Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 41 di 41

Discussione: mattine dolorose con gli scarponi, pomeriggi perfetti. Che fare?

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da arma Vedi messaggio
    Ciao Skifosi mi inserisco nella discussione , anch'io ho dolori .
    Sono un felice possessore di Lange 110 Wide ho un problema solo al piede sx altezza dello scafoide , riesco a sciare , il dolore non è insopportabile ma a fine giornata sembra di avere una noce all'altezza dello scafoide appunto e mi rimane per giorni, non riuscendo piu a calzare gli scarponi. La termoformatura l'ho fatta ma non ho risolto nulla. Cosa mi consigliate?
    Un bravo bootfiter, ti sapra consigliare meglio, guardando anche il tuo proprio piede.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #32

    Predefinito

    tenendo conto che io non ho MAI dolori e punti di pressione su un singolo punto mi par di capire che il problema sia forse in uno stringimento "a scoppio ritardato" che non percepisco, salvo poi provocare il blocco sanguigno dopo qualche minuto.

    Magari alla prossima sciata faccio un tentativo stringendo bene a turno tutti i ganci tranne uno, alternando il gancio lasco, in modo da trovare quello che crea problemi.

  4. #33
    zetakappa
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    tenendo conto che io non ho MAI dolori e punti di pressione su un singolo punto mi par di capire che il problema sia forse in uno stringimento "a scoppio ritardato" che non percepisco, salvo poi provocare il blocco sanguigno dopo qualche minuto.

    Magari alla prossima sciata faccio un tentativo stringendo bene a turno tutti i ganci tranne uno, alternando il gancio lasco, in modo da trovare quello che crea problemi.
    Io scommetto sul secondo gancio dal basso.

  5. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zetakappa Vedi messaggio
    Io scommetto sul secpiúo gancio dal basso.

    Mi sa anche a me, tendo a slacciarmi i ganci piú alti perchè la sensazione di sangue bloccato la sento più li ma mi sa che è un falso segnale

  6. #35
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Blizzard src - Elan gsx - Elan amphibio 84 xti - Tecnica diablo inferno 130 - Dalbello Panterra 120

    Predefinito

    Anch'io ho lo stesso problema di primo mattino, tanto che sono costretto a sciare con il secondo gancio di entrambi gli scarponi praticamente aperto, per non dover continuamente sganciare tutto lo scarpone. Dopo un paio d'ore posso stringere il secondo gancio anche alla seconda tacca che non sento più nulla... Non ho mai capito perché. Ah, dimenticavo, anch'io utilizzo il porta scarponi riscaldato.

  7. #36

    Predefinito

    come gia letto anche prima, e visto che è solo un problema mattiniero, prova a tenerli al caldo la notte prima e tenerli nell'abitacolo in auto, ho visto che aiuta

  8. #37
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    come gia letto anche prima, e visto che è solo un problema mattiniero, prova a tenerli al caldo la notte prima e tenerli nell'abitacolo in auto, ho visto che aiuta
    Secondo me il problema non si risolve così: come detto ho lo stesso problema di Pierr.....la notte ci caccio dentro gli asciuga/scalda scarpetta, quindi la mattina li infilo belli caldi......il problema si ripresenta puntualmente, con scarpone caldo e scarpone freddo (se parto in auto dalla città).......

  9. #38

    Predefinito

    Anche a me si presenta il problema, non è una questione di errato scarpone altrimenti farebbe male anche nel pomeriggio.
    Io ho risolto indossando gli scarponi direttamente a casa anche quando parto in giornata (certo non devo guidare). In questo modo indosso gli scarponi quando hanno le plastiche belle morbide e i miei polpacci si abituano in maniera graduale ad essere costretti.
    In più quando arrivo a destinazione non chiudo mai lo scarpone tutto di botto ma lo faccio gradualmente.

  10. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francis1 Vedi messaggio
    Secondo me il problema non si risolve così: come detto ho lo stesso problema di Pierr.....la notte ci caccio dentro gli asciuga/scalda scarpetta, quindi la mattina li infilo belli caldi......il problema si ripresenta puntualmente, con scarpone caldo e scarpone freddo (se parto in auto dalla città).......
    allora non aiuta sempre.. :p

    forse allora è un fatto di riscaldamento delle gambe/piedi

  11. #40

    Predefinito

    ieri ho sciato e non ho avuto problemi tutto il giorno. I motivi possono essere due:

    1) a casa avevo maneggiato la scarpetta cercando di ammorbidire il punto di sutura tra scarpetta e parastinco, punto in cui avevo la sensazione si creasse il problema nonostante nessun dolore acuto.

    2) alla primissima discesa (fuoripista) mi sono infognato in punto in cui non dovevo andare. Per uscirne ho fatto mezz'ora di sci di fondo a ritmi blandi (per non rovinarmi il resto della giornata) e ovviamente con scarponi slacciati. A ogni passo dovevo alzare le punte sepolte nella neve fresca. Grande fatica ma anche grande riscaldamento e grande minitermoformatura giornaliera. Il resto della giornata nessun problema nonostante abbia sciato fuoripista tutto il giorno.

  12. #41
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    ieri ho sciato e non ho avuto problemi tutto il giorno. I motivi possono essere due:

    1) a casa avevo maneggiato la scarpetta cercando di ammorbidire il punto di sutura tra scarpetta e parastinco, punto in cui avevo la sensazione si creasse il problema nonostante nessun dolore acuto.

    2) alla primissima discesa (fuoripista) mi sono infognato in punto in cui non dovevo andare. Per uscirne ho fatto mezz'ora di sci di fondo a ritmi blandi (per non rovinarmi il resto della giornata) e ovviamente con scarponi slacciati. A ogni passo dovevo alzare le punte sepolte nella neve fresca. Grande fatica ma anche grande riscaldamento e grande minitermoformatura giornaliera. Il resto della giornata nessun problema nonostante abbia sciato fuoripista tutto il giorno.
    Anche io ho la sensazione che quando fatico molto e con il movimento scaldo la scarpetta (ravanate tipo la tua ecc) il fastidio passa un pò prima.........
    Però mettendo lo scarpone caldo al mattino (asciuga scarponi inseriti tutta la notte) per ore soffro cmq.......
    Mi sa che sabato vado a farli allargare un filo nella parte dell'arco traverso e vediamo se si risolve qualcosa......

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •