Pagina 1 di 8 12345678 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 108

Discussione: Ripristino impianti di Cima Larici (Altopiano di Asiago)

  1. #1

    Smile Ripristino impianti di Cima Larici (Altopiano di Asiago)

    Sono ormai insistenti le voci che quest'estate partiranno i lavori per il ripristino di alcuni impianti a Cima Larici, con rilancio del comprensorio ! Dovrebbero essere rifatti gli skilift di Val Formica e sistemate le strutture turistiche presenti !

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su localit? e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sar? pi? veloce (non apparir? pi? questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2
    Member
    Attrezzatura
    Sci amphibio 88 scarponi magnifici Lange XT130
    Skife
    1821
    745 Skife in 333 post
    Blog Entries
    73

    Predefinito

    E la strada per raggiungere il mini comprensorio sarà allargata e messa a posto?

    Questo è il primo passo per il collegamento con il Monte Verena

  4. #3

  5. #4

    Predefinito

    confermo il cambio di proprietà
    e la volontà dei nuovi soci
    di rimettere a posto la zona...
    In che maniera e con che
    tempistica si dovrà vedere essendovi
    necessità di far rientrare la stessa nel piano neve
    regionale ed ottenere permessi ed autorizzazioni.
    Al momento parlare di un collegamento con
    il verena mi pare assai prematuro.
    Chi vivrà vedrà..........

  6. #5

    Predefinito

    Si vocifera che venga sistemato un pò tutto...lo step successivo dovrebbe essere la costruzione di due seggiovie una che sale a Cima Larici al posto dello skilift ed un'altra da definire.
    Lo studio della fattibilità del collegamento col Verena è già stato fatto---ma non escluderei un possibile collegamento con Passo Vezzena ! Ma prima sarà il caso di collegare le due zone Val Formica e Larici !!!
    Questa la situazione attuale : (da Funivie.org)

  7. #6

    Predefinito

    Per me è più bello come è ora,patria di pochi turisti equamente divisi tra prendi sole e sci alpinisti....ovviamente tutti alcolizzati......io voto di lasciare le cose come stanno!!!!!

  8. #7

  9. #8

    Predefinito

    [QUOTE=xocolsanocio;986710]confermo il cambio di proprietà
    e la volontà dei nuovi soci
    di rimettere a posto la zona...
    In che maniera e con che
    tempistica si dovrà vedere essendovi
    necessità di far rientrare la stessa nel piano neve
    regionale ed ottenere permessi ed autorizzazioni.
    Al momento parlare di un collegamento con
    il verena mi pare assai prematuro.
    Chi vivrà vedrà..........[/non quoto in toto)

    Larici venduti!!
    Larici fuori dal piano neve!!
    Larici in mano alle motoslitte, altro che impianti e scialp(telemark)alpinisti!!!!!
    Altro che strada allargata..........
    Speremo in ben ma la vedo più nera e dura de prima........
    Collegamento con Verena? Sognare non costa nulla ma mi pare con una ottima pista a sud dai Larici al Verena che la cosa sia un pochetto non fattibile.
    Mahhhhhhhh

  10. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Questo è il primo passo per il collegamento con il Monte Verena
    Come li collegheresti te??


    La zona dei Larici mi ha messo un po di tristezza.. così tutta abbandonata... se smantellassero impianti ed edifici pericolanti sarebbe stupenda

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_2510_res.jpg
Visite:	4868
Dimensione:	294.7 KB
ID:	24873

  11. #10

    Predefinito

    Io pensavo a comodi voli charter con elicottero !!!

    Bisognerebbe scendere fino alla statale e poi risalire dai "roversi del Verena" ma il versante Larici sarebbe tutto a sud. Io credo che se ripristinano la ski area è già una bella novità !!!

  12. #11

    Predefinito

    Ma se al Verena non hanno i soldi per una seggiovia nuova per la centrale...hanno una baita da 1970...trattano TUTTI come polli da spennare...cosa volete che facciano un collegamento del genere,che oggettivamente é costosissimo e lungo da fare???É come quelli che da anni parlano di collegare enego alle melette...ma se gli skilift fino a ieri andavano a diesel...

  13. #12

    Predefinito

    Sarebbe un inaspettato colpo di intraprendenza... da come il Verena e gli altri posti dell'altopiano sono andati avanti negli anni mi pare una cosa un po'immaginaria.
    Sono già girati dei preliminari? Ma si son messi d'accordo veramente?
    Sì poi il collegamento...
    ciao

  14. #13

  15. #14

    Predefinito

    Dai che torniamo a sciare a Cima Larici, per quanto riguarda il collegamento con il Verena però la vedo dura vista la pendenza che razza di piste da sci potrebbero venire fuori?

  16. #15
    Member
    Attrezzatura
    Sci amphibio 88 scarponi magnifici Lange XT130
    Skife
    1821
    745 Skife in 333 post
    Blog Entries
    73

    Predefinito

    Del collegamento con il Verena se ne era parlato come fanta-ski... non riescono a mettere nemmeno una segigovia veloce al Verena, figurati se fanno nuovi impianti.

    Son contento per Cima Larici, chissà come risolveranno la questione "stradale" per arrivarci.
    Cosa intendono per ristrutturazioen degli impianti? Nuovi skilift a diesel euro4?

    Nuova vita per Cima Larici. Il polo sciistico in territorio comunale di Lusiana e Asiago, chiuso da anni, va verso la riapertura, forse già dal prossimo inverno. Dopo lunghe trattative, la società della baita Val Formica e delle concessioni per gli impianti è stata rilevata da un gruppo di dieci amici per valorizzare tutta l'area, sia d'inverno che d'estate. L'idea partita anni fa dal cesunese Ivano Mosele inizia a concretizzarsi.
    Il progetto iniziale, già esposto alle amministrazioni di Asiago e Lusiana, prevede la ristrutturazione completa degli impianti di risalita e della baita, che si intende fare diventare un rifugio accogliente, con possibilità di alloggio.
    «Sulla baita - spiegano il presidente della nuova società, il vicentino Alessandro Bregolato e il vicepresidente Ivano Mosele - sarà un intervento importante di ricostruzione con tecniche ecocompatibili in sintonia coi luoghi di montagna. Tra le innovazioni ci sono una pista per il fondo, uno ski park per lo snowboard e un'area giochi per bambini, che si aggiungeranno a ciò che già si fa, passeggiate con le ciaspole e sci alpinismo. D'estate andranno privilegiati i percorsi con guida, con un occhio di riguardo a quelli che sono legati alla storia, agli eventi della Grande Guerra. Ci piacerebbe dare la possibilità di visitare certi luoghi a tutti, anche a chi non è in grado di camminare molto, come le persone anziane, portandoli con veicoli ecologici, o magari su carri o slitte trainati da cavalli».
    «A farci muovere - vogliono sottolineare gli imprenditori - è prima di tutto l'amore verso la zona più bella dell'Altopiano. Ma si sogna anche il collegamento tra Larici e Verena. Ci auguriamo che ci sia la collaborazione di Comuni, Comunità Montana e Regione».

Pagina 1 di 8 12345678 UltimoUltimo

Registrati allo skiforum per accedere a tutti i servizi del sito e per poter partecipare alla community italiana degli appassionati di sport invernali. forum sport invernali e turismo
sportivo invernaleRegistrandoti la navigazione sarà più veloce e immediata e potrai conoscere altri appassionati di montagna come te.

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •