Consigli sulla prima sciata dell'anno a Cervinia

anche il tizio in snowboard dovrebbe rivedere un po' tutto
 

.

Allegati

  • IMG_20231124_003241.png
    IMG_20231124_003241.png
    340.5 KB · Visualizzazioni: 35
Si bhe c è da dire che le critiche e "insulti" costruttivi sono sembre ben accetti da parte mia.
Cagare merda dalla bocca tipo te è abbastanza inutile, non credi?
Purtroppo sei tutto storto , non hai un minimo di idea di come si scia , pensi di saperlo fare , e chiedi gli insulti senza saperli acettare .
Ne devi fare ancora tanta di strada !
Ma non sugli sci !
 
Il ma
Se tu fossi maestro finiresti sul giornale. :ROFLMAO:

All'utente che ha chiesto consigli mi limiterei a dirgli di lasciar perdere quelle diavolerie elettroniche e di trovarsi un maestro con cui iniziare un percorso, la confidenza con la neve c'è, la tecnica è da costruire.
Il maestro quando lavora viene ben pagato .
Io no , quindi posso dire quel che penso ?
Quando vengo pagato posso addolcire la pillola .
Mi ricordo 5 anni fa , primo allenamento con istruttore nazionale , Fontanive .
Dopo il primo giro ho preso una seggiovia di insulti …. Poi ho insisto a sciare .
Ma posso essere serio con uno che si presenta con 145 di Iq
 
Andiamo ad analizzare la curva , prendo quella più visibile visto che il video sembra fatto con un Nokia 8810

Partiamo dalla curva precedente , dove a sci piatti si cerca la centralità , l'avanzamento e la profondità .....:
1.png

eccoti qua ..... completamente seduto , peso arretrato , bacino sui talloni , spalle sulle code , sassi in mano ( braccia che cadono ) sembri un bimbo di 6 anni al kinder .

Andiamo avanti con l'inizio curva , la parte più complessa dello sci , a sfavor di forze , dove bisogna iniziare a cercare la presa di spigolo grazie alla parte alta e la caviglia che cerca il taglio sulla neve per dar angolazione :
2.png

perfetto un esempio di tutto quello che NON si deve fare sugli sci
Tralasciamo l'uso del bastone che in quella posizione sembreresti la polizia locale che dirige il traffico in Piazzale Loreto,
Parte alta che cade verso l'interno , bacino che ruota ed entra in curva , esterno completamente scarico ed abbandonato a se stesso , caviglia che ovviamente in quella posizione non potrà mai lavorare per creare presa di spigolo e deformazione ..... insomma sono gli sci che ti stanno portando dove vogliono loro .
ma poi piedi lanciati in avanti ad inzio curva ... il contrario di quello che si deve fare ... cioè cercare di starci sopra il più possibile

Ovviamente grazie a Dio e grazie forse a Newton , la forza di gravità ti aiuta , altrimenti staresti vagando nello spazio insieme al carve digital caz impazzito per mancanza di G,
e riesci a prendere uno spigolo che prenderebbe anche un polacco pieno di Grappa alle 16 e 30 di 135 Kg.
4.png

ovviamente la parte alta continua a cadere verso l'interno , invece di cercare profondità e l'avanti interno che ti prepara a passare sopra la tua traiettoria per un inversione veloce ed efficace , incastrandoti nella curva , contrapposta alla ricerca di angolazione della parte bassa che qui ovviamente non c'è , causa non soltanto di un inizio curva errato , ma anche dalla continua rotazione verso l'esterno di bacino e spalle , ma che è l'unico modo che ti rimane per riuscire a mettere di taglio lo sci .
Parte finale della curva e svincolo:
4.png

ti dirò che è quella che fa meno cagare , sei seduto , arretrato , con gli sci troppo larghi e l'esterno troppo indietro, aperto di busto .... ma perlomeno il tuo sguardo è leggermente verso la massima pendenza ...
avrai visto qualche figa .....

Insomma ..... davvero devi ripartire dalla curva elementare piano piano , e farti spiegare i movimenti base dello sci , non puoi iniziare una curva in quella posizione , e tantomeno sperare di tirare una curva usando solo il bacino che casca all'interno ..
Qui sei su una pista BLU che farebbe mio figlio di 4 anni .... e non riesci a stare almeno nel cambio centrale ???
Non dico ad inizio curva .... ma almeno con le forze a zero ....+

Se aumenta il pendio prendi una stecca che ti recuperano a Chatillon.
Molla ste cagate e prendi un maestro .....
 
Ultima modifica:
Il ma

Il maestro quando lavora viene ben pagato .
Io no , quindi posso dire quel che penso ?
Quando vengo pagato posso addolcire la pillola .
Mi ricordo 5 anni fa , primo allenamento con istruttore nazionale , Fontanive .
Dopo il primo giro ho preso una seggiovia di insulti …. Poi ho insisto a sciare .
Ma posso essere serio con uno che si presenta con 145 di Iq
dai gianpa, relax, era per ridere un po'
 
più che lavorare sul fisico voglio lavorare sulla tecnica in Gs
Evitare di trovarsi così sul muro ghiacciato di pampeago , tornar su è uno sforzo disumano
IMG_0971.jpeg
 
Andiamo ad analizzare la curva , prendo quella più visibile visto che il video sembra fatto con un Nokia 8810

Partiamo dalla curva precedente , dove a sci piatti si cerca la centralità , l'avanzamento e la profondità .....:
Visualizza allegato 128950
eccoti qua ..... completamente seduto , peso arretrato , bacino sui talloni , spalle sulle code , sassi in mano ( braccia che cadono ) sembri un bimbo di 6 anni al kinder .

Andiamo avanti con l'inizio curva , la parte più complessa dello sci , a sfavor di forze , dove bisogna iniziare a cercare la presa di spigolo grazie alla parte alta e la caviglia che cerca il taglio sulla neve per dar angolazione :
Visualizza allegato 128951
perfetto un esempio di tutto quello che NON si deve fare sugli sci
Tralasciamo l'uso del bastone che in quella posizione sembreresti la polizia locale che dirige il traffico in Piazzale Loreto,
Parte alta che cade verso l'interno , bacino che ruota ed entra in curva , esterno completamente scarico ed abbandonato a se stesso , caviglia che ovviamente in quella posizione non potrà mai lavorare per creare presa di spigolo e deformazione ..... insomma sono gli sci che ti stanno portando dove vogliono loro .
ma poi piedi lanciati in avanti ad inzio curva ... il contrario di quello che si deve fare ... cioè cercare di starci sopra il più possibile

Ovviamente grazie a Dio e grazie forse a Newton , la forza di gravità ti aiuta , altrimenti staresti vagando nello spazio insieme al carve digital caz impazzito per mancanza di G,
e riesci a prendere uno spigolo che prenderebbe anche un polacco pieno di Grappa alle 16 e 30 di 135 Kg.
Visualizza allegato 128952
ovviamente la parte alta continua a cadere verso l'interno , invece di cercare profondità e l'avanti interno che ti prepara a passare sopra la tua traiettoria per un inversione veloce ed efficace , incastrandoti nella curva , contrapposta alla ricerca di angolazione della parte bassa che qui ovviamente non c'è , causa non soltanto di un inizio curva errato , ma anche dalla continua rotazione verso l'esterno di bacino e spalle , ma che è l'unico modo che ti rimane per riuscire a mettere di taglio lo sci .
Parte finale della curva e svincolo:
Visualizza allegato 128954
ti dirò che è quella che fa meno cagare , sei seduto , arretrato , con gli sci troppo larghi e l'esterno troppo indietro, aperto di busto .... ma perlomeno il tuo sguardo è leggermente verso la massima pendenza ...
avrai visto qualche figa .....

Insomma ..... davvero devi ripartire dalla curva elementare piano piano , e farti spiegare i movimenti base dello sci , non puoi iniziare una curva in quella posizione , e tantomeno sperare di tirare una curva usando solo il bacino che casca all'interno ..
Qui sei su una pista BLU che farebbe mio figlio di 4 anni .... e non riesci a stare almeno nel cambio centrale ???
Non dico ad inizio curva .... ma almeno con le forze a zero ....+

Se aumenta il pendio prendi una stecca che ti recuperano a Chatillon.
Molla ste cagate e prendi un maestro .....
Oooo questi erano gli insulti che cercavo, grazie della goliardica spiegazione!! Sono consapevole che la mia tecnica lasci il tempo che trovi ma purtroppo sono nato a Rimini non a Bolzano quindi sono sciatore da weekend.. Mi ci vuole un po'.. Se non altro ora ho un idea su cosa lavorare.
Comunque è sempre difficile trovare un maestro che sia in grado di correggerti bene.. L ultima esperienza fatta l anno scorso con una mattinata di maestro abbiamo lavorato solamente sul movimento di cambio curva (alzarsi ed abbassarsi e carico a valle) ma nulla sull impostazione del corpo in curva.. Bhoo
 
Top