Dal prossimo inverno chiudono le stazioni ticinesi?

karl.berto

New member
Ma non ho capito una cosa... Quando chiusero gli impianti si parlarono di due cose.... I ghezzi avrebbero voluto realizzare un hotel di lusso e in quel caso avrebbero ammodernato anche la stazione, ma in seguito il comune di mesocco ha rifiutato la proposta... Perché bloccare la costruzione di un solo albergo, se questo avrebbe garantito il rilancio della stazione... Progetto troppo invasivo ed impattante? O la bocciatura è dovuta a soli logiche politiche?
Inoltre... Fino a qualche anno si sentiva parlare di un masterplan predisposto dal comune con privati disposti ad investire milioni di CHF anche negli impianti... Che fine ha fatto?

Da quello che mi spiegavano i titolari di un esercizio pubblico a San Bernardino (dove spesso vado a bere il caffè, visto che abito a 14km) non era solo l'hotel l'oggetto del contendere, ma pure un residence da oltre 60 appartamenti e la gestione delle risorse idriche per l'innevamento artificiale.
Il comune e anche il cantone hanno bocciato il primo progetto di Ghezzi, troppo invasivo, ed hanno chiesto modifiche affinchè potesse essere inserito nel contesto paesaggistico del passo, dall'altra parte si è alzato il muro e tutto è fermo (con grande dispiacere del sottoscritto che sperava di poter uscire dall'ufficio alle 12 ed essere sulle piste alle 12,30..:evil::evil:)..
Comunque la ripicca dei Ghezzi non ha sortito grandi effetti perchè a San Bernardino hanno puntato sul turismo estivo e su quello invernale dello sci di fondo e sci alpinismo.
In più hanno aperto in pieno centro due piccoli skilift dove le scuole sci fanno i corsi ai bimbi delle elementari ticinesi, hanno organizzato un servizio bus che durante la stagione porta allo splugen in 20 minuti...effettivamente le cose non vanno male, si sono rimboccati le maniche e hanno resistito..
Ora se i Ghezzi hanno intenzione di fare qualcosa dovranno scendere a patti con il comune e non è detto che non succeda a breve..
 
Ultima modifica:

chris76

Member
Anche quest'inverno non si scia a S. Bernardino, se non sul piccolo impianto in paese...

http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita/1048023/Impianti-di-risalita-fermi-anche-quest-anno


Da quello che mi spiegavano i titolari di un esercizio pubblico a San Bernardino (dove spesso vado a bere il caffè, visto che abito a 14km) non era solo l'hotel l'oggetto del contendere, ma pure un residence da oltre 60 appartamenti e la gestione delle risorse idriche per l'innevamento artificiale.
Il comune e anche il cantone hanno bocciato il primo progetto di Ghezzi, troppo invasivo, ed hanno chiesto modifiche affinchè potesse essere inserito nel contesto paesaggistico del passo, dall'altra parte si è alzato il muro e tutto è fermo (con grande dispiacere del sottoscritto che sperava di poter uscire dall'ufficio alle 12 ed essere sulle piste alle 12,30..:evil::evil:)..
Comunque la ripicca dei Ghezzi non ha sortito grandi effetti perchè a San Bernardino hanno puntato sul turismo estivo e su quello invernale dello sci di fondo e sci alpinismo.
In più hanno aperto in pieno centro due piccoli skilift dove le scuole sci fanno i corsi ai bimbi delle elementari ticinesi, hanno organizzato un servizio bus che durante la stagione porta allo splugen in 20 minuti...effettivamente le cose non vanno male, si sono rimboccati le maniche e hanno resistito..
Ora se i Ghezzi hanno intenzione di fare qualcosa dovranno scendere a patti con il comune e non è detto che non succeda a breve..
 

verbier61

New member
ieri sono stato a bosco gurin, ma la tanta neve fresca era stata cartonata dal vento.... è un problema frequente lì?
 

davide f 3

Prealpino
Tra poche settimane riapre San bernardino... Apertura solo estiva sembra nelle intenzioni... Sempre a meno che qualcuno non acquisti la stazione ormai in vendita e chiusa da 4 anni... http://www.cdt.ch/ticino/bellinzona/158016/san-bernardino-riapre-col-caldo.html
 

op1976

Skiunz
Non so perché ma ho come l'impressione che debbano per un motivo o per l'altro rimettere in funzione gli impianti (problematiche tecniche? Problemi di concessione? Non saprei proprio). Sicuramente aprire per un mese con l'obbiettivo di portere a monte chi vuole fare parapendio o mtb quando le infrastrutture non esistono mi sembra un "pochino" strano.
 

davide f 3

Prealpino
Sicuramente strano.. Anche perché nulla è cambiato rispetto agli anni scorsi... Impianti sempre in vendita allo stesso prezzo... Potevano pensarci già gli anni passati di aprire in estate... Oltretutto come dici non hanno fatto alcun investimento per invogliare i turisti ad usufruire degli impianti... Non emerge chiaramente una loro idea di traformare la località in una stazione estiva stile Tamaro... Che aprano per aumentare la visibilità e sperare che qualcun altro si faccia avanti?...
Secondo me a quel prezzo non venderanno mai comunque...
 

karl.berto

New member
Salvo smentite dell'ultima ora, quest'inverno il San Bernardino dovrebbe ri-aprire i battenti.
Da quello che mi è stato detto apriranno in versione freeride, verranno battute solo la pista baby, il campo-scuola e la FIS per gli sci club, il resto resterà "nature"...parlando con gli operatori degli impianti (hanno aperto per un mese tra luglio e agosto) c'è molta fiducia in questa nuova "linea", speriamo bene!!
Nel frattempo anche a Ferragosto, continuavano le operazioni di mautenzione..
 

mappoLc

Member
Bhe ottima notizia !!!
 

chris76

Member
 

davide f 3

Prealpino
Confin riapre allo sci quest'inverno! Riapriranno cabinovia, seggiovia e skilift Lares. Niente da fare per tre Omen e Rotond a mio avviso le aree più belle... http://www.ticinonews.ch/ticino/323053/i-ghezzi-confermano-san-bernardino-riapre
 

bricuco

Member
l'apertura di san bernardino (ridotta sia per giorni, sia per impianti) sembra avere motivi poco 'sportivi'..... legati ai rischi scadenza concessione per inattività...
 

karl.berto

New member
l'apertura di san bernardino (ridotta sia per giorni, sia per impianti) sembra avere motivi poco 'sportivi'..... legati ai rischi scadenza concessione per inattività...

Se aprono, a me va bene lo stesso..l'importante è che, meteo permettendo, mantengano le promesse.
Per gli sci club della valle avere un posto dove far scuola o allenarsi a meno di 40minuti di pulmino vuol dire tanto.
 

davide f 3

Prealpino
l'apertura di san bernardino (ridotta sia per giorni, sia per impianti) sembra avere motivi poco 'sportivi'..... legati ai rischi scadenza concessione per inattività...

Ma quello che mi chiedo io perché a questo punto nei fine settimana non riaprire tutti gli impianti? Così si perdono le aree più interessanti...
 

davide f 3

Prealpino
Da Domani apre bosco gurin

In seguito alle copiose nevicate in quota (a 2400 m c'è più di un metro di neve fresca), la stazione invernale di Bosco Gurin aprirà le due seggiovie domenica 27 novembre 2016. Sarà aperta unicamente la pista Sonnenberg - Rossboda. Per l'occasione prezzo di lancio della giornaliera per tutti (a partire da 6 anni): CHF 30.- (incluso il piatto del giorno presso il Ristorante Pizzeria Rossboda).
 

chris76

Member
Non ho interessi particolari nel pubblicizzare la località, ma sabato sono stato dopo 4 anni di nuovo a Carì e non posso che consigliarvela!
Quest'anno l'innevamento abbondante ha permesso l'apertura di tutte le piste con condizioni attuali della neve da urlo.
Alla partenza impianti è stato realizzato un nuovo parcheggio (a pagamento).
Sempre in zona partenza impianti vi è ora un tapis per i più piccoli.
Sabato ho visto tantissima gente andare in fresca e carovane di appassionati con le pelli.
Se cercate una stazione relativamente vicina al confine, SOLEGGIATA, dai prezzi onesti (skipass a 42.- CHF), dalle condizioni d'innevamento ottimali e con piste divertenti e non banali, allora Carì fa al caso vostro.
 
Top