sciare in PAPPA

Skizzo

New member
Dopo la giornata di Domenica trascorsa sull'Appennino tra i 1400-1900 mt e con 15°C a valle
ho purtroppo capito cosa intendete per "PAPPA"!
Per la prima volta ho rimpianto di non esser restato a casa una Domenica.... non mi era mai capitato ehe!

Mi chiedevo ora... esiste un modo particolare di sciare con la neve in queste condizioni?

In pratica ero bloccato nei movimenti ... non gestivo più ne curve ne frenate ... per non parlare di qualche uscita su neve fresca a lato pista : impraticabile!

Pensavo fosse simile a come sciare in fresca ma forse mi sbagliavo...

che mi dite?

Vi è mai capitata una giornata come la mia... e se si come vi siete comportati?

Si accettano suggerimenti tecnici!:D
 

pat

Well-known member
Sì, sinceramente non mi dispiace, o meglio la prefersico al ghiaccio verde. Velocità contenuta , peso un po' all'indietro, piegamento e distensione accentuati e curvi in un metro quadro.... meglio trovarla sulle piste più pendenti che sui piattoni da scorrimento, perchè nel primo caso scendi, nel secondo ti impianti
 

Franky76

New member
Per prima cosa ti consiglio di stare molto leggero, evitare di dare troppa pressione e nei cambi non essere troppo secco ma sempre dolce, la neve primaverile pesante è una brutta bestia! è facilissimo farsi male e bisogna sempre stare attenti!!! L'ideale sarebbe avere a disposizione uno sci morbido con un centro largo per galleggiare meglio.
 

Skizzo

New member
Quindi è più o meno come sciare con neve freschissima (intendo tecnicamente e non come sensazione ovvio!) ??
Ad ogni modo credo che non faccia per me:D
 

drey

No drey no party!
Bellissima la pappa, anche se stanca....

A mio modo di vedere, consiglio così:

-sci sempre in linea, senza avanzare l'interno, per avere una distribuzione del peso più uniforme
-posizione della parte inferiore del corpo (dal bacino in giù) abbastanza raccolta
-addominali sempre contratti, busto leggermente flesso, braccia ben ferme e protese in avanti
-parte superiore del corpo molto ferma, non deve oscillare nè in avanti-indietro, nè lateralmente
-distribuire il peso il più vicino possibile al 50-50 sui due sci, gambe sempre bene in tensione per far sì che lo sci tagli bene la neve smossa
-non cercare di arretrare nè avanzare lungo la direzione delle aste, fare cadere il baricentro sempre a centro sci
-molto gioco con le caviglie, devono seguire le inerzie, e saper effettuare bene la rotazione simmetrica delle caviglie nel cambio curva
-curare l'avanzamento del bacino nella fase di cambio, sfruttando il "rimbalzo di fine curva" per svincolare le code ed entrare nella curva successiva con la parte anteriore dello sci bene in tensione.

Questi ultimi due punti aiutano ad acquisire una notevole fluidità che poi reca grossi benefici alla sciata sul duro.

E' molto stancante ma di grande soddisfazione. Ci vogliono un minimo di gambe. E, quando sentite di non avere più gambe, fermatevi... rischiate seriamente di farvi male.
 

Yuri76

New member
Quindi è più o meno come sciare con neve freschissima (intendo tecnicamente e non come sensazione ovvio!) ??
Ad ogni modo credo che non faccia per me:D

non è detto..insisti...secondo me la pappa fino ad un certo punto è molto divertente...stanca parecchio, ma a me piace!:D
 

Subconscious

New member
A me piace moltissimo la pappa!

Scii solo di sensibilità e le differenze tecniche tra uno sciatore e l'altro aumentano perchè non si può derapare e franare a valle, sempre e solo conduzione (anche non binariata).

Di solito in situazioni simili mi becco sempre un sacco di complimentoni!

(dagli amici fermi, si intende...)

Quindi: tecnica, tecnica, tecnica e ancora tecnica.
 

Giuliano.72

In pausa
Subconscious, sicuro che non stai parlando di pappa al pomodoro?

Credo che tu sia l'unico al mondo a cui piace la pappa (neve) da sciare in conduzione...

Vorrei un video della tua tecnica sulla marmellata per poterti far i complimenti...così su due piedi mi sembra una "boutade"

Il mondo è bello perchè è vario dicono, no?

Con stima, s'intende....

Giuliano.72
 

aponez

Live to Ride
Se poi hai 2 soldi investi in uno sci con rocker e ti diverti anche di più.... es alpha 1
 

Subconscious

New member
Be tutti gli amici con i Fatttoni qui dentro mi possono essere di conforto.

Io invece voglio vedere venir giù te che derapi in quelle condizioni!

A parte che il puro derapone mi auguro di non farlo più, spero sempre di condurre anche nel corto raggio.

Con stima, s'intende...

PS: Tu sai vero cosa si intende per conduzione? Perchè anche sulle gobbe si conduce.
 

Giuliano.72

In pausa
Scusa, non volevo offendere, ma come l'hai messa tu mi faceva troppo scompisciare l'idea di vedere i tuoi amici a bocca aperta che ti ammirano come un messia che scende "sulle acque"...

Qualche rudimento di sci ce l'ho, ma la "conduzione" sulla pappa non mi sembra la cosa più esaltante da fare e neanche esteticamente interessante da vedere...

Visto che non scio con sci larghi al centro magari non ho ancora capito come si deve fare per apprezzare in pieno queste condizioni...

Ciao

G.72
 

Subconscious

New member
Guarda sulla pappa non puoi far altro che condurre: che sia cortoraggio, serpentina o curve a medio/ampio raggio supercondotte (come si diceva una volta).

Se non lo fai ti ritrovi nelle condizioni dell'amico di cui sopra!

Sulla pappetta queste cose le fai anche con un SL se la pappa non è esagerata e con un minimo di attenzione, con un all-mountain o un FAT puoi andarci sopra a velocità di curvatura!
 

Leo2007

Ski Team Bolsena
bisogna distinguere anche tra pappa e pappa...con temperature particolarmente alta e molta umidità la neve diventa talmente collosa che secondo me è praticamente insciabile
 

malf64

Member
Scusa, non volevo offendere, ma come l'hai messa tu mi faceva troppo scompisciare l'idea di vedere i tuoi amici a bocca aperta che ti ammirano come un messia che scende "sulle acque"...

Qualche rudimento di sci ce l'ho, ma la "conduzione" sulla pappa non mi sembra la cosa più esaltante da fare e neanche esteticamente interessante da vedere...

Visto che non scio con sci larghi al centro magari non ho ancora capito come si deve fare per apprezzare in pieno queste condizioni...

Ciao

G.72

ciao Giuliano,

e' evidente che non sia una cosa esaltante condurre sulla "pappa", ma penso che Subconscius intenda (e anch'io ne sono convinto), che una sciata bella "rotonda", comunque piu' possibile vicina alla conduzione, consenta di affrontare i vari "mucchi" di neve "perforandoli", quindi attraversandoli senza subire quella sensazione di bloccaggio che e' tipica di chi entra nel "mucchio" in derapata.....non parliamone se poi uno ha anche gli scarponi troppo grandi, allora in quel caso e' una vera penitenza....
 

ricky92

New member
devi scendere in velocità con le gammbe ben ferme e dure idi modo che riesci a distruggere icumuli morbidi con lo sci.. anche quando derapi durante la frenata stai bello testo di modo che nn ti sbilanci se becchi i cumuli..sui pianori abbassatti a uovo e vai! :) se no spingi! :)
 
Top