Aeroporto di Bolzano: vince il NO, quale futuro per i collegamenti del TAA?

skicentral

Well-known member
Scusate ma perché non fare un aereoporto sul Passo Gardena,stile Courchevel, così i ricchi potranno atterrare direttamente sulle piste, riesci a servire direttamente le due valli più "in" delle Dolomiti. Così, senza smenarsi due/tre ore di viaggio in auto :DDD :DDD :DDD
Io sono del parere che se una persona vuol andare veramente in un posto ci va indipendentemente dal tempo di viaggio. Prendete Zermatt, io ci ho sempre trovato parecchi americani eppure per arrivarci non è comodissima, gli aeroporti internazionali più vicini sono quelli di Malpensa, Zurigo o Ginevra, poi ci sono quelli più piccoli di Basilea ed il più vicino Berna, eppure la gente ci va lo stesso si smena 2 ore di trasferimento con tanto di cambi a meno che non prendano l'elicottero.... e non mi sembra che ci siano questi grossi problemi di attrattivita' turistica!
 

gian

New member
Gigiotto per favore fai un multiquote che a quotare ogni messaggio singolarmente incasini tutto!



Per lo stesso motivo... Da Aosta sei vicino a Torino, da dove hai voli internazionali e treni AV per il centro ed il sud...
Considera che poi Triestini e Goriziani per sciare hanno una marea di posti entro le 2/3 ore di auto, tra Slovenia, alto Friuli e Austria...

caro blitz, concordo con te che a 2-3 ore ci son tanti luoghi xo smenandoti comunque in auto.
invece fare un bel weekend lungo , dal altra parte a ovest , non sarebbe proprio male ;) e se ci sei stato qualche volta sai di cosa parlo riguardo piste e location :)
a torino ci arrive chiaro, ma poi hai una miriade di cambi e spostamenti da fare, che non è che siano proprio ben visti per arrivare a destinazione ( il tempo lo devi passare sulle piste , non a cambiar treni/autobus ).
 

gigiotto98

Well-known member
Scusate ma perché non fare un aereoporto sul Passo Gardena,stile Courchevel, così i ricchi potranno atterrare direttamente sulle piste, riesci a servire direttamente le due valli più "in" delle Dolomiti. Così, senza smenarsi due/tre ore di viaggio in auto :DDD :DDD :DDD
Io sono del parere che se una persona vuol andare veramente in un posto ci va indipendentemente dal tempo di viaggio. Prendete Zermatt, io ci ho sempre trovato parecchi americani eppure per arrivarci non è comodissima, gli aeroporti internazionali più vicini sono quelli di Malpensa, Zurigo o Ginevra, poi ci sono quelli più piccoli di Basilea ed il più vicino Berna, eppure la gente ci va lo stesso si smena 2 ore di trasferimento con tanto di cambi a meno che non prendano l'elicottero.... e non mi sembra che ci siano questi grossi problemi di attrattivita' turistica!

Si vende che non conosci l'America. Strapieni di soldi, ma poco tempo per spenderli in vacanza. Poi riempire Zermatt è' una cosa, una regione come il TAA un'altra.
 

ACE65

Well-known member
Ad un'ora di transfer dagli aeroporti austriaci , svizzeri o francesi trovi ottime e grandi stazioni sciistiche.
Ad un'ora da Bolzano avresti le Dolomiti, che ora sono a 3 ore, se va bene.

Da Grenoble ci vuole più di un'ora per arrivare alle 2alpes(fatto in macchina), da Ginevra in un'ora potresti arrivare a Chamonix, ma se ti beccano ti ritirano la patente :D da Zurigo...non c'è nulla in un'ora di macchina che sia sciabile. L'unica è probabilmente Innsbruck.
Comunque prima di tutto servirebbero le infrastrutture di base, Strade adeguate, ferrovia adeguata, e soprattutto un sistema di collegamenti e coincidenze che ti permettano di girare le valli in tutta tranquillità, ma soprattutto ci vorrebbe la volontà di avere molta più gente di quella che c'è già.

Ciao

@Ema93 B777
 

skicentral

Well-known member
Si vende che non conosci l'America. Strapieni di soldi, ma poco tempo per spenderli in vacanza. Poi riempire Zermatt è' una cosa, una regione come il TAA un'altra.

L'America la conosco molto bene, più di quanto credi, ma si vede che tu non sai riconoscere l'umorismo e la tua arroganza non ammette un pensiero diverso da quello che esponi tu... fly down and take it easy...
Comunque quei ricchi americani, mi dispiace per te, ma li conosco benissimo perché ho la fortuna di averne alcuni come miei parenti, volano con jet privati, quando non sono in giro per gli States ed il mondo per lavoro vivono tra Sacramento/San Francisco ed i fine settimana li passano nelle seconde case tra La Jolla - Palm Desert nel PGA West e Lake Tahoe (lato Nevada...). Quando vengono in Italia (almeno una volta l'anno) oltre a venire nel mio bellissimo paesello sperso nell'Appennino Abruzzese, generalmente si fanno dei giri per lo shopping e la solita capatina a Venezia (dove alloggiano generalmente tra il Gritti Palace ed il Danieli..). Ti dirai perché ti ho fatto tutta questa manfrina? Semplice, perché per loro sciare in Europa vuol dire sciare in Svizzera pur conoscendo bene cosa possano offrire le Alpi Italiane, discorso diverso è per gli appassionati degli sport invernali americani.
Zermatt se non l'avevi capito era per citare una singola località come Ortisei, se ti volevo paragonare tutto il TAA ti avrei fatto l'esempio dell'intero Canton Vallese...
P.S. Non sono un esperto sugli aspetti tecnici degli aerei ma so bene come funzionano i voli privati perché per lavoro ho a che fare con con una multinazionale inglese, e la sua controllata italiana, che si occupano proprio di questo, per questo affermo a ragion veduta che se un riccone vuol andare a sciare in TAA e vuol atterrare a Bolzano, è la cosa più semplice che esista, anche allo stato attuale. Se ciò non avviene, forse è perché quelle località, per quanto stupende, non rientrano in quel target di clienti e forse sarebbe meglio lavorare in altre direzioni (come hanno già evidenziato altri prima di me) che allungare una pista per far atterrare probabilmente invece la mid-class americana o indiana che sia...
 

gigiotto98

Well-known member
Un settimana bianca in canada in auto in località minuscola costa più di una sulle Dolomiti aereo incluso.
In canada a marzo c'è' una settimana di vacanza. Proprio per sciare o i Caraibi. Dei pacchetti verrebbero benissimo, ma mancano i collegamenti.
 

karl.berto

New member
Un settimana bianca in canada in auto in località minuscola costa più di una sulle Dolomiti aereo incluso.
In canada a marzo c'è' una settimana di vacanza. Proprio per sciare o i Caraibi. Dei pacchetti verrebbero benissimo, ma mancano i collegamenti.

A marzo ho sciato 2 giorni a Mont Tremblant e ho speso circa 570$ da solo (140 di skipass), ma avevo un mini appartamento ed avrei potuto ospitare altre 2 persone tanto era già pagato (circa 195$/notte con colazione e cena in ristorante), quindi in linea con quello che spendevo in Italia (in 3)....le piste non sono paragonabili (anche se sciare in notturna sotto una leggere nevicata ha il suo fascino) .
Poi ho fatto 2 notti a Mont Blanc e mi hanno "spennato" perchè non avendo stanze libere in Hotel, mi sono dovuto accomodare in un lodge a 3 stanze da 290$ a notte (senza cena), skipass per 2 giorni 150$, cena circa 30$..grosso modo per due giorni ho speso oltre 900$ (certo se avessi trovato un posto in hotel mi sarebbe costato molto meno), piste non male ma una qualunque località delle dolomiti è nettamente superiore.
Capitolo noleggio, avendo i miei scarponi me la sono cavata con 38$ al giorno per un paio di K2, altrimenti sarebbero stati 65$ (manco in svizzera costa così tanto).

Prossimo giro voglio provare Bromont perchè i colleghi canadesi mi hanno detto che è molto più economico.
 

Crespeina

❇️
Chi vuole fare un viaggio senza pensieri si prenota un pacchetto volo+hotel+transfer incluso e viaggia beato e tranquillo sapendo che arriverà a destinazione entro tot tempo.
Ho controllato e ci sono tantissimi tour operator statunitensi che offrono questo genere di pacchetti anche per l'Italia, Dolomiti comprese, e nemmeno poi così costosi. Questo per il turista medio.
Poi chi ha esigenze superiori non avrà problemi a soddisfarle. Basta pagare.
Il pacchetto base è venduto per 1 settimana in stazione sciistica, con la possibilità di estendere il soggiorno per visitare: Venezia, Amalfi, Sicily, Malta. Il prezzo del pacchetto base 7 notti di hotel 4 stelle + transfer da e per aeroporto costano sui $700-$900 per persona, volo da aggiungere extrae promesso a prezzi speciali. Il prezzo è per albergo 4 stelle centrali, per 3 stelle sono più bassi. Prezzi tra settimana sciistica in Austria e Italia sono simili (ci sono solo località TOP). Più costosi in Svizzera.

Ho confrontato i prezzi proposti per i resort americani, e anche qui sono simili a quelli che ho riportato sopra (Colorado in linea con i prezzi di Zermatt, Jackson Hole in linea con Cortina/Mdc, la differenza sta che al posto dei pasti nei pacchetti USA hotel offrono lo skipass incluso. Mentre in Italia c'è la mezzapensione inclusa, ma lo skipass escluso.

La mia conclusione è che la scelta è ampia e non cambia tanto dove andare (a parte la differenza di distanza). Dipende dal desiderio e da dove a uno lo porta il cuore.
 

marco10

Active member
cavoli come siete tutti radicali :shock:
a leggervi è tutto un assolutamente si vs. assolutamente no
:PAAU
 

gigiotto98

Well-known member
A marzo ho sciato 2 giorni a Mont Tremblant e ho speso circa 570$ da solo (140 di skipass), ma avevo un mini appartamento ed avrei potuto ospitare altre 2 persone tanto era già pagato (circa 195$/notte con colazione e cena in ristorante), quindi in linea con quello che spendevo in Italia (in 3)....le piste non sono paragonabili (anche se sciare in notturna sotto una leggere nevicata ha il suo fascino) .
Poi ho fatto 2 notti a Mont Blanc e mi hanno "spennato" perchè non avendo stanze libere in Hotel, mi sono dovuto accomodare in un lodge a 3 stanze da 290$ a notte (senza cena), skipass per 2 giorni 150$, cena circa 30$..grosso modo per due giorni ho speso oltre 900$ (certo se avessi trovato un posto in hotel mi sarebbe costato molto meno), piste non male ma una qualunque località delle dolomiti è nettamente superiore.
Capitolo noleggio, avendo i miei scarponi me la sono cavata con 38$ al giorno per un paio di K2, altrimenti sarebbero stati 65$ (manco in svizzera costa così tanto).

Prossimo giro voglio provare Bromont perchè i colleghi canadesi mi hanno detto che è molto più economico.

In italia in un buon 3 stelle con skipass metti a calcolo un 120-130 euro al giorno.
Tu ne hai spesi 285 cad. Ovvero 200 euro.
A bromont che conosco bene si scia bene. Ma le piste sono più corte. Come dimensione la puoi paragonare a La Polsa-San Valentino.
A me, avendo più tempo, piace di più owl's head , oppure molto più tempo le massif.
 

karl.berto

New member
In italia in un buon 3 stelle con skipass metti a calcolo un 120-130 euro al giorno.
Tu ne hai spesi 285 cad. Ovvero 200 euro.
A bromont che conosco bene si scia bene. Ma le piste sono più corte. Come dimensione la puoi paragonare a La Polsa-San Valentino.
A me, avendo più tempo, piace di più owl's head , oppure molto più tempo le massif.

Lo so ma essendo da solo ed essendo marzo periodo di vacanza ho trovato solo mini appartamenti o stanze da 3 ed il costo non sarebbe variato se fossi stato accompagnato (a parte l'extra cena )..Purtroppo gli alberghi erano full. .
Bromont secondo te è fattibile in un giorno?
 

gigiotto98

Well-known member
Da dove? Montreal? Certamente, sono 45 minuti. Più vicina di tremblant. Il fine settimana è' straccolmo. Per questo preferisco owl's head. 45 minuti in più ma si trova molta meno gente
 

karl.berto

New member
Sì Montreal. .di solito faccio Montreal-lac des Iles e poi mi sposto a terrebonne. .
Owl's lo proverò quando riesco a liberarmi per 3 giorni sembra un bel posto!
 

gigiotto98

Well-known member
Io ci vado in giornata. Dopo 3 ore sono già stufo
 
Top