Consiglio installazione nuovo impianto fotovoltaico

Luca-energia

New member
Buongiorno io mi sarei deciso ad installare un impianto fotovoltaico… ho una casa di tre piani che la cui superficie interna e all’ ancirca 250 mq, il sole sorge a nord est e tramonta a sud ovest. Vorrei quindi avere dei consigli su come procedere… ringrazio anticipatamente tutti quelli che mi risponderanno…
 

mig

Member
Buongiorno io mi sarei deciso ad installare un impianto fotovoltaico… ho una casa di tre piani che la cui superficie interna e all’ ancirca 250 mq, il sole sorge a nord est e tramonta a sud ovest. Vorrei quindi avere dei consigli su come procedere… ringrazio anticipatamente tutti quelli che mi risponderanno…

Ciao, con le nuove agevolazioni potrebbe essere un investimento interessante.
Per evitare pubblicità potresti fare una ricerca su internet. Ci sono molti installatori che dopo sopralluogo sono in grado di dirti quale è la soluzione più adatta.
Eventualmente senti prima con il tuo commercialista per valutare se riesci a fare ubn intervento che rientra nel 110% (per esempio cambiando l'impianto di riscaldamento assieme all'installazione dei pannelli). In questo modo oltre al riscaldamenteo nuovo e all'impianto a pannelli fottovoltaici ti ritrovi anche un po' di soldini in tasca.
saluto.
 

Sperem

Active member
Buongiorno io mi sarei deciso ad installare un impianto fotovoltaico… ho una casa di tre piani che la cui superficie interna e all’ ancirca 250 mq, il sole sorge a nord est e tramonta a sud ovest. Vorrei quindi avere dei consigli su come procedere… ringrazio anticipatamente tutti quelli che mi risponderanno…

:KEV:KEV Se me la spieghi....
 

maxxxce

Well-known member
La suoerficie dell’abitazione non influisce sulla necessitá di energia elettrica dell’impianto ftv.

Qunato invece i consumi annui in kwh , che puoi vedere sulla tua bolleta e la superficie del tetto.

In questo momento c’é una possibilitá data dal bonus 110%, anche se non così lineare come si pensava..... ma dato che il ftv é un intervento trainato, necessita di avere un intervento trainante dato dal termico ( caldaia innovativa) o dal cappotto.
 

PaoloL

Active member
La suoerficie dell’abitazione non influisce sulla necessitá di energia elettrica dell’impianto ftv.

Qunato invece i consumi annui in kwh , che puoi vedere sulla tua bolleta e la superficie del tetto.

In questo momento c’é una possibilitá data dal bonus 110%, anche se non così lineare come si pensava..... ma dato che il ftv é un intervento trainato, necessita di avere un intervento trainante dato dal termico ( caldaia innovativa) e dal cappotto.

................. ....
 

Leonard

Skifosamente Skifoso
Io lo sto facendo le pratiche per il 110%.

Prima di tutto, mi sono rivolto ad un team di tecnici (termotecnico, asseveratore, ingegnere) per fare lo studio di fattibilità, in modo da capire cosa fare e se si riesce a rientrare nelle detrazioni.
Ieri infatti sono venuti a fare i rilievi e mi hanno dato qualche prima informazione sugli interventi.

A casa mia, che è 300mq e riscaldata a pavimento, teoricamente verranno montati 8kw di fotovoltaico, inverter Fronius e batteria di accumulo Eaton da 10kW.
Contestualmente, verrà montata una colonnina di ricarica nel giardino.

Come intervento trainante, verrà installata una pompa di calore completamente elettrica (no ibrida).

Per concludere, verrà isolato il sottotetto con insufflaggio di cellulosa.

Non verranno installati nuovi infissi, in quanto l'azienda di serramenti ha detto che non ne vale la pena.

In pratica, dalla classe E, si arrivebbe ad una classe A1. La casa non avrà più gas metano, infatti andrà sostituito il piano cottura con uno a induzione.

Ripeto, tutto questo è ancora tutto teorico, siamo in attesa dei risultati dello studio che arriveranno a giorni.
 

maxxxce

Well-known member
Non è così obbligatorio il cappotto.
Ci sono tanti fattori che concorrono.

L’obiettivo é il miglioramento di almeno due classi energetiche.

Ho messo nell’ordine prima termico, ( insieme dell’impiantistica come ftv, accumulo e colonnina di ricarica) e poi edile( cappotto e pd infissi

I trainanti sono in primis cappotto ( ma non sempre fattibile ) e termico invernale ( caldaia)

Anche solo a livello di impiantistica ( caldaia ibrida o pomba di calore ( con termostato intelligente e termovalvole , dato che la maggior parte delle abitazioni in italia da efficientare ha i vecchi termosifoni+ ftv+accumulo) si può ottenere il migliorammeto di due classi .

Ovvio che il cappotto se fatto bene, ma spesso per abitazioni singole( ville) il tetto di spesa potrebbe non bastare. Crea una base ampia di miglioramneto delle dispersioni.

Infatti sono inseriti come possibili interventi diverse voci.

- - - Updated - - -

Io lo sto facendo le pratiche per il 110%.

