Mostra risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Sospensione patente per chi causa incidente con feriti lievi?

  1. #1

    Predefinito Sospensione patente per chi causa incidente con feriti lievi?

    Sull'ultimo numero de Il Volante, ho letto questa notizia assai preoccupante e che mi era altrimenti sfuggita.
    Per chiunque causa un incidente con feriti anche leggeri, scatta la sospensione della patente.

    Fa addirittura l'esempio che è sufficiente un tamponamento con colpo di frusta (vero o finto che sia) e dovrebbe essere disposta la sospensione della patente?

    Ma è vero?
    Se si sono molto preoccupato.
    Perchè se infrazioni come guidare in stato di ebbrezza o superare i limit di oltre 40 kmh sono consapevoli e volontari, provocare un incidente o fare addirittura un semplice tamponamento può davvero capitare a chiunque.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Benvenuti nello Skiforum la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su localit? e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum

    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sar? pi? veloce (non apparir? pi? questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2
    utente abcd
    Guest

    Predefinito

    A quanto pare è proprio così, per il resto che legge di merda.

  4. #3

    Predefinito

    credo solo nel caso in cui intervengano le forze dell'ordine.

  5. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Sull'ultimo numero de Il Volante, ho letto questa notizia assai preoccupante e che mi era altrimenti sfuggita.
    Per chiunque causa un incidente con feriti anche leggeri, scatta la sospensione della patente.

    Fa addirittura l'esempio che è sufficiente un tamponamento con colpo di frusta (vero o finto che sia) e dovrebbe essere disposta la sospensione della patente?

    Ma è vero?
    Se si sono molto preoccupato.
    Perchè se infrazioni come guidare in stato di ebbrezza o superare i limit di oltre 40 kmh sono consapevoli e volontari, provocare un incidente o fare addirittura un semplice tamponamento può davvero capitare a chiunque.
    Davvero?? Lo leggo ora x la prima volta......
    Mi sembra una di quelle proposte x fare notizia ma difficilmente attuabile!!

  6. #5

    Predefinito

    Dal momento che chiunque subisce anche il minimo tamponamento in un parcheggio del centro commerciale, va al pronto soccorso a farsi scrivere che ha preso il colpo di frusta per poi scucire due euro all'assicurazione, praticamente ci sarebbe una patente sospesa per ogni sinistro!
    Condivido in toto le perplessità di Botto anche se penso che non sia null'altro che l'ennesima legge spot.

  7. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Sull'ultimo numero de Il Volante, ho letto questa notizia assai preoccupante e che mi era altrimenti sfuggita.
    Per chiunque causa un incidente con feriti anche leggeri, scatta la sospensione della patente.

    Fa addirittura l'esempio che è sufficiente un tamponamento con colpo di frusta (vero o finto che sia) e dovrebbe essere disposta la sospensione della patente?
    DA VERIFICARE!!!!!
    la differenza, rispetto alla legge precedente, non penso sia "feriti leggeri", ma il fatto che la sospensione possa essere immediata:

    PRIMA:
    le forze dell'ordine trasmettevano la perizia dell'incidente al prefetto che decideva se sospendere o meno.

    OGGI:
    tu tamponi qualcuno, intervengono le forze dell'ordine e se decidono si tengono SUBITO la tua patente.

    INFATTI (ilsole24ore.it)
    "La novità
    Fino a pochi giorni fa, in caso d'incidente con lesioni, si poteva continuare a guidare nell'immediato, salvo che si fosse commessa un'infrazione tanto grave da comportare già di per sé la sospensione della patente. La procedura stabilita dalla precedente versione dell'articolo 223 del Codice prevedeva l'invio del rapporto sul sinistro al prefetto, cui – dopo essersi consultato con la locale Motorizzazione – spettava decidere su un'eventuale sospensione provvisoria della patente fino a un anno, in attesa della sentenza del giudice. Ma nella prassi questo provvedimento scattava di rado, per cui la vera sospensione era quella poi comminata dal giudice, che poteva (e può tuttora) andare solo da 15 giorni a tre mesi (si può arrivare a due anni per lesioni gravissime, a quattro per omicidio colposo e alla revoca della patente in caso di alcol o droga). Adesso non solo c'è il ritiro immediato, ma la sospensione provvisoria può arrivare fino a tre anni ed essere decisa senza sentire la Motorizzazione.
    Il paradosso
    Si può continuare a guidare dopo infrazioni gravissime come inversione e contromano in autostrada o su una strada extraurbana principale (quelle contrassegnate dal cartello uguale a quello di «inizio autostrada» ma su fondo blu anziché verde). Non perché la riforma abbia allentato le sanzioni, anzi: al posto della "semplice" sospensione della patente ora c'è la revoca, che però non prevede il ritiro immediato del documento. Dunque, si può continuare a guidare fino a quando il prefetto dispone formalmente la revoca. Dopodiché, sempre per effetto della riforma, si potranno fare gli esami per una nuova patente solo dopo due anni (prima era uno solo)."
    Ultima modifica di CrasHBoneS; 25-11-2010 alle 07:44 AM.

  8. #7

    Predefinito

    Le forze dell'ordine, ahimè, è molto facile che intervengano .....

