore del gatto, l'importante è che prenda i topi.
Quindi se lo sci è centrato per il tipo di utilizzatore, la provenienza non conta più. Meglio un ottimo Carpani che un pessimo Head, sempre che esista.
 

Tornado68

Well-known member
Ormai è difficile trovare pessimi sci..... Molto più facile trovare pessimi sciatori... di tutte le nazionalità . Io comunque plaudo al Made in Italy anche se i prezzi che stanno proponendo ,ora, li rendono meno appetibili purtroppo
 

renntiger

Vecchio saggio
Io sono sempre dell’idea che se scendi da una nera ghiacciata con uno sci top ti senti molto più sicuro che con uno sci di livello inferiore. Se non sai scendere in sicurezza da una nera, allora prima impara a farlo.
 

delta2

Active member
Io sono sempre dell’idea che se scendi da una nera ghiacciata con uno sci top ti senti molto più sicuro che con uno sci di livello inferiore. Se non sai scendere in sicurezza da una nera, allora prima impara a farlo.

Condivido al 100% e lo sottoscrivo...! Grande renntiger, hai assolutamente ragione.
 

Albert 85

Well-known member
Concordo con tutto se non si è perfettamente allenati qualsiasi sport lo si può fare lo stesso. /QUOTE]

... Soprattutto MTBiking... basta avere la batteria e vvvaiii...

Con lo sci è un pò meno facile ma l'essenza è scivolare sulla neve in allegria, quindi... se poi hai dei Carpani tri-coloriti, na goduria.

(Dove li fanno sti Carpani... mai sentiti nominare e non lo dico per snobismo.)

La bici elettrica usala tu per adesso ne faccio volentieri a meno.
 

Gafred68

Well-known member
Io sono sempre dell’idea che se scendi da una nera ghiacciata con uno sci top ti senti molto più sicuro che con uno sci di livello inferiore. Se non sai scendere in sicurezza da una nera, allora prima impara a farlo.
Su una nera ghiacciata serve sapere sciare, lo sci influisce molto poco, a mio avviso. Anzi, penso che se uno non ha la tecnica e in più si trova una semi putrella sotto i piedi ha ancora più difficoltà a girarli e quindi a scendere in sicurezza.
 

Tornado68

Well-known member
E qui cadiamo nel solito errore. Uno sci top non deve essere per forza una putrella, uno sci top è uno sci che permette sciatori molto evoluti di spingerlo al massimo e a sciatore un po' meno evoluti comunque di poterci sciare. La putrella non è uno sci top è uno sci riservato a un certo genere di sciatore molto potente che predilige l'alta velocità probabilmente con piste libere. Diciamo che uno sci top ai piedi di uno sciatore medio buono garantisce un senso di maggior sicurezza sulle piste molto difficili, 1 sci Easy carving non impedisce allo sciatore molto bravo di scendere da una nera ma sicuramente lo fa divertire meno, uno sci top ai piedi di uno sciatore scarso potrebbe provocargli dei problemi ad affrontare piste non al suo livello.
 

Gafred68

Well-known member
Semi putrella non rende? Non ho detto putrella ma semi putrella. Comunque concordo con la tua spiegazione sicuramente più articolata, ma per la maggior parte degli sciatori turistico-domenicali mai andare oltre ad un buon RC. Chi da sciare scende dalle nere anche con gli sci da freeride. Poi dipende da quale nera, ma così diventa troppo lunga.....
 

renntiger

Vecchio saggio
Oggi le "putrelle" tra gli sci commerciali non esistono praticamente più; ci sono modelli più o meno duri, più o meno reattivi, ma comunque tutti gestibili e soprattutto tutti intuitivi.

Io purtroppo ho l'età dei datteri, ma ricordo bene come erano i vecchi sci "lunghi top" o i primi carving...
 

Miki111

Active member
Concordo, tolti gli sci da principiante e master, piston e sl dall'altra parte, mi sembra che in mezzo siano tt sci accessibili per una moltitudine di sciatori più o meno abili, ovvio che un l4 non sfrutta un rc, ma ci potrà sciare senza grossi problemi.....
 

Tornado68

Well-known member
Concordo, tolti gli sci da principiante e master, piston e sl dall'altra parte, mi sembra che in mezzo siano tt sci accessibili per una moltitudine di sciatori più o meno abili, ovvio che un l4 non sfrutta un rc, ma ci potrà sciare senza grossi problemi.....

Appunto, ritornando all'essenza del 3D, un L4 non dovrebbe usare ,Master, SL , Pro e tutto quello indicato dal L6 in su.
 

ACE65

Well-known member
Comunque, non tenete conto o fate finta di non tenerne conto, dell’importanza dell’occhio. :D Da ragazzo vendevo sci, quindi un paio di ere geologiche fa HIHIHI, l’80% degli acquirenti prendeva lo sci che gli piaceva e non quello che le sue caratteristiche avrebbero consigliato. A volte coincideva ma molte altre volte no. Sempre per non parlare della propria sovrastima, sulle proprie capacità. E comunque per “scarligare” giù da un pendio, come fa la maggioranza degli sciatori, vanno bene tutti gli sci.

Ciao

Ps. “Scarligare” - scivolare con più o meno eleganza HIHIHIHIHIHIHIHIHI
 
Top