Valle di San Silvestro-Lago Federa finisce in parità 10Lode-10Lode

botto

I ♥ Pelmo
Il weekend perfetto, quello dove esaurisci la memoria del cellulare a forza di foto e maledici di non avere una macchina fotografica seria.
Freddo, molto freddo in valle, sole che spacca in quota, al punto da poter stare tranquillamente in maniche corte anche oltre i 2000.
Cielo terso, colori saturi, insomma non mancava nulla. Certo era più indicato il prossimo weekend, con anche il lunedì, ma .... carpe diem, i big day erano questi.

Abbiamo deciso due mete assai diverse:
- 1° giorno giro in bici nella Valle di San Silvestro alla ricerca dei colori, delle malghe chiuse tutte per noi e dell’isolamento. Dobbiaco-Valle di San Silvestro-Malga Steinbergalm-Malga San Silvestro-Monte di san Candido-San Candido-Dobbiaco
- 2° giorno al Rifugio Palmieri alla Croda da Lago, che complice l’apertura del rifugio e l’accesso assai facilitato in questa stagione (ed uno scenario con pochi eguali in questa stagione) sapevamo essere preso d’assalto (ma la tranquillità si trova sempre, basta cercarla)

Davvero difficile scegliere solo 10 foto (+1 per la lode) per ogni giornata, ma tant’è, non mi piace caricare foto a raffica.

Sabato 23/10 – Valle di san Silvestro

Partenza davvero fredda, mia moglie mi stava maledicendo perché non è abituata a pedalare con certe temperature e soprattutto ancora stenta a credere al bel caldino che si trova in quota

299702-1.jpg


Una volta aggirato il monte di San Candido e puntando verso est, ecco il sole ed ecco, salendo di quota ed addentrandoci in una valle fredda, l’esplosione di colori

299703-2.jpg


299704-3.jpg


Prima tappa alla Malga Steinbergalm

299705-4.jpg


Ma dal momento che lì c’era un refolo d’aria (fredda), siamo scesi alla Malga san Silvestro, molto più riparata

299706-5.jpg


299707-6.jpg


Dopo lunga sosta (e chi ci toglieva da lì?), abbiamo lasciato la malga, per dirigerci sull’anello del monte di San Candido

299708-7.jpg


Discesa assolatissima sui pratoni sopra San Candido

299709-8.jpg


299710-9.jpg


Giretto a San Candido, che dà sempre le sue soddisfazioni, prima di rientrare a Dobbiaco per la ciclabile

299711-10.jpg


Ed ecco la foto da LODE, già postata, ma non smetterei mai di guardarla

299712-11.jpg


Domenica 24/10 – Lago Federa alla Croda da Lago

Oggi torniamo nella nostra valle , in uno dei posti più affollati in autunno (e quest’anno la montagna è davvero presa d’assalto), ma il motivo non è solo quello della facile accessibilità (in questa stagione, oltre agli itinerari tipici da Ru Curto o da Passo Giau o da altri n punti di partenza si può arrivare in auto alla Malga Federa, a solo mezzora dal Lago), ma anche quella di un fotogenicità incredibile.
Freddissimo alla partenza da Malga Federa (0,5 °C), ma poi man mano che si guadagna quota il sole comincia a fare capolino e ad infiammare i larici

299722-12.jpg


Eccoci ai piedi del rifugio, nella immensa torbiera da cui dipartono i sentieri per le Rocchette (punti panoramici eccezionali) e San Vito.
In quella casetta laggiù, con le immancabili panche al sole, faremo tra qualche ora il nostro picnic lontani dalla folla

299713-13.jpg


Qui parlano le immagini

299714-14.jpg


299715-15.jpg


299716-16.jpg


Uno foto al fotografo che ha stava scattando le foto di cui sopra

299717-17.jpg


Ed una alla fotografa che ha scattato la foto al fotografo. Davvero con tutto questi sassi a sbalzo c’è da sbizzarrirsi

299718-18.jpg


Non verresti più via, non smetteresti mai di fotografare …. (c’erano anche fotografi profesionisti che ovviamente ad una cert’ora se ne sono andati

299719-19.jpg


299723-20.jpg


Ma poi prima o poi devi scendere, ma nel frattempo il sole che comincia a calare accentua ancora di più i contrasti

299724-21.jpg


Ed ecco anche qui la foto da LODE che chiude il report, dove il lago si confonde e si fonde con gli alberi in un tripudio di larici, che ha testa in su o ha testa in giù sono sempre i re incontrastati della montagna autunnale vestita a festa.

299721-22.jpg
 

apo

internator cortese
Eh bè, luoghi magici sulla dorsale dietro San Candido e Dobbiaco....avevo fatto un bel report di una gita in bici anni fa, ma è sparito nello cyberspazio.... :shock:
 

alfpaip

Well-known member
che spettacolo!

questo appena passato era proprio IL weekend... e io me lo sono perso... :evil: (non per mia volontà, s'intende)
 

Childerique

un VagaMondo
Che belle foto!
Bellissima la Valle San Silvestro: spero rimanga una meta 'poco gettonata' perche' altrimenti perderebbe un po' del suo fascino.
La malga in fondo per me rimane ancora un mistero: non sono ancora riuscito a sedermici dentro o fuori per collaudarla, nonostante ci sia passato diverse volte.
Che si puo' dire ancora, invece, sul Lago Federa?
Non stanca mai, mai, mai... ho letto che hanno aperto un nuovo sentiero da Cortina, nella parte bassa: lo hai gia' fatto?
Grazie per la condivisione (nella mia classifica personale dei report di quest'anno te la giochi con Ste).
 

botto

I ♥ Pelmo
Che belle foto!

Non stanca mai, mai, mai... ho letto che hanno aperto un nuovo sentiero da Cortina, nella parte bassa: lo hai gia' fatto?

Si, molto scenografico, spesso all'interno della forra e su ponticelli. L'ho fatto spesso perchè è un entry level di grande effetto e poca fatica per chi non è abituato ai percorsi di montagna e dunque adatto se si vuole fare bella figura con un amico poco avvezzo.
3 (o 2?) anni fa hanno aperto la parte alta (indicativamente dai 1600 ai 1800 mt), mentre scorso anno hanno aperto la parte bassa, che ha alcuni passaggi più caratteristici (anche con un passaggio attrezzato attaccato alla roccia, ma niente vertigini, non ti preoccupare) ma alla fine mette insieme 600 metri di dislivello.
Il sentiero ha portato ancora più gente di prima su questa montagna, ma basta non andarci in agosto.
Tra l'altro fuori stagione si può anche percorrere solo ultima parte, lasciando auto a 1600, dunque mettendo nelle gambe davvero poco dislivello.
 

Childerique

un VagaMondo
Si, molto scenografico, spesso all'interno della forra e su ponticelli. L'ho fatto spesso perchè è un entry level di grande effetto e poca fatica per chi non è abituato ai percorsi di montagna e dunque adatto se si vuole fare bella figura con un amico poco avvezzo.
(...)

Quindi sale piu' 'dolcemente' di quello classico dove transitano anche le jeep?


(...)
Tra l'altro fuori stagione si può anche percorrere solo ultima parte, lasciando auto a 1600, dunque mettendo nelle gambe davvero poco dislivello.

A 1.600 nella malga sotto il Palmieri?


(...)
scorso anno hanno aperto la parte bassa, che ha alcuni passaggi più caratteristici (anche con un passaggio attrezzato attaccato alla roccia, ma niente vertigini, non ti preoccupare)
(...)

Ca c'est interessant! :D
 

botto

I ♥ Pelmo
Quindi sale piu' 'dolcemente' di quello classico dove transitano anche le jeep?

Diciamo che essendo un sentiero nel bosco e lungo le cascatelle, alterna tratti ripidi a tratti meno ripidi, ma soprattutto se si fa solo da 1600 è davvero abbordabilissimo e suggestivo.

A 1.600 nella malga sotto il Palmieri?

No, tu dici la Malga Federa che è a 1800.
IL sentiero (2° parte) parte a quota 1600 lunga la strada che sale alla Malga Federa/Palmieri sulla destra rispetto ad una curva a gomito a sx che attraverso il rio con un ponte (c'è pure mini parcheggio), ed arriva alla Malga Federa.


Comunque è pieno di cartelli nuovissimi
 

GioRad

Well-known member
Addendum...

... Spronato da Dr. Miss, Master of Pics, aggiungo qualche foto settembrina scattata in zona Sylvester-Toblach (plus guest star).

[FONT=&quot]
299750-20210806181517.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299751-20210909111849.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299752-20210909120606.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299753-20210909120915.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299754-20210909131254.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299755-20210909135938.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299756-20210909140600.jpg
[/FONT]
 

Slalom64

scivolatore pistarolo
... Spronato da Dr. Miss, Master of Pics, aggiungo qualche foto settembrina scattata in zona Sylvester-Toblach (plus guest star).

[FONT=&quot]
299750-20210806181517.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299751-20210909111849.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299752-20210909120606.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299753-20210909120915.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299754-20210909131254.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299755-20210909135938.jpg
[/FONT]


[FONT=&quot]
299756-20210909140600.jpg
[/FONT]

Splendido ......ma nella quarta immagine sei tu per caso quello che sta fotografando ?
 

GioRad

Well-known member
Splendido ......ma nella quarta immagine sei tu per caso quello che sta fotografando ?

Circa 8 anni fa.---------------

- - - Updated - - -

Eh bè, luoghi magici sulla dorsale dietro San Candido e Dobbiaco....avevo fatto un bel report di una gita in bici anni fa, ma è sparito nello cyberspazio.... :shock:

Fatto per caso questa route?.... Oggidì molto gettonata... dagli e-bikers:evil:


Markinkele - Cresta di confine

Situata sul confine tra Italia e Austria e raggiungibile al termine di una lunga ed impegnativa ascesa, la cima del Cornetto di Confine (Markinkele) offre uno dei panorami più grandiosi della valle. Tra le svariate opportunità che si hanno per ridiscendere a valle, una delle più interessanti si sviluppa sul sentiero 3A verso Prato alla Drava.

Markinkele - Cresta di confine - Nest.bike Percorsi e Itinerari in mountain bike

 

Allegati

  • Acquisisci schermata Web_25-10-2021_214657_nest.bike.jpg
    Acquisisci schermata Web_25-10-2021_214657_nest.bike.jpg
    170.9 KB · Visualizzazioni: 64

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Ma si dice malga Fedéra o malga Fédera?

Perché io inavvertitamente l’ho sempre pronunciata Fedéra, cioè NON come quella dei cuscini…
 

botto

I ♥ Pelmo
Ma si dice malga Fedéra o malga Fédera?

Perché io inavvertitamente l’ho sempre pronunciata Fedéra, cioè NON come quella dei cuscini…

Fedèra, ci hai preso :PPINK
 

Childerique

un VagaMondo
Per provare a postare una foto nella nuova piattaforma del forum, allego una veduta di Dobbiaco da Stadlern, sopra San Silvestro (e piu' precisamente, dalla kapelle Maria Himmelfahrt): in basso a sinistra si vede il borgo San Silvestro, che da il nome alla valle (che prosegue alla sua sinistra).
 

Allegati

  • Location_ValleSanSilvestro_01ConDobbiacoValleDiLandro(20140828).jpg
    Location_ValleSanSilvestro_01ConDobbiacoValleDiLandro(20140828).jpg
    332.6 KB · Visualizzazioni: 54

botto

I ♥ Pelmo
Tornato ieri sul luogo del delitto (del 2°, cioè Lago Federa). Sono sempre le stesse foto, ma chi si stanca?


IMG_20221016_102051.jpg
IMG_20221016_102108.jpg
IMG_20221016_102332.jpg
IMG_20221016_102340.jpg
IMG_20221016_104858.jpg
IMG_20221016_105808.jpg
 
Top