La Via Lattea che vorrei

Buongiorno a tutti, sono un graphic designer di Milano e volevo condividere questo progetto che ho realizzato per un ipotetico re-branding della Vialattea.
Cliccare sul link: https://www.behance.net/gallery/134965351/Vialattea-(Ski-Resort)?tracking_source=search_projects_recommended|vialattea
 

alex1975

Member
Buongiorno a tutti, sono un graphic designer di Milano e volevo condividere questo progetto che ho realizzato per un ipotetico re-branding della Vialattea.
Cliccare sul link: https://www.behance.net/gallery/134965351/Vialattea-(Ski-Resort)?tracking_source=search_projects_recommended|vialattea
bello, bravo.
da proporre immediatamente al fondo ICON nella speranza che rilevi la società al più presto
 

luca63

Well-known member
Bello mi piace, anzi mi garba parecchio
Il bianco e nero è un omaggio voluto agli Agnelli?
 
bello, bravo.
da proporre immediatamente al fondo ICON nella speranza che rilevi la società al più presto
Grazie mille! Ho mandato una mail ad Icon l'altro giorno ma secondo me non l'hanno vista... È un po difficile raggiungerli ma ci proverò in tutti i modi...
 
Bello mi piace, anzi mi garba parecchio
Il bianco e nero è un omaggio voluto agli Agnelli?
Grazie mille! Ho scelto il bianco e il nero per una questione di modularità e declinabilità del logo (un logo in bianco e nero risulta più semplice applicare) e infine per comunicare eleganza e modernità.
 

turbodream

Bivalente: sci+snowabard
spero sinceramente che il nuovo acquirente che finalmente libererà la savoia dalla dominazione brassistica sceglierà questa bellissima e moderna grafica e comunicazione.
Sarebbero 2 fortune in un colpo solo, una sorta di rinascimento dopo il periodo buio del medioevo brassiano
👏👏
 

elly84

Well-known member
Buongiorno a tutti, sono un graphic designer di Milano e volevo condividere questo progetto che ho realizzato per un ipotetico re-branding della Vialattea.
Cliccare sul link: https://www.behance.net/gallery/134965351/Vialattea-(Ski-Resort)?tracking_source=search_projects_recommended|vialattea
Molto molto interessante, gran bello studio che c'è dietro. Non credo nemmeno che sappiano pensare a fare una roba così moderna gli attuali gestori/proprietari/impiantisti.... A me il logo piace, ma posso dire che assomiglia molto a quello di X-Bionic? Poi ho visto che è registrato (giustamente)
 

Maghero

Member
Buongiorno a tutti, sono un graphic designer di Milano e volevo condividere questo progetto che ho realizzato per un ipotetico re-branding della Vialattea.
Cliccare sul link: https://www.behance.net/gallery/134965351/Vialattea-(Ski-Resort)?tracking_source=search_projects_recommended|vialattea
figata! ottimo davvero
 

missouri

Well-known member
Buongiorno a tutti, sono un graphic designer di Milano e volevo condividere questo progetto che ho realizzato per un ipotetico re-branding della Vialattea.
Cliccare sul link: https://www.behance.net/gallery/134965351/Vialattea-(Ski-Resort)?tracking_source=search_projects_recommended|vialattea
bello bravo...molto moderno ed innovativo
 

missouri

Well-known member
intanto ecco gli investimenti del fondo icon


La loro pagina di presentazione

ICON è un gruppo di investimento indipendente con oltre 4,3 miliardi di euro di asset in gestione. Ci concentriamo su investimenti privati in asset infrastrutturali in Europa e Nord America.

iCON ha investito con successo in un portafoglio diversificato di 31 società da quando è diventata indipendente nel 2011. Questi investimenti abbracciano una vasta gamma di settori infrastrutturali tra cui acqua, trasporti, generazione, distribuzione e stoccaggio di energia.

Gli investitori di iCON includono rinomate istituzioni del Regno Unito, Europa, Stati Uniti, Canada, Medio Oriente e Asia.

