Topic ufficiale mtb

maxxxce

Well-known member
Della spark penultimo modello ne parlano un gran bene per XC e ler quelle meno race oriented come uso Trail… cioé 120;120..
 

Cocojambo

Ski & Beer
quella che mi è uscita ora è un modello '17-'18

ihih vi farò domande per due anni prima di pigliarne una sul genere
 
Mi hanno detto che Paganella sta soffrendo per minor affluenza rispetto al boom degli anni passati.
Io vedo in giro un certo ridimensionamento della MTB in generale, sia ebike che bike park, pochi anni fa sembrava dovesse esplodere a tal punto da far pensare ad un futuro superamento dei numeri nelle stazioni molto organizzate, rispetto allo sci intendo.
Secondo me lo sci ha, oggettivamente, una potenza infinita rispetto a qualunque altra attività che possa essere praticata in montagna, soprattutto a causa di una platea d’utenza così ampia non riproducibile in alcun modo.
Soprattutto, lo spessore dello sport, sci, è tale da non stufare mai.

Tempi davvero duri con i ghiacciai che spariscono e le stazioni che soffrono per il cambio climatico.
MTB, Ciaspole, Scialpinismo, Escursionismo, Etc. tutte attività collaterali che mai e poi mai potranno sostenere l’economia montana con i numeri per i quali si è dimensionata, nemmeno tutte sommate tra loro contro la regina della montagna, lo sci alpino.
Ho passato una settimana a Livigno a metà luglio e parlando con il direttore delle guide mtb locali (bikelivigno.com) è saltato fuori che sono in forte calo i tour organizzati: loro hanno un programma settimanale ben articolato, sia per bici tradizionali che per e-bike, ma cionostante faticano a tirare su un numero minimo di partecipanti. La clientela - mi diceva - è tutta orientata verso il gravity, per cui stanno passando l'estate a fare i criceti su e giù per il mottolino. Unica eccezione i gruppi stranieri - che arrivano con il pacchetto noleggio + escursione già prenotato....
 

4 Dolomiti

Well-known member
Fatto un sacco di volte , qualche volta partendo da Bormio 2000 passando dalla strada sterrata dell ‘acqua scendendo a Santa , risalendo la valle dei Forni fino al rifugio Pizzini,poi spallata fino al passò Zebru e discesa con alcuni pezzi da a mano da tenersi un po’, poi lunga discesa fino baita pastore e s Antonio e ritorno via ciclabile in centro a Bormio vecchia.altre volte partendo da da S Antonio diretto.
È un giro bello tosto, ma di grande soddisfazione,spingere salmpizzini almpasso Zebru’ si fatica ma tanta soddisfazione
Perfetto, grazie delle info!

Si come detto, le due valli (mi riferisco a Cedec e Zebrù) le conosco, avendo già fatto un pò di cime in zona, ma il giro completo non l'avevo mai fatto. E soprattutto non ci sono mai stato in bici..
Per spalleggiare la bici dal Pizzini al Passo Zebrù non è un grosso problema.. con una full da 10kg è più leggera di alcuni zaini che mi sono portato in giro.. 😅
Eventualmente mi porto uno zainetto minimale giusto da mettere un paio di scarpe trail che userei per quel pezzo da fare a piedi.. da non distruggere le scarpe da MTB
 

montfort

Well-known member
Perfetto, grazie delle info!

Si come detto, le due valli (mi riferisco a Cedec e Zebrù) le conosco, avendo già fatto un pò di cime in zona, ma il giro completo non l'avevo mai fatto. E soprattutto non ci sono mai stato in bici..
Per spalleggiare la bici dal Pizzini al Passo Zebrù non è un grosso problema.. con una full da 10kg è più leggera di alcuni zaini che mi sono portato in giro.. 😅
Eventualmente mi porto uno zainetto minimale giusto da mettere un paio di scarpe trail che userei per quel pezzo da fare a piedi.. da non distruggere le scarpe da MTB
Si giusto!! Non avevo pensato alle scarpette
 

zetaemme

Well-known member
Qualcuno ha per caso fatto il Dynamite Trail a Santa Caterina Valfurva? Grado di difficoltà?
 

4 Dolomiti

Well-known member
domanda tecnica per pura curiosità..

i vari prodotti Ceramicspeed, tipo cuscinetti, pulegge maggiorate, gabbia ecc.. che reali vantaggi danno?
o meglio, riformulo la domanda.. in rapporto al costo non proprio economico, si ha un reale riscontro?

ovvio che cuscinetti ceramici hanno una maggior scorrevolezza.. ma ad esempio le pulegge più grandi non saprei che vantaggio danno..
 

Jms-1

Well-known member
se fai 150km su strada alla media del 30 su palmer da 22mm a 7atm, tutina e casco aero, etc....danno vantaggi perchè riducono di qualche punto percentuale l'attrito meccanico nella trasmissione, e nel lungo dei 150km un paio di decine di secondi a pari wattaggio magari le recuperi.

In MTB gli attriti in gioco(gomme, pressioni, sospensioni, posizione in sella, etcc) sono tali che si parla di ordini di grandezza diversi rispetto alla trasmissione. Ovvero qualche punto su una voce che vale già poco significa migliorare di un cazzesimo una voce che vale un cazzesimo, quindi gli effetti di una trasmissione relativamente più efficente sono del tutto trascurabili e quindi ininfluenti.

Senza contare che i cuscinetti del movimento centrale sono anche soggetti a carichi ben diversi che sulla strada, in quanto ci salti sopra tutto il tempo.
 

Cocojambo

Ski & Beer
conta piu essere depilati ed avere un casco aerodinamico insommaHIHIHI
 

ACE65

Well-known member
conta piu essere depilati ed avere un casco aerodinamico insommaHIHIHI
Giuro che se sei depilato, ti metto in ignore :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:

Ciao
 

Cocojambo

Ski & Beer
Giuro che se sei depilato, ti metto in ignore :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:

Ciao
ahah prima di diventare aerodinamico depilandomi, devo perdere almeno 15kg, quindi non sarò nella tua lista ignore per i prossimi 50 anni almeno
 

montfort

Well-known member
Qualcuno ha per caso fatto il Dynamite Trail a Santa Caterina Valfurva? Grado di difficoltà?
Si tante volte , spingi per portare la bici sulla cresta ( con vista pazzesca) prime curve difficili ( penso anche un po’ rovinate) poi vai verso il laghetto con Trail tutto naturale , poi giù verso la valle di Rezzalo poi su e giù fino al ponte dove incroci la stradale per il Gavia , vai verso Santa e dopo 50 metri sulla sinistra parte un Trail difficile dentro nella gola che porta al ponte delle vacche poi sterrato e puoi finire giù in paese con il trio la
Linea
Tutto abbastanza impegnativo , direi S2/S3
 

4 Dolomiti

Well-known member
dopo le ultime piogge ecc.. qui in valle ha rinfrescato parecchio e soprattutto la mattina ci sono temperature abbastanza frizzantine.. 😅
pertanto sabato con mio figlio scendiamo in zona Lago di Caldaro e Bassa Atesina, con l'idea di farci un bel giro e soprattutto ripetere alcuni trail spettacolari che avevamo fatto in primavera..
Risultato: giro molto bello, temperature ottime (non troppo caldo e anzi, nelle zone in ombra era freschetto) e super divertimento lungo i trail! Tommaso è davvero migliorato tantissimo a livello tecnico! Con "solo" un'estate di corso ha già fatto miglioramenti importanti! TOT 34km x 760d+



la foto al Lago Piccolo di Monticolo ci vuole.. 😅
 

Teo

maestro di skilift
domanda tecnica per pura curiosità..

i vari prodotti Ceramicspeed, tipo cuscinetti, pulegge maggiorate, gabbia ecc.. che reali vantaggi danno?
o meglio, riformulo la domanda.. in rapporto al costo non proprio economico, si ha un reale riscontro?

ovvio che cuscinetti ceramici hanno una maggior scorrevolezza.. ma ad esempio le pulegge più grandi non saprei che vantaggio danno..
Una dozzina di anni fa, lavoravo per Campagnolo, mi occupavo di fare le foto alle varie squadre protour, atleti sponsorizzati, e cataloghi.

Un giorno sono andato a fotografare un test in galleria del vento con un team protour che testava la nuova bici e una serie di ruote, praticamente la bici era montata in galleria e veniva misurata in Nm la resistenza aerodinamica.
Hanno testato 5 diverse ruote con diversi profili, alcuni caschi da crono, e infine l'abbigliamento (c'era Castelli con una serie di tutine)
La differenza in Nm maggiore la dava il cambio d'abito, tipo dalla ruota "peggiore" alla migliore cambiava di 2-3 Nm, i caschi meno di 1 Nm, mentre un particolare tessuto a nido d'ape migliorava di 5 Nm, e quelli di Castelli e la ridevano perchè è facilissimo vendere ruote da più di 1000 euro la coppia, ma quando devi cacciare 200 euro per un completo ti sembra di buttare i soldi

Questo per dire quanto una serie di accessori e "soluzioni di performance" siano solo buon marketing atto a soddisfare bisogni inesistenti.
 

Jms-1

Well-known member
Dal tessuto, la forma del casco, o il profilo delle ruote dipende il coefficiente di resistenza aerodinamica che magari può anche variare di un 30% da una configurazione all’altra (un enormità ma tant’è)..che però poi va moltiplicato per il quadrato della velocità e per la superficie…ad occhio direi che quella del ciclista sia di diversi ordini di grandezza superiore a quella delle ruote ergo non mi sorprende affatto.

Non mi tornano però del tutto i valori..facilissimo che sbagli io a fare i conti, ma un 1Nm al movimento centrale valgono circa 8.5W considerando una cadenza di 60rpm, una velocità della biga di 36kmh ed uno sviluppo metrico di 10m.

Mica poco
 
Top