Topic ufficiale mtb

montfort

Well-known member
Orbea ha fatto salti da gigante!!
Ho avuto la rallon e là oiz, mia moglie ha la Oiz… il salto commerciale l’hanno fatto con la rise!!
 

Cocojambo

Ski & Beer
sull'orbea come funziona lo spin block?

diciamo cmq che già la entry level del telaio in carbonio è interessante anche come prezzo
 

4 Dolomiti

Well-known member
sull'orbea come funziona lo spin block?

diciamo cmq che già la entry level del telaio in carbonio è interessante anche come prezzo

Coco ti riferisci al Squidlock per gestire la forca e ammo?

Lo Squidlock è a 3 posizioni e funziona con il sistema "Push to unlock". Ovvero che devi spingere la leva per passare da una modalità all'altra.. (più una leva sopra per tornare indietro)
Se non spingi la leva, rimane sempre tutto bloccato..

Di una comodità imbarazzante..
 

Loredalla

Well-known member
Coco ti riferisci al Squidlock per gestire la forca e ammo?

Lo Squidlock è a 3 posizioni e funziona con il sistema "Push to unlock". Ovvero che devi spingere la leva per passare da una modalità all'altra.. (più una leva sopra per tornare indietro)
Se non spingi la leva, rimane sempre tutto bloccato..

Di una comodità imbarazzante..
Sicuro non si riferisse al blocco della rotazione sul manubrio?
 

Cocojambo

Ski & Beer
Mi riferivo a sistema blocco manubrio ✌️😁
 

avril

Well-known member
Ragazzi sto valutando la Oiz e ieri sono andato a vederne una modello 2022 in negozio, anche se ovviamente la 2023 mi attira molto di più essendo in dubbio se rimanere su una xc più trail friendly o se passare proprio alle trail.

Sono rimasto colpito dai tanti accessori sul manubrio di serie, telescopico\controllo forca e ammo. Quella che ho visto aveva anche il cambio wireless e volevo chiedervi se qualcuno ne ha esperienza e se ne vale la pena considerando che poi ci sarebbe una batteria da caricare. Ah proposito che succede se si scarica la batteria a metà uscita perchè magari ci si è dimenticati di ricaricarla? :roll:
 

Teo

maestro di skilift
Ragazzi sto valutando la Oiz e ieri sono andato a vederne una modello 2022 in negozio, anche se ovviamente la 2023 mi attira molto di più essendo in dubbio se rimanere su una xc più trail friendly o se passare proprio alle trail.

Sono rimasto colpito dai tanti accessori sul manubrio di serie, telescopico\controllo forca e ammo. Quella che ho visto aveva anche il cambio wireless e volevo chiedervi se qualcuno ne ha esperienza e se ne vale la pena considerando che poi ci sarebbe una batteria da caricare. Ah proposito che succede se si scarica la batteria a metà uscita perchè magari ci si è dimenticati di ricaricarla? :roll:
Immagino fosse AXS sram, in tal caso se la batteria si scarica la catena si posiziona sul pignone centrale.
Che si scarichi è abbastanza impossibile, quella ricaricabile del deragliatore in uso comune dura circa 20 ore (e la ricarichi in un'ora), mentre quelle dei comandi sono batterie piatte comuni e durano più di due anni.
Le probabilità di scaricare la batteria sono grossomodo quelle di spezzare un cavo... Amici che ce l'hanno all'inizio giravano con le batterie di ricambio nel portattrezzi, poi hanno smesso...
Adesso esiste, per le ebike, anche l'opzione di alimentare il deragliatore con la batteria della bici.

Detto questo, se avessi una BDC monterei un elettronico quasi sicuramente, mentre su una MTB, più che altro per il fattore costo/probabilità danni, continuo ad usare meccanici shimano.
 

francis1

Well-known member
Io ho l’axs da 5/6 mesi e mi trovo benissimo….
La carica della batteria facendo un paio di uscite a settimana mi dura un mesetto abbondante….quando si sta scaricando, il led su deragliatore passa da verde a rosso….quando diventa rosso comunque hai tranquillamente ancora un paio di ore di autonomia di utilizzo…se ti si scarica durante un giro, come detto da Teo, il deragliatore si posiziona sul pignone centrale….
La batteria si carica in 30/40 minuti….
Se proprio uno ha paura che di rimanere senza batteria durante il giro, se ne prende una di scorta da tenere nello zaino: costa 40€ e peserà 20 grammi…
Qualche botta l’ho presa ma funziona ancora bene….
 
Ultima modifica:

montfort

Well-known member
No dai l’elettronico per chi? Per cosa? Non facciamo i fessi… non diamogliela vinta!! Che poi le bici i gruppi i ricambi la manutenzione dai meccanici costa sempre di più!! ….. il manico del coltello l’abbiamo noi!!non compriamoli!!
 

ACE65

Well-known member
Ragazzi sto valutando la Oiz e ieri sono andato a vederne una modello 2022 in negozio, anche se ovviamente la 2023 mi attira molto di più essendo in dubbio se rimanere su una xc più trail friendly o se passare proprio alle trail.

Sono rimasto colpito dai tanti accessori sul manubrio di serie, telescopico\controllo forca e ammo. Quella che ho visto aveva anche il cambio wireless e volevo chiedervi se qualcuno ne ha esperienza e se ne vale la pena considerando che poi ci sarebbe una batteria da caricare. Ah proposito che succede se si scarica la batteria a metà uscita perchè magari ci si è dimenticati di ricaricarla? :roll:
Il mio compagno di uscite ha ASX su quella da Enduro ed ha anche il Reggisella ASX, lui si dimentica regolarmente di ricaricarla 😁 e se se ne accorge prima di partire prende labatteria di quella da corsa, altrimenti usa quello del reggisellla che dura sempre di più. Problemi al cambio ad oggi usandola anche per DH zero.
Ciao
 

Teo

maestro di skilift
No dai l’elettronico per chi? Per cosa? Non facciamo i fessi… non diamogliela vinta!! Che poi le bici i gruppi i ricambi la manutenzione dai meccanici costa sempre di più!! ….. il manico del coltello l’abbiamo noi!!non compriamoli!!
In realtà con l'elettronico la manutenzione te la dimentichi proprio, non hai cavi da cablare e sostituire regolramente, non regoli MAI il deragliatore perchè lo fa da solo, e se non pieghi il forcellino il cambio funziona sempre in modo perfetto, cosa non scontata con i meccanici.
Come detto, sull'ebike per i posti in cui vado e i giri che faccio, picchio spesso sul deragliatore e per questo rimango sul meccanico, cambiare un deragliatore XT mi costa 90 euro (devo dire però che ne ho cambiato uno solo da quando ho ripreso a pedalare), mentre un deragliatore AXS ne costa 300, non fosse per quello sarei su elettronico già da un po', e non escludo in futuro, quando compatteranno ancora un po' i comandi, di prendermelo...
Ho usato l'elettronico Campagnolo sulle BDC già più di anni fa e mi aveva ben impressionato, adesso si sono evoluti tantissimo in particolar modo sram, e al momento l'unico "svantaggio" è il costo elevato, per il resto surclassano qualsiasi meccanico come prestazioni e affidabilità.

Quanto ai costi mi permetto di ricordarvi che 20 anni fa un gruppo XTR meccanico costava più di quel che costa oggi un AXS XX1 ovvero il top di gamma, e al confronto era una merdina...
Credo che tra 5-6 anni il meccanico sarà solo più nelle fasce mediobasse
 

apo

internator cortese
Quella che ho visto aveva anche il cambio wireless e volevo chiedervi se qualcuno ne ha esperienza e se ne vale la pena considerando che poi ci sarebbe una batteria da caricare. Ah proposito che succede se si scarica la batteria a metà uscita perchè magari ci si è dimenticati di ricaricarla? :roll:

Ce l'ha un mio amico e dice che l'elettronico ha più senso sulla mtb che sulla bici da corsa, e che non tornerebbe mai più indietro al manuale. Però è un impedito totale su manutenzione/regolazioni (per registrare il cambio andava dal meccanico) e credo che questo giochi sulla sua valutazione. Quando scenderà di prezzo un pensierino va fatto secondo me.
 

avril

Well-known member
C'è anche da considerare il fatto che acquistare un mtb nel 2023 con cambio meccanico potrebbe essere penalizzante se poi vai a rivenderla magari nel 2025/2026 quando l'AXS sarà probabilmente ancora più diffuso.
 

montfort

Well-known member
In realtà con l'elettronico la manutenzione te la dimentichi proprio, non hai cavi da cablare e sostituire regolramente, non regoli MAI il deragliatore perchè lo fa da solo, e se non pieghi il forcellino il cambio funziona sempre in modo perfetto, cosa non scontata con i meccanici.
Come detto, sull'ebike per i posti in cui vado e i giri che faccio, picchio spesso sul deragliatore e per questo rimango sul meccanico, cambiare un deragliatore XT mi costa 90 euro (devo dire però che ne ho cambiato uno solo da quando ho ripreso a pedalare), mentre un deragliatore AXS ne costa 300, non fosse per quello sarei su elettronico già da un po', e non escludo in futuro, quando compatteranno ancora un po' i comandi, di prendermelo...
Ho usato l'elettronico Campagnolo sulle BDC già più di anni fa e mi aveva ben impressionato, adesso si sono evoluti tantissimo in particolar modo sram, e al momento l'unico "svantaggio" è il costo elevato, per il resto surclassano qualsiasi meccanico come prestazioni e affidabilità.

Quanto ai costi mi permetto di ricordarvi che 20 anni fa un gruppo XTR meccanico costava più di quel che costa oggi un AXS XX1 ovvero il top di gamma, e al confronto era una merdina...
Credo che tra 5-6 anni il meccanico sarà solo più nelle fasce mediobasse
Azz chissà che prestazioni!! Per me è una gran c….a , mi tengo ben stretto il mio meccanico su tutte le bici che ho, poi magari sui motorini d’alta quota da 15000 euro ha un senso perché il padrone può fare il figo 😎
 

Teo

maestro di skilift
Azz chissà che prestazioni!! Per me è una gran c….a , mi tengo ben stretto il mio meccanico su tutte le bici che ho, poi magari sui motorini d’alta quota da 15000 euro ha un senso perché il padrone può fare il figo 😎
Scusa, ma ne hai mai provato uno?
 
Top