Sull'uso del casco

Albertino66

New member
In attesa di copiose nevicate che ci rendano tutti felici e ci allontanino dai computer, vorrei approfondire l'argomento "casco". Guardando numerosi video di ski touring lo vedo davvero poco usato (ovviamente cosa diversa è lo sci ripido) ed io stesso lo indosso saltuariamente. Lo ritengo necessario solo per:
1) itinerari con tratti di roccia, anche relativamente semplici;
2) boschetti (da noi ci sono faggete piuttosto strettine).
Sbaglio? Certo meglio sarebbe indossarlo sempre, ma il peso, l'ingombro, la pigrizia... Insomma, voi esperti cosa ne pensate?

Grazie a tutti per le risposte.

Albe
 

ddski

Well-known member
Se fai lo sci in pista serve eccome con tutti i missili senza controllo che ti passano vicino e sinceramente il casco tiene un bel calduccio.
 

Teo

maestro di skilift
In fresca non lo uso praticamente mai, probabilmente dovessi andare a fare vie un po' estreme e che non conosco, con una guida in qualche posto nuovo, lo porterei dietro...
In pista lo uso praticamente sempre
 

Terios2

Well-known member
Io lo uso sempre.
Sia perché ormai mi sono abituato sia perché mi protegge dal freddo meglio di un berretto.
Con il caldo a maggior ragione perché vengono fuori spuntoni oppure al mattino ci sono tratti ghiacciati....

Addirittura mi ero comprato anni fa un integrale da MTB DH per sciare durante le nevicate (per problemi respiratori l’umidità della neve non mi fa benissimo) ma si è rivelata una clamorosa minkiata[emoji38]
 

Albertino66

New member
Se fai lo sci in pista serve eccome con tutti i missili senza controllo che ti passano vicino e sinceramente il casco tiene un bel calduccio.

Intendevo fuori... però anche in pista lo uso poco. Ma hai ragione tu, mi dovrò abituare...

- - - Updated - - -

Io lo uso sempre.
Sia perché ormai mi sono abituato sia perché mi protegge dal freddo meglio di un berretto.
Con il caldo a maggior ragione perché vengono fuori spuntoni oppure al mattino ci sono tratti ghiacciati....

Addirittura mi ero comprato anni fa un integrale da MTB DH per sciare durante le nevicate (per problemi respiratori l’umidità della neve non mi fa benissimo) ma si è rivelata una clamorosa minkiata[emoji38]

Allora ti chiedo due informazioni:
1) per il freddo, sotto metti qualcosa (berretto, fascia o altro)?
2) lo indossi anche in salita o lo riponi nello/sullo zaino?

Grazie!
 

brigas pride

New member
il peso è un non problema..

i caschi oggi sono leggerissimi.. lo metti e dopo 1 minuto di sci neanche te ne rendi più conto.. l'ingombro anche è un non problema, tanto la testa avresti dovuto comunque portartela dietro no ?

io non sono un talebano ma secondo me bisognerebbe sempre indossarlo.. anche perchè quello che ci sta dentro difficilmente si può aggiustare..
e le craniate si danno, di norma, quando non ce lo si aspetta.. quindi secondo me a poco senso parlare del contesto..
 

Albertino66

New member
il peso è un non problema..

i caschi oggi sono leggerissimi.. lo metti e dopo 1 minuto di sci neanche te ne rendi più conto.. l'ingombro anche è un non problema, tanto la testa avresti dovuto comunque portartela dietro no ?

io non sono un talebano ma secondo me bisognerebbe sempre indossarlo.. anche perchè quello che ci sta dentro difficilmente si può aggiustare..
e le craniate si danno, di norma, quando non ce lo si aspetta.. quindi secondo me a poco senso parlare del contesto..


Hai ragione, mi devo abituare a portarlo.
 

