Allenamento bici

macs

Well-known member
Che con la promozione del 30% adesso si prenderebbero anche ad un ottimo prezzo. Almeno rispetto a Maxxis che mi sembra stiano raggiungendo prezzi esagerati
 

avril

Well-known member
No le ho cambiate.. è l'unica cosa che ho cambiato!
In origine montava delle Maxxis da 2.35..
Ma io ormai è parecchio tempo che uso le Barzo XC-Race e mi trovo da Dio con quelle..
beh non le conosco ma esteticamente ci stanno benissimo sulla tua Orbea, in foto ruba veramente l'occhio
 

Cocojambo

Ski & Beer
Pinzano/Folgaria/Manazzons...c'è di cui sbizzarrirsi!
È un po' più stradale, ma non solo 😎, la zona ovest di manazzons, verso vito asio, clauzzetti...è stupenderrima
 

macs

Well-known member
È un po' più stradale, ma non solo 😎, la zona ovest di manazzons, verso vito asio, clauzzetti...è stupenderrima
Si, ci sono parecchie combinazioni.
Io ho fatto questo giro
09A6C54F-2985-4114-9729-28DB5C2B0AF8.png

Sotto Colle, sulla grava nella confluenza tra arzino e Tagliamento c’è un bel percorso di xc segnalato se non l’hai mai fatto è carino😉
 

apo

internator cortese
Che bei posti.....fai sempre itinerari interessanti, peccato che per me siano un po' lontani. Bella bici anche.
 

4 Dolomiti

Well-known member
sulla letterina per Babbo Natale 🤣, stavo valutando se mettere un misuratore di potenza..
uno spider da mettere sulla guarnitura..

me frena e mi lascia un pò perplesso se faccio un ragionamento di costo vs peso vs reale utilità..
 

Cocojambo

Ski & Beer
sulla letterina per Babbo Natale 🤣, stavo valutando se mettere un misuratore di potenza..
uno spider da mettere sulla guarnitura..

me frena e mi lascia un pò perplesso se faccio un ragionamento di costo vs peso vs reale utilità..
Ora come tieni su la corona ora? 🕷️

Per il misuratore di potenza ho un dubbio da sempre, c'è tanta differenza tra dati acquisiti se è montato solo su un pedale o si entrambi?
Ha senso metterlo solo su un pedale?
 

Cocojambo

Ski & Beer
Che bei posti.....fai sempre itinerari interessanti, peccato che per me siano un po' lontani. Bella bici anche.
Pigli il treno fino a gemona e sei a posto ✌️😁
 

apo

internator cortese
sulla letterina per Babbo Natale 🤣, stavo valutando se mettere un misuratore di potenza..
uno spider da mettere sulla guarnitura..

me frena e mi lascia un pò perplesso se faccio un ragionamento di costo vs peso vs reale utilità..
Mah....se non ce l'hai valuterei l'accessorio per contare le rpm, molto più utile in chiave di allenamento.
 

4 Dolomiti

Well-known member
Ora come tieni su la corona ora? 🕷️

Per il misuratore di potenza ho un dubbio da sempre, c'è tanta differenza tra dati acquisiti se è montato solo su un pedale o si entrambi?
Ha senso metterlo solo su un pedale?

no ma dicevo dello Spider per identificare la tipologia di misuratore..
- spider
- quello sulla pedivella/pedivelle
- quello nel movimento centrale
- e quelli sul pedale vedi i nuovi Garmin XC....

il misuratore solo su una pedivella a mio parere non ha molto senso.. anzi, credo che a lungo andare a livello inconscio si è portati a spingere di più sulla gamba con misuratore che sull'altra.. (che già normalmente c'è una spinta/forza diversa tra una gamba e l'altra) [stavo per scrivere - già normalmente c'è una spinta diversa tra le gambe - ma poteva essere facilmente frainteso 😂]

un mio amico sulla BDC ha il misuratore su entrambe le pedivelle e poi tramite il Garmin può vedere i dati in maniera differenziata. E vedere la differenza tra una gamba e l'altra.. così lo trovo già più sensato!

Piuttosto lo spider.. o nel movimento centrale..
I Garmin non li considero nemmeno.. per il peso e costano una fucilata
 

Teo

maestro di skilift
sulla letterina per Babbo Natale 🤣, stavo valutando se mettere un misuratore di potenza..
uno spider da mettere sulla guarnitura..

me frena e mi lascia un pò perplesso se faccio un ragionamento di costo vs peso vs reale utilità..
Lo reputo più utile su una BDC che su una MTB, ai tempi quando lavoravo per campagnolo feci un camp con quelli di ROTOR e appresi un po di cose sull'argomento.

In BDC loro stessi consigliano il 2legs su pdeivelle, perchè da molti più dati anche sulla fluidità della pedalata oltre che della mera potenza e rpm
Al tempo i misuratori per MTB erano agli inizi e loro consigliavano lo Spider, più economico e adattabile ad ogni guarnitura, in quanto sostenevano che viste le sconnessioni i picchi sono molti di più e quindi la sua maggior approssimazione rispetto al sistema su doppia pedivella diventava quasi un vantaggio...
 

4 Dolomiti

Well-known member
Lo reputo più utile su una BDC che su una MTB, ai tempi quando lavoravo per campagnolo feci un camp con quelli di ROTOR e appresi un po di cose sull'argomento.

In BDC loro stessi consigliano il 2legs su pdeivelle, perchè da molti più dati anche sulla fluidità della pedalata oltre che della mera potenza e rpm
Al tempo i misuratori per MTB erano agli inizi e loro consigliavano lo Spider, più economico e adattabile ad ogni guarnitura, in quanto sostenevano che viste le sconnessioni i picchi sono molti di più e quindi la sua maggior approssimazione rispetto al sistema su doppia pedivella diventava quasi un vantaggio...

eh infatti pure io ci pensavo.. per la MTB, anche in considerazione dei giri che faccio normalmente, non so quanto può servirmi nel concreto..
Per carità, sicuramente è un dato importante in ottica allenamento e in ottica gestione uscite lunghe, ma non so..
Per quanto mi piaccia scannare, rimango pur sempre un umile (e ciofeca) amatore da 2/3/4 gare all'anno quando va bene..
 

Teo

maestro di skilift
eh infatti pure io ci pensavo.. per la MTB, anche in considerazione dei giri che faccio normalmente, non so quanto può servirmi nel concreto..
Per carità, sicuramente è un dato importante in ottica allenamento e in ottica gestione uscite lunghe, ma non so..
Per quanto mi piaccia scannare, rimango pur sempre un umile (e ciofeca) amatore da 2/3/4 gare all'anno quando va bene..
Poi alla fine a mio parere (io sono contro ogni monitorizzazione ma è una cosa mia) un'app tipo strava o simili, collegata a un cardiofrequenzimetro, ti da già un botto di informazioni sui classici giri, alla fine i watt e le cadenze lasciano il tempo che trovano per un amaotore... lo dico perchè l'ultima ebike che ho preso ha tutte ste cose integrate, grazie al motore hai di fatto un potenziometro compreso nel pacchetto, mi dice i watt che consumo di batteria al km, i picchi e la media watt che esprimo io, la cadenza media e di picco, e volendo collegando il tel con la propria app avrei tutti questi dati riportati sul giro, ma sarò sincero, una volta che so quanti km e dislivello ho fatto e quanta batteria ho consumato, ho le info necessarie a me e nulla più. Anche la media consumo mi può essere si utile a vedere quanto spingo io piuttosto che il motore nello stesso giro, ma tanto se ho le gambe fiacche me ne accorgo senza che me lo dica un sensore..,.

Credo infatti che per i fanatici del monitoraggio un'ebike sarebbe una manna dal cielo, peccato che quelli più attenti a quel tipo di info, siano poi quelli che quasi sempre vedono di cattivo occhio i motori:ROFLMAO:
 

Cocojambo

Ski & Beer
Credo infatti che per i fanatici del monitoraggio un'ebike sarebbe una manna dal cielo, peccato che quelli più attenti a quel tipo di info, siano poi quelli che quasi sempre vedono di cattivo occhio i motori
se gli ebikkari tenessero sott'occhio le pedalate e usassero il cambio, sarebbe un mondo migliore per loro
con la morosa ci ho litigato un po' di volte prima che iniziasse ad abituarsi ad usare quel cambio

poi chi ha voglia di migliorare e/o vuol far garette, almeno cardio e conta pedalate deve tenerlo sott'occhio, il sensore di potenza lo vedo piu come una cosa diagnostica da lab
 

4 Dolomiti

Well-known member
Poi alla fine a mio parere (io sono contro ogni monitorizzazione ma è una cosa mia) un'app tipo strava o simili, collegata a un cardiofrequenzimetro, ti da già un botto di informazioni sui classici giri, alla fine i watt e le cadenze lasciano il tempo che trovano per un amaotore... lo dico perchè l'ultima ebike che ho preso ha tutte ste cose integrate, grazie al motore hai di fatto un potenziometro compreso nel pacchetto, mi dice i watt che consumo di batteria al km, i picchi e la media watt che esprimo io, la cadenza media e di picco, e volendo collegando il tel con la propria app avrei tutti questi dati riportati sul giro, ma sarò sincero, una volta che so quanti km e dislivello ho fatto e quanta batteria ho consumato, ho le info necessarie a me e nulla più. Anche la media consumo mi può essere si utile a vedere quanto spingo io piuttosto che il motore nello stesso giro, ma tanto se ho le gambe fiacche me ne accorgo senza che me lo dica un sensore..,.

Credo infatti che per i fanatici del monitoraggio un'ebike sarebbe una manna dal cielo, peccato che quelli più attenti a quel tipo di info, siano poi quelli che quasi sempre vedono di cattivo occhio i motori:ROFLMAO:

si Teo, nemmeno io sono di quelli che diventano matti per i numeri..
uso Strava da anni (Premium) e cardio quindi ho già un bel pò di dati!
Per le uscite o allenamenti in bici, come te e molti altri, guardo i km x dsl e velocità media..
il discorso del PM può servire nei casi:
- giorni in cui vuoi fare dei lavori specifici
- salite quelle più regolari, dove riesci a capire quanti watt riesci a spingere per tot tempo senza scoppiare
- semplicemente anche per confrontare le tue sensazioni che hai mentre pedali, con i dati mostrati dal PM

Ma concordo sul fatto che, non essendo un elite o simili, potrebbe essere poco utile nel concreto.. 🤔
 
  • Like
Reactions: Teo
Top