Cecca

robertoginesi

Well-known member
Uno studia sodo e fa sacrifici per diventare AD di amazon o boeing, tanto per fare esempi a caso, se uno vuole diventare un atleta professionista e tentare di vincere dove conta, dovrà fare i sacrifici richiesti.
In pochi ci riescono, ma i sacrifici sono da fare, se uno si brucia, farà altro.

Tornando alle donne sciatrici, a me fa simpatia lei
https://www.instagram.com/reel/CUK8dhwJmnn/?utm_medium=share_sheet
Ni, un conto è fare un sacrificio per emergere in un campo ma da 5/6 anni fino a 18/19 stress di quel genere sono duri da sopportare in quanto a questa età c'è anche la scuola e poi la ragazza in oggetto gareggia ad alto livello pure nel pattinaggio. poi ci sono fenomeni che fisicamente e psicologicamente sono indistruttibili ma a mio parere il rischio è alto e non è detto che tutto ciò porti matematicamente a qualche risultato.
 
Ultima modifica:

apo

Cialtroskier
Poi se un bambino nasce con il sogno di essere AD di Amazon veramente è un caso da dott. Lombroso...

:DDD :DDD purtroppo di gente così ce n'è, credimi....


Be' , il buon vecchio Harald già 10 anni fa aveva pronosticato che la miglior tecnica sarebbe stata espressa dai Giapponesi , almeno a livello di scuole ...

Pronostico come sempre pro domo sua, visto che ci sono molti elementi del pmts in quella scuola.
 

robertoginesi

Well-known member
Poi se un bambino nasce con il sogno di essere AD di Amazon veramente è un caso da dott. Lombroso...
Io da ragazzino sognavo di diventare come John Holmes(spero qualcuno della mia età sappia chi sia) mi sono pure allenato tantissimo fino in tarda età col rischio pure di diventare cieco ma purtroppo non avevo le caratteristiche genetiche. al contrario di Rocco:TRUZZ:
 

Slalom64

Well-known member
Io da ragazzino sognavo di diventare come John Holmes(spero qualcuno della mia età sappia chi sia) mi sono pure allenato tantissimo fino in tarda età col rischio pure di diventare cieco ma purtroppo non avevo le caratteristiche genetiche. al contrario di Rocco:TRUZZ:

Vedi ti sei bruciato troppo presto , dovevi avere un po' di pazienza e forse ce la facevi , a volte la fretta fa brutti scherzi HIHIHI
 
Io da ragazzino sognavo di diventare come John Holmes(spero qualcuno della mia età sappia chi sia) mi sono pure allenato tantissimo fino in tarda età col rischio pure di diventare cieco ma purtroppo non avevo le caratteristiche genetiche. al contrario di Rocco:TRUZZ:

Comunque è stato un nobile tentativo e ad ogni modo la gavetta, i sacrifici ed i tentativi ed ogni risultato in quel campo è ripagato subito con la giusta dose di piacere :D quindi ottima scelta ;)
 

Cocojambo

Ski & Beer
è ovvio che senza talento non si fa nulla, è come chiedere a un asino di diventare ingegnere, può studiare quanto vuole, ma si e no impara a sommare due numeri

cmq in questi sport (parlo ad esempio della scherma seguendola un minimo), chi ottiene risultati importanti, mediamente è anche laureato, senza basi fisiche e mentali non vai da nessuna parte, come anzhe senza un obiettivo

per diventare uno sportivo di livello in sport come lo sci alpino devi essere giovane perchè a 30 anni inizi a rincorrere quelli che hanno pochi anni meno di te, ovviamente tranne le eccezioni nelle discipline veloci, quindi devi darci dentro da giovane, senza contare la fame di vittoria che deve sempre essere alta e con il tempo non è facile da mantenere
 

robertoginesi

Well-known member
è ovvio che senza talento non si fa nulla, è come chiedere a un asino di diventare ingegnere, può studiare quanto vuole, ma si e no impara a sommare due numeri

cmq in questi sport (parlo ad esempio della scherma seguendola un minimo), chi ottiene risultati importanti, mediamente è anche laureato, senza basi fisiche e mentali non vai da nessuna parte, come anzhe senza un obiettivo

per diventare uno sportivo di livello in sport come lo sci alpino devi essere giovane perchè a 30 anni inizi a rincorrere quelli che hanno pochi anni meno di te, ovviamente tranne le eccezioni nelle discipline veloci, quindi devi darci dentro da giovane, senza contare la fame di vittoria che deve sempre essere alta e con il tempo non è facile da mantenere

Pienamente d'accordo ma il mio pensiero era diverso ovvero questo darci dentro ci deve essere ma il darci dentro della ragazza in oggetto mi pare troppo per la sua età, sono step che sta facendo, secondo me, un pò troppo precocemente.
e il mio dubbio è se tutto è cosi precoce non vorrei che lo fosse anche il fine carriera. lo sport è pieno di atleti spremuti e vincenti da giovani e poi caduti precocemente, come altri con prestazioni normali da giovanissimi poi diventati campioni più avanti.
 

Cocojambo

Ski & Beer
sappiamo che obiettivi ha la mini cecca?
magari le interessa vincere subito qualcosa per poi dedicarsi alla pesca d'altura a 24 anniHIHIHI

oppure l'obiettivo è far felice mamma cecca
 

robertoginesi

Well-known member
sappiamo che obiettivi ha la mini cecca?
magari le interessa vincere subito qualcosa per poi dedicarsi alla pesca d'altura a 24 anniHIHIHI

oppure l'obiettivo è far felice mamma cecca
questo non sta a me dirlo, le mie sono solo valutazioni personali, ma normalmente quando si fa sport a livello agonistico da ragazzi, l'obiettivo iniziale è il massimo, olimpiadi, mondiali carriera professionistica di livello
non credo ci sia qualcuno che si fa un mazzo tanto per vincere la gara della scuola. ripeto pensiero personale:D
 

jeanabbetto

Well-known member
avresti voluto dare ...una vita per il cinema cit. elio e le storie tese....HIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHI

Comunque è stato un nobile tentativo e ad ogni modo la gavetta, i sacrifici ed i tentativi ed ogni risultato in quel campo è ripagato subito con la giusta dose di piacere :D quindi ottima scelta ;)
 

Cocojambo

Ski & Beer
questo non sta a me dirlo, le mie sono solo valutazioni personali, ma normalmente quando si fa sport a livello agonistico da ragazzi, l'obiettivo iniziale è il massimo, olimpiadi, mondiali carriera professionistica di livello
non credo ci sia qualcuno che si fa un mazzo tanto per vincere la gara della scuola. ripeto pensiero personale:D

mmm concordo, però guardi qui nel forum quanti stanno a cercar il pelo nell'uovo per migliorare la propria sciata, quando sciano già bene, dare il massimo può essere banalmente un piaere.
 

robertoginesi

Well-known member
mmm concordo, però guardi qui nel forum quanti stanno a cercar il pelo nell'uovo per migliorare la propria sciata, quando sciano già bene, dare il massimo può essere banalmente un piaere.
ma infatti non contesto il dare il massimo in qualunque campo ragiono solo sul fatto se i sistemi che sta usando la cecca con la figlia non siano a lungo andare troppo stressanti per il fisico e la mente di una ragazzina di 15 anni che gia da almeno 5 si allena più di Hirscher al top della carriera. tutto qua.
Noi di skiforum che cerchiamo il pelo nella sciata, credo e spero che lo facciamo per hobby e appunto per piacere personale
dopo aver dedicato la maggior parte del tempo al lavoro/carriera e alla famiglia
se cosi non fosse sarebbe preoccupante (almeno secondo me):D
P.S. Può darmi del tu anche se sono vecchioHIHIHI
 

Cocojambo

Ski & Beer
accidenti, puoi chiamarmi rag. fantozzi...:skifrusta:

proverò a mandare un messaggio alla cecca per capire qual è il suo obiettivo e vediamo se mi risponde
 

apo

Cialtroskier
sappiamo che obiettivi ha la mini cecca?
magari le interessa vincere subito qualcosa per poi dedicarsi alla pesca d'altura a 24 anniHIHIHI

oppure l'obiettivo è far felice mamma cecca

Posso intonare un solenne "sti cazz.i" ?

:TTTT
 

fudos

Active member
ma no cosa dite la sciata in campo libero così potrebbe anche andare...
 
Top