Prima di tutto, mi sono rivolto ad un team di tecnici (termotecnico, asseveratore, ingegnere) per fare lo studio di fattibilità, in modo da capire cosa fare e se si riesce a rientrare nelle detrazioni.
Ieri infatti sono venuti a fare i rilievi e mi hanno dato qualche prima informazione sugli interventi.

A casa mia, che è 300mq e riscaldata a pavimento, teoricamente verranno montati 8kw di fotovoltaico, inverter Fronius e batteria di accumulo Eaton da 10kW.
Contestualmente, verrà montata una colonnina di ricarica nel giardino.

Come intervento trainante, verrà installata una pompa di calore completamente elettrica (no ibrida).

Per concludere, verrà isolato il sottotetto con insufflaggio di cellulosa.

Non verranno installati nuovi infissi, in quanto l'azienda di serramenti ha detto che non ne vale la pena.

In pratica, dalla classe E, si arrivebbe ad una classe A1. La casa non avrà più gas metano, infatti andrà sostituito il piano cottura con uno a induzione.

Ripeto, tutto questo è ancora tutto teorico, siamo in attesa dei risultati dello studio che arriveranno a giorni.

Diciamo che la tua base di partenza é buona avendo il riscaldamento a pavimento ( che necessitá di acqua a 40* invece dei 65/70* di un termosifone) così da rendere fattibile l’utilizzo della sola elettricitá eliminando il contatore del gas con tutti gli annessi di costi fissi.

Il pacchetto che ti è stato fatto 8kw +accumulo e pompa di calore è coerente ( molto simile a quello che proponiamo noi🙄)

La previsione di salire fino alla classe A1 ( fattibile) é ampiamente superiore al minimo indispensabile per ottenere il diritto al 110% della spesa necessaria ( sostenuta in prima persona o ceduta ad azienda specializzata)
 

Leonard

Skifosamente Skifoso
Condivido, il cappotto non è così necessario per il salto delle due classi.
La mia casa è del 2001 e come isolamento ha un'intercapedine piena.
Il cappotto non lo abbiamo considerato, sia perché è un intervento eccessivamente drastico, sia perché la casa è rivestita in pietra facciavista e sarebbe un peccato.

Installando una buona pompa di calore, valvole termostatiche e fotovoltaico si possono ottenere ottimi risultati, facendo salti più consistenti delle due classi imposte.

Visto che c'è l'occasione, inoltre, conviene pensare ad un isolamento del sottotetto ed, eventualmente, alla sostituzione degli infissi.

Un consiglio: prima di dare mandati ai tecnici, accertatevi presso la vostra banca per la cessione del credito e/o prestito ponte. Qualcuno fa anche lo sconto in fattura, ma sono grandi aziende che subappaltano ad altri, quindi non si sa chi farà il lavoro. Meglio sbattersi un po' con la banca, ma avere la certezza della professionalità di chi si occupa delle installazioni; anche perché, se in futuro dovessero esserci problemi, è bene sapere con chi interfacciarsi e far valere le proprie ragioni.
 

PaoloL

Active member
Io sapevo fosse obbligatorio il cappotto termico su almeno il 25% delle superfici esposte con obbligo di migliorare di 2 classi. Tutto il resto caldaia a condensazione, fv, infissi sono interventi trainati.
 

PaoloL

Active member
allora mi hanno detto una caxxata ! Ho chiesto a 2 persone del settore diverse avendo la necessità di cambiare caldaia. Per il cambio caldaia mi hanno detto solo 60%
 

maxxxce

Well-known member
Non é cosi.
A grandi linee...

Edilizia cappotto trainante

infissi trainati

Impiantistica termico ( caldaia ibrida con pompa di calore o sola pompa di calore elettrica) trainante

Fotovoltaico ed accumulatore trainato

La caldaia a condensazione ovviamnete potrebbe non bastare, infatti tutte le aziende propongono soluzioni piu innovative.

Poi come scritto non sempre il cappotto é necessario( muri molto spessi o con parti esterne da non toccare)
 

Leonard

Skifosamente Skifoso
allora mi hanno detto una caxxata ! Ho chiesto a 2 persone del settore diverse avendo la necessità di cambiare caldaia. Per il cambio caldaia mi hanno detto solo 60%

Ovviamente oltre alla caldaia dovrai aggiungere un intervento trainato, come il fotovoltaico.
È difficile fare il salto di due classi con la sola caldaia.
 

maxxxce

Well-known member
allora mi hanno detto una caxxata ! Ho chiesto a 2 persone del settore diverse avendo la necessità di cambiare caldaia. Per il cambio caldaia mi hanno detto solo 60%

Nel caso 65% e possibilitá di cessione del credito con sconto in fattura, cioé pagare solo il restante 35%.

Paletto fomdamentale per ottenere il 110% é superammeto di almeno due classi ape, dove alcuni elementi definiti trainanti hano più forza di spinta verso l’alto.

Ovvio che potendo fare tutto si crea una sinergia ed il migliormnete div nta sempre piu cospicuo

@paoloL


Abiti in casa singola o condominio?
 
Top