E se lo dice lei (sull'utilità (o no) di concentrarsi sullo sci interno a iniz curva)

Gianpa79

Mister Interno
Ehhhh...io proprio tutte non me le fisserei....

non sei in accordo su questa cosa ?

Sai che in tanti la pensano in maniera opposta ...

- - - Updated - - -

Assolutamente vietato perchè superata la massima pendenza inizi a svincolare , se ti alzi sull'interno finisci a verticalizzare e ad aggrapparti sull'interno sforbiciando.

Un altra cosa .... ma qui parlarne nel forum non sarebbe il massimo, perchè è per livelli altissimi :

Quando si inizia ormai a essere sul cambio di lamina lo sci interno che sta diventando esterno , con un movimento molto "sottile" e con tempi specifici , durante l'avanti interno che per noi poveriu mortali meglio farlo su due piedi per tornare neutro, viene fatto spingendo in avanti l'interno e dandogli prssione per anticipare la dformazione .

ma è roba per pochi ... perchè si rischia di far danni ..
 

fausto1961

Well-known member
non sei in accordo su questa cosa ?

Sai che in tanti la pensano in maniera opposta ...

- - - Updated - - -

Assolutamente vietato perchè superata la massima pendenza inizi a svincolare , se ti alzi sull'interno finisci a verticalizzare e ad aggrapparti sull'interno sforbiciando.

Un altra cosa .... ma qui parlarne nel forum non sarebbe il massimo, perchè è per livelli altissimi :

Quando si inizia ormai a essere sul cambio di lamina lo sci interno che sta diventando esterno , con un movimento molto "sottile" e con tempi specifici , durante l'avanti interno che per noi poveriu mortali meglio farlo su due piedi per tornare neutro, viene fatto spingendo in avanti l'interno e dandogli prssione per anticipare la dformazione .

ma è roba per pochi ... perchè si rischia di far danni ..
No, è la questione del punto di partenza neutro 50/50 come lo definisci tu che può generare confusione. Messa così sembra un punto a cui devi arrivare , se poi parli di sci piatto ancora peggio.....
Cioè la fase di sci piatto con peso equo anche se magari ci passi mentre dal raddrizzamento vai verso il centro della nuova curva con tutto il corpo, è una cosa alla quale in campo libero non devi pensare proprio, altrimenti cominci a vedere gente che si fa un paio di secondi in quella posizione...se invece tra un porta e l'altra ti aiuta a essere più veloce non metto becco perché alla mia età le gare le vado a vedere non a fare.
 

Gianpa79

Mister Interno
No, è la questione del punto di partenza neutro 50/50 come lo definisci tu che può generare confusione. Messa così sembra un punto a cui devi arrivare , se poi parli di sci piatto ancora peggio.....
Cioè la fase di sci piatto con peso equo anche se magari ci passi mentre dal raddrizzamento vai verso il centro della nuova curva con tutto il corpo, è una cosa alla quale in campo libero non devi pensare proprio, altrimenti cominci a vedere gente che si fa un paio di secondi in quella posizione...se invece tra un porta e l'altra ti aiuta a essere più veloce non metto becco perché alla mia età le gare le vado a vedere non a fare.

Si logico che è tutto dinamico, e se devo dirla tutta anche quando siamo a sci piatti ... che sia una frazione di secondo di devi passare .....

in teoria in gs più vai dritto e più vai veloce ....

Ma qui si parla di campo libero, e sicuramente ad un livello medio non gli dico di star li dritto ad aspettare a sci piatti !

comunque portare avanti lo sci esterno vecchio intrno ancor prima di invertire è una finezza che in pochi riescono a fare ...
 

WolfBerg

Well-known member
Sarà una finezza, ma il piu delle volte inutile. Certo che in situazioni in cui prima sei "pronto" meglio è allora funziona. Ma per il resto...hai detto bene che potrebbe portare a cose ben peggiori!
 

Gianpa79

Mister Interno
Sarà una finezza, ma il piu delle volte inutile. Certo che in situazioni in cui prima sei "pronto" meglio è allora funziona. Ma per il resto...hai detto bene che potrebbe portare a cose ben peggiori!

Si sono solo per sciatori evoluti .... me lo ha insegnato ( manon so farlo ) Colo e Rota .

Loro stanno lavorando tanto su quello ora ....

Per noi mortali è controproducente .... anche se portare avanti l'esterno ad inizio curva è abbastanza comune farlo , prima partendo dall'interno è tosta
 

fausto1961

Well-known member
Si logico che è tutto dinamico, e se devo dirla tutta anche quando siamo a sci piatti ... che sia una frazione di secondo di devi passare .....

in teoria in gs più vai dritto e più vai veloce ....

Ma qui si parla di campo libero, e sicuramente ad un livello medio non gli dico di star li dritto ad aspettare a sci piatti !

comunque portare avanti lo sci esterno vecchio intrno ancor prima di invertire è una finezza che in pochi riescono a fare ...
Ma poi bisogna vedere cosa fai dopo averlo portato avanti..... Di portarlo avanti prima di invertire sono capace anche io , anche perché in fase di angolazione , che poi porta al raddrizzamento/ ribaltamento, l'anca a monte avanza di suo così come lo sci ....
Poi ? Ci vai sopra verticalizzando come mi tocca vedere il 90% delle volte?
O lasci che il corpo segua una traiettoria più breve rispetto allo sci ( inclinazione =anticipo,) e lo sci , lo "tiri " di conseguenza ? e siccome lo hai avanzato te lo ritrovi sotto al punto giusto?
 

WolfBerg

Well-known member
Quando si inizia ormai a essere sul cambio di lamina lo sci interno che sta diventando esterno , con un movimento molto "sottile" e con tempi specifici , durante l'avanti interno che per noi poveriu mortali meglio farlo su due piedi per tornare neutro, viene fatto spingendo in avanti l'interno e dandogli prssione per anticipare la dformazione .

ma è roba per pochi ... perchè si rischia di far danni ..
piu rileggo questa cosa, meno mi torna però. O meglio ci sono alcuni dettagli che non incastro a dovere. Esempio la pressione, torniamo ancora una volta qui, in quel momento hai un solo modo per darla o toglierla, ma non sembra essere coerente con questo movimento che descrivi. O meglio lo è, ma allora hai trovato un modo contorto di descrivere una cosa che si fa sempreHIHIHI

Si sono solo per sciatori evoluti .... me lo ha insegnato ( manon so farlo ) Colo e Rota .

Loro stanno lavorando tanto su quello ora ....

Per noi mortali è controproducente .... anche se portare avanti l'esterno ad inizio curva è abbastanza comune farlo , prima partendo dall'interno è tosta
uno degli ultimi video di Rota mi ha incuriosito parecchio....neo istruttore che scia cosi sarebbe da sentire i commenti di certi colleghi
Ma poi bisogna vedere cosa fai dopo averlo portato avanti..... Di portarlo avanti prima di invertire sono capace anche io , anche perché in fase di angolazione , che poi porta al raddrizzamento/ ribaltamento, l'anca a monte avanza di suo così come lo sci ....
Poi ? Ci vai sopra verticalizzando come mi tocca vedere il 90% delle volte?
O lasci che il corpo segua una traiettoria più breve rispetto allo sci ( inclinazione =anticipo,) e lo sci , lo "tiri " di conseguenza ? e siccome lo hai avanzato te lo ritrovi sotto al punto giusto?
ecco anche fausto mi sembra che per far quadrare le cose va verso le solite sequenze
 

fausto1961

Well-known member
piu rileggo questa cosa, meno mi torna però. O meglio ci sono alcuni dettagli che non incastro a dovere. Esempio la pressione, torniamo ancora una volta qui, in quel momento hai un solo modo per darla o toglierla, ma non sembra essere coerente con questo movimento che descrivi. O meglio lo è, ma allora hai trovato un modo contorto di descrivere una cosa che si fa sempreHIHIHI


uno degli ultimi video di Rota mi ha incuriosito parecchio....neo istruttore che scia cosi sarebbe da sentire i commenti di certi colleghi

ecco anche fausto mi sembra che per far quadrare le cose va verso le solite sequenze
Veramente sto facendo le capriole per sostenere una affermazione che di per sé è incompleta, ovvero manca di considerare la rotazione , purché minima , del bacino e del busto..... Senza queste due componenti lo sciatore deve per forza angolare troppo precocemente....ci basta vedere sciare un maestro nostro standart.... Quindi parlare di avanzamento dello sci che sta per diventare esterno è una parte del puzzle .....
 

apo

Cialtroskier
comunque portare avanti lo sci esterno vecchio intrno ancor prima di invertire è una finezza che in pochi riescono a fare ...

per noi peones è molto più utile imparare a portare avanti l'esterno, ma quello nuovo
 

fausto1961

Well-known member
Scusa ma non dite la stessa cosa?
 

apo

Cialtroskier
Scusa ma non dite la stessa cosa?

a me pare di aver capito che lui dice che occorra portare avanti il vecchio interno che diventa esterno un pelo prima dell'inversione....io invece parlo dell'avanzamento dell'esterno quando è sullo spigolo, non prima...boh
ma mi fermo qui, son passati 19 mesi e probabilmente sragiono
 

fausto1961

Well-known member
L'esterno nuovo è il vecchio interno....
Mi pare di capire che Giampa lo avanza quando è ancora con la lamina sotto il mignolo, tu quando è con la lamina sotto l'alluce.... Dopo l'inversione quindi ..
 