Siamo orgogliosi di aver recentemente chiuso il nostro ultimo fondo, iCON Infrastructure Partners V, LP a marzo 2020 con impegni per oltre 1,9 miliardi di dollari.

Gli investimenti attuali e realizzati possono essere trovati qui .

Il team iCON combina specialisti degli investimenti in infrastrutture con una rete di professionisti senior del settore con un'ampia esperienza di gestione e di settore.

iCON riconosce l'importanza di integrare le considerazioni di natura ambientale, sociale e di governance nel nostro processo decisionale e nella gestione continua delle nostre risorse. iCON è diventato un firmatario dei Principi per l'investimento responsabile nell'aprile 2012.
 

missouri

Well-known member
Icon Infrastructure ha raccolto 1,9 miliardi di dollari (1,7 miliardi di euro) da investire in asset infrastrutturali in Europa e Nord America.

L'importo raccolto dal fondo Icon Infrastructure Partners V nella chiusura singola supera l'obiettivo di $ 1,8 miliardi del fondo e gli 1,2 miliardi di euro raccolti dal precedente fondo Partners IV nel giugno 2017.

Il mese scorso, IPE Real Assets ha riferito che il gestore aveva ricevuto 75 milioni di dollari ciascuno dal New Mexico State Investment Council e dall'Ohio Police & Fire Pension Fund.

Fried, Frank, Harris, Shriver & Jacobson, in qualità di consulenti di Icon Infrastructure, hanno affermato che la chiusura singola a 1,9 miliardi di dollari arriva solo tre mesi e mezzo dopo l'inizio della raccolta fondi e riflette un forte sostegno alla strategia di investimento di Icon e il riconoscimento del solido track record dell'azienda .
 

missouri

Well-known member
Insomma direi che andiamo un pò oltre le potenzialità di brasso...
 

Maino

Active member
Se recuperano le varie zone, aggiustano qsa a San sicario e in generale i passaggi attorno al Faritève, il grosso è fatto.

Rilancio dell'accoglienza con qualche offerta nuova.

Qualche grande evento (ciclismo e coppa).

Intanto anche Bardonecchia sta investendo ampliando - dopo le sonnecchiare post Olimpiadi per i susini ci sono le condizioni per fare il botto.
 

Edo

???
Mah, secondo me per rendere un comprensorio attrattivo di questa grandezza non è sufficiente migliorare il migliorabile senza alcun investimento. Gli impianti sono quasi tutti decrepiti ed alcuni creano delle code allucinanti. Gli impianti e le piste dismesse forse sono persi per sempre, ma allora viene meno il discorso del grande comprensorio.
Certo che è ancora più grave il fatto che per scendere da 2700 a 2000 metri a gennaio bisogna farlo in cabinovia; ma anche in quel caso senza cannoni una pista dal Fraiteve al colle e dal Col Basset a Borgata senza l'innevamento artificiale non si riesce ad aprire con garanzia.

Qualche anno fa forse poteva giocarsela con Roccaraso come è stato scritto ma attualmente parrebbe indietro di dieci anni.
 

Edo

???
Intanto anche Bardonecchia sta investendo ampliando - dopo le sonnecchiare post Olimpiadi per i susini ci sono le condizioni per fare il botto.
Bardonecchia sono da anni che ha una gestione migliore, ma rimane comunque una skiarea piuttosto limitata. Per me dovrebbero assolutamente collegare i due versanti tramite impianti, ma poi uno va dall'altra parte e si trova una telecabina che parte dal basso e che ha una pista sempre in condizioni oscene o proprio chiusa per mancanza di neve. Una seggiovia moderna (miracolo) lì a metà che finalmente è al passo con i tempi ma poi una ridicola seggiovia biposto in alto dove si scia bene e si trova la neve migliore. A mio avviso è inaccettabile nel 2021 in località di una certa importanza.
La pressoché totalità delle medie località francesi oramai non sono nemmeno paragonabili.
 
Top