4 Dolomiti

Well-known member
in allenamento in pista non lo uso praticamente mai, anche se di fatto non sarebbe un idea sbagliata e avrei anche la zucca la caldo, considerati gli orari in cui mi alleno. (molto presto al mattino prima del lavoro o la sera)

quando faccio le uscite skialp in ambiente ce l'ho sempre, indipendentemente da dove vado. Che siano cime nuove o sulle gite classicone.
E comunque lo uso solo in discesa..
 

WolfBerg

Well-known member
Discorso pista a parte, io per fare scialpinismo l'ho usato poco il casco. Ogni tanto si e mi portavo quello da arrampicata dietro (bello leggero). Però è dall'anno scorso che vorrei prenderne uno dedicato allo scialpinismo dopo che ho saputo di un incidente avvenuto ad un istruttore delle guide che se non avesse avuto il casco magari ci sarebbe rimasto secchissimo.
Ho guardato le note aziende che fanno caschi e il piu interessante mi è sembrato essere il salomon mtn, perchè è tra i piu leggeri ma allo stesso tempo completo (para orecchie ad esempio). Il fattore ingombro come ha detto briga's, è un non problema perchè al massimo lo fissi sullo zaino con una di quelle reti porta casco apposite. per quanto riguarda il peso, sono pochi i caschi che pesano meno di 400g, ma mi aspetto che con l'esplosione dello skialp degli ultimi anni anche le aziende che producono cachi tireranno fuori prodotti piu o meno ad hoc
 

Albertino66

New member
Discorso pista a parte, io per fare scialpinismo l'ho usato poco il casco. Ogni tanto si e mi portavo quello da arrampicata dietro (bello leggero). Però è dall'anno scorso che vorrei prenderne uno dedicato allo scialpinismo dopo che ho saputo di un incidente avvenuto ad un istruttore delle guide che se non avesse avuto il casco magari ci sarebbe rimasto secchissimo.
Ho guardato le note aziende che fanno caschi e il piu interessante mi è sembrato essere il salomon mtn, perchè è tra i piu leggeri ma allo stesso tempo completo (para orecchie ad esempio). Il fattore ingombro come ha detto briga's, è un non problema perchè al massimo lo fissi sullo zaino con una di quelle reti porta casco apposite. per quanto riguarda il peso, sono pochi i caschi che pesano meno di 400g, ma mi aspetto che con l'esplosione dello skialp degli ultimi anni anche le aziende che producono cachi tireranno fuori prodotti piu o meno ad hoc


Io ho quello giallo de La Sportiva, è leggero e pure figo ma non ha il paraorecchie. Me lo hanno regalato... credo che costi uno stonfo.

Ps. qualcuno mi spiega perché non si visualizzano la foto e la firma del mio profilo?

- - - Updated - - -

Anzi, la firma c'è... o meglio la frase.
 

Terios2

Well-known member
Intendevo fuori... però anche in pista lo uso poco. Ma hai ragione tu, mi dovrò abituare...

- - - Updated - - -



Allora ti chiedo due informazioni:
1) per il freddo, sotto metti qualcosa (berretto, fascia o altro)?
2) lo indossi anche in salita o lo riponi nello/sullo zaino?

Grazie!

Generalmente uso un sottocasco leggero (uso un casco della Sweet con orecchie morbide) in inverno ed un buff in primavera perché non mi piace avere il casco a contatto con i capelli.
Quando vado con le pelli (ma faccio poco di scialpinismo) generalmente non lo porto e se lo porto lo attacco allo zaino.
Certo, dovessi fare tratti sotto roccia.... ma non è proprio il mio caso.
 

4 Dolomiti

Well-known member
Discorso pista a parte, io per fare scialpinismo l'ho usato poco il casco. Ogni tanto si e mi portavo quello da arrampicata dietro (bello leggero). Però è dall'anno scorso che vorrei prenderne uno dedicato allo scialpinismo dopo che ho saputo di un incidente avvenuto ad un istruttore delle guide che se non avesse avuto il casco magari ci sarebbe rimasto secchissimo.
Ho guardato le note aziende che fanno caschi e il piu interessante mi è sembrato essere il salomon mtn, perchè è tra i piu leggeri ma allo stesso tempo completo (para orecchie ad esempio). Il fattore ingombro come ha detto briga's, è un non problema perchè al massimo lo fissi sullo zaino con una di quelle reti porta casco apposite. per quanto riguarda il peso, sono pochi i caschi che pesano meno di 400g, ma mi aspetto che con l'esplosione dello skialp degli ultimi anni anche le aziende che producono cachi tireranno fuori prodotti piu o meno ad hoc

ti metto il link
https://www.sportler.com/it/p/dynaf...26709388E450F9D2A896A?filterFarbe=Blue/Orange

io uso questo casco ormai da svariate stagioni (ho il modello Salewa Pro230 che è praticamente uguale identico con qualche annetto in più) e va benissimo anche per skialp.
peso 230g.. neanche non lo senti..
 

ENO-RIDER

Active member
casco sempre
pista o fuori

è solo una questione di abitudine:HIP
 

topotto

New member
il casco è, dal punto di vista della normativa, un DPI ( dispositivo di protezione individuale). L'uso è quindi ogni volta ci si trova in una situazione legata al rischio sci. ergo, ogni volta che uno scia, qualsiasi sia la situazione, deve usare il casco. L'Uso "variabile", un po' si , un po' no, è assolutamente inutile e, per un certo verso, dannoso, xchè non fa acquisire quelle abitudini necessarie per sopportare il casco. Fermo restando che occorre scegliere un casco leggero, omologato, di buona marca e quindi non fermarsi al primo che capita, una volta trovato quello giusto, bisogna tenerlo indossato il più possibile e regolarmente allacciato. Credo che il record assoluto dell'idiozia sia lo sciatore che tiene il casco in testa non allacciato. Così ha tutti i fastidi del casco senza avere il lato positivo e fondamentale della protezione ( se uno cade con casco NON allacciato, il casco scivola via e tanti saluti..). Io sono arrivato tardi all'uso del casco ( ho 65 anni , scio da oltre 50 anni e uso il caso da circa 15 anni...) ma da quando lo uso non riesco ad immaginarmi senza. E' comodo, tiene caldo, è elegante ( ne ho due in due tinte diverse...), ora ho acquistato uno con visiera incorporata così tengo i miei normali occhiali da vista senza alcun problema, mi protegge, non mi da alcun fastidio. Lo indosso al mattino appena uscito dall'hotel o sceso dall'auto e lo tengo fino a sera. Se mi fermo al rifugio per bere qualcosa , lo tengo , non me ne accorgo nemmeno. Spesso mi capita di sedermi a mangiare ed è qualcuno che è a tavola con me che mi fa notare che ho il casco.. lo tolgo solo per educazione, ma in realtà , dipendesse da me, lo terrei. In 15 anni di uso solo 1 volta sono caduto in modo rovinoso e pericoloso, in avanti, ho picchiato duramente sul ghiaccio il viso e la fronte..occhiali e maschera distrutti ( non avevo ancora il caso con la visiera incorporata) e un bel taglio sulla parte anteriore del casco. A parte essere un pochetto suonato, e un piccolo taglio sul naso, non mi è successo niente. Senza caso avrei battuto la testa, mi sarei sicuramente tagliato la fronte e il cuoio capelluto e, probabilmente, avrei subito un trauma cranico e forse anche peggio. Notare che stavo sciando tranquillo, su una pista nemmeno difficile, solo un po' ghiacciata / dura .. CASCO FOREVER
 

Cocojambo

Ski & Beer
io ormai ho l'abitudine ad usarlo, quindi non mi pesa, poi per 250 g o meno....:PPINK

oltre al rischio caduto su qualcosa di duro, quando si sale/scende sotto parete alta qualcosa di duro cade quasi sempre
 
Top