Gianpa79

Mister Interno
L'esterno nuovo è il vecchio interno....
Mi pare di capire che Giampa lo avanza quando è ancora con la lamina sotto il mignolo, tu quando è con la lamina sotto l'alluce.... Dopo l'inversione quindi ..

Si esatto , ( non lo faccio io non sono in grado) , ma praticamente si anticipa l'avnazamento dello sci nuovo esterno vecchio interno , ma poi si continua a portarlo avanti per l'intera curva .

inoltre Fausto dice una grande verità cioè che tutto va fatto in concomitanza alle spalle ed al bacino , altrimenti si limita solo a portare avanti il piede , cosa che non permette la chiusura della caviglia durante la fase di aumento del carico fino a quanto parte azione di ribaltamento/svincolo anticipato.
 

WellnessGourmet

Well-known member
Errore alzarsi dalla curva mettendo il peso sullo sci interno che diventerà esterno !

Siamo sempre lì: glielo vai a dire tu?

https://www.youtube.com/watch?v=H4DWpwEEHWk

299576-longhiint.png


Il cambio lo puoi fare sul vecchio interno (longhi) o sul vecchio esterno (Magri, Milani...) in CDM lo fanno nell'uno o nell'altro modo a seconda della situazione. Non esiste il giusto o lo sbagliato. Si può fare in tutti e due i modi.

Se c'è una cosa che sicuramente fanno in pochissimi (per non dire nessuno), è avere il carico 50-50 quando lo sci è piatto.
 

Gianpa79

Mister Interno
piu rileggo questa cosa, meno mi torna però. O meglio ci sono alcuni dettagli che non incastro a dovere. Esempio la pressione, torniamo ancora una volta qui, in quel momento hai un solo modo per darla o toglierla, ma non sembra essere coerente con questo movimento che descrivi. O meglio lo è, ma allora hai trovato un modo contorto di descrivere una cosa che si fa sempreHIHIHI


uno degli ultimi video di Rota mi ha incuriosito parecchio....neo istruttore che scia cosi sarebbe da sentire i commenti di certi colleghi

ecco anche fausto mi sembra che per far quadrare le cose va verso le solite sequenze

La pressione cambia sull'esterno grazie non solo a parte alta che si muove rispetto alla traiettoria , ma anche al movimento di angolazione ginocchia caviglia , aprendosi o chiudendosi .
C'è un momento che finita l'apertura degli angoli ( ed è quella fase che in GS fai correre lo sci tra una porta e l'altra ) .

Per qunto riguarda i neo istruttori, a mio avviso quei due ( che passano penso 330 giorni all'anno sulla neve ) , stanno portando una ventata di aria nuova, più impostanta racing ( inevitabile con il percorso che hanno fatto ) , che cambiarà un po' il modo di sciare dei nostri istruttori.

Rota è molto più impulsivo, sciata cattiva , ma di una simmetria imbarazzante .

- - - Updated - - -

Siamo sempre lì: glielo vai a dire tu?

https://www.youtube.com/watch?v=H4DWpwEEHWk

299576-longhiint.png


Il cambio lo puoi fare sul vecchio interno (longhi) o sul vecchio esterno (Magri, Milani...) in CDM lo fanno nell'uno o nell'altro modo a seconda della situazione. Non esiste il giusto o lo sbagliato. Si può fare in tutti e due i modi.

Se c'è una cosa che sicuramente fanno in pochissimi (per non dire nessuno), è avere il carico 50-50 quando lo sci è piatto.

Secondo me questi filamti ora non fanno più molta fede, sono passati 8 anni , e sta cambiando il modo di sciare ...

guarda quanto è ruotato il bacino in quella foto? secondo te è corretto?

- - - Updated - - -

gurdati il medio di longhi quanto è più aperto di questo, non regge il confronto ( è considera che qui Longhi era al top per la selezione master) secondo me un altro pianeta

 
Top