Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 17 di 17

Discussione: Alpenstock, come deve essere?

  1. #16

    Predefinito

    Il bastone non più lungo di 2mt 2mt e 1/2 (dipende dalla tua altezza) altrimenti diventa ingombrante e poco maneggevole. In rete si vede qualcuno che lo utilizza come una pagaia ma secondo me il movimento perde eleganza e soprattutto mi pare che diventi solo un inutile mulinare di un bastone, oltrettutto pericoloso perchè in apice di curva ti ritrovi con un bilanciere di più di 2 metri in mano di traverso sulla pista con il rischio, come ti han già detto, di falciare qualcuno. Lo scopo del bastone non è per progredire ma per l'equilibrio durante le curve. Occorre cambiare presa ad ogni curva perchè questo aiuta il movimento del busto con la rotazione delle spalle che portano avanti il braccio esterno di curva (presa della mano con palmo sotto il bastone) così come si fa con le 2 racchette. Il puntale va a strisciare sulla neve all'interno di curva tenuto dalla mano del braccio interno (presa con palmo sopra il bastone) che così sente il terreno scorrere e può correggere con minime pressioni eventuali sbilanciamenti. Quando prepari la curva vai in flessione e come ti riestendi per fare il passo coi piedi esegui anche il cambio di mano spostando di lato il puntale. E' un movimento più complesso della pagaiata ma ha un suo senso nell'utilizzo dell'attrezzo. Chiaro che se vuoi fare delle serpentine strette e veloci è un movimento più complicato da eseguire rispetto alla veloce pagaiata, ma ci si riesce. E comunque quando fai serpentine strette e rapide a telemark, anche con le racchette, le gambe si muovono talmente veloci che tendono a slegarsi dal busto che resta centrale, basso, con le braccia che controllano più che altro gli sbilanciamenti tenendosi larghe e non accompagnando più il movimento. In fondo succede anche nello slalom speciale alpino.
    In qualche post sopra vedi un mio video in cui si capisce bene, ma in rete ne trovi anche molti altri.
    Questo anche è fatto molto bene


    Poi, oh, il Telemark è libertà sciistica assoluta e ognuno lo interpreta come vuole.
    Ultima modifica di Rudyak; 13-02-2017 alle 12:34 PM.

  2. Lo skifoso Rudyak ha 2 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #17

    Predefinito

    il bastone da telemark credo non si possa chiamare alpenstok, ci sono già le lamine degli sci per farsi del male, un puntale in acciaio no si chiamera' bastone da telemark. Sciare sul ghiaccio con il bastone la vedo dura ti serve solo per far scena ma non ha utilizzo, il bastone deve essere una due spanne più alto di te per non ritrovartelo in qualche puntamento in faccia. Nel mio caso lo trovo molto istruttivo, anche se ho cominciato da autodidatta, quando anni luce fa feci una due giorni in quel di Verbier ci facevano sciare anche con il bastone per comprendere i due tipi di appoggio tanto per dirti prendi uno sciatore che non ha mai visto sciare a telemark, gli metti un bastone in mano con appoggio interno curva lo fai inginocchiare, gli dai una pedata nel sedere et voilà prima curva fatta. l'essenza del legno, nocciolo o frassino è ininfluente, credo che tutti dopo cinque minuti di uso abbiano le palle piene del bastone escluso quelli che devono fare i fighi o devono fare una carnevalata, il bastone veniva usato quando si facevano ancora le curve a raspa, probabilmente solo in neve fresca o primaverile, e comunque quando le Alpi erano piene di neve, in Friuli solo sassi quest'anno

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •