Pagina 1 di 13 1234567891011 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 184

Discussione: Alta Badia - Info e News

  1. #1

    Predefinito Alta Badia - Info e News

    Corvara, con gli sci nel sottopasso

    Avviati i lavori dell’atteso “tunnel” che eviterà ai turisti invernali l’attraversamento di strada Arlara


    CORVARA. Finalmente a Corvara, in Alta Badia, verrà risolto l'annoso problema dell'attraversamento invernale degli sciatori attraverso la strada Arlara. La società Ladinia spa - che è parte integrante della Carosello - ha iniziato la costruzione di un sottopasso che sarà ultimato per l'inizio della prossima stagione bianca.
    Il manufatto era diventato un obiettivo prioritario per garantire la sicurezza degli sciatori che si servono della pista Arlara, che collega il tracciato che scende dal Col Alto, una delle zone più frequentate dal carosello che collega gli abitati dell'Alta Badia.
    L'aumento del traffico, anche automobilistico, ha indotto la Provincia a concedere il benestare al progetto, dopo che in passato molti erano stati gli ostacoli, anche da parte dei privati, al nuovo manufatto, che, all'inizio, era stato in realtà progettato come un sovrappasso.
    Ora, finalmente, una soluzione è stata trovata. Il sottopassaggio, solamente per sciatori, sarà realizzato un poco più a sud e, una volta completato, risolverà un vecchio problema.
    La sicurezza verrà garantita: finora i cartelli indicatori avevano ovviato in parte alla situazione di pericolo, ma l'aumento del traffico automobilistico e il numero di sciatori andato via via crescendo hanno indotto la società degli impianti a presentare un progetto, che ha avuto l’approvazione.
    Pratica risolta, dunque, con la licenza edilizia rilasciata dal Comune da poche settimane, tanto che i lavori sono iniziati.
    Il sottopasso - su progetto dell’ingegner Sergio Tiezza - prevede una larghezza di 5 metri, un'altezza di 3,5 metri e una lunghezza di sei. Sarà collegato alla pista del Col Alto tramite un tratto di ulteriore pista che passerà su terreni privati. “Le misure dell'opera sono contenute - come dice lo stesso progettista ingegner Tiezza - prova ne sia che, per battere la pista, dovremo usare un gatto delle nevi di dimensioni ridotte. L'impatto sarà contenuto e la spesa, per la società è nell'ordine dei 150 mila euro. Ciò che importa alla fine- dice ancora il progettista - è che la sicurezza degli sciatori venga finalmente garantita. Gli stessi automobilisti in transito, quando il sottopasso sarà completato, non avranno più problemi nel percorrere la via Arlara, perché gli sciatori non saranno più costretti ad attraversamenti che cominciavano a diventare davvero ad alto rischio".
    Da aggiungere che in presenza del cantiere per realizzare il sottopasso, il sindaco Robert Rottonara ha firmato un’ordinanza con la quale dispone la deviazione del traffico lungo la via Arlara fino alla conclusione dei lavori prevista per la fine di novembre: il traffico viene deviato attraverso una stradina comunale.
    Proseguono intanto, sempre a Corvara, i lavori per rifare l'impianto a fune che collega il paese alla frazione di Colfosco. Viene spostato, rispetto al tracciato originario, di una quindicina di metri. L'impianto ha subìto dei danni in occasione della frana caduta alla fine dello scorso aprile. Il movimento franoso aveva demolito un pilone di sostegno e aveva incrinato un altro.
    http://altoadige.gelocal.it/bolzano/...175?ref=search


    Dalla foto mi pare si tratti dell'attraversamento stradale dalla seggiovia Costes da L'Ega verso la cabinovia Col Alt.

  2. Lo skifoso fla5 ha 4 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #2

    Predefinito

    Così per rientrare al col alt non occorre più attraversare la strada rimane comunque da attraversare la sola stradina nei pressi del murin

  5. #3

    Predefinito

    Esatto, dovrebbe venire così:



    in giallo nuovo collegamento e sottopasso.

    Chi va dalla zona dell'Arlara/da Costes da l'Ega/da Capanna Nera verso il Col Alto doveva attraversare a piedi la strada, ora ci sarà il sottopasso.

  6. Lo skifoso fla5 ha 3 Skife:


  7. #4

    Predefinito

    Rimane ancora il secondo attraversamento (evitabile tagliando alti per i campi)?
    Pare di sì, ma quello spesso aveva una lingua di neve.

  8. #5

    Predefinito

    Sì, il secondo attraversamento è una strada con 4 case, c'è sempre una lingua di neve per attraversare senza togliere né rigare gli sci.

    Quello che stanno eleminando faceva schifo, non tanto per l'attraversamento in se ma per la neve che diventava gialla ed era piena di sassolini portati dall'asfalto.

  9. #6

    Predefinito

    Ottima notizia!
    La strada da attraversare davanti al Murin non è mai trafficata e poi di neve sul manto stradale ce n'è quasi sempre.
    L'altro attraversamento, invece, era una grattugia!

  10. #7
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    Ah, quante brasate alle solette attraversando quella strada... Mi mancheranno... :-D

  11. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Rimane ancora il secondo attraversamento (evitabile tagliando alti per i campi)?
    Pare di sì, ma quello spesso aveva una lingua di neve.
    Si però ora non si può tagliare perchè il sotto passo è abbastanza più a valle e per farlo si dovrebbe scarpinare un bel po in salita

  12. #9

    Predefinito

    Non ho mai sciato lì. Come funzionava? La strada era innevata? Bisognava togliere gli sci? Se c'era per caso una lingua di neve, le auto come passavano?

  13. #10

    Predefinito

    La strada (via Arlara) è molto trafficata, quindi arrivati lì bisognava togliere gli sci (chi non li toglieva probabilmente li aveva noleggiati) e rimetterli subito dopo. Solo che, appena attraversata la strada, si creava una pappa marrone dovuta alla gente che calpestava la neve con gli scarponi sporchi, tutti sassolini sul primo tratto... sono contento che abbiano risolto.
    L'attraversamento successivo invece è sempre innevato e non ho mai tolto gli sci.

  14. #11

    Predefinito

    wow,fantastico, ho il mio B & B praticamente sulla pista tra il Murin e il Col Alto e quell'attraversamento lo conosco bene assai.

    In realtà traffico intenso non l'ho mai trovato, forse perchè i miei parametri romani sono fuorviati. Più che altro il rischio era conseguente a qualcuno che andava dritto senza fermarsi o si piantava sull'asfalto.

    però io ho sempre tolto gli sci, anche se noleggiati sono sempre parti di me :)

  15. #12

  16. #13

    Predefinito

    Dalla webcam stazione a valle terminata e piloni tutti montati... sono a buon punto
    Non capisco perché ancora non hanno ancora smontato la vecchia

  17. #14

    Predefinito

    Seggiovia Pralongià praticamente terminata.

    Farà piacere a molti sapere che ci sono i poggiasci!!
    Sono il nuovo modello (utilizzato anche da Doppelmayr) con barra automatica e poggiasci più piccolo ma singolo per ogni posto.

    Qualche foto da funivie.org: http://www.funivie.org/cantieri/disp..._display_media
    In Italia è stato utilizzato solo sulla nuova seggiovia del Bondone lo scorso anno.

  18. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Seggiovia Pralongià praticamente terminata.

    Farà piacere a molti sapere che ci sono i poggiasci!!
    Sono il nuovo modello (utilizzato anche da Doppelmayr) con barra automatica e poggiasci più piccolo ma singolo per ogni posto.

    Qualche foto da funivie.org: http://www.funivie.org/cantieri/disp..._display_media
    In Italia è stato utilizzato solo sulla nuova seggiovia del Bondone lo scorso anno.
    Scusami Flavio quale seggiovia va a sostituire?
    Cioè dove sarà posizionata?
    Conosco bene la zona ma non il nome delle seggiovie...
    Grazie.

Pagina 1 di 13 1234567891011 ... UltimoUltimo



Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •