Bollettini pericolo valanghe ITALIA

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Zam

il Fù Zam il Bello
Valle d'Aosta


link alla pagina :
http://appweb.regione.vda.it/dbweb/bollnivometeo/bollnivometeo.nsf/vista_i/$first?OpenDocument&L=_i&
(link aggiornato 6/12/2012 by kirama)

qui invece il link per iscriversi alla newsletter per farsi mandare i bollettini via mail 2-3 volte a settimana:
NEWSLETTER
(link aggiornato 26/11/2013)
---------------------------------------

Trentino

link alla pagina:
Meteotrentino

---------------------------------------

Alto Adige


link alla pagina:
Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige | Valanghe

---------------------------------------

Veneto

link alla pagina:
ARPAV - DOLOMITI NEVE E VALANGHE
(link aggiornato 6/12/2012 by kirama)

---------------------------------------

Piemonte

link alla pagina:
www.regione.piemonte.it/meteo/previs/dwd2/bollettino_valanghe.pdf
(link aggiornato 6/12/2012 by kirama)

---------------------------------------

Lombardia

link alla pagina:
Bollettino neve e valanghe
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)

---------------------------------------

Friuli Venezia Giulia

link alla pagina:
http://www.regione.fvg.it/asp/valanghe/welcome.asp
(link aggiornato 18/11/2014 by zam)

---------------------------------------

Lazio-Abruzzo-Molise
Grandi Massicci Appenninici e Appennino Abruzzese
link alla pagina:
http://www.meteomont.gov.it/infoMet...int.DatiStampaBollettinoDG&chiamata=infoMeteo
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)

---------------------------------------

Toscana
Appennino Toscano
link alla pagina:
http://www.meteomont.gov.it/infoMet...int.DatiStampaBollettinoDG&chiamata=infoMeteo
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)

---------------------------------------

Liguria
Appennino Ligure
link alla pagina:
http://www.meteomont.gov.it/infoMet...int.DatiStampaBollettinoDG&chiamata=infoMeteo
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)

---------------------------------------

Emilia Romagna
Appennino Emiliano Romagnalo
link alla pagina:
http://www.meteomont.gov.it/infoMet...int.DatiStampaBollettinoDG&chiamata=infoMeteo
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)

---------------------------------------

Umbria - Marche
Appennino Umbro - Marchigiano
link alla pagina:
http://www.meteomont.gov.it/infoMet...int.DatiStampaBollettinoDG&chiamata=infoMeteo
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)

---------------------------------------

"SERVIZIO NAZIONALE DI PREVISIONE NEVE E VALANGHE"
link alla pagina:
http://www.meteomont.gov.it/infoMeteo/index.do
(link aggiornato 20/12/2019 by zam)


controllato il 20/12/2019 tutti i link sono attivi ZAM
 
Ultima modifica:

Zam

il Fù Zam il Bello
Bollettini pericolo valanghe SVIZZERA

SVIZZERA

bki_it_c_teaser.gif


link alla pagina
SLF > Bollettino valanghe > Pericolo valanghe

link alla pagina in versione PDF
http://www.slf.ch/avalanche/bulletin/it/gk_c_it_complete.pdf
 
Ultima modifica:

Zam

il Fù Zam il Bello
SI CONSIGLIA DI NON SOFFERMARSI SOLO ALLE IMMAGINI CON LA SCALA DI PERICOLO, BISOGNA SEMPRE LEGGERE I COMMENTI NEI LINK INDICATI CON LE RELATIVE SPIEGAZIONI PIU' DETTAGLIATE DELLE ZONE DI PERICOLO E LE RELATIVE MOTIVAZIONI

chiudo il topic cosi rimane il topic rimane veloce da consulatare.

PS. le immagini si drovrebbero aggiornare automatiche ma è sempre meglio andare anche al link a controllare.

PPS. Se volete fare qualche modifica e miglioramento al topic mandatemi un MP a me o agli altri moderatores
 
Ultima modifica:

kirama

Powder Ranger
Ho appena finito di verificare che tutti i link funzionino correttamente e ne ho aggiornati alcuni.

Uppo e metto in rilievo
 

kirama

Powder Ranger
Bollettini pericolo valanghe FRANCIA

FRANCIA

Chamonix

Sommaire | Bienvenue à l'Office de Moyenne et Haute Montagne de Chamonix
 
Ultima modifica da un moderatore:

Zam

il Fù Zam il Bello
----------------------------------------------------
Mario di Gallo, noto alpinista e guida Friulana ha presentato un metodo di valutazione di pericolo di valanghe chiamato “PENSAEVAI”, realizzato nel 2011 su un modello canadese da Anselmo Cagnati, del Centro Valanghe di Arabba.

Abbiamo il piacere di metterlo a vostra disposizione. La presentazione si avvia cliccando sull’immagine qui a fianco.

http://calcarea.files.wordpress.com/2013/02/pensaevai_2013_sintesi.pdf

Fonte. www.calcarea.it
----------------------------------------------------
 
Ultima modifica:

kirama

Powder Ranger
Non è un bollettino ma il link al sito del Soccorso Alpino Valdostano - SAV con tutte le info utili

www.soccorsoalpinovaldostano.it

... così uppo anche la discussione.
 

kirama

Powder Ranger
Vista la neve caduta in questi giorni, i venti forti che rimescolano la neve e la voglia di uscire dopo tanto sole e mare, riuppo questo 3d.

Fatene buon uso ;)
 

kirama

Powder Ranger
Ho controllato ed aggiornato i link.

Uppo la discussione!!!!

Buona neve a tutti!!!
 

kirama

Powder Ranger
Ho trovato l'email di gennaio scorso della regione Vda con il Rendiconto Nivometeorologico della Stagione 2017-2018.

E' disponibile on-line la XIII edizione del Rendiconto Nivometeorologico: il volume, elaborato dai tecnici di Fondazione Montagna sicura e dell’Ufficio neve e valanghe della Regione Autonoma Valle d'Aosta, in collaborazione anche con il Centro Funzionale, descrive nei particolari l’andamento nivometeorologico e i tratti salienti della scorsa stagione invernale in Valle d’Aosta.

La stagione invernale 2017-2018 si può descrivere a tutti gli effetti come una stagione eccezionale, al di sopra delle medie storiche sia per i quantitativi di neve e per la permanenza della neve al suolo, sia per le valanghe spontanee che si sono verificate. Degne di nota sono le nevicate del 10-11 dicembre, con un metro di neve anche nella città di Aosta, e del 8-9 gennaio, con quantitativi di neve abbondanti, tra i 100 e i 150 cm, su quasi tutto il territorio oltre i 1800 m, e tanta pioggia sotto tale quota.

Grandi quantitativi di neve che da inizio dicembre si depositano e conservano per molti mesi, grazie a temperature rigide, ma soprattutto grazie a continui apporti nevosi durante i mesi invernali e primaverili, e che portano di conseguenza ad un’attività valanghiva sostenuta e costante. Infatti, da dicembre a maggio, si registra un numero elevato e inconsueto, se paragonato alle ultime stagioni invernali, di giorni con attività valanghiva spontanea, inferiore soltanto a quella dello storico inverno 2008-2009. Solo nel mese di gennaio e di aprile si contano rispettivamente 524 e 121 eventi valanghivi. In numerosi casi, la viabilità regionale e comunale di fondovalle è raggiunta dalle masse di neve in movimento che arrecano qualche danno e impegnano a 360 gradi diverse Commissioni Locali Valanghe in un costante lavoro di monitoraggio e di messa in sicurezza: nell’ambito della gestione del rischio valanghe, diverse volte vengono chiuse, a scopo preventivo, strade ed, in alcuni casi, vengono anche evacuati dei nuclei abitati. Per quanto riguarda gli incidenti da valanga la stagione 2017-2018 è stata abbastanza tranquilla, a conferma del fatto che inverni con tanta neve sono solitamente poco forieri di incidenti. Dei dieci incidenti raccolti, la maggior parte dei quali è avvenuta durante attività di scialpinismo, una soltanto ha avuto conseguenze mortali, facendo registrare due vittime.

Il volume è consultabile e scaricabile, insieme a tutte le precedenti dodici pubblicazioni (la prima del 2005-2006), in formato pdf a bassa risoluzione sul sito della Regione Autonoma Valle d’Aosta http://appweb.regione.vda.it/DBWeb/bollnivometeo/bollnivometeo.nsf/Rendiconto?OpenForm&L=_i&. Inoltre, tutte le edizioni sono disponibili in alta risoluzione scrivendo a: u-valanghe@regione.vda.it. Fino alla IX edizione è disponibile anche il formato cartaceo che può essere richiesto e ritirato gratuitamente, fino ad esaurimento scorte, presso l’Ufficio neve e valanghe, sito in Loc. Amérique 33, Quart (AO). Per ulteriori informazioni: 0165 776852.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top