    C'è solo da sperare che venga applicato il sacro (ma non scontato) buon senso.

  9. #8

    Predefinito

    Mi sono informato presso la Polizia Municipale.

    In effetti occorre l'accertamento delle forze dell'ordine ...., che tra L'altro accerti la responsabilità del guidatore.

    Ma le lesioni lievi sono quelle con 8 gg. di prognosi

    Sopra queste lesioni lievi, scatta la sospensione della patente.

    OCCHIOOOOOOO .........

  10. #9
    .. till my bones collapse Skifoso
    Attrezzatura
    atomic d2 gs , atomic sx 11
    Skife
    37
    16 Skife in 13 post

    Predefinito

    A proposito di leggi " ad minchiam " , questa per me è fantastica , degna di un paese di buffoni quale stiamo diventando .......

    «Pagate la luce? Allora anche il canone Rai»
    di ELENA G. POLIDORI
    — ROMA —
    È LA PROPOSTA che da anni circola nei palazzi della politica come unico metodo per far pagare a tutti il canone Rai. E ora pare che il ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani, voglia farla uscire dal chicchiericcio per trasformarla in legge. E rapidamente. «A tutti i titolari di un contratto di fornitura di elettricità — ecco la proposta del ministro, anticipata in un’intervista — verrà chiesto di pagare il canone perché, se uno ha l’elettricità, ha anche l’apparecchio tv. Chi non ha la televisione dovrà dimostrarlo e solo in quel caso non pagherà». La riforma del canone — ecco la svolta reale rispetto ai precedenti tentativi — sarà presentata, secondo Romani, o col decreto milleproroghe o comunque entro l’anno e servirà ad azzerare la grande evasione: «Circa il 30% di chi dovrebbe pagare il canone — ha sottolineato — non lo fa». Secondo la Rai, per la verità, le stime sono anche maggiori (sfiorerebbero il 45%) ma l’azienda ha fatto presente al ministro, al momento della firma del contratto di servizio, di non essere più in grado di sostenere molti oneri senza un’adeguata politica di recupero dell’evasione da canone. Di qui l’assicurazione di Romani che, con questa nuova impostazione del canone, dal 2012 l’importo si ridurrà anche per i cittadini «secondo il principio che se pagano tutti, pagano meno».

    LA MISURA stabilita da Romani, insomma, dovrebbe prendere l’avvio già dal prossimo anno quando, sempre secondo il ministro, non sarà quindi più necessario aumentare il canone per compensare la forte evasione. Un fatto che è stato accolto con favore dall’Usigrai, il sindacato dei giornalisti Rai. «Giusto consentire a chi paga già — ha sottolineato il segretario Usigrai, Carlo Verna — di poter risparmiare qualcosa grazie al recupero dell’evasione». «Per plaudire — ha proseguito Verna — aspettiamo, però, che le intenzioni si traducano in un effettivo provvedimento, nell’era del conflitto di interessi solo quando carta canterà ci fideremo e allora ringrazieremo anche quelli come il presidente Garimberti e il consigliere Petroni, che hanno caldeggiato da tempo un provvedimento fondamentale per la salvezza del servizio pubblico. Il canone in bolletta — ha concluso— è anche un nostro cavallo di battaglia».

    I FINIANI, però, non sono d’accordo. Dice, infatti, Benedetto Della Vedova di Fli : «L’ipotesi di inserire il canone nella bolletta elettrica rappresenterebbe un aumento surrettizio di pressione fiscale, perché colpirebbe inevitabilmente chi non ha un apparecchio tv, in casa, in negozio o in ufficio, caricando sul contribuente l’onere di dimostrare il contrario». «E’ un atto di equità nei confronti di chi il canone lo paga — è infine l’opinione di Mario Valducci del Pdl — e un recupero di risorse per un migliore servizio pubblico».
    (fonte quotidiano.net )

  11. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Atomic GR Vedi messaggio
    degna di un paese di buffoni quale stiamo diventando .......
    Guarda che lo siamo già e da tanto tempo...

  12. #11

    Predefinito banale tamponamento

    Io il primo di giugno 2011 ho tamponato un signore anziano ai 50 km/h. è stato il classico tamponamento da colpo di frusta, dove logicamente una persona anziana lo può sentire un pò di più, ma quelli dell'ambulanza mi han detto che stava bene e dopo qualche giorno me l'ha confermato il signore stesso per telefono. Bene dopo meno di 2 mesi mi arriva a casa una carta dalla Prefettura dicendo che è stato avviato il procedimento per sospendermi la patente e da quel che ho capito è sicuro che me la sospendono, devo solo andarli a supplicare che sia per il minimo della pena.
    Avete capito in che schifo di Paese stiamo? Paragonata al rumeno che ubriaco tira sotto una famiglia che attraversa la strada, sono offesa e ammareggiata.
    Tanto più che sono nei casini pazzeschi col lavoro, sono all'inizio della carriera e vedermela rovinare per una piccola disattenzione che può veramente succedere a chiunque, fa male.
    Ed è giusto circolare con l'angoscia che se succede una cosa così sei rovinato